Il Politecnico affida il futuro al gioco online

Tra qualche anno i futuri architetti e ingegneri potranno dire di essere stati, prima di tutto, giocatori. Da oggi, infatti, prende il via «University Explorer», il primo gioco online di orientamento creato dal Politecnico di Milano per avvicinare gli studenti alla realtà universitaria.
Pensato per i ragazzi delle scuole medie e superiori di tutta Italia e per gli studenti del Politecnico, il gioco consiste in un viaggio virtuale all’interno dell’ateneo che esplora i luoghi e la storia dell’istituto e fornisce informazioni utili per conoscerlo: le facoltà, i corsi di laurea e i servizi disponibili. «Per invogliare gli studenti, abbiamo inventato una storia basata su un vero problema irrisolto della comunità scientifica» ha spiegato Alberto Colorni, presidente del centro Metid (Metodi e tecnologie innovative per la didattica). Qualcuno ha rubato un prezioso manoscritto con la soluzione di un enigma matematico, noto come l’ipotesi P=NP. Scopo del gioco è recuperare il manoscritto e scoprire il colpevole. «Si gioca a squadre, per insegnare ai giovani l’importanza della cooperazione, all’università e nel mondo del lavoro». Il gioco partirà il 3 marzo. Da oggi sono aperte le iscrizioni al sito www.universityexplorer.polimi.it (costo, 30 euro).