Yemen, ucciso il giovane Hashim mentre filmava i crimini di guerra sauditi

Hashim al-Homran, 17 anni, è morto mentre con la sua piccola telecamera filmava l’arrivo dei soccorsi che disperatamente cercavano i superstiti sotto le macerie

In Yemen i raid aerei dell’aviazione dell’Arabia Saudita, secondo le stime Onu, hanno ucciso otto mila civili. Tra questi, c’è anche Hashim al-Homran, 17 anni, che il 21 gennaio scorso, stava filmando con la sua piccola telecamera i micidiali effetti di uno dei tanti bombardamenti a Dhayan, a venti chilometri dalla città di Sadaa.

Il giovane “reporter” stava documentando l’arrivo dei soccorsi che disperatamente cercavano i superstiti sotto le macerie. Ma all’improvviso arriva un altro bombardamento. Hashim viene ferito, ma continua a riprendere le violazioni che si consumano davanti ai suoi occhi. Non si ferma e filma anche l’ennesimo attacco ad una ambulanza di Medici Senza Frontiere (Msf) arrivata nella zona dei raid, che è costato la vita all'autista.

A causa delle ferite riportate dai bombardamenti, Hashim muore il giorno successivo. E il suo ultimo filmato, caricato in parte su You Tube, documenta la brutale pratica portata avanti dai sauditi, quella del double-tap. Ovvero bombardare, aspettare l’arrivo dei soccorsi e ribombardare di nuovo la stessa area. Una pratica che anche secondo le Nazioni Unite è un crimine di guerra.

Ma i bombardamenti sauditi non si fermano. Come non si stanno fermando gli affari milionari dell’Occidente che stanno riempendo gli arsenali del Golfo. Italia compresa.

Annunci

Commenti
Ritratto di Horten

Horten

Mar, 26/01/2016 - 23:11

E pensare che quei idioti e/o massoni dell'associazione "nessuno tocchi caino" fecero il teatrino, con le maschere del presidente Rouhani, di demonizzazione l'Iran per i criminali spacciati da dissidenti che vengono giustiziati, mentre lA RRRABBIA INAUDITA sta facendo genocidi impuniti grazia ad un insabbiamento mediatico che manderebbe sul lettino dello psicanalista coi complessi di inferiorità il deserto del Sahara.

nordcorea

Mer, 27/01/2016 - 00:47

GLI ARABI SAUDITI sono i piu spietati di tutti. Sono appoggiatori dell'ISIS .....e cagano nei gabinetti in oro massivo!!!!.....e quando vengono da noi in vacanza i commercianti" gli parano il culo(bene per aria)"...chercher l'erreur....