La commissione d'inchiesta: "A Genova probabile serie di concause"

Sotto accusa non solo gli stralli. Gli esperti tra macerie a caccia di indizi. Il presidente Ferrazza: "Il ponte si è piegato e poi è caduto"

"Varie concause" potrebbero aver contribuito al crollo del Ponte Morandi a Genova. L'indicazione è stata fornita dal presidente della commissione ispettiva del ministero delle Infrastrutture, Roberto Ferrazza, intervistato da Sky Tg24, proprio mentre tra i detriti delviadotto che si è sgretolato martedì scorso gli inquirenti cercano tracce, indicazioni e dettagli tecnici per redigere verbali e archiviare prove. "Il ponte - ha spiegato al termine di un sopralluogo sulle macerie - non è venuto giù così come stava ma si è piegato ed è caduto". Secondo Ferrazza, a dinamica del cedimento non rende, dunque, "del tutto chiaro" quale sia l'elemento che si è rotto per primo innescando la tragedia.

Domani inizierà il lavoro della procura che sta indagando sulla terribile tragedia che ha provocato 43 morti. In campo, per ora, due grandi squadre di esperti: gli inquirenti, con la polizia giudiziaria e i suoi consulenti e la Commissione nominata dal ministero delle Infrastrutture. Oggi hanno cercato di tracciare una via che più avanti dovrebbe servire a far luce sull'aspetto strutturale del ponte ma anche sull'esecuzione dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, sul contratto di concessione e sui controlli. Al vaglio non ci sarebbero soltanto gli stralli, ovvero i tiranti trasversali in cemento armato, la cui rottura è subito finita sul banco degli imputati, ma anche "varie concause", per dirla con le parole di Ferrazza, che avrebbero appunto determinato il cedimento del viadotto.

In procura, dove è stata aperto un'inchiesta per "omicidio colposo plurimo, disastro colposo e attentato colposo alla sicurezza dei trasporti", il pool guidato dal procuratore capo Francesco Cozzi sentirà le persone che si trovavano lungo il torrente Polcevera al momento del crollo. La speranza è che queste possano fornire "indicazioni visive" che possano rimettere i tasselli a posto. Il punto è riuscire a capire se la rottura dei tiranti è stata la causa del crollo o se è stata indotta da un altro problema, come per esempio il cedimento della campata centrale. "Gli stralli saranno oggetto di approfondimento, come pure le solette e i materiali da costruzione - fanno sapere - l'idea della procura è ottenere un primo indirizzo sulle responsabilità, per individuare i filoni d'indagine".

Al momento la procura non ha iscritto nessuno nel registro degli indagati. Le iscrizioni verranno fatte probabilmente al termine di questa prima fase esplorativa. "Saranno siorni di operazioni chirurgiche - assicurano - sarà prevista la numerazione e la documentazione fotografica degli elementi crollati sui quali verranno svolte alcune perizie tecniche". Sul posto, ovviamente, ci saranno anche alcuni tecnici e ingegneri di Autostrade per l'Italia.

Commenti

cir

Dom, 19/08/2018 - 19:01

come avrebbe fatto a cadere e poi piegarsi ? che fenomeno sto ferrazza !! sequenza , si rompe lo strallo , si piega la struttura orizzontale ( la strada ) fino alla rottura e cade !!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 19/08/2018 - 19:13

Come va o come viene il ponte era na ciofeca.

Jon

Dom, 19/08/2018 - 19:16

Ma cosa cambierebbe se non fossero gli Stralli od altro..?? I FATTI sono che, nonostante centinaia di avvisi, denunce, fessure, e vibrazioni, il Ponte NON E' STATO CHIUSO..!! Nell'interrogazione i Parlamento di aprile Del RIo non si e' presentato con la scusa del SUO DIGIUNO PER LO JUS SOLI..!!

mzee3

Dom, 19/08/2018 - 19:18

Ora vorrei leggere le sbrodolate che gentucola come Porro che per anni hanno vomitato sxxxxxxxe anche e soprattutto su questo giornale al grido di " PIU' PRIVATO E MENO STATO" in nome di una parola tanto cara a quella nullità di Porro..LIBERISMO. Oggi al governo c'è la Lega accumunata ai grillini del M5SS che gridano e vogliono . STARDE, PONTI E BANCHE STATALI e vorrebbero ricreare l'IRI…. LIBERISTI FATEVI VIVI SE ANCORA AVETE CORAGGIO ...DOVE SIETE FINITI???

