Nolostand, Maurizio Cozzani amministratore unico

Manager con esperienza ventennale nel settore dell’organizzazione fieristica e congressuale. La scelta dell'assemblea dei soci per "garantire massima efficienza e tempestività nella gestione operativa in una logica di discontinuità e facilitare l’interlocuzione con l’amministratore giudiziario nominato dal Tribunale di Milano"

Maurizio Cozzani è stato nominato amministratore unico di Nolostand dall’assemblea dei soci. Decisione che – si spiega in una nota – "potrà garantire la massima efficienza e tempestività nella gestione operativa di Nolostand, in una logica di discontinuità, e facilitare l’interlocuzione con l’amministratore giudiziario nominato dal Tribunale di Milano, Pier Antonio Capitini. A tal proposito si precisa che il provvedimento di amministrazione giudiziaria è una misura cautelare provvisoria, intesa in via prioritaria a preservare il valore dell’azienda, senza alcun impedimento al regolare svolgimento delle sua attività".

Nato a La Spezia il 20 novembre 1969 e residente a Casalecchio di Reno (Bologna), Maurizio Cozzani è un manager che da oltre vent’anni lavora nel settore dell’organizzazione fieristica e congressuale occupandosi di tutti gli aspetti di filiera: dall’ideazione all’organizzazione, dalla ricerca di partner e sponsor, della fornitura di servizi e di gestione partecipativa a grandi saloni. Dal 1995 ad oggi ha operato in un contesto nazionale ed internazionale. Dal luglio 2007 a novembre 2015 è stato direttore di GL events Service Italia, filiale italiana del gruppo francese GL events sa, occupandosi della fornitura in Italia dei servizi per l’esposizione. Per il Gruppo ha rivestito anche il ruolo di responsabile commerciale per il Motor Show di Bologna e direttore di My Special Car Show, il Salone dell’auto speciale e sportiva ospitato a Rimini Fiere. Contestualmente all’incarico con GL events, dall’ottobre 2008 a dicembre 2009, ha collaborato con Idea Workshop di Paolo del Debbio dove si è occupato di firmare il piano industriale di Lucca Fiere e Congressi per conto del sindaco di allora Mauro Favilla.
In precedenza ha ricoperto incarichi di responsabilità presso Promotor International spa, gruppo bolognese di proprietà di Alfredo Cazzola dove si è occupato con il ruolo da project manager e direttore di Smau Milano per le edizioni 2006 e 2007, di My Special Car Show dalla sua nascita nell’aprile del 2003 alla cessione al gruppo Francese GL events nel 2007, e del Dealer Show dal 2003 al 2006.