Volkswagen, risarciti gli americani ​ma in Italia nessun indennizzo

La Volkswagen darà un indennizzo di 1000 dollari ai consumatori americani, ma ai clienti italiani non verrà versato alcun importo

Lo scandalo delle emissioni truccate ha colpito duramente la Volkswagen. La casa automobilista è accusata di aver contraffatto attraverso un software i dati sui gas di scarico dei suoi motori diesel.

Negli Stati Uniti, la Volkswagen indennizzerà i clienti danneggiati dal dieselgate con una tantum di 1000 dollari. In Italia i veicoli interessati sarebbero 648.458. Per i consumatori che hanno acquistato le auto "taroccate" non ci sarà alcun risarcimento. Di fatto, le automobili saranno semplicemente richiamate dal concessionario per essere "corrette". Per tutelare i migliaia di consumatori la Federconsumatori e l'Adusbaef hanno sollecitato un'accelerazione della nuova class action.

Le auto truccate richiamate in concessionario sono quelle dotate di motore diesel Euro 5, di tipo EA 189. Quelli della Volkswagen sono 361.432. Ma nello scandalo rientrano anche Audi (197.421 veicoli), Seat (35.348), Skoda (38.966) e Volkswagen Veicoli Commerciali (15.291). La Volkswagen Group Italia comunicherà ai suoi clienti tempistiche e modalità "tramite posta", come comunica una nota del gruppo Volkswagen.

Commenti

eloi

Lun, 30/11/2015 - 17:49

Giusto! Niente risarcimento agli italiani i quali continuano ostinatamente a comprare WV.

moshe

Lun, 30/11/2015 - 17:51

... ma in Italia nessun indennizzo ... NORMALE, CHI CONSIDERA L'ITALIA? CHI CONSIDERA UN GOVERNO GOLPISTA PRESIEDUTO DA UN CIALTRONE?

Anonimo (non verificato)

vince50_19

Lun, 30/11/2015 - 20:18

Eppure c'è chi da noi si ostina a comprare VW pur sapendo di essere turlupinati. Non ho mai acquistato nulla dal mercato automobilistico tedesco e mai lo farò. Su questo (e molto altro) da parte mia sora Merkel ci può contare.

vince50

Lun, 30/11/2015 - 20:25

Indennizzo zero perchè è pari al nostro valore.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 30/11/2015 - 22:52

MA PERCHE' CONTINUATE A FARVI CHIAMARE ITALIANI ? NON ESISTONO + ANZI NON SONO MAI ESISTITI, LO HANNO INVENTATO I MASSONI CHE ORDINARONO A GARIBALDI DI FAR FINTA DI UNIRLA, DOPO AVER CORROTTO I CAPI MILITARI DEI BORBONI. CIT. : La carriera massonica di Garibaldi ebbe un salto di qualità quando il Gran Oriente di Palermo gli conferì (Tra i sei commissari inviati dal Gran Oriente c’era anche il 33° Francesco Crispi) a Torino tutti i gradi del Rito Scozzese (dal 4° al 33°) il 17 marzo 1862, seguita dall’elezione a Gran Maestro dell’Ordine d’Oriente e del Rito Scozzese Antico ed Accettato del 21 maggio 1864 e nella suprema carica di Gran Hierofante del Rito Egiziano di Memphis-Misraim nel 1881. Molte di queste informazione le dobbiamo a Aldo A. Mola direttore del ”Centro studi per la storia della Massoneria” che ha sede presso il Gran Oriente d’Italia a Roma.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mar, 01/12/2015 - 07:10

Da quel Di' che hanno fatto l'Italia, si sono pero' dimenticati di fare gli italiani !

cla_928

Mar, 01/12/2015 - 07:31

COMPRATE ITALIANO CAVOLO,NON PORTATE SOLDI ALL'ESTERO,TANTOMENO ALLA CULONA.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mar, 01/12/2015 - 07:45

Io stesso ho usufruito ad un risarcimento di 16000 dollari per essere ingiustamente stato bannato dal gioco virtuale SecondLife. Mi avevano chiesto di partecipare ad una class action con centinaia di partecipanti. Ero incredulo dopo aver visto questi soldi arrivare veramente, cosa impossibile in Italia. Il problema è che in Italia non esiste una seria legge per le class action e nessuno governo la vuole fare. Quindi la VW stia tranquilla.