"Vado a combattere per Putin". Italiano arrestato nel Donbass

I media ucraini riportano la notizia dell'arresto di Francesco Estatico, 22 anni, fermato visino a Donetsk

Voleva arruolarsi per combattere al fianco dei filorussi. Un 22enne italiano sarebbe stato fermato sabato scorso dalle guardie di frontiera ucraine vicino a Donetsk.

Secondo quanto riporta la stampa locale, Francesco Estatico avrebbe subito il fermo al checkpoint di Zaitseve. "Durante il controllo dei documenti e dopo un breve interrogatorio - riferisce il Servizio di controllo delle frontiere ucraine in un comunicato - le guardie di frontiera si sono rese conto della sua intenzione di prendere parte al conflitto armato nell'est assieme a gruppi armati illegali".

Alcune foto dell'arresto sono state poi divulgate sui social network da un noto attivista ucraino, Rodion Shovkoshytnyi. Sul suo profilo si vedono le immagini del passaporto di Estatico, il suo codice fiscale e una lettera in cui il ragazzo italiano spiegherebbe per iscritto che il suo intento era quello di unirsi "all'esercito indipendente del Donbass".

La notizia al momento non ha conferma ufficiale. Alcune fonti diplomatiche sentite dall'Ansa precisano però che Estatico sarebbe stato fermato due volte, il 16 e il 19 settembre, ma che al momento sarebbe in stato di libertà.

Inoltre, secondo quanto si apprende da fonti dell’Esercito, Estatico avrebbe tentato per due volte il concorso per Volontario a ferma prefissata per un anno (Vfp1), ma in entrambi i casi la domanda è stata respinta per vizi formali. Non un militare addestrato, dunque, ma un normale cittadino con la passione per l'Esercito che si è diretto nel Donbass per combattere al fianco dei ribelli ucraini.

Commenti

nerinaneri

Lun, 21/09/2015 - 16:58

...adesso che è lì, tenetevelo...

Kamen

Lun, 21/09/2015 - 17:01

Sono curioso di vedere se il sinistro Governo italiano si attiverà come fece con le fringuelle jihadiste Vanessa Marzullo e Greta Ramelli.

Kamen

Lun, 21/09/2015 - 17:06

Sono curioso di vedere se il sinistro Governo italiano si attiverà per la liberazione di Francesco Estatico come fece a suo tempo con le fringuelle jihadiste Vanessa Marzullo e Greta Ramelli.

Nik88nk

Lun, 21/09/2015 - 17:14

Ci andasse anche il gruppetto di fascistelli che milita su questo "giornale" sarebbe perfetto. Potrete sacrificarvi per Putin, unico difensore della cristianità, della pace e bla bla bla...

Keplero17

Lun, 21/09/2015 - 18:08

Se uno volesse veramente combattere a fianco dei separatisti russi dell'est Ucraina, dovrebbe prima arrivare in Russia, e poi entrare nelle province dell'est dal confine russo. Mi sembra che la storia non stia in piedi e che da parte delle autorità ucraine ci sia un astio contro l'Italia per avere consentito durante l'expo al padiglione russo di esporre una cartina che comprendeva la Crimea. Bisogna stare attenti con questa nazione, mi sembra molto riottosa con chiunque non la assecondi. Ricordo comunque che i russi che vivono in quelle due regioni da secoli sono più 5 milioni e su you tube sono visibili i bombardamenti delle città filorusse, con centinaia di donne anziani e bimbi fatti a pezzi dalle granate degli obici per strada. Sulle tv italiane non arriva niente di queste immagini.

Cheyenne

Lun, 21/09/2015 - 18:26

Sarebbe meglio se combattesse per l'italia contro questo governo fantoccio

Ritratto di SAXO

SAXO

Lun, 21/09/2015 - 19:26

nik88nk non ti preoccupare che il gruppo di fascistelli tra poco li troverai a combattere in Italia ,visto l andazzo che tira,oppure arriveranno direttamente dall ISLAM FONDAMENTALISTA A FAR SALTARE BOMBE A DESTRA E A MANCA con l invio illegale (a scusa legale perche lo dice la UE) grazie alle politiche dei tuoi amici democratici nordamericani,criminali e golpisti che interessa solo destabilizzare territori per fotterseli,pagliaccio.

Ritratto di SAXO

SAXO

Lun, 21/09/2015 - 19:32

KEPLERO cosa vuoi che trasmettono questi criminali,la stampa occidentale e venduta e corrotta alla confraternita internazionale,fanno vedere solo il loro soldato nordamericano Nuland che distribuisce caramelle e cioccolatini ai pirla filonazi di Maidan nelle piazze,mentre di nascosto la signora Nuland firma assegni di 5 miliardi di DOLLARI a Porkoshenko per il suo lavoro di esecutore della lobby golpista.

Ritratto di SAXO

SAXO

Lun, 21/09/2015 - 19:42

keplero sono notizie che corrono per parte della propaganda anglosionista.Visto che in Italia la gente se rotta i c...i di questi falsi farisei politici ,adoratori della confraternita e visto i risultati della loro deleteria scuola di pensiero applicata al sociale solo per il loro interesse di parte ,Putin risulta in confronto a loro un essere celestiale.Quindi ammoniscono e mettono in guardia in anticipo la gente di stare attenti a mettersi contro di loro,contro la loro direttive predatorie.