Il più alto del mondo fino al 1997

Quando fu inaugurata nel 1974 la Sears Tower era l’edificio più alto del mondo: con i suoi 442 metri superava di circa 25 metri le Twin towers di New York, destinate a una tragica fine l’11 settembre 2001. Questo primato durò per 23 anni: nel 1997 il record mondiale passò alle Petronas Twin Towers di Kuala Lumpur (Malaysia), alte 452 metri, a loro volta detronizzate sette anni dopo dall’impressionante 101 Building di Taipei (Taiwan), che con i suoi 508 metri ha sfondato la barriera del mezzo chilometro di altezza.
Ancora oggi la Sears Tower è il grattacielo più alto degli Stati Uniti e il terzo più alto del mondo. Ha 110 piani e sul tetto svetta un’antenna televisiva alta 77 metri. L’esterno dell’edificio è costruito in vetro e alluminio nero. Per resistere ai venti della regione di Chicago, particolarmente violenti, la torre è stata concepita dall’architetto Fazlur Kahn con una struttura molto peculiare: di fatto si tratta di nove grattacieli fusi in un unico edificio. Il disegno che ne risulta è tale per cui la Sears Tower ha un aspetto diverso da ogni angolo di visuale. Da notare che dal 66° al 110° piano l’edificio ha la forma di una croce.