Nuovi controlli in arrivo su ruote e caschi

Scattano nuovi controlli su auto e ciclomotori. on questi nuovi provvedimenti arriverà una stretta per i controlli sui pneumatici e anche sui controlli per i caschi dei ciclomotori

Scattano nuovi controlli su auto e ciclomotori. Di fatto l’ultima Legge di Stabilità – all’ art. 1 comma 655 – ha infatti autorizzato la spesa di 5 milioni di euro nel 2016 per le verifiche dei livelli di emissione dei veicoli nuovi e in circolazione e per le verifiche di conformità su veicoli e dispositivi a tutela della sicurezza stradale. Con questi nuovi provvedimenti arriverà una stretta per i controlli sui pneumatici e anche sui controlli per i caschi dei ciclomotori.

Il controllo verrà effettuato sul fronte dell'omologazione. Le verifiche verranno fatte su ciclomotori; motoveicoli; autoveicoli e rimorchi; caschi protettivi per utenti di veicoli a due ruote; sistemi di ritenuta per bambini; pneumatici per autoveicoli, motocicli e ciclomotori; ruote; guarnizioni di attrito per i sistemi frenanti dei veicoli. Con questo sistema di controlli cambiano sostanzialmente tutte le verifiche sulle omologazioni. Dopo il decreto infatti spetterà alla Direzione Generale della Motorizzazione cercare di stabilire quali possano essere le modalità di verifica sulle tpologie di omologazioni. Ma qualora durante la fase di controllo ad esempio caschi e pneumatici dovessero non rispettare i nuovi standard previsti dal decreto allora scatterebbero le sanzioni previste dal Codice della Strada, dal Codice del Consumo e dalle direttive europee.

Video che ti potrebbero interessare di Motori