Nuovo missile dalla Corea del Nord

Il regime di Pyongyang lancia un altro missile a corto raggio: nuova sfida al mondo. E sulle possibili sanzioni del consiglio di sicurezza delle Nazioni unite: "Le nostre ulteriori misure di difesa saranno la risposta inevitabile"

Pyongyang - La Corea del Nord ha lanciato un missile a corto raggio dalla sua costa orientale, in un nuovo gesto di sfida alla comunità internazionale dopo il test nucleare di lunedì scorso. Lo ha riferito l’agenzia sudcoreana Yonhap.

Minacce all'Onu Nuove sanzioni da parte dell’Onu porteranno la Corea del Nord ad adottare "misure di difesa". È l’avvertimento di Pyongyang riportato dall’agenzia ufficiale, Kcna. "Se il consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite metterà in campo altre provocazioni, le nostre ulteriori misure di difesa saranno la risposta inevitabile" recita una nota del ministero degli Esteri. Inoltre "le attività ostili da parte del Consiglio di sicurezza equivarrebbero ad annullare l’armistizio della Guerra di Corea" del 1953. Pyongyang spiega pure che il secondo test nucleare di lunedì scorso è già da considerare "una misura di legittima difesa" contro la dura condanna espressa dal Palazzo di Vetro per il lancio del missile-satellite del 5 aprile scorso.