Nissan, nuovo motore per la Juke

Nissan aggiorna il motore più richiesto per la Juke. Stessa potenza ma ancora più coppia e consumi ridotti

Non fosse già stata utilizzata da un altro brand, la Nissan Juke potrebbe essere facilmente definita “piccola peste”. Look irriverente e innovativo sono alla base del suo successo che vede tra le 330.000 unità vendute fino a oggi, una larga maggioranza (circa il 40%) di motorizzazione Diesel 1.5 dCi. Insomma senza arrivare a disturbare la arrabbiatissima versione R da 190 cv (leggi qui la prova) la Juke piace e con il motore Diesel piace ancora di più, ecco perché l’arrivo della nuova generazione di questo motore rappresenta sicuramente una notizia interessante. Tra le novità citiamo l’innalzamento della coppia massima di ben 20 Nm (ora 260 Nm) e i consumi che scendono a 4,2 l/100 km. Dati che fanno del nuovo motore 1.5 dCi (oltre a essere già pronto per rientrare nella normativa Euro6), il più efficiente della gamma Juke.

All'efficienza dei consumi contribuisce anche il sistema Nissan Dynamic Control, che permette al guidatore di scegliere l'impostazione ottimale del motore: Eco, Normal o Sport. Nelle modalità Eco e Sport cambia la sensibilità dei comandi, mentre la coppia massima è limitata a 220 Nm con l'impostazione Eco. La piena erogazione di 260 Nm è sempre disponibile nel kick-down.
Confermata la potenza massima di 81 kW (110 cv) e ovviamente confermate anche le prestazioni (velocità massima 175 km/h, 11,2 secondi nello 0-100 km/h). Il nuovo motore sarà disponibile su tutti i modelli di Juke, compresa la versione speciale "n-tec" ricca di tecnologie innovative come il nuovo sistema di comunicazione Nissan Connect. Oltre a un nuovo software di navigazione, Nissan Connect include funzionalità avanzate quali la tecnologia "Send To Car" di Google, per programmare l'itinerario su tablet o PC rimanendo tranquillamente seduti a casa o in ufficio e inviare poi le istruzioni direttamente all'auto prima di mettersi in viaggio.

Vuoi sapere tutto su auto e moto? Leggi RED-Live