"Vi faccio saltare tutti in aria". Algerino semina il terrore in un centro commerciale

Si era detto dell'Isis, ma la polizia non lo aveva arrestato. La fuga dall'ospedale psichiatrico, poi il blitz nel centro commerciale

L'algerino era stato arrestato la scorsa settimana per un furto. In quell'occasione la polizia aveva potuto scoprire le sue simpatie per i tagliagole dello Stato islamico. Eppure si erano limitati ad affidarlo a un ospedale psichiatrico. Ieri sera, dopo essere fuggito dalla struttura che lo aveva in cura, il richiedente asilo si è presentato in un centro commerciale dove ha seminato il panico per ore. "Vi farò saltare in aria", ha urlato.

La Germania piomba nuovamente nel terrore. A Brema, nel nord del Paese, un 19enne algerino che era fuggito dall'ospedale psichiatrico ha tenuto sotto scacco le forze dell'ordine e centinaia di tedeschi irrompendo in un centro commerciale urlando "Vi farò saltare in aria". In città è subito scattato l'allarme e le forze dell'ordine hanno fatto evacuare il centro commerciale e messo immediatamente in sicurezza i cittadini. Fortunatamente tutto si è concluso nei migliori dei modi. Tuttavia, nuove ombre si addensano sulla polizia tedesca che aveva già arrestato il richiedente asilo lo scorso fine settimana. In quell'occasione avevano pure scoperto le simpatie del richiedente asilo per lo Stato islamico e per il 18enne responsabile della sparatoria di Monaco del 22 luglio. "Non avevamo prove di alcun tipo di legame con l'Isis", si difende ora la polizia di Brema.

Il centro commerciale evacuato si trova a circa 40 chilometri dalla struttura medica da cui l'algerino era scappato. L'allarme è scattato dopo che i cittadini hanno segnalato la presenza di un uomo dal comportamento sospetto. Un portavoce della polizia di Diepholz, dove l'uomo era stato fermato dalla polizia nel fine settimana, spiega che l'incidente è stato preso sul serio considerata l'attuale situazione in Germania, ma sottolinea che non c'era alcuna indicazione di un attacco imminente. "Non ci sono - ha ribadito - prove di alcun piano concreto né di alcun legame con lo Stato islamico".

Mappa

Commenti

steacanessa

Gio, 28/07/2016 - 09:30

Della serie: anche i crucchi fanno pena.

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Gio, 28/07/2016 - 10:23

Certo ci vogliano le prove. Mentre cercate le prove ci fanno saltare in aria. Basta con il buonismo, al minimo sospetto in galera e nel dubbio espulsione.

Ritratto di MLF

MLF

Gio, 28/07/2016 - 10:51

E quali "prove" sarebbero da considerarsi valide? Inoltre, rammento che gran parte di quelli che non hanno alcun diritto all'asilo, si dichiarano "malati" per non farsi espellere, dato che l'EU ha decretato che i malati non possono essere rifiutati. E la "malattia mentale" e' l'unica che si possa simulare.

nopolcorrect

Gio, 28/07/2016 - 11:08

Ancora una dimostrazione della genialità della Merkel nell'accogliere arabi islamici che sono, semplicemente, non integrabili perché di cultura troppo diversa da quella europea. E se si cerca di integrarli perdono la testa e diventano degli psicopatici.Ma ci vogliamo rendere conto che nemmeno Cechi e Slovacchi hanno voluto vivere in uno stato comune e si sono separati, idem per Serbi e Croati che pure parlano la stessa lingua, che Fiamminghi e Valloni pur tutti cattolici, vivono malvolentieri insieme in Belgio? Devo continuare? Non si vuole accettare la lezione di Machiavelli che ci ha invitato a guardare la realtà per quella che è e non come noi vorremmo che fosse.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Gio, 28/07/2016 - 11:30

ne basta uno, uno solo per fare decine di vittime, contate quanti sono i clandestini in italia o in europa, e poi cominciate a preoccuparvi, perché non ci sarà più posto sicuro. è ora di reagire per debellare questa invasione.

marco.olt

Gio, 28/07/2016 - 11:54

Troppa libertà per clandestini e immigrati (liberi di minacciarci impunemente, di insultarci, di vivere a sbafo, di toglierci il crocifisso, di toglierci il natale, ecc. ecc.), è ora di stabilire che la nostra sicurezza la nostra libertà viene prima, oggi e per sempre. In situazioni di guerra o minaccia è lecito adottare misure specifiche, ma ahimé per la paura della loro immagine preferiscono farne ammazzare ancora un po di Europei, ma prima o poi la gente gli si rivolterà contro e questi miopi politicanti saranno costretti a dimettersi.

