Pagare la bolletta «on line»? È possibile sul nuovo sito Acea-Electrabel

Problemi con la bolletta della luce? Si risolvono su internet. Così spera Acea-Electrabel, che ha messo in rete il suo nuovo sito. Le novità riguardano la veste grafica, ma soprattutto la possibilità di effettuare da casa varie operazioni che avrebbero richiesto lunghe file agli sportelli. Cliccando su www.aceaelectrabel.it: oltre alla lettura del contatore e alla consultazione delle fatture, ora si può modificare il domicilio a cui inviare le fatture, chiedere il duplicato del bollettino del pagamento o ancora visionare e scaricare le spiegazioni su come attivare una nuova utenza, modificare la potenza, richiedere una voltura o un subentro. Infine, è possibile chiedere l’interruzione della fornitura. Per alcuni di questi servizi è necessario registrarsi al sito: basta digitare il numero dell’utenza (che si trova sulla bolletta) e il proprio codice fiscale, quindi inserire un nome utente e una password a propria scelta.
In più sono disponibili degli approfondimenti su come leggere la bolletta e sull’uso del nuovo contatore elettronico. Anche le imprese e i possessori di partita Iva possono contare su nuovi servizi online. Sul sito ci sono due sezioni nelle quali è possibile osservare il grafico dei propri consumi, monitorare l’assorbimento orario di energia, leggere la fattura online, ma anche chiedere una consulenza energetica o un rifasamento dei carichi. Inoltre i clienti «business» possono fare domanda direttamente sul sito per la fornitura di Energia Verde attraverso il progetto «Ecoenergia», lo stesso a cui ha aderito il Comune di Roma, che dal maggio del 2005 alimenta uffici pubblici, scuole e impianti stradali con energia prodotta da fonti rinnovabili.