Nissan Note 2013 1.5 dCi

Costa meno di 20.000 euro il modello di punta della gamma Note, che vanta telecamere a 360 gradi, un pacchetto tecnologico di tutto rispetto e un motore brillante ed efficiente

Da fuori, non c’è dubbio: è un’auto di segmento B (le misure sono 4,10×1,70×1,53). Dentro però, abbattuti i sedili, si spalanca uno spazio talmente esteso da fare invidia alle monovolume di segmento superiore.
Visti gli ottimi dati di vendita, realizzare una segmento B a metà strada tra una compatta vera e propria e una multispazio si è rivelata quindi una scelta azzeccata, dando filo da torcere a concorrenti di successo quali Citroen C3 Picasso (leggi qui la nostra prova) o Fiat 500L (leggi qui la nostra prova).

Il passo avanti della nuova Note rispetto al modello precedente riguarda principalmente la dotazione, che comprende il Nissan Safety Shield, composto da un terzetto di controlli elettronici che hanno lo scopo di salvaguardare la sicurezza di driver e passeggeri. Se il controllo di cambio corsia (Lane Departure Warning) e il controllo dell’angolo cieco negli specchietti retrovisori (Blind Spot Warining) sono ormai diffusi su molte auto (anche se solitamente su auto di segmento superire), il Moving Object Detection è davvero una chicca. Questo sistema di sicurezza avvisa, infatti, con un suono e un rettangolo giallo lampeggiante se “qualcosa” (un passeggino, una persona o un animale) entra nel campo di manovra mentre si è in retromarcia. Tutti questi sistemi sfruttano le telecamere Around View Monitor, che tengono d’occhio il perimetro attorno all’auto, scrutando a 360 gradi.

Sull’allestimento Tekna in prova (in listino a 19.400 euro) c’è anche il Nissan Connect, che può contare su un display touch da 5,8" e su funzioni che calcolano la strada più ecologica, oltre che sulle opzioni di Google Search e Send To Car.
A bordo è davvero notevole, soprattutto per i posti posteriori, che sull’allestimento Tekna possono beneficiare di serie di un divano capace di scorrere longitudinalmente per 20 cm. Dunque è possibile scegliere tra più bagagliaio (comodo anche il doppiofondo) o più spazio per gli occupanti.

Le dimensioni compatte e l’assetto azzeccato rendono la Note efficace da guidare.
Il motore 1500 dCi è eccellente per temperamento, prestazioni e soprattutto consumi. Anche senza guidare in modo particolarmente accorto è difficile riuscire a scendere sotto percorrenze di 20 km con in litro di carburante. Senza rinunciare alla brillantezza: l'erogazione ai bassi regimi è, infatti, piuttosto vivace e l’allungo non è male, anche se passati i 3.500 giri il motore diventa un po’ rumoroso.

Vuoi conoscere tutto sul mondo di auto e moto? Approfondisci su RED Live