Usa, Hillary Clinton fa la storia: prima candidata alla Casa Bianca

Dopo aver mandato un afro-americano alla Casa Bianca, i democratici rompono un altro tabù. Hillary Clinton fa la storia diventando la prima donna nominata per la corsa alla presidenza

Dopo aver mandato un afro-americano alla Casa Bianca, i democratici rompono un altro tabù. Hillary Clinton fa la storia diventando la prima donna nominata per la corsa alla presidenza. L'investitura formale le è stata tributata durante la seconda giornata della Convention democratica di Filadelfia che ha ritrovato unità dopo le proteste della vigilia, fatta eccezione per un residuale sit in pro Sanders. "È storia - ha commentato su Twitter l'ex first lady - questo momento è per ogni bambina che sogna in grande".

Il momento clou è arrivato alle 18.38, durante la roll call, la conta dei voti dei singoli stati, quando con il Sud Dakota è stata superata la fatidica soglia dei 2.383 delegati necessari per la nomination. Ma il culmine è stato raggiunto quindici minuti dopo, quando l'ex rivale Bernie Sanders ha preso la parola proponendo di tributare ad Hillary la nomination per acclamazione, proprio come lei aveva fatto nel 2008 dopo aver perso le primarie contro Barack Obama. Il senatore del Vermont, sempre con la moglie Jane al suo fianco, è apparso commosso mentre al Wells Fargo Center i sostenitori scandivano "Bernie, Bernie". Non è riuscito a trattenere le lacrime quando a fare la dichiarazione di voto è stato il fratello Larry, a nome dei democratici all'estero, dicendosi orgoglioso del risultato ottenuto, galvanizzando le piazze e guadagnando oltre 13 milioni di voti alle primarie, contro i 17 milioni della Clinton. Il bilancio finale, a Filadelfia, è stato di 1.843 delegati per il senatore del Vermont e 2.838 per Hillary.

La notte dell'incoronazione formale di Hillary segna anche un altro primato. I Clinton sono i primi marito e moglie a poter vantare, entrambi, la nomination del partito dell'Asinello. "Hillary è la più potente changemaker che io abbia mai conosciuto" è il messaggio lanciato da Bill Clinton sul palco della Convention democratica di Filadelfia. "Per questi tempi è qualificata come nessun altro per cogliere le opportunità e ridurre i rischi che fronteggiamo", ha insistito l'ex presidente degli Stati Uniti descrivendola come compassionevole e tenace allo stesso tempo. "Ha lavorato ogni singolo giorno per rendere migliore la vita degli altri", ha infine rimarcato sottolineando l'impegno per i diritti civili della moglie dai tempi dell'università.

Alla fine della Convention Hillary ha fatto una breve apparizione via video, dicendo alle bambine che "forse sono ancora sveglie". "Io potrei diventare il prossimo presidente degli Stati Uniti - ha detto - poi toccherà a voi".

Commenti

idleproc

Mer, 27/07/2016 - 08:36

Sì in effetti, sono una valangata di record. Agli amici di oltreoceano però sembra che non gli bastino. Deve essere per questo che anche tra i suoi inneggiano e tifano per "Hillary for Prison". Un altro record. Sò proprio tosti stì americani.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/07/2016 - 08:49

Serva del regime neocon. Finanziata da Goldman Sachs, da Soros e da altri esponenti della finanza sionista. Una criminale guerrafondaia, osannata dal sinistrume al soldo di De Benedetti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/07/2016 - 08:49

Negli USA si dice che la lista dei suoi finanziatori pare quella di un matrimonio ebraico.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/07/2016 - 08:58

Come il disgustoso marito, altro schiavo del regime neocon, una mentitrice incallita, una guerrafondaia spietata. Questa però fa il salto di qualità visto che minaccia continuamente la Russia. Tanto la guerra la vuol fare sul suolo dell'Europa, la servile neuropa massonica.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/07/2016 - 09:01

persino peggiore, se possibile, del criminale guerrafondaio obama

paolonardi

Mer, 27/07/2016 - 09:09

Che Dio salvi l'America e tutto il mondo occidentale da una simile scagura. Dopo i due mandati del peggior presidente che gli USA abbiano mai avuto occorrerebbe qualcosa di meglio della culona americana.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/07/2016 - 09:11

Israele intanto continua a distruggere case palestinesi, si espande su terra non sua. La sionista Clinton non farà che incoraggiare questa vergognosa deriva che non può che peggiorar la situazione.

alfa553

Mer, 27/07/2016 - 09:31

Un paese che va dietro alla storia e un paese fasullo,come poi si dimostra. Il primo nero,la prima donna, il primo mussulmano,il primo bambino e il primo trans.......ecco l'america ed ecco questa abbondanza di presidenti mediocri anzi piu che mediocri,ma tant'e'.

