Usa, arrestato a 14 anni per aver costruito un orologio

Un ragazzino del liceo è stato arrestato dalla polizia di Irving in Texas per aver realizzato un orologio che sembrava una bomba

"Pensavano fosse una bomba" con queste semplici parole si piega l'arresto di Ahmed Mohamed, studente di 14 anni di Irving in Texas. La colpa? Aver realizzato per un progetto di ingegneria un orologio che sembrava un ordigno pronto ad esplodere. Secondo il Dallas Morning News gli insegnanti sono stati spaventati dal progetto del ragazzino.

Probabilmente Ahmed pensava di impressionare i suoi insegnati realizzando un orologio con display digitale e circuito di alimentazione cablata all'interno di una cassa. Per il suo insegnante di ingegneria il progetto era "bello" ma sconsigliava al giovane di mostrarlo in pubblico. La scuola ha deciso di sequestrare l'orologio durante l'ora d'ingelse, perché continuava ad emettere un beep d'allarme.

L'azione della scuola non si è però limitata al sequestro. Dopo averlo sospeso, il preside ha allertato la polizia. "Noi chiediamo sempre al nostro staff e ai nostri studenti di segnalare oggetti e comportamenti sospetti. Noi facciamo tutto il necessario per proteggere i nostri studenti e rendere la nostra comunità sicura" ha dichiarato Lesley Weaver, portavoce della scuola. Al termine delle lezioni Ahmed è stato prelevato dalla scuola e dopo essere stato interrogato da 5 agenti di polizia è stato arrestato e portato in un centro di detenzione minorile.

La polizia ha spiegato l'arresto dicendo che se da un lato il ragazzo continuava a dire che si trattava di un semplice orologio, dall'altro c'erano delle cose che non tornavano. Lasciato in bagno o in un auto, spiegano gli agenti, poteva tranquillamente sembrare una bomba. Dopo averlo identificato le autorità hanno deciso di rilasciarlo sotto custodia dei genitori che hanno espresso tutta la loro rabbia per l'accaduto: "Voleva solo fare una cosa buona, ma siccome si chiama Mohamed ed eravamo vicini all'11 settembre l'hanno trattato come un terrorista".

Commenti

cgf

Mer, 16/09/2015 - 13:01

non credo che un eventuale prossimo attentato su vasta scala sarà fatto con bombe e/o aerei, sarebbero ben altre le cose da controllare che in teoria già dovrebbero essere controllate. Lo si faccia molto più di quanto si sta facendo adesso perché con poco, molto poco, si possono raggiungere migliaia di persone.... direttamente a casa loro!

Ritratto di Rames

Rames

Mer, 16/09/2015 - 13:33

Ma guarda anche le pulci adesso hanno la tosse.Si l'isis è formato da bambini,ragazzini e ragazzi.Il piu' vecchio non supera i 30 anni di eta'.Ma a che punto siamo arrivati.

lorenzovan

Mer, 16/09/2015 - 13:37

questo tagazzino i media lo avevano gia' catalogato con annunci roboanti come "l'attentatore del papa" !!!!!! non so se siano peggio i terroristi o certi giornalisti....

i-taglianibravagente

Mer, 16/09/2015 - 14:14

gli ameri-cani sono fatti cosi: da loro puo' succedere che 4 arabi in croce possano fare quello che avrebbero fatto l'11 settembre, con tutta la difesa aerea dell'esercito piu' potente del mondo FERMA e tutti i politici di spicco SPARITI perche' di solito tutte le attenzioni dell'INTELLIGENCE sono concentrate su altri obiettivi. I TERRORISTI MINORENNI sono il vero pericolo n.1...okkio ai teen-jihaidisti!

berserker2

Mer, 16/09/2015 - 14:25

poveri genitori marrucchini......sono arrabbiati. Speriamo che non venga riservato lo stesso trattamento anche agli altri 14 figli marrucchini che utilizzano a piacimento il welfare occidentale! Nel caso, invece di arrabbiarsi, possono sempre tornare al loro paesello sottosviluppato, dove invece i mohamed marrukkin sono benvenuti e apprezzati, e possono giocare con i congegni ad orologeria senza che le autorità se ne abbiano a turbare.

berserker2

Mer, 16/09/2015 - 14:42

Se non si sentono soddisfatti e sono arrabbiati, possono sempre tornare al paesello loro in afriga londana, dove il piccolo ingegnere ahmmedd può costruire tutti gli "orologi" che vuole.

lorenzovan

Mer, 16/09/2015 - 15:46

ma come si fa a commentare come berseker questa notizia ?? occorre proprio essere comndizionati mentalmente e frustrati profondamente...lololol

Ritratto di frank.

frank.

