Moto, cambia l'esame per la patente A: ecco le nuove prove

Previsti due nuovi circuiti con birilli in cui dovrà assere valutata la capacità di rimanere in equilibrio e la prontezza di riflessi

Per i futuri motociclisti, ottenere la patente si fa più complicato. Come scrive Il Messaggero, cambia la prova pratica per la patente A. Il nuovo esame per A1, A2 e A prevede sempre la stessa prova teorica, ma la prova pratica raddoppia. Ci sono due circuiti nuovi. E solo dopo ci sarà il tradizionale giro su strada.

I circuiti con i birilli cambiano. Il primo servirà a valutare l'equilibrio del centauro e serviranno almeno 15 secondi per superarlo. Obiettivo, far vedere che tra slalom e rettilineo si riesce a rimanere in equilibrio a velocità basse. Poi, si passa all'altro circuito, quello veloce. Si chiede un massimo di 25 secondi e soprattutto la capacità di frenare per evitare un ostacolo e in uno spazio limitato. Tutto con una media di 50 km orari.

Paolo Colangeli, presidente della Confederazione autoscuole riunite e consulenti automobilistici ha detto che "si tratta di una prova che risponde alla normativa europea". "Abbiamo ripreso il modello adottato in Spagna, - continua Colangeli -dove stanno diminuendo gli incidenti sulle due ruote. Cerchiamo di fare tanta prevenzione tra i giovani, anche consigliando loro il giusto abbigliamento per montare in moto". E infatti, nella prova bisognerà anche indossare il para-schiena, il casco integrale, ginocchiere e i paragomiti.

Commenti

sparviero51

Ven, 19/10/2018 - 17:55

SENZA TUTTE QUESTE FREGNACCE ABBIAMO AVUTO E ABBIAMO ANCORA CAMPIONI DEL CALIBRO DI AGOSTINI,LUCCHINELLI,CAPIROSSI,BIAGGI, ROSSI ETC. ! A NOI BASTAVA SAPER ANDARE IN BICI SIN DALLA TENERA ETÀ,IL RESTO VENIVA NATURALE !!!

polonio210

Ven, 19/10/2018 - 18:40

Certo, para-schiena, para-gomiti, para-gambe, casco integrale, guanti anticaduta, fascia addominale, . Cinture di sicurezza? Air-bag per guidatore e passeggero? para-denti? Le due rotelle laterali così non si cade come sulle biciclettine dei bambini? Tra poco diventerà obbligatorio tutto questo anche per i pedoni, non sia maiche due pedoni si possano scontrare tra di loro.

Giorgio5819

Dom, 28/10/2018 - 18:50

sparviero51, e polonio210, non avete tutti i torti, ma non esageriamo... il giusto sta nel mezzo !! Buona strada !