Yemen, fucilazioni e decapitazioni: ennesima strage dell'Isis

È il primo filmato registrato dalla branca yemenita dello Stato islamico e mostra uomini decapitati e fucilati

La nuova branca dello Stato islamico attiva in Yemen ha diffuso un video che mostra la decapitazione di quattro soldati yemeniti e l'esecuzione a colpi d'arma da fuoco di altri 10 militari nella provincia di Shabwa. Lo riporta il gruppo Site.

Le immagini, girate di sera, mostrano un gruppo di uomini inginocchiati a terra, con dietro uomini a volto coperto; poi compaiono quattro corpi con la testa tagliata appoggiata sul resto del corpo e successivamente si vedono gli altri del gruppo colpiti da spari alla testa mentre si inginocchiano.

Finora la branca yemenita dell'Isis aveva rivendicato attacchi e diffuso un video che mostrava un suo addestramento ma quello di oggi è il primo filmato attribuito al gruppo che mostra delle uccisioni.

Il video non precisa quando le uccisioni siano state compiute, ma prima dell'esecuzione gli uomini parlano in direzione della telecamera e dicono che appartengono alla Seconda brigata di montagna dell'esercito dello Yemen. Sempre Site riferisce che i media locali avevano riferito di 14 soldati di quella unità massacrati a metà aprile.

Commenti
Ritratto di tomari

tomari

Ven, 01/05/2015 - 17:59

E la presidenta? Non commenta?