Colau, la sindaca pasionaria "Meglio i profughi dei turisti"

La prima cittadina di Barcellona è un'ideologa dell'accoglienza. Vuole la moschea: «Amo le diversità»

Mix catalano tra la Boldrini, Virginia Raggi e De Magistris (che infatti la prende a modello e di cui è molto amica), Ada Colau sindaco di Barcellona eletta due anni fa con una civica sostenuta da Podemos, è salita alla ribalta internazionale dopo gli attentati delle Ramblas. «Questa città ama la diversità e vuole essere una città di pace, ora più che mai dobbiamo stare assieme» è stata la sua risposta alla strage del camion targato Isis. «È lei il sindaco più di sinistra del mondo?» si chiedeva il Guardian in un lungo ritratto della Colau dopo la sua elezione ad alcaldesa (sindaco) della città catalana. Da pasionaria del movimento antisfratti, cortei no global, case occupate e persino un arresto negli scontri con la polizia, alla guida della capitale economica della Spagna in effetti il passo è notevole. Le note biografiche che le ha dedicato Micromega sono tutte un programma: «Negli anni 90 si mobilita contro la prima Guerra del Golfo, poi frequenta i collettivi studenteschi dell'università di Barcellona. Con il movimento No Global inizia la sua militanza a tempo pieno e, dopo il G8 di Genova 2001, si fa promotrice a Barcellona dei primi cortei pacifisti contro le guerre preventive di Bush». Quindi, negli anni della crisi bancaria in Spagna, guida la Plataforma de Afectados por la Hipoteca (Pah, Piattaforma delle vittime dei mutui), una sorta di movimento di indignados antisfratti, che la trasforma in personaggio pubblico e fa da trampolino per l'elezione a sindaco.

L'ideologia è stata applicata alla lettera: porte aperte a tutti, specie se immigrati africani, tranne che ai turisti, contro cui la Colau ha ingaggiato una battaglia durissima (tranne quelli invitati dal comune di Barcellona, come l'economista antisistema Varoufakis costato 4mila euro alle casse comunali, tra hotel e compenso, per una conferenza). Sono i troppi europei con i bermuda e il marsupio il problema di Barcellona, non la numerosa comunità di fede islamica. «Numero chiuso contro la turistificatiòn, Barcellona non è in vendita», ma invece «basta scuse, accogliamo i rifugiati» lo slogan del corteo a Barcellona, a febbraio, per chiedere più migranti. «Siamo la capuitale della speranza in un'Europa sempre più xenofoba» spiegò la Colau in piazza.

Nel 2015, dopo le stragi di Parigi, ha firmato un manifesto contro l'islamofobia («Non en nuestro nombre») in cui si denuncia il fanatismo Isis come «funzionale al fanatismo razzista europeo». Da sindaca vuole autorizzare la costrizione di una grande moschea per «rendere visibile la pluralità religiosa della città», e pure ha istituito un Osservatorio sugli insulti che riceverebbero gli islamici a Barcellona.

Del resto l'ex squatter si era presentata sulla scena, nel 2007, accusando i politici spagnoli di essere «le forze del Male», e di volere «scuola, salute e casa fuori dal Mercato, contro «il «capitalismo disumanizzante delle banche». Quando la Raggi ha conquistato Roma, la Colau le ha mandato un messaggio, ovviamente in chiave femminista: Noi donne siamo più legate alla vita pratica, quotidiana, è il nostro valore aggiunto. Per questo siamo appetibili per la gestione comunale». Una Boldrini alla catalana.

Commenti
Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mer, 23/08/2017 - 09:13

Questa è tutta scema...Preferisce i profughi e spendere denaro più che incassarlo dai turisti.Folgorata sulla strada di Damasco dal Pd italiano.