Ritratto di LordPBA

LordPBA

Mer, 27/07/2016 - 09:35

io non mi fido di questa qui

giovauriem

Mer, 27/07/2016 - 09:36

in questa faccenda ci vedo megli la stagista di sotto la scrivania che la candidata presidentessa di sopra la scrivania , io avrei candidato monica lewinsky , per lo meno si sa cosa sa fare .

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/07/2016 - 09:56

Ipotesi dietrologiche sui pirati informatici russi (ma come, il "complottismo" non era da condannare secondo gli USA ?). Sono alla canna del gas. Peraltro l'unica cosa che conta è questa: i messaggi di posta elettronica erano veri? Se sì, è irrilevante chi li abbia svelati.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/07/2016 - 10:02

Killary è la marionetta della lobby neocon. Nuland-Kagan (sionista) detta l'agenda. Tra i suoi finanziatori sono Goldman Sachs e Soros. E' quindi la candidata del regime che ha portato il mondo sull'orlo della terza guerra mondiale

Massimo25

Mer, 27/07/2016 - 10:29

Poiché gli americani sono bambolotti con la pistola,,questo essere ignobile e guerrafondaio sarebbe il peggio che può capitare al popolo di Tom & Jerry..

linoalo1

Mer, 27/07/2016 - 10:35

Per carità!!!!Se verrà eletta,poveri USA!!!!

adalberto49

Mer, 27/07/2016 - 10:46

discepola di Saul Alinsky,che dedico il suo primo librodi politica a...Lucifero:meglio perderla che trovarla!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 27/07/2016 - 11:08

Che primato! Peggio di così non poteva capitare.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/07/2016 - 11:09

E intanto nel Pacifico aprono un secondo fronte: Corea e Giappone, stati occupati, vassalli, arruolati contro la Cina come gli europei (altri vassalli) contro la Russia. Il regno del Caos si appresta a giocare l'ultima carta utile a tentare di fermare l'inarrestabile declino.

antipifferaio

Mer, 27/07/2016 - 11:14

Gli States mai come ora sono ad un bivio...record a parte perchè anche l'elezione dell'abbronzato lo è stato e si sono visti i "risultati da record"....ora si trovano davvero con l'imminente implosione della UE e una guerra aizzata a tutti i costi con la Russia o quantomeno con l'Eurasia visto che la Cina potrebbe girare le spalle allo zio Sam ormai vecchio e rincitrullito!.... Credo che questo secolo sia peggio del precedente, o almeno i sintomi lo fanno prevedere. Ringrazio Dio di aver vissuto circa la seconda metà del precedente e lo prego, per quel che mi concede, di non vedere del tutto la prima metà di quest'altro.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 27/07/2016 - 11:46

Hillary Clinton è mentalmente malata come si può constatare dal video. Forse ancora più malati di lei sono coloro che la circondano dato che loro sanno che lei è molto malata. http://www.infowars.com/video-bizarre-hillary-behavior-caught-on-camera/

Amazigh

Mer, 27/07/2016 - 12:05

Ausonio: useranno tutte le carte prima di novembre data nella quale rischiano di perdere il controllo della Casa Bianca, per questo assistiamo ad una escalation di violenza del genere, sono pessimisti sulle possibilitá di Vittoria di H.C.

frabelli1

Mer, 27/07/2016 - 12:29

Prima candidata presidente come quando perse contro il primo presidente nero, e perse. Vediamo se anche oggi gli americano vogliono fare altri esperimenti

Ritratto di Opera13

Opera13

Mer, 27/07/2016 - 12:49

Il suo mentor, Alinsky, ammiratore di lucifero.

ernestorebolledo

Mer, 27/07/2016 - 12:54

Ha un armadio pieno di scheletri..tutta la Libia e il caos intenzionale del mondo islamico

ernestorebolledo

Mer, 27/07/2016 - 12:58

CON QUESTA STREGA CI SIAMO ASSICURATI LA GUERRA MONDIALE

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Mer, 27/07/2016 - 13:08

Hillary for Prison

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/07/2016 - 13:18

Non mi faccio illusioni. Per fermare Trump il potere USA ricorrerà a tutto: da un trattamento alla Lincoln o Kennedy a metodi tipo colpo di stato, brogli elettorali, ecc.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/07/2016 - 13:20

