A Pasqua aperti i musei, il Bioparco e il Colosseo

Non chiuderanno neanche le Ville e i parchi cittadini

È una Pasqua all’insegna dell’arte e della cultura quella che la capitale offre a chi rimane in città. Nei giorni di domenica e lunedì si potranno visitare i musei civici di Roma che, per la maggior parte dei casi, resteranno aperti al pubblico per l’intera giornata.
Musei, ville e parchi della città non chiuderanno nemmeno lunedì 24, martedì 25 e il 21 aprile per il Natale di Roma, giorno in cui per l’occasione saranno gratuiti. L’iniziativa «Pasqua al Museo» prevede aperture straordinarie per tutti i musei del Sistema Musei Civici (i musei Capitolini, la centrale Montemartini, il museo della civiltà romana, i Fori Imperiali e i Mercati di Traiano, il museo di Roma, il museo Napoleonico, il museo di Roma in Trastevere, il Macro e il Mattatoio, il museo Canonica, i musei di Villa Torlonia e il museo delle Mura). I turisti e i romani potranno approfittare dei 4 giorni festivi per godersi le grandi mostre, da quella di Antonello da Messina alle Scuderie del Quirinale a Modigliani al Complesso del Vittoriano. A Pasqua rimarrà aperto anche il Bioparco, dalle 9,30 alle 19. Tra i monumenti, invece, solo domenica e lunedì resteranno aperti Colosseo e Palatino.