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 19/08/2018 - 19:20

Da come la vedo io rischia di più il ministero delle infrastrutture che Autostrade. Qui le concause originano dalla progettazione. Poi dalla costruzione, poi dalla manutenzione svolta? dall'ente pubblico proprietario fino al 1997. Poi arriva Autostrade, la concessione ancora in parte secretata da desecretare urgentemente, ed i controlli fatti? dal ministero delle infrastrutture e/o altri uffici preposti. De Maio , invece di fare il fenomeno e parlare di miseria per 500milioni,dovrebbe far chiedere ad Autostrade di depositare, in conto eventuali somme da pagare qualora determinate in giudizio, un miliardo. E sbrigarsi ad accettare l'offerta di una nuova struttura. Genova non aspetta i tempi della giustizia.

flip

Dom, 19/08/2018 - 19:22

tra qualche mese arriva l' inverno e nevicherà. il pontye regge al peso della neve e del susseguente gelo?

ghichi54

Dom, 19/08/2018 - 19:32

Ma quali concause? La dinamica sembra alquanto chiara, hanno ceduto gli stralli lato mare ( vedi video che evidenzia la crepa longitudinale in corrispondenza degli stralli lato monte ) con un conseguente abbassamento dell'appogio e successiva caduta della trave 'appoggiata' di ponente. A questo punto il venir meno del peso della trave stessa ha causato l'innalzamento e il distacco del tratto di impalcato collegato agli stralli, con onseguente liberazione degli stessi ( vedi testimonianza della commessa IKEA) e sbilanciamento dell'equilibrio dell'intero pilone ( come ben evidenziato dal video del crollo) con completo collasso dello stesso.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 19/08/2018 - 19:33

Se il tempo e le analisi saranno come quelli del DC-9 precipitato nei pressi di Ustica nel 1980, stiamo freschi e consolati che la verità e soprattutto i colpevoli verranno a galla!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 19/08/2018 - 19:35

Il governo dovrebbe augurarsi che la causa non sia stata un cedimento del terreno.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 19/08/2018 - 19:51

qualunque sia la causa del cedimento del pilone, le responsabilità sono del governo di sinistra e del M5S! :-)

Ritratto di VittorioDettoToi

VittorioDettoToi

Dom, 19/08/2018 - 20:01

Il Polverone Aumenta, la verita' si allontana, va a fini' che la colpa non e' dell'uomo bensi del Ponte, Sic, Sic, Sic........ La Commsiione sembra Perfetta, a pensa' male fi fa peccato pero' tante volte ci si indovina (Giulio Andreotti) Vittorio in Lucca

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 19/08/2018 - 20:03

In un paese come l'Italia invaso da telecamere che ti guardano anche il tuo intimo lato "B" mentre guidi l'auto,pongo un quesito: mi chiedo (forse retoricamente, altrimenti sarebbe grave…) se , una costruzione così importante sotto tutti i punti di vista, non sia stata monitorata h24/365 da grappoli di telecamere che neanche la CIA, l'FSB, i Servizi e i cinesi. Se così fosse, visto che l'ultimo dei Comuni qui al nord con il "Lince" ti fa le pulci su tutto quello che non hai pagato,mi meraviglio che non se ne parli, o Autostrade per l'Italia ha fatto sparire tutto dai suoi server…..non mi meraviglierei più di tanto visti i miliardi in ballo….Sono più che convinto che le immagini ci sono, eccome, ma,...…...

