Nba, Toronto più italiana: arriva Belinelli

L'annuncio a breve: da Golden State arriva il compagno di Nazionale di Andrea Bargnani. E i Raptors si avviano ad avere un quintetto tutto europeo.

Che a Toronto ci sia una comunità italiano fmolto forte è noto. Che Toronto diventi la città del basket italiano fino a qualche tempo fa sarebbe stato impossibile, ma dopo la chiamata come prima scelta assoluta di Andrea Bargnani, ecco che la nostra pallacanestro è diventata il motore dei Raptors. Adesso, con Bargnani con un fresco rinnovo da 50 milioni di dollari intasca, ecco l'arrivo in squadra di Marco Belinelli, dopo le due deludenti stagioni ai Golden State Warriors, causa le cervellotiche scelte di coach Don Nelson. La notizia - che verrà ufficializzata in giornata - è stata anticipata dal quotidiano Toronto Star, nell'edizione in edicola ed in quella online. In cambio ai Warriors andrà il veterano Devean George e quella che lo Star definisce «una piccola somma in denaro». Il giornale ipotizza anche un «quintetto base» tutto europeo per Toronto nella prossima stagione Nba, con Caldero, Belinelli, Turkoglu, Bargnani e Nesterovic. E a Toronto una squadra così suona proprio bene.