La Nielsen sotto il Bisturi di Italia 1

Nel reality in onda da stasera l'attrice danese si sottoporrà a 4 interventi di chirurgia estetica. La Gregoracci nei panni di commentatrice: "Metteremo anche a nudo la psicologia femminile"

Milano - A mali estremi, estremi rimedi. Deve aver pensato più o meno così Brigitte Nielsen, quando ha deciso di sottoporsi a quattro interventi di chirurgia estetica senza nulla (o quasi) nascondere all’occhio della telecamera. La 45enne ex-moglie di Sylvester Stallone da questa sera piomba nelle nostre case per quattro lunedì con Celebrity bisturi (ore 21.10 su ItaliaUno) per farci vedere come le sue forme siano state (ri)plasmate da un sapiente chirurgo plastico tedesco. Nell’ordine, si è data un aiutino con un lifting facciale, due liposuzioni e una riduzione del seno. Obiettivo: tornare alla lucentezza dei 20 anni, quando la sua sensualità aggressiva e androgina, perfetta in quegli anni ’80, la portò prima sulle passerelle dell’alta moda, poi a Hollywood e in tv.

Preparatevi ad assistere alla sua trasformazione, dunque. La vedrete affrontare la preparazione agli interventi, le fasi chirurgiche in sala operatoria, le tre settimane di ricovero e poi le nove di convalescenza.

Ad accompagnare l’iter di ringiovanimento forzato della Nielsen ci sarà, nei panni di commentatrice e voce narrante, Elisabetta Gregoraci, ex modella e valletta, poi attrice e conduttrice (e moglie di Flavio Briatore). Oltre a raccontarci il «bisturi show», la Gregoraci darà spazio alla storia della vita di Brigitte Nielsen. Passerà attraverso i suoi matrimoni (cinque, l’ultimo nel 2006 con l’italiano Mattia Dessi, suo attuale marito) e i suoi amori (dal Principe Alberto II di Monaco ad Arnold Schwarzenegger). Scorrerà vicende accadute nel corso del reality, come l’incidente di uno dei figli o la morte del cane Joker. E non lascerà da parte il gossip «nudo e crudo», perché non lesinerà i pettegolezzi su personaggi famosi che si dice, nonostante le smentite, si siano rifatti questo o quello.
Ma soprattutto, la Gregoraci andrà insieme con il pubblico a scandagliare le ansie e le paure legate agli interventi della Nielsen. «Credo che questo programma sia interessante perché mette a nudo tante sfaccettature legate a una scelta così forte - dice la Gregoraci -: non solo quelle strettamente connesse agli interventi, ma anche gli aspetti umani, la fragilità della protagonista, i suoi timori e le aspettative, le implicazioni psicologiche».

Il programma si richiama ai «predecessori» Il brutto anatroccolo e Bisturi! Nessuno è perfetto (condotto da Irene Pivetti e Platinette nel 2004, andrà in onda in replica in seconda serata subito dopo Celebrity Bisturi). Con la differenza che questa volta, però, non è la gente comune a essere «aiutata» a piacersi in sala operatoria, ma un personaggio famoso. Secondo la conduttrice, a Celebrity bisturi non manca un’impronta educativa: il programma non vuole soltanto mostrare il «come», ma anche far vedere quanto può essere picologicamente difficile da affrontare. Potrà «far bene ai giovani, per far comprendere loro cosa significa affrontare simili interventi chirurgici», dice la Gregoraci. Che, interpellata sul suo punto di vista sull’argomento, non si sbottona: «Se la chirurgia estetica serve a migliorare il rapporto con se stessi, sono favorevole. Usarla su di me in futuro? Mai dire mai».