Venezuela, in fila per il cibo: giovane incinta uccisa da un agente ubriaco

La 18enne era in fila per il "prosciutto di Natale" quando un agente le ha sparato alla testa

È morta alla vigilia dell'anno nuovo, colpita alla testa da un proiettile mentre stava facendo la coda per comprare il "prosciutto di Natale". Alexandra Colopoyn, 18enne venezuelana, incinta di cinque mesi, stava aspettando il suo turno quando è stata raggiunta da un colpo di pistola sparato da un agente ubriaco.

I fatti

Il presidente, Nicolás Maduro, aveva promesso a 6 milioni di famiglie i "prosciutti di Natale" a prezzi calmierati. Così Alexandra si è messa in fila alle 9 di sabato sera, fuori da un negozio del quartiere di Antimano, nella zona occidentale di Caracas, e ha aspettato paziente insieme ad altri venezuelani.

Alle tre del mattino, ha ricordato il patrigno della giovane, sono arrivati alcuni agenti della Guardia Nacional Bolivariana, visibilmente ubriachi, e hanno ordinati alla gente in coda di andare via. Qualcuno ha protestato e i poliziotti hanno aperto il fuoco. Diversa la versione ufficiale, come riporta il Corriere, ma l'esito è sempre drammatico: "I prosciutti distribuiti dalle forze militari erano insufficienti. Allora la gente ha cominciato a protestare e un agente è diventato molto nervoso e ha cominciato a sparare".

Le vittime

Un 20enne è stato colpito al gluteo ma sarebbe fuori pericolo. Il poliziotto che ha aperto il fuoco sarebbe stato arrestato.

La fame

Il Venezuela sta attraversando una crisi economica senza precedenti. Mancano medicinali, beni di prima necessità e cibo. Il 2018 si apre con poche speranze di miglioramento, nonostante le promesse di Maduro di aumentare del 40% il salario minimo. "Una presa in giro - ha commentato via twitter il leader dell’opposizione Henrique Capriles -. Solo in dicembre l’inflazione ha toccato l’80%".

Commenti
Ritratto di tomari

tomari

Lun, 01/01/2018 - 15:28

Queste sono le conseguenze del comunismo, al quale milioni di cogli@ni inneggiano...purtroppo anche in Italia.

killkoms

Lun, 01/01/2018 - 15:56

roba da compagni!

Ritratto di Lissa

Lissa

Lun, 01/01/2018 - 17:10

Chi conosce la bestia rossa chiede aiuto, chi non la conosce la vuole (i tanti italioti del pd e la sinistra in generale)

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Lun, 01/01/2018 - 17:35

Tomari, analisi perfetta !!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 01/01/2018 - 17:45

Queste sono le eccellenze del KOMUNISMO,e della rivoluzione popolare contro i dittatori capitalisti spregevoli e sfruttatori. Mi piacerebbe sapere in cosa il komunismo ha migliorato la vita del proletariato.Si potrebbe all'uopo offrire a tutti i sinistrati d'Italia un soggiorno breve di tre mesi nei paradisi del socialismo,poi quando tornano (se tornano) ci raccontano.

patrizia52

Lun, 01/01/2018 - 18:09

non ho capito, 18 anni incinta di 5 mesi....ma se fate la fame perchè fate figli???? boh!

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Lun, 01/01/2018 - 18:31

Impossibile che abbiano fame, lo sanno tutti che dove governano i comunisti la fame non esiste. Senza dubbio questi individui protestano con la pancia piena, sobillati dalla CIA e del Mossad, proprio come i loro omologhi in Iran!

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 01/01/2018 - 18:44

patrizia52 Lun, 01/01/2018 - 18:09...I figli non si "fanno" con la bocca...Mi raccomando, è un segreto che comparto solo con lei...E.A.

Armandoestebanquito

Lun, 01/01/2018 - 19:17

L'Italia non dimostra di essere migliore

cgf

Lun, 01/01/2018 - 19:58

@patrizia52 secondo lei lo ha cercato? se poi così anche fosse... a parte che in Venezuela non trovano più nemmeno i profilattici, figuriamoci la pillola. LBNL un conto è avere 18, un altro 65, mica un conto da poco quando non è che sia rimasto molto per "divertirsi" negl'ultimi anni in Venezuela.

piazzapulita52

Lun, 01/01/2018 - 21:32

Presto anche l'Italia farà la stessa fine!!! E' solo questione di tempo!!!

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 01/01/2018 - 21:38

PATRIZIA 52, prima di scrivere sxxxxxxxe acendi il cervello, non e´per il fatto che era in cinta , ma in quanto una persona come te, povera cxxxxxxa

piazzapulita52

Lun, 01/01/2018 - 21:59

X patrizia52. Giustissimo! Dovrebbero prendere esempio da noi!!!

roberto.morici

Lun, 01/01/2018 - 22:30

@patrizia52. Crede che sia stata uccisa perché incinta? (P.S. Spero che l'abbia capita).

Reip

Lun, 01/01/2018 - 23:18

Alla comunità internazionale, in particolare all’Unicef ha preoccupato molto di più la dichiarazione di Trump di voler spostare l’ambasciata USA a Gerusalemme, piuttosto che una guerra civile vera e propria con mgliaia di morti tra civili donne e bambini in Venezuela che tra l’atro dura da quasi un anno! Mi auguro che gli USA prendano provvedimenti gravi non solo nei confronti di quei responsabili a capo di società mangiasoldi come l’Unicef, ma anche nei confronti di quei governi che sostengono queste organizzazioni!

levy

Mar, 02/01/2018 - 09:15

Quell'ideologia che si riassume e si definisce "comunismo" ha sempre provocato nefaste conseguenze, è garanzia di povertà e repressione senza eccezione. L'Europa ha imboccato la stessa strada e date le stesse cause si avranno gli stessi effetti, come dire che due più due fa'sempre quattro, questo rimane vero anche se qualcuno crede che questa volta farà cinque. L'Italia è troppo inoltrata nello statalismo comunista collettivista e già sta' cogliendo i primi frutti avvelenati, la BCE crea continuamente dal nulla migliaia di milioni di euro per sostenere l'insostenibile, stessa cosa fece Maduro con il bolivar.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 02/01/2018 - 10:01

L'omo di bianco vestito que pense?