Disumana, semplicemente disumana. Nessuno dimentica le oscene espressioni di giubilo di Killary durante la visione del video dell'uccisione barbara di Gheddafi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/07/2016 - 13:24

Non escluderei manovre meno convenzionali da parte dei poteri forti USA. Siccome Killary ha poche possibilità di vincere, potrebbero anche sacrificarla (in tutti i sensi) per sfruttarla come apripista a un candidato diverso.

ortensia

Mer, 27/07/2016 - 13:51

Allora la hiliary( gioco sottile di parole) e' ancora steady come le piaceva essere definita o change maker che e' l'opposto? Artefice di cambiamento in peggio lo e' sicuramente visti i risultati.

Gasparesesto

Mer, 27/07/2016 - 14:12

Hillary Clinton farà la storia . . sarà ricordata per quella che con la Sua cocciutaggine ed imbrogli . . dopo anni farà risorgere e portare alla Casa Bianca i Repubblicani !

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 27/07/2016 - 14:27

In America amano rinnovarsi, cambiare, essere all’avanguardia, fare proposte innovative, progressiste, che "rompono" con gli schemi, con il passato. Così, per cominciare a “rompere”, hanno scelto il primo presidente nero della storia, adesso forse sceglieranno la prima presidente donna e poi, forse, per rompere ancora di più, sceglieranno una presidente donna, nera, lesbica e musulmana: il massimo.

Amazigh

Mer, 27/07/2016 - 14:56

Ausonio: non lo hanno un'altro candidato e poi non servirebbe, gli americani ormai si aspettano ogni genere di trucchi. Se vince Trump, questo per sopravvivere dovrá purgare molti organi (Esercito, Cia ecc.) oggi soggetti ai poteri occulti. L'operazione puó rivelarsi pericolosa per la stessa sopravvivenza degli usa. H.C. andrebbe, comunque, di nuovo in frigo.

leitz

Mer, 27/07/2016 - 15:16

auguro che vinca, per il bene dell'America e del mondo intero, Donald Trump. Questo è uno che sa dove andare e cosa fare. Il resto è silenzio.

Ritratto di echowindy

echowindy

Mer, 27/07/2016 - 16:09

IL CONTINUO MASSACRO DI QUESTA EUROPA PORTA LA FIRMA DI UN’ INSIEME DI DOTTRINE DI VIZI OCCULTI (IN SENSO LATO) DELLA POLITICA DI HILLARY CLINTON. IL DIVINO GENDARME CI PROTEGGA DA QUESTA AMBIZIOSA MASCOTTE, DA SEMPRE SCHIERATA IN FORZA COL POTENTE DI TURNO DELLA PEGGIORE MASSONERIA USA.

greg

Mer, 27/07/2016 - 16:20

EGREGIO SERGIO RAME - lei ha scritto un articolo su una cascata di ipocrisia retorica. Se la dicono e se la cantano fra di loro, ma resta che le tragedie che la Clinton ha generato nella parte del mondo che vuole la morte l'occidente, è tutta e solo opera di una donna che è un concentrato di brama di potere e di vendetta, che in lei brucia sempre il desiderio di vendicarsi delle umiliazioni che ha subito da un marito, Bill, che è ancora più vuoto e bramoso di potere di lei. Il partito democratico, oggi, non ha la più pallida sembianza di ciò che era nato con John F. Kennedy, l'unico democratico che era riuscito a riaccendere la fiamma dell'amore patrio che fu propria dell'epoca di Roosevelt e che portò tanti giovani americani a dare la vita per riportare la libertà, dove le dittature l'avevano sepolta. Kennedy fu il presidente che seppe evitare una guerra atomica, all'epoca dei missili di Cuba, la Clinton, balla sui cadaveri degli americani che ha fatto ammazzare a Benghazi

matteoDC

Mer, 27/07/2016 - 16:50

per tutti coloro che commentano dall'Italia, vi ricordo che "senza dati, siete soltanto un'altra persona con un'opinione". Alcuni dati sulla presidenza Obama da voi tanto criticato: (1)68 mesi di fila nei quali sono stati creati posti di lavoro; (2) Disoccupazione scesa dal 10% al 4.9%; (3)Deficit del budget federale da 1.4 trilioni nel 2005 a 439 miliardi nel 2015; (4)assistenza sanitaria estesa a 18M di americani che prima ne erano privi; (5)Riduzione della dipendenza da petrolio estero; (6) riduzione della pressione fiscale per il 95% degli americani; (7) 1.2M di immigrati clandestini rimpatriati in 42 mesi; (8) minor numero di soldati in zone di Guerra dal 2002;(9) legge sull'eguaglianza degli stipendi; (10) investiti 90 miliardi in ricerca su energie rinnovabili, smart grid...; ecc. E lo stesso approccio andrebbe utilizzato per giudicare Hillary Clinton. E per favore, non rispondete come farebbero i piccioni della metafora di Weitzenhoffer