Ritratto di leoni_da

leoni_da

Gio, 28/07/2016 - 12:42

ospedale psichiatrico? non era piu' semplice rimandarlo da dove era venuto..? ma che belle " risorse "......

Raoul Pontalti

Gio, 28/07/2016 - 12:56

Questo è un caso psichiatrico che con il terrorismo politico ammantato di religione non ha nulla a che vedere.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 28/07/2016 - 13:06

Questo fratello in cerca di felicità non è stato accolto come meritava. Pochi sussidi, poche moschee, e magari rifiutato da qualche donna che invece avrebbe dovuto concederglisi immediatamente genuflessa alla sua grande cultura. Pertanto invece di trasformarsi subito in linfa vitale come nelle logiche aspettative politicamente corrette, è stato costretto a manifestare la sua giusta indignazione con propositi violenti. Dobbiamo capire le sue ragioni e insistere nell'accoglienza, accoglienza, accoglienza. Avanti coi barconi.

Ritratto di acroby

acroby

Gio, 28/07/2016 - 13:15

Possibile che siamo così fessi da tenerci stretti anche gli psicopatici africani?

routier

Gio, 28/07/2016 - 13:29

Non è in grado di mettere in galera un clandestino sospetto? E' questa la bellicosa Germania che nella metà del secolo scorso voleva conquistare l'Europa? Mi scappa da ridere!

antipifferaio

Gio, 28/07/2016 - 13:55

D'ora in poi i terroristi islamici saranno schedati solo dalle cliniche psichiatriche...... BUFFONI!!!!

Ritratto di Braddock

Braddock

Gio, 28/07/2016 - 14:33

E' follia pura, vogliono curare gli integralisti islamici con la psicoanalisi... Non riescono a capire (o non vogliono) che la radice del male è insita nell' islam radicale, professato per esempio dai salfiti e dai wahabiti che incitano all' odio più profondo verso gli infedeli. Non esiste la ragione per loro, solo la sottomissione ai dettami della loro religione e la cieca ferocia verso chi ha una visione diversa del mondo. Ma se i politicanti europei pensano di combattere questo mostro con la psichiatria e qualche braccialetto elettronico......

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 28/07/2016 - 15:02

Calma ragazzi andate piano....se vanno a finire tutti nei manicomi chi ci paga la pensione?

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 28/07/2016 - 15:13

Quando leggevo i commenti che prendevano di mira il sig. Pontalti non capivo la motivazione….adesso che analizzo i commenti ho capito tutto. Lei, Pontalti lo fa apposta a comportarsi come troll in modo da far suscitare sgomento e quindi farsi riempire di ‘botte internettiane’. Il dott. Basaglia adesso si sta rigirando nella tomba per aver combinato il casino di chiudere i manicomi. In tutti i casi questi ‘casi psichiatrici’ son da risolvere per sempre in un luogo chuso tra il ‘malato’ e la popolazione italiana che ha le palle piene!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 28/07/2016 - 17:01

CHIEDETE ALLA MERKEL SE E' DELL'ISLAM O DELL'ISIS, LA BESTIA CHE E' STATA ARRESTATA.

paolonardi

Gio, 28/07/2016 - 18:44

No caro gattofilippo: in una sotuazione del genere il ginto matto e probabile terrorista va messo immediatamente in condizione di non nuocere; prevenire e meglio che piangere successivamente.

VermeSantoro

Gio, 28/07/2016 - 19:00

Speriamo che si suicidi al piu presto

ziobeppe1951

Gio, 28/07/2016 - 20:30

Ma perchè uno che si ispira all'isis viene messo in un ospedale psichiatrico invece di abbatterlo?