A Montalcino la musica si gusta con il Brunello

Andrea Cuomo

Prendete il Brunello di Montalcino, vino-seduzione per eccellenza. Prendete una serie di formazioni jazz di rilievo nazionale e internazionale. Mescolate con lentezza e sapienza e avrete «Jazz&Wine a Montalcino», la rassegna - giunta all’ottava edizione - fortemente voluta da Castello Banfi, azienda leader nella produzione di Brunello Montalcino, dall’associazione Jazz&Image e dal comune di Montalcino. Dal 13 al 24 luglio nella splendida fortezza trecentesca e nel Castello Banfi si svolgeranno nove concerti in altrettante serate. Appuntamenti che musicalmente spazieranno su differenti linguaggi musicali e che avranno come fil rouge proprio la possibilità di ascoltare la raffinata musica con in mano un calice di ottimo vino.
Dopo l’anteprima al Castello Banfi (13 luglio, Riccardo Pellegrino Quartet), il Festival si trasferirà nella Fortezza di Montalcino, dove il 14 luglio si esibiranno i «Doctor 3» (Danilo Rea, Enzo Pietropaoli e Fabrizio Sferra), in assoluto una delle più apprezzate formazioni del panorama jazz italiano. Seguirà «Gaia Cuatro», il 15 luglio, con i virtuosismi della violinista giapponese Aska Kaneko, accompagnata dal connazionale Tomohiro Yahiro e dagli argentini Carlos «Tero» Buschini e Garado Di Giusto. Il 16 luglio la Fortezza aprirà le porte al «Testaccio Art of Jazz Orchestra», la «Big Band» che esprime, al suo interno, il meglio della tradizione jazzistica romana. Il 17 luglio sarà la volta del mix suggestivo ed evocativo di mondi e atmosfere culturali differenti del trio composto da Peppe Servillo, leader degli Avion Travel, accompagnato dagli argentini Javier Girotto e Natalio Mangalavite. La seconda settimana si apre il 21 luglio con il jazz in progress dell’americano John Arnold e dei suoi «Logorythms», prosegue con Luis Bacalov (22) e Mimmo Locasciulli&Greg Cohen duo (23) e si conclude il 24 luglio, con «Le Trombe del Re», giovane quintetto nato dall’incontro di due grandi trombettisti italiani, Flavio Boltro e Fabrizio Bosso.
I concerti avranno inizio tutti alle 21,45. In caso di maltempo si terranno presso il teatro degli Astrusi a Montalcino. Informazioni: info@banfi.it, telefono 0577 840.111.