Nasconde l'iPhone della sorella sul tetto: lei si arrampica, cade a terra e muore

Lo scherzo è finito in tragedia

Doveva essere solo uno (stupido) scherzo, ma è finito in tragedia. Una sorella ha nascosto l'iPhone della sorella sul tetto di casa, per farle prendere uno spavento e per ridere simpaticamente di lei.

Peccato che la sua trovata abbia spezzato una vita e rovinato la sua stessa esistenza. Già perché la sorella maggiore, vittima della burla, si è allarmata per non trovare più il suo cellulare e una volta scoperto che questo si trovava sul tetto, si è arrampicata per riconquistarlo in fretta e furia.

Quello che la 14enne non poteva pensare era che la sorella maggiore perdesse la presa e cadesse rovinosamente al suolo, riportando gravissimi danni cerebrali. La giovane è entrata in coma e poi è morta drammaticamente.

Tragica la testimonianza del papà della vittima iportata da Dagospia: "Era solare e faceva tante cose. Quel giorno non aveva voluto nemmeno uscire con noi a pranzo perché voleva studiare. Ho sentito un tonfo e ho visto la mia finestra fracassata, ho guardato fuori e l' ho vista sul pavimento"