MarcoTor

Mer, 23/08/2017 - 09:18

raccogli i frutti di ciò che hai seminato

donald2017

Mer, 23/08/2017 - 09:21

Altra pontificatrice comunista che dalla vita capisce poco (ma essendo rossa c'è da compatirla) e con un livello di istruzione pari alla nostra ministra analfabeta Fedeli

frank173

Mer, 23/08/2017 - 09:22

E mandiamogli pure i nostri a questa sciroccata!

emigratoinfelix

Mer, 23/08/2017 - 09:25

non so rispondere al quesito del Guardian,non so se sia la sindaco piu' sinistra del mondo;ma certamente si rivela la piu' sciocca,demagogica,manichea e farisiaca.Sputa sui turisti?ma se son quelli che han fatto la fortuna economica della citta' e di tutta la Catalogna!ma se stali e' perche' due anni fa in tanti l'hanno votata,ed allora adesso che se la tengano

bernaisi

Mer, 23/08/2017 - 09:25

ah ah ah il mondo è pieno di dementi

paolonardi

Mer, 23/08/2017 - 09:26

La scarsa intelligenza e' un patrimonio insostituibile per tutta la sinistra mondiale. Non accetta l'evidenza dei fatti e ne distorce le cause nonostante che un secolo di fallimenti avrebbero dovuto insegnare che la dottrina, se applicata, porta miseria, perdita della liberta' ed oppressione. Per questo sono in sintonia con il radicalismo islamico.

Giorgio Rubiu

Mer, 23/08/2017 - 09:35

Un'altra scema. I turisti (anche se cafoni e maleducati) portano soldi. I profughi costano soldi e non rendono niente e, quando tra questi si nascondono potenziali terroristi, portano attentati. In un certo senso mi dispiace che non siano riusciti a portare a termine l'attentato alla Sagrada Familia. Forse anche la "Alcalda" (Sindachessa) avrebbe cambiato idea.

giovanni235

Mer, 23/08/2017 - 09:45

Imbarchiamone 150.000 e scarichiamoglieli a casa sua.Farà salti di felicita e pure noi.

Italiano_medio

Mer, 23/08/2017 - 09:57

TOGLIETELI I FINANZIAMENTI UE e vedremo se la pensa uguale. Da ricovero.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 23/08/2017 - 10:06

La sinistra è sempre l'utile idiota della finanza. Offrono col loro globalismo fanatico, la loro fanatica attitudine alla distruzione delle culture (in nome della diversità !! haha) il migliore appoggio ideologico al dominio dell'elite massonica sionista.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 23/08/2017 - 10:08

Continueranno coi loro slogan, le loro ossessioni ideologiche ecc. La sinistra è una religione, non solo un'ideologia. E' fondata su dogmi, parole d'ordine, liturgie. Vi illudete se credete cambieranno.

i-taglianibravagente

Mer, 23/08/2017 - 10:12

Se la sono votata e ora se la tengono. Lo stato comatoso in cui si trova l'europa nei confronti dell'islam non e' certo colpa dell'islam ma del VUOTO PNEUMATICO TOTALE presente nella testa e nella MORALE degli europei, per non parlare della malafede e del piano deliberato di sradicare del tutto le radici Cristiane ancora presenti in Europa. Durante la TRADIZIONALE fiaccolata post-strage, si prodigano tutti nel RIBADIRE che le stragi non potranno mai distruggere i "VALORI DELL'OCCIDENTE"...ma sarebbe bello capire in cosa consistano ANCORA questi cosiddetti valori?? Sesso, droga e Rock'n roll ?? R.I.P.

Cheyenne

Mer, 23/08/2017 - 10:18

CIALTRONI

Cheyenne

Mer, 23/08/2017 - 10:24

siamo all'idiozia pura

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 23/08/2017 - 10:28

Complimenti a "la pasionaria dell'accoglienza" barcellonese. Brava. Se ne accorgerà, prima o poi, e presto anche, di cosa significherà e cosa le apporterà, e di conseguenza anche a quei cittadini che applaudono felici nella foto, cosa apporterà loro questo amore per certa diversità della sindachessa. Avanti con le moschee in Spagna! Sta di fatto che la storia non insegna nulla. La memoria umana è labile e a nulla servono le giornate della memoria. Queste sono solo occasioni sinistre di ipocrisia.

ginobernard

Mer, 23/08/2017 - 10:32

beh in fondo ognuno è libero di pensarla come vuole. E ormai mi sono reso conto che è abbastanza inutile discutere con quelli di sinistra. Sono completamente succubi del loro partito. Personalmente sto aspettando un comune libero da immigrati e trasferirmi a vivere li. Come una specie di riserva per nazionalisti. A me il multietnico non mi ha veramente mai affascinato. Anzi.

