Mosca, allarme attentati Il World trade center evacuato per una bomba

Dopo i due attacchi di ieri in Ossezia e a Piatigorsk cresce l'allerta nel Paese sorveglianza aumentata. Il centro commerciale sulla Moscova evacuato per un allarme bomba: artificieri al lavoro

Mosca - Evacuati gli uffici del World trade center. L'edificio che si trova lungo la Moscova a poche centinaia di metri dalla Casa Bianca, la sede del governo russo, sono stati evacuati in seguito a una telefonata anonima, ricevuta dalla polizia di Mosca, che annunciava la presenza di un ordigno. Lo riferisce l’agenzia Interfax citando una fonte ufficiale di polizia. Gli agenti sono accorsi sul posto, anche con unità cinofile, per ispezionare tutto il complesso, che comprende anche il vicino hotel Mezhdunarodni, sede spesso di congressi internazionali.

Rafforzate le misure di sicurezza Nella capitale intanto sono state rafforzate le misure di sicurezza, in seguito ai due attentati messi a segno ieri nell’Ossezia del nord (due agenti morti e tre feriti) e a Piatigorsk, nella regione meridionale di Stavropol (una trentina di feriti). La sorveglianza è stata aumentata nella metro, nelle stazioni ferroviarie e nei mezzi pubblici. Attenzione particolare è rivolta al controllo delle persone dall’aspetto caucasico.