La Notte Rosa: una festa lunga 110 km

Da Comacchio a Cattolica
il 30 giugno sarà la festa delle emozioni, del piacere di stare insieme in un abbraccio lungo 110
chilometri. In programma i concerti di Patty Smith Raf, Neffa, Avion Travel,
Fiorella Mannoia, Tiromancino e Le Vibrazioni

Una notte magica, dolce e lunghissima sulla Riviera Adriatica dell’Emilia Romagna: "La Notte Rosa" edizione 2007, il Capodanno dell’estate italiana. Da Comacchio a Cattolica sarà la festa delle emozioni, del piacere di stare insieme in un abbraccio lungo 110 chilometri. Queste le località coinvolte: Rimini, Bellaria Igea Marina, San Mauro Mare, Savignano Mare, Misano Adriatico, Riccione, Cattolica, Cervia Milano Marittima, Cesenatico, Gatteo a Mare, Ravenna, Comacchio. Per leggere il programma completo della festa, con tutte le iniziative, è consultabile sul sito internet: www.lanotterosa.it.

Una festa per tutti con tanta buona musica La Riviera romagnola già da qualche anno non è più quel "divertimentificio" all'aria aperta a uso e consumo dei soli giovani. A conferma di questo l'esenza stessa della Notte Rosa. Una festa in cui spettacoli, concerti e i momenti di cultura sono pensati per soddisfare ogni fascia d’età. Tra gli appuntamenti in primo piano ci sono i concerti di Patty Smith Raf, Neffa, Avion Travel, Fiorella Mannoia, Tiromancino e Le Vibrazioni. 

L'anno scorso un milione di persone Quella che scatterà sabato 30 giugno e proseguirà fino all’alba del giorno successivo sarà una notte indimenticabile. Oltre un milione di persone ha partecipato alla passata edizione e da guinness dei primati sono i numeri dell’evento che si sta avvicinando: due milioni di lampadine rosa illumineranno i viali e i principali monumenti e simboli delle città della Riviera, dal Ponte di Tiberio al Grand Hotel di Rimini al grattacielo di Cesenatico, mentre sulla spiaggia diversi stabilimenti balneari della costa saranno «arredati» a tema con oltre 10.000 brandine rosa. A Bellaria Igea Marina le donne saranno omaggiate con 20.000 glicini e 5.000 rose naturalmente di color rosa.

Il rosa esprime l'identità della Riviera La Notte Rosa sarà una notte per tutti e come denominatore comune avrà il piacere dell’incontro e delle relazioni. La Notte è Rosa perchè esprime l’identità della Riviera romagnola, luogo di accoglienza e ospitalità, di sentimenti e di relazioni. Perchè ciò che sta emergendo tra le richieste di questa nuova fase del turismo nazionale e internazionale, è - oltre ad un rapporto ottimale qualità-prezzo - una grande voglia di tipicità e di socializzazione. Ed è mettendo in mostra l’unicità d’ogni singola località della Riviera che la Notte Rosa coinvolgerà, sotto un’unica regia, tutto il sistema di accoglienza e di ospitalità del territorio. Il palcoscenico dell’evento non sarà un contenitore limitato o definito, ma un grande e coinvolgente spazio come quello dell’intera Riviera.

Emozioni, incontri, sogni e vacanze La Notte Rosa sarà la grande festa dell’estate italiana e indicherà le nuove frontiere di una positiva way of life, un luogo d’incontro, di emozioni, di sogni, di vacanza in cui è possibile stabilire relazioni sociali vere e andare alla scoperta delle nuove tendenze e al tempo stesso vivere appieno la tradizione culturale ed enogastronomia. E per celebrare questo trait d’union bar, pub, hotel, ristoranti e chioschi di spiaggia proporranno menù in rosa, mentre i produttori agricoli regionali distribuiranno gratuitamente pesche, drink rosa e altri prodotti tipici. Alle acrobatiche evoluzioni dei paracadutisti - anche loro in rosa - che scenderanno su Rimini il compito di aprire l’evento, mentre in contemporanea a Misano Adriatico a volteggiare in aria saranno tante mongolfiere color confetto.