Usa, due adolescenti massacrano i nonni poi organizzano un droga party

Una 17enne della Georgia ha ucciso i nonni con l'aiuto del suo fidanzato poi ha organizzato un droga party con gli amici nella casa in cui aveva nascosto i corpi dei due anziani

Hanno sgozzato senza pietà i nonni e poi hanno organizzato un droga party con gli amici: arrestata in Georgia una 17enne e il fidanzato di 19.

L'efferato duplice omicidio ha sconvolto l'America. L'adolescente Cassandra Bjorge era stata affidata ai nonni, Wendy e Randall Bjorge, lo scorso dicembre. Insofferente al fatto di dover vivere con i due anziani, la ragazza ha architettato il loro assassinio assieme al fidanzato Johnny Rider.

"Johnny ha attaccato per primo la nonna - ha raccontato il detective Dave Brucz in tribunale durante l'udienza preliminare - poi è stato il turno di Cassandra che l'ha trascinata nella camera da letto del nonno. La donna è stata legata con un nastro adesivo". I due assassini hanno usato un martello, una mazza da baseball e un cric per auto per consumare la mattanza, poi hanno tagliato le gole dei due anziani utilizzando coltelli da macellaio.

L'orrore, però, non finisce qui. I due adolescenti, ricostruisce il Corriere della Sera citando diversi media americani, avrebbero sigillato due porte interne e l'ingresso principale della casa per non fare uscire l'odore dei corpi. Poi "sono rimasti in casa per diversi giorni a fumare marijuana e hanno invitato anche alcuni amici al droga party", ha proseguito il detective con la ricostruzione dell'accaduto.

Gli amici invitati erano ignari che in una stanza chiusa a chiave della casa ci fossero i corpi martoriati dei due anziani. Per diversi giorni, infatti, Cassandra ha usato il cellulare di sua nonna e ha risposto agli sms degli amici e ai famigliari preoccupati affermando che andava tutto bene.

Poi l'8 aprile la coppia ha tentato di uccidere anche la sorella di Johnny con una mazza da baseball. La giovane, però, è riuscita a scappare e ha chiamato la polizia della contea di Gwinnett che ha perquisito la casa e travato così i corpi senza vita dei due anziani, in decomposizione da almeno una settimana.

Nel frattempo i due killer si erano nascosti in un altro appartamento, dove hanno tentato di suicidarsi. Trovati dalla polizia sono stati portati nel carcere della Contea di Gwinnett. La coppia avrebbe confessato gli omicidi e mercoledì scorso è apparsa davanti alla Corte accusata di assassinio e aggressione aggravata.

Commenti

ampar

Dom, 23/04/2017 - 18:50

un bagno nell'acido é la purificazione

ziobeppe1951

Dom, 23/04/2017 - 19:32

In Georgia...agli splendidi splendenti daranno la giusta punizione...pena di morte

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 23/04/2017 - 19:40

in Georgia c'è l'iniezione letale. visto che gli piacciono le droghe....

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 23/04/2017 - 19:56

Già il nome della ragazza CASSANDRA non preannuncia nulla di buono. A parte ciò pare evidente che gli effetti devastanti della droga non si limitano ai momenti successivi al consumo,ma letteralmente azzerano la mente nel tempo,portando a compiere delitti così efferati. Spero nella camera a gas.

Tony Bin

Dom, 23/04/2017 - 20:26

giù da un dirupo subito

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 23/04/2017 - 23:06

Ma che generazioni stiamo allevando?

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Dom, 23/04/2017 - 23:32

In Italia vi fu un caso simile, dove a morire accoltellati, con l'aiuto del fidanzato, furono madre e fratello di una ragazza. Fuori dopo dieci anni. Sapranno essere meno mollaccioni i giudici americani? Sekhmet.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 24/04/2017 - 01:34

La grande società americana

Ritratto di luigin54

luigin54

Lun, 24/04/2017 - 06:23

Una bella INIEZIONE LETALE e poi il nulla.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Lun, 24/04/2017 - 08:34

OTTIMOABBONDANTE: Sistemi educativi moderni. Cominciò Benjamin Spock, poi arrivarono gli intelligentoni politicamente corretti, psicologi senza cervello e sodali di varia e deleteria natura che hanno dato il colpo di grazia. Risultato? Acefali rimbambiti senza spina dorsale e con pretese assurde.