Trinky

Mer, 23/08/2017 - 10:38

Forza, dite alle ONG di andare a scaricare quelli che chiama profughi a Barcellona...le saremo riconoscenti!

Celcap

Mer, 23/08/2017 - 10:40

Certo che se la cataluna vuole diventare indipendente con personaggi del genere meglio che Madrid non la molli. Tutti i suoi amici sindaci italiani sono un fulgido esempio di inettitudine e se lei si ispira a loro....povera Catalonia.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 23/08/2017 - 10:51

Stiamo parlando dell'oligofrenica che, accanto alla coppia reale, sorrideva a 32 denti durante i funerali?

cla_928

Mer, 23/08/2017 - 10:58

Ma perchè Basaglia ha fatto chiudere i manicomi....Questa era cliente fissa.Ammazzano la sua gente e lei se ne fotte....SPAGNOLI SIETE MESSI MALE

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 23/08/2017 - 11:08

Podemos,Bolivariana,Bergoglio, Comunista.E tutto qui, ma non ve lo avevano detto, chiedete a Comunione e Liberazione,vi diranno tutto......quando commemoravano le vittime dell'attentato ,applaudiva,non so se i morti o l'isis,idee non chiare e ben confuse.

Libertà75

Mer, 23/08/2017 - 11:17

che dite, si potrebbe confezionare all'uopo il reato di "concorso esterno in associazione terroristica"?

clod46

Mer, 23/08/2017 - 11:19

Contenta lei! La colpa non è sua, è di chi l'ha eletta, e questo purtroppo avviene anche in molte città italiane, il popolo spesso ha i paraocchi.

Emilia65

Mer, 23/08/2017 - 11:25

Non c'è problema, tieniti i profughi che io vado a fare il turista (e a spendere) in Austria.

nerinaneri

Mer, 23/08/2017 - 11:36

...questa è scritta apposta per farvi andare la pressione arteriosa a 200...booom!...

Jimisong007

Mer, 23/08/2017 - 11:39

Ora la vedi e dimani non più

paco51

Mer, 23/08/2017 - 11:40

ognuno ha quello che si è cercato! è interessante conoscere il suo patrimonio, da dove viene, chi la finanzia. Perché , dicono, che i profughi sono una disgrazia ed una rimessa, creano problemi, insicurezza e miseria. C'è chi la vota ed è contento!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 23/08/2017 - 11:47

Ciò conferma la machiavellica teoria per cui i traditori della Patria sono i primi a essere giustiziati dai beneficiari del tradimento. I "democraxici" tradiscono la Cristianità per l'Isisi e i terroristi colpiscono i "democraxici".

pinetax

Mer, 23/08/2017 - 11:51

Non sono mai stato a Barcellona e me ne dispiaccio, credo che ne valga la pena, soprattuto per un giro sulle Ramplas e una visita alla Sagrada Familia. alla luce delle dichiarazione del sindaco di Barcellona, credo che le lascero' I profughi e me ne andro' in Bermuda al mare in Italia. Auf wiedersehen!

Triatec

Mer, 23/08/2017 - 12:02

Essendo, la sindaca Colau, diversamente intelligente non mi resta difficile credere che lei ami le diversità.

Marcello.508

Mer, 23/08/2017 - 12:04

Espressione dei cittadini di Colau? Se la tengano e se la godano.

