Asti, al ballottaggio il centro-destra sconfigge Grillo

Ad Asti il candidato del centrodestra Maurizio Rasero ha ottenuto il 55 per cento dei voti validi, contro il 45 del grillino Massimo Cerruti

Ad Asti vittoria convincente del candidato del centro-destra Maurizio Rasero. Nella sfida contro il candidato del Movimento 5 Stelle Massimo Cerruti, Rasero si è imposto con il 55 per cento dei voti validi contro il 45 del candidato pentastellato. Con questo successo il centro-destra strappa la città al centro-sinistra, che esprimeva il sindaco precedente.

Niente da fare quindi per il Movimento 5 Stelle, che si era speso molto anche a livello nazionale per vincere nella città astigiana. Rasero si era presentato al ballottaggio come favorito, grazie al 47,62 per cento del primo turno. A Cerruti non è bastato balzare dal 15 per cento iniziale al 42 per cento del secondo turno.

Al primo turno Cerruti era stato protagonista insieme alla candidata del centro-sinistra Angela Motta di un infinito riconteggio dei voti che, all'inizio, aveva dato la vittoria proprio all'esponente di centro-sinistra. Poi però, un attento riconteggio delle schede aveva promosso al secondo posto Massimo Cerruti, che aveva scavalcato la candidata del Pd di appena lo 0,2 per cento.

Se ad Asti il Movimento 5 Stelle non è riuscito a sfondare, arrivano buone notizie invece da Carrara. Nella città toscana il candidato grillino Francesco De Pasquale ha vinto al ballottaggio con il 65,57 per cento dei voti contro il 34,43 del suo sfidante di centrosinistra Andrea Zanetti.

Commenti

Albius50

Lun, 26/06/2017 - 08:18

CARRARA ha vinto M5S con i VOTI DELLA DESTRA, si ricordino questi parassiti che a MILANO hanno invitato a non votare al ballottaggio.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Lun, 26/06/2017 - 09:00

Al di là del risultato finale, è preoccupante che tra conteggio e riconteggio delle schede vi siano differenze. Vuol dire che, colposi o dolosi, ci dono stati errori di attribuzione dei voti. Moltiplicando ciò per tutte le sezioni d'Italia, si arriva a comprendere l'attenzione che Berlusconi pone alle fasi di scrutinio. Sekhmet.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 26/06/2017 - 10:40

Inesorabile avanzata del M5S...Qualcuno, stamani, ha dimenticato l'antipsicotico nel boccettino.

Miraldo

Lun, 26/06/2017 - 11:29

M5s e Pd uguali sono entrambi comunisti e incapaci..........I voti dei grillini sono solo virtuali............. E grillo paga i sondaggisti...........

Miraldo

Lun, 26/06/2017 - 11:29

M5s e Pd uguali sono entrambi comunisti e incapaci..........I voti dei grillini sono solo virtuali............. E Grillo paga i sondaggisti...........