Rio: Fiamingo d'argento, bronzo per Detti, delusione la finale sl 4x100 femminile

Le Olimpiadi di Rio de Janeiro hanno preso ufficialmente il via. L'Italia è presente con diversi atleti già nella prima giornata e si punta al 200esimo

Le Olimpiadi di Rio de Janeiro entrano finalmente nel vivo con le prime attesissime gare. Purtroppo ci sono già da registrare delle delusioni per l'Italia, anche se c'è tutto il tempo per recuperare. C'è grande attesa per capire chi degli azzurri si prenderà il primo oro della manifestazione in terra brasiliana che sarà molto importante, dato che sarebbe un oro storico, perché l'Italia nei Giochi Olimpici ne ha conquistati, fino a questo momento, 199.

Scherma: La prima medaglia dell'Italia ai Giochi di Rio è un argento carico di rimpianti. La Fiamingo si ferma in finale, sconfitta in rimonta dall'ungherese Szasz. E pensare che la schermitrice siciliana era andata addirittura in vantaggio di 4 stoccate, prima della fine della seconda manche. Poi il crollo, che ha spianato la strada al successo della rivale. L’azzurra ha eliminato prima la canadese Leonora Mackinnon 15-8 e poi la rappresentante di Hong Kong Vivian Kong col punteggio di 15-11, recuperando dallo svantaggio iniziale (3-6). Nei quarti l’azzurra ha battuto 15-8 la coreana Choi. Infine in semifinale si è imposta sulla cinese Ywen Sun.

Ciclismo: Sfortunatissimo Vincenzo Nibali, il corridore azzurro, tra i favoriti per l'oro. Al momento della fuga Nibali si trovava in testa insieme ad altri due corridori, Henao appunto e il polacco Rafal Majika che ora può andare a conquistare la medaglia.

Carabina 10 metri: Petra Zublasing avrebbe potuto conquistare l'oro numero 200, ma la campionessa italiana di carabina dieci metri, è uscita malamente non riuscendosi a qualificare per la finale e chiudendo al 33esimo posto. Il primo oro delle Olimpiadi se l'è messo al collo l'americana Virginia Thrasher, argento per la cinese Du Li, e bronzo all'altra cinese Yi Siling.

Nuoto: Luca Marin e Federico Turrini sono stati eliminati in batteria dei 400 misti ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Gli azzurri ha realizzato i tempi di 4'17"88 e 4'18"39 che valgono il 16° e il 20° posto complessivo. Fuori in batteria anche Ilaria Bianchi nei 100 farfalla. L'emiliana ha fermato i cronometri sul tempo di 58"48 chiudendo 21esima. Gabriele Detti si è prima qualificato per la finale dei 400 stile libero ed ha poi ottenuto il terzo posto, con relativa medagli di bronzo. Il livornese è stato autore di una grande rimonta dopo una partenza orrenda. Primo l'australiano Horton, secondo il grande favorito, il cinese Yang Sun.

Tiro con l'arco: Italia eliminata ai quarti di finale. Mauro Nespoli, Marco Galiazzo e David Pasqualucci vengono sconfitti 6-0 dalla Cina.

Beach Volley: ottimo esordio del duo Ignacio Carambula, talentuoso uruguaiano naturalizzato italiano, e Alex Ranghieri che hanno schiantato per due set a zero, (21-14 e 21-13), contro l'Austria del duo Doppler-Horst. Partita senza storia con la Sky Ball di Carambula che ha fatto venire il mal di testa agli austriaci.

Judo maschile: Elios Manzi è stato eliminato, nei sedicesimi di finale, nel judo categoria 60 chilogrammi dal coreano, numero uno del rangking, Kim Won Jin. Buona la prova del 20enne messinese che ha ancora ampi margini di miglioramente ed è uscito a testa alta.

Judo femminile: l'azzurra Valentina Moscatt è stata eliminata dal torneo olimpico femminile di judo nella categoria 48 chilogrammi. L'atleta di Torino della Polizia di Stato si è arresa, all'esordio, nei sedicesimi di finale, contro la vietnamita Tu Ngoc Van.

Canottaggio: la coppia Abagnale-Di Costanzo si è qualificata alla semifinale ai giochi di Rio. La barca azzurra con il tempo di 6 minuti 46 secondi e 4 centesimi ha chiuso la propria batteria dietro i fortissimi neozelandesi, della coppia Eric Murray e Hamish Bond, che hanno fermato il cronometro a 6 minuti 41 secondi e 7 centesimi. La barca della Serbia è stata capovolta da un'onda ed è stata eliminata.

Boxe maschile cat.-60kg – primo turno: Carmine Tommasone batte Delgado e si qualifica la secondo turno.

