Il nuovo Spyder: uno «scudo» che dà valore allo stile italiano

Ne è trascorso di tempo, forgiato dall'eccellenza e scandito dalle lancette degli orologi di lusso, da quando il design, all'avanguardia, di Tonino Lamborghini inaugurava l'era dello Spyder. Nato nel 2008, al Centro stile Tonino Lamborghini, il modello, all'inizio, montava un movimento al quarzo.
Seguendo, poi, la moda dei cronografi, non è venuto meno il tratto distintivo della casa manifatturiera bolognese che, alla tecnica e alla precisione, ha associato l'estetica sportiva di una versione ancora più ricca di dettagli inconfondibili. I pulsanti speciali «start/reset», la lettera «L» gravata sulla corona, il cinturino braccialato in acciaio o in pelle con pattern in fibra di carbonio e la fibbia deployante con «Tonino Lamborghini» gravato e scudo 3D sono le caratteristiche identificative del brand del cronografo automatico con un movimento Dubois Depraz 2025, presentato lo scorso aprile a Baselworld.
Portare al polso lo Spyder, modello cult di Tonino Lamborghini, significa misurare il tempo in una condizione d'avanguardia, senza tradire una storia che rende omaggio a velocità, forza e affidabilità. Nella nuova linea, è proprio lo scudo a dare la forma alla cassa, alla lunetta e ad alcune particolarità del fondo. Prodotto di punta della linea di orologi di Tonino Lamborghini, Spyder, con tutta la linea di orologi d'alta gamma con movimento cronografo automatico, è distribuito nelle gioiellerie concessionarie del marchio in Italia, ma anche in Medio Oriente, Cina, Russia e Usa. A riconferma dalla visione del gruppo, proiettata a esportare nel mondo l'eccellenza di un prodotto unico e di qualità made in Italy, contraddistinto da un design industriale di chiara ispirazione meccanica, l'ad di Tonino Lamborghini, Gianluca Filippi, dice che «producendo oggetti di design che richiamano la tradizione e l'heritage della famiglia Lamborghini intendiamo esportare all'estero uno stile e un'eccellenza italiana riconoscibile, nel rispetto del forte valore aggiunto apportato dal brand, percepito dalla clientela di tutto il mondo come massima espressione di lusso, esclusività e stile italiano».