emigratoinfelix

Mer, 27/07/2016 - 17:15

titolo roboante,ma non aderente a mio avviso alla realta'.Questa donna(?)e' semplicemmente divorata,da sempre,da un'ambizione sfrenata,da un altrettanto sfrenato bulimico bisogno di avere potere,e' velenosa ed inaffidabile,oltre che cattiva d'animo(leggetevi il libro di un ex agente della sua scorta)ma peggio di tutto e' una burattina del complesso militar-industriale e petrolifero usa,quello che di fatto vuole governare il mondo.

Ritratto di caviste

caviste

Mer, 27/07/2016 - 17:54

Ma è anche la prima candidata con le corna!!!!!

Linucs

Mer, 27/07/2016 - 19:35

Dopo il Nobel per la pace, chissà cos'altro ci attende.

Ritratto di drazen

drazen

Mer, 27/07/2016 - 19:53

Già hanno fatto una ca....ta a mandarci l'afroamericano, speriamo che non facciano anche quella di mandarci la Clinton! E non perché è donna, ma perché sarebbe una vera sciagura.

greg

Mer, 27/07/2016 - 21:35

mi auguro che lei sia cosciente che nel suo soprannome, MATTEO DC, quel DC ha un significato ben preciso, visti i dati fasulli che sciorina. Ormai è il mondo intero, non quello fanatizzato del PD veltroniano o renziano o dei CS come lei, che sta riconoscendo in Obama il peggior presidente che sia mai entrato alla Casa Bianca. I fallimenti, politici ed economici del negretto, non sono più occultabili, ed è per questo che un presidente in carica, e sua moglie, schiavista nei riguardi dei bianchi, hanno fatto endorsement per l'oscena Hillary Clinton, un fatto mai accaduto prima nella storia dei presidenti americani. Loro sanno che la ripresa negli USA è merito degli americani che sanno lavorare e producono, e che Obama ha solo quasi raddoppiato il deficit americano, dal 2008. oltre che avere dato vita ad una riforma sanitaria che nega l'assistenza ai vecchi per darla gratuita agli illegali e la Clinton HA creato disastri, ovunque nel mondo dove ha posato lo sguardo

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Mer, 27/07/2016 - 23:19

Usa, Hillary Clinton fa la storia: prima candidata alla Casa Bianca con le CORNA ..... ho sentito parte del discorso del marito ,ha parlato di come abbia conosciuto la signora Clinton e di tutto l'amore che gli ha dato e che ha ricevuto . Pateticamente però si è scordato di parlare delle corna con la Lewinsky .

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 27/07/2016 - 23:38

Se c'è una persona inadatta a rappresentare nel mondo una così grande potenza come gli USA è proprio la Clinton. Perché? Per la semplice ragione che piace ai nostri comunisti travestiti da democratici. PERCHÉ È MEGLIO TRUMP? PERCHÉ NON PIACE AI NOSTRI COMUNISTI TRAVESTITI DA DEMOCRATICI.

greg

Gio, 28/07/2016 - 12:28

RUNASIMI - al 100% appoggio il suo commento

precisino54

Ven, 29/07/2016 - 14:10

Così dopo il primo abbronzato, insignito con il nobel sulla fiducia, che tanti disastri ha fatto nel bacino mediterraneo, avremo la prima donna presidente visto che come dichiarato l'importante è impedire che Trump vada alla casa bianca e non risolvere i problemi, riportare gli USA al ruolo che gli compete, o che pensano di detenere, risolvere le questioni dei titoli tossici avallati dalle agenzie di rathing e possibilmente non pensare di essere sempre i più furbi. Né più né meno come era importante stoppare SB e non creare qualche posto di lavoro anche per i non amici. Ovviamente senza voler dire che DT sia migliore, ma non si è seri affermando di voler vincere per impedire che vinca un altro: si deve vincere perché si è convinti di essere più bravi a risolvere i problemi di tutti! già inviato ieri inutilmente.