Mutu manda in gol Vieri L’arbitro annulla Sosa

Firenze. Vince la Viola, lanciata sempre più alla ricerca di posizioni di élite. E vince Vieri, sì, ancora lui l'uomo partita. Da bomber vero, bravo a collocare alle spalle di Iezzo un pallone centrato da Mutu e sul quale la coppia Domizzi-Cannavaro aveva ignobilmente pasticciato. Fiorentina spesso frenata dalla vivacità degli avversari, bravi a costruire, soprattutto con Lavezzi finchè il folletto argentino è stato della partita, e a dissipare con Sosa. Il capitano di Reja ha incredibilmente steccato due palloni d'oro. Il primo sullo 0-0, quando Lavezzi gli ha dato la possibilità di battere al volo o di stoppare prima del tiro. Frey era fuori posizione, occasioni del genere non si possono dissipare. Secondo assist a metà ripresa: ed ha sparato, da due passi, su Frey in uscita disperata. La Fiorentina è stata essenziale ed ancora una volta hanno pagato le scelte di Prandelli. Nel finale poi è emersa la stanchezza su entrambi i fronti. Annullato a Sosa il pari per fallo su Gamberini: ma l’arbitro Gava non ha convinto. Nel Napoli Lavezzi il migliore. Tra i viola Gamberini, Liverani e Vieri su tutti.