Malkolinge1603

Mer, 23/08/2017 - 12:06

Accontentiamo la, mandiamo li i "profughi" che arrivano qui è in cambio di tanta generosità lei ci manderà il 70/80% di quei rompiscatole di turisti che tanto disturbano la comunità islamica di Barcellona con quel viziaccio di farsi schiacciare durante gli attentati.

hornblower

Mer, 23/08/2017 - 12:17

"scuola salute e casa furori dal mercato" e "il capitalismo disumanizzante delle banche"....OK! Ma cosa centra tutto questo con la disumanità dei terroristi e dell'islam "religione della spada" ???

kayak65

Mer, 23/08/2017 - 12:26

probabilmente anche lei ha lo scorta...che gliene frega dei cittadini turisti comuni. la versione della sboldrina spagnola. in primavera almeno noi la rottamiamo per sempre

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Mer, 23/08/2017 - 12:35

Se la lezione ancora non è sufficiente,peggio per i catalani che l'hanno votata ! Che si tengano stretta la loro Boldrina..........

Marcello.508

Mer, 23/08/2017 - 12:39

nerinaneri - 11:36 Per lei, al contrario, ha l'effetto dell'aglio: la regolarizza (casomai ne avesse bisogno).

Marcello.508

Mer, 23/08/2017 - 12:47

Pardon "cittadini di Barcellona": chiedo scusa per l'errore.

il corsaro nero

Mer, 23/08/2017 - 12:50

Se i catalani l'hanno votata vuol dire che gli sta bene così! Personalmente, perderanno due turisti che annualmente e a volte anche due o tre volte l'anno andavano a Barcellona: mia moglie e io!

il corsaro nero

Mer, 23/08/2017 - 12:54

Ma anche in Spagna hanno chiuso i manicomi?

Ritratto di skizzonet

skizzonet

Mer, 23/08/2017 - 12:55

il fanatismo è un virus che si manifesta inversamente proporzionale all'intelligenza. - int. + fan. però bisogna ammettere che è bello spazzare con la ramazza degli altri, si prova piacere senza inconvenienti.

acquario13

Mer, 23/08/2017 - 12:58

purtroppo molti di questi dementi, che non hanno mai lavorato, sono ai posti di potere. tocca a noi cacciarli via!! troppi menefreghisti in giro che lasciano spazio a questi invasati!

Ritratto di pulicit

pulicit

Mer, 23/08/2017 - 13:00

Toglietegli la bottiglia. Regards

teo44

Mer, 23/08/2017 - 13:08

cos'è prende le mazzette dalle imprese di pompe funebri?

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 23/08/2017 - 13:11

Dimenticavo, ma marce contro le guerre primavere fatte da barack banana ne ha fatte?

marco.olt

Mer, 23/08/2017 - 13:27

I Sindaci non rappresentano proprio nessuno, in termini di pensiero, men che meno la cittadinanza, utilizzano il loro ruolo solo per promuovere le loro idee politiche ...che si occupino di fare funzionare bene le città che amministrano

lividanddisgusted

Mer, 23/08/2017 - 13:52

COMPLIMENTI CRETINA ! compagna di merende dell'altra cretina, la comunista Anne Hidalgo a Parigi, che anche lei vuoi piu' clandestini e poi li installa in tendopoli in tutti i quartieri "bene" della città che diventano cloache a cielo aperto. Avrete quello che chiedete: i turisti che vi fanno tanto schifo se ne stanno andando e i loro soldi li porteranno altrove !

TitoPullo

Mer, 23/08/2017 - 14:11

Un'altra "sinistrata" zucca vuota!!!

Ritratto di sepen

sepen

Mer, 23/08/2017 - 14:22

Vale il solito ragionamento di sempre: la gente se l'è votata, contenti loro.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 23/08/2017 - 15:54

Non mi pare che il curriculum di questa sindaco lasci dubbi . Però è un fatto che i cittadini la abbiano votata . A questo punto pensare che la Catalogna possa aspirare all'autonomia ,con cittadini così , è una causa pericolosa ; La Catalogna diventerebbe un nido musulmano nel cuore dell'Europa in poco tempo.

giovanni951

Mer, 23/08/2017 - 16:05

da tempo a barcellona la menano con sta storia, che preferiscono i rifugiati ai turisti. Quanto ai rifigiati non possiamo farci nulla, ma come turisti si. Basta non andare a barcellona. Co sono tante altre cittá che meritano.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mer, 23/08/2017 - 16:28

Infatti...a Barcellona ci volevo andare ma adesso...penso che andrò a Bora Bora...