Pene più grosso con la vaselina: uomo costretto al trapianto di pelle

Un giovane ungherese cerca di aumentare le sue misure iniettando la sostanza all'interno dell'organo genitale: "Un disastro". Il racconto del suo dramma in tv

Le dimensioni del pene sono uno dei crucci secolari degli uomini di tutto il mondo. Ovunque, in rete, si vendono metodi più o meno scientifici per aumentare le misure (e, di conseguenza, anche la propria autostima). Un metodo decisamente poco scientifico, anzi piuttosto stupido, è quello che ha seguito un uomo ungherese, che ha pensato di aumentare la grandezza del proprio organo genitale iniettando al suo interno della vaselina.

Szilveszter, questo il nome del ragazzo, insoddisfatto di quello che Madre Natura gli aveva concesso, ha riempito una siringa di questa sostanza per poi immetterla all'interno del proprio pene. Risultato? In un primo momento assolutamente positivo: il proprio organo era effettivamente più grande. Ma nove mesi dopo il corpo estraneo immerso all'interno del tessuto del pene è stato rigettato in modo piuttosto aggressivo, tanto che Szilveszter ha rischiato di perdere completamente il proprio membro. Un pene sfigurato e inutilizzabile, sia per i bisogni corporali sia, ovviamente, per i rapporti sessuali.

Il ragazzo ha raccontato la sua storia in tv, nella trasmissione americana “Extreme Beauty Disasters”, in onda sul canale TLC: “Questo è stato il peggior errore della mia vita, non mi sento come un uomo vero”, ha detto. Il chirurgo plastico protagonista della trasmissione non ha potuto far altro che parlare di “disastro”, e ha sottoposto l'uomo a un trapianto di pelle visto che il pene era 15 volte più gonfio del normale. Sembra che l'intervento abbia avuto esito positivo, nonostante la sua estrema difficoltà. Szilveszter però dovrà prestare ancora attenzione al proprio organo genitale oltre, ovviamente, ad accontentarsi di quello che ha.

Commenti

Gianluca_Pozzoli

Lun, 21/09/2015 - 09:01

GUARDATE IL COLORE DELLA PELLE: E' MULATTO