Quella bufala pagata da noi sul voto di Berlusconi

Il comitato «Basta un Sì» arruola a tradimento l'ex premier tra i sostenitori della riforma. Ecco le prove

Fatta la legge, trovato l'inganno. Questo vecchio adagio popolare viene rispolverato anche oggi. Per l'ennesima furbata. Pensata questa volta dagli strateghi della campagna pubblicitaria del comitato Bastaunsì. Pur essendo giorno di silenzio stampa, ieri il motore di ricerca di Google mostrava una serie di pubblicità del comitato Bastaunsì mascherate da link (cioè collegamenti) di articoli e servizi pubblicati nei giorni precedenti sull'argomento del giorno, ovvero il referendum costituzionale in calendario proprio oggi.

Non è facile accorgersi dell'inganno. Serve memoria di ferro, occhio allenato e soprattutto essere un addetto ai lavori (cioè un politico). Per tutti gli altri, ovvero per la maggioranza, l'artificio non si vede. L'unica cosa che si vede, appunto è un link che rimanda a un articolo o a un servizio tv in cui l'intervistato sciorina le ragioni del Sì pur essendo un sostenitore del No. E nessuna pubblicità è più efficace di quella che sfrutta un impensabile testimonial. Deborah Bergamini, però, si è accorta di questo stratagemma che potrebbe da un lato aver portato nelle casse della concessionaria pubblicitaria di Google parecchi soldi e dall'altro aver portato ulteriori consensi al fronte del Sì. Inoltre i soldi entrati nelle casse di Google sono in ultima analisi nostri, visto che il comitato vine in buona parte finanziato coi soldi dei gruppi parlamentari del Pd.

La Bergamini, parlamentare di Forza Italia già alla seconda legislatura nonché responsabile della Comunicazione dello stesso partito, si è accorta già ieri mattina, insieme con i suoi collaboratori, che qualcosa non andava. E così lo racconta al telefono: «Ieri mattina verso le dieci abbiamo provato a scrivere Berlusconi referendum sul motore di ricerca di Google - racconta - e il primo link che compariva era appunto un link pubblicitario ben riconoscibile dal quadratino verde sulla sinistra con la sigla ANN (per annuncio, ndr). Un link che rimandava a un servizio televisivo de La 7 in cui Mentana intervistava Berlusconi con un titolo fuorviante: Alla fine voterei un sì». «Se si andava ad aprire la presunta intervista - aggiunge la Bergamini - si scopriva meglio l'inganno. Dell'intervista c'era soltanto un richiamo».

Ed era impossibile aprire il video dell'incontro tra Mentana e Berlusconi. Però sulla destra campeggiava in bella vista la tesi del comitato Bastaunsì che ha in questo modo artatamente arruolato il Cavaliere nella propria campagna referendaria. Siamo andati quindi a fare la prova di quanto detto e abbiamo scoperto che in effetti il primo sito che campeggia nel lungo elenco fornito dal motore di ricerca è sempre un link accompagnato dal bollino verde con su scritto ANN. Nel nostro caso c'era ovviamente un'intervista a Berlusconi rilasciata il 2 dicembre a un giornale milanese. Impossibile cliccare dentro l'intervista, ma il senso dell'operazione era identico: arruolare Berlusconi nel fronte del Sì.

«Tra l'altro - continua Bergamini - la pubblicità del comitato per il Sì è ingannevole e subdola in quanto attribuisce al presidente Berlusconi una volontà di voto opposta a quella da lui espressa chiaramente a favore del No. Costoro dimostrano non solo di non avere argomenti, ma di non rispettare neppure le più elementari regole del confronto democratico: figurarsi se possono mai rispettare la Costituzione repubblicana».

Commenti

Edda Buti

Dom, 04/12/2016 - 09:21

Solo i sinistri possono avere questo comportamento. Falsi e spergiuri SEMPRE.

jenab

Dom, 04/12/2016 - 10:02

"la pubblicità del comitato per il Sì è ingannevole e subdola " mentre quella del NO è sincera e onesta

AH1A

Dom, 04/12/2016 - 10:13

Oggi 2 soli quotidiani avevano un bel NO in prima pagina, IlGiornale ed Il Manifesto...c'è di che esserne orgogliosi! Votare come i peggio kompagni...

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Dom, 04/12/2016 - 11:06

@AH1A. Mi scusi se la correggo. C'è pure il Fatto Quotidiano....la compagnia per esserene orgogliosi si è arricchita di altri talenti. Kompagni e ankora kompagni oltre logicamente a Casa Pound

ermeio

Dom, 04/12/2016 - 11:11

Incredibile, siete peggio dei peggiori comunisti!!!! Fascisti di m...a!!! HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!!!!

Ora

Dom, 04/12/2016 - 11:25

Prima di scrivere questo articolo Pier Francesco Borgia dovrebbe spiegare perché forza Italia a votato a favore per tre volte in parlamento a questa riforma, tutto il resto è aria fritta.

Ritratto di wciano

wciano

Dom, 04/12/2016 - 11:26

Invece la moglie di Renzi che dice no è proprio vera e onesta. Ormai solo i peggiori grillini ci credono ancora...

Ritratto di RindoGo

RindoGo

Dom, 04/12/2016 - 12:07

Ho notato parecchi troller, autentici pagliacci senza moralità, che oggi bombardano la pagina del giornale facendo credere che il centrodestra compattamente voterà sì.

AH1A

Dom, 04/12/2016 - 12:11

Riflessiva, scusami, ma il Fatto Quotidiano qui nemmeno lo distribuiscono...

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 04/12/2016 - 12:31

Finalmente si sono accorti che Berlusconi è ancora un ottimo testimonial...perché buttarlo via?

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 04/12/2016 - 12:57

In effetti la pubblicità per il sì, me la trovo dovunque e inaspettatamente sulle pagine web. E' asfissiante ed ubiquitaria. Su Berlusconi: ma perché tanti si accaniscono sul cambiamento di opinioni di Berlusconi? Lo fa ogni giorno il leader maximo del momento, l'uomo "nuovo" che salverà il paese! il Cavaliere ha fato benissimo, si è accorto di una strategia fallimentare e della presa in giro a ritmo incessante, praticata dal Bomba-boy scout.

ziobeppe1951

Dom, 04/12/2016 - 13:05

riflessiva...conviene...alle 11.06, si lavora ai seggi non si kazzeggia...ti pago per LAVORARE!!!

ziobeppe1951

Dom, 04/12/2016 - 13:22

ermeio ....11.11...kkkomunisti (con 3k)...si dice fassisti...Asta siempre sai dove...

Abit

Dom, 04/12/2016 - 13:53

Caro er meio, vada a Santiago de Cuba e gridi forte "hasta la VICTORIA, siempre" e tornando faccia tappa a Santiago do Compostela per purificarsi!

AH1A

Dom, 04/12/2016 - 14:17

Abit oggi IlGiornale ed Il Manifesto hanno lo stesso grido NO!...bella robbbba

Abit

Dom, 04/12/2016 - 15:23

Caro AH1A, il Giornale ed Il Manifesto hanno gridato bene!!!