Canottaggio: in semifinale la coppia Battisti-Fossi. Gli azzurri si sono piazzati al terzo posto della propria batteria con il tempo di 6:42.34. Gli azzurri sono stati preceduti da Nuova Zelanda e Azerbaijan.

Canottaggio: in semifinale anche il 4 pesi leggeri: Stefano Oppo, Martino Goretti, Livio La Padula e Pietro Ruta, si sono imposti nella loro batteria con il tempo di 6'03"26, precedendo la Cina e la Svizzera.

Pallanuoto settebello: l'Italia di Sandro Campagna parte con il piede giusto e si è imposto per 9-8 contro la Spagna. Le altre avversarie nel girone sono Stati Uniti, Croazia, Francia e Montenegro: passano le prime quattro.

Tennis: Roberta Vinci eliminata al primo turno. La tarantina ha perso per 2 set a 0, 7-5, 6-4 contro la slovacca Anna Karolina Schmiedlova. La Vinci resterà a Rio per giocare il torneo di doppio in coppia con Sara Errani. In giornata era stata eliminata anche la Knapp, fatta fuori dalla ceca Lucie Safarova, con il punteggio di 6-4 1-6 1-6. Passano il turno la Errani che ha batturo l'ostica olandese Kiki Bertens e Andreas Seppi che ha eliminato l'ucraino Illya Marchenko in tre set con il punteggio di 6-3, 3-6, 7-6 (6). Nel prossimo turno Seppi attende il vincente del match fra Rafa Nadal e Federico Delbonis.

Ginnastica: Ludovico Edalli resta fuori dalla finale di ginnastica artistica: ha chiuso il giro sui sei attrezzi comn il totale di 81.798 (anelli 13.666; volteggio 13.933; parallele pari 14.400; sbarra 14.033; corpo libero 12.433; cavallo con maniglie 13.333) e senza aver centrato la finale in nessuna specialità è aritmeticamente fuori dalla finale a 24 di mercoledì.

Boxe, pesi Mosca: finisce ai sedicesimi di finale l'avventura dell'azzurro Manuel Cappai. Nella categoria 46-49 kg vince con verdetto unanime (3-0) lo statunitense Nico Hernandez

Pistola 10 metri: oro per il vietnamita Hoang, Giordano solo sesto.

Nuoto: in finale la 4x100 femminile con la Pellegrini. L'Italia si qualifica per la finale della staffetta 4x100 femminile alle Olimpiadi. Il quartetto azzurro composto da Erika Ferrioli, Silvi Di Pietro, Pezzato e Federica Pellegrini ha vinto la sua batteria con il nuovo record italiano di 3.35.90. Alle spalle delle azzurre nella batteria l'Olanda e la Svezia. Dopo aver ottenuto il quarto tempo assoluto le azzurre non sono riuscite a ripetersi in finale dove hanno chiuso mestamente al sesto posto, complice la bruttissima prima frazione di Erika Ferraioli che ha compromesso poi il resto della staffetta. Ora all'Australia, argento agli Stati Uniti e bronzo al Canada che ha buttato giù dal podio l'Olanda.

Nuoto: Toniato eliminato nelle batterie dei 100 rana. L'azzurro ha ottenuto solo il 22esimo tempo assoluto con 1.00.45.

Nuoto: Trombetti e Franceschi eliminate dai 400 misti ed hanno chiuso al 26esimo e al 30esimo posto.

Nuoto: Ilaria Bianchi eliminata nei 100 metri farfalla, ottenendo il 21esimo posto complessivo.

Commenti

Frusta1

Sab, 06/08/2016 - 17:53

Porta rogna renzie. Non solo al pil e alla produzione italiana (in calo vertiginoso come da ultimi dati) ,ma anche allo sport delle olimpiadi.Gli consiglio di tornarsene a casa , nella sua Rignano . C'è il su babbo che ha bisogno di volontari per la festa dell'unità . Dai molla copacabana , sali sull'aereo che ti abbiamo pagato e torna . È' meglio . Magari ritorni per qualche premiazione. Con gli altri figli e la bella addormentata nel Boschi.

Kamen

Sab, 06/08/2016 - 19:56

Frusta1:lei si è dimenticato che Boschenzi inaugurò l'anno borsistico.

yulbrynner

Sab, 06/08/2016 - 23:25

l'italia aveva tre possibilitadi vincere un oro oggi.. nibali caduto la zublasing aveva uina mira da far schifo e la fiamingo nella scherma ha perso la finale x il resto risultati mediocri sara renzi che mena sfiga o .... che i nostri atleti rispecchiano il popolino'?? non prevedo e non sono il solo un olimpiade con poche medaglie x l'italia spero di sbagliarmi

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Sab, 06/08/2016 - 23:45

Renzi porta sfiga, viaggio a ns spese al pagliaccio fiorentino