Mer, 16/09/2015 - 15:59

Berseker2, anche i tuoi amici bananas dicono che i poliziotti hanno fatto una cacchiata...ma tu vuoi essere il più bananas di tutti...

berserker2

Mer, 16/09/2015 - 16:42

lorenzocan......dai fatti un altro piantarello anche qui.....

berserker2

Mer, 16/09/2015 - 16:49

il povero mohammedd è passato a giocare dal "piccolo chimico" al "piccolo orologiaio" e i kattivi ammericani lo gattabuiano senza ragione senza sapere che questo scienziato sarà il prossimo premio Nobbell....

Ritratto di robergug

robergug

Mer, 16/09/2015 - 16:55

Il ragazzino è un idiòta, e lo sono anche i suoi genitori, ovviamente: tale padre, tale figlio... perchè lui non ha realizzato un caxxo, ma ha comperato uno stupidò gadget in vedita nei negozi Americani, che viene venduto con la raccomandazione di non portarlo a scuola e di non farlo entrare in aereoporto.

berserker2

Mer, 16/09/2015 - 17:00

frang. frang.....le banane qualche volta mangiale pure.....

berserker2

Mer, 16/09/2015 - 17:08

robergug.....con stile asciutto e privo di fronzoli, hai ESATTAMENTE centrato il punto. Però nel gruppo degli imbecilli mettici pure tranquillamente frang.sinatra e lorenzocan lolol....

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 16/09/2015 - 17:30

@robergug: già.. lei che invece suo padre non l'ha conosciuto non aveva di questi problemi...

Ritratto di robergug

robergug

Mer, 16/09/2015 - 18:20

çbassfox: ...ma tua madre non ti ha detto che sei mio figlio? Tutto considerato, meglio di no... visto la schifezza che sei diventato!

beale

Mer, 16/09/2015 - 18:23

in USA è tornato il maccartismo di comodo.

lorenzovan

Mer, 16/09/2015 - 19:25

mi verrebbe da dire ..talis pater talis filius...ma penso offenderei bassfox...lololol

berserker2

Gio, 17/09/2015 - 19:11

no robergug.... non glielo ha detto a bassfoss chi è il vero padre..... anche perchè fare l'esame del DNA a un migliaio di persone non è facile.....e poi, proprio quella sera che te la appropinquasti sul divano, prima della squadra di rugby algerina e dopo la banda musicale albanese, come fai a dire che sei proprio tu! Se invece bassfoss è scuretto di pelle, allora vai tranquillo, sono stati i nigeriani del CIE dove la genitrice andava a fare volontariato.

marco m

Mar, 22/09/2015 - 11:35

robergug, e' spiegato chiaramente nell'articolo linkato del Dallas Morning Herald che era un orologio che si era costruito da solo, non comprato online. Ed a chi delira di "afriga londana", faccio notare che la famiglia e' in america da 30 anni, ed il ragazzo e' nato e cresciuto la'

berserker2

Ven, 25/09/2015 - 15:50

marco m........ ahahahaha la "famiglia" è in america da 30 ANNI!!!!! Ahahahahaha, sono "americani"......si si, va bene così, continua ad essere un cret.ino relativista se ti fa dormire sereno invece dei tranquillanti, fai pure, accomodati. In effetti "anche" i marrucchini attentatori di Parigi erano "francesi" e anche il marrucchino che ha sgozzato Van Gogh era "olandese" e anche i marrucchini di Boston erano "americani".....ahahahaha poveri scemi.