Ritratto di VittorioDettoToi

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Dom, 19/08/2018 - 20:14

Il biscotto è al forno... Come prevedibile, anche se non certo auspicabile, sarà un bel pareggio e tutti a casa felici. Solo che se è un pareggio significa che non c'è un colpevole e un vincitore. Okkio bibitaro che il c... lo fanno a voi (anzi a noi).

Ritratto di VittorioDettoToi

VittorioDettoToi

Dom, 19/08/2018 - 20:20

Incredibile, le persone che stabiliranno le cause della caduta del ponte sono le stesse che hanno detto che poteva tranquillamente continuare a lavorare cosi, anche se danneggiato, siamo proprio messi bene, vedo tanta Nebbiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa Il controllore che ha anche controllato, che vuoi che dica ?? Haaaaaaaaaaaa.... Vittorio in Lucca

jaguar

Dom, 19/08/2018 - 20:23

Si spera che tra le varie concause non inseriscano la fatalità.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 19/08/2018 - 20:24

La manutenzione straordinaria del Morandi andava fatta l'anno scorso, tant'é che il dettagliato progetto invecchiava nel cassetto del compagno responsabile, che pensava di chiedere al compagno Benetton parte degli interessi che "risparmiati" grazie al suo genio amministrativo comunista.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Dom, 19/08/2018 - 20:26

Occhio alle Commissioni e alle cause in Tribunale. Basta qualche Consulente Tecnico ben ammanicato e pronto vendersi al potente di turno per cambiare subito le carte in tavola....

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 19/08/2018 - 20:31

Il sistema dell'omissione comunista é la stessa del compagno Di Pietro che quando era "maggisctrado" invece di indagare Giorgio Napolitano e compagni, temporeggiava sull'uscio delle Botteghe Oscure... Aspettando che piovessero i soldi dal cielo.

Reip

Dom, 19/08/2018 - 20:41

Sono urla nel silenzio e nella consapevolezza che le Autorita’ insabbieranno tutto, comunque dedico queste poche righe ai vertici di Autostrade spa per l’Italia e alla famiglia Benetton. Siete soltanto degli schifosi e delinquenti assassini! Speculatori e maledetti e ladri! Il ponte da decenni se ne veniva a pezzi, e voi lo sapevate! E’ un dato di fatto che quel ponte si stava sgretolando, cosi come si stanno disintegrando sotto gli occhi di tutti tanti altri ponti gestiti da Autostrade per l’Italia e costruiti in quegli stessi anni. Una tragedia annunciata! Siete dei criminali porci e per quasi mezzo secolo non avete fatto nulla per evitare la catastrofe. Avete rubato i soldi ricapitalizzando e reinvestendo all’estero, piuttosto che sorvegliare, controllare, manutenere, riparare e ricostruire il ponte della morte e della vergogna! Schifosi assassini dovete morire del peggiore dei mali tra agonie e sofferenze atroci!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Dom, 19/08/2018 - 21:18

"Il ponte si è piegato e poi è caduto": Ferrazza ha capito nulla. Il ponte rea costituito da tre "bilance" ognuna con due "piatti" e un pilone. 1)Uno degli stralli di una delle bilance s'è rotto 2)il relativo piatto è caduto 3)la bilancia non era più equilibrata ed suo pilone non ha retto alla torsione creata dell'altro piatto. 4)il pilone si rompe e trascina con sé il secondo piatto

rokko

Dom, 19/08/2018 - 21:57

cir oppure cede un pezzo di ponte e si tira dietro lo strallo. Possibile, no?

rokko

Dom, 19/08/2018 - 21:58

mzee3, se il ponte fosse stato gestito dallo Stato, sarebbe già crollato da anni. Per favore

brunog

Lun, 20/08/2018 - 00:27

Qui c'e' negligenza operativa da parte di Autostrade e complicita' e copertura politiche da parte del PD. Bisogna chiedersi come fanno i piddini a comperare case milionarie con poche migliaia di euro in banca.

cir

Lun, 20/08/2018 - 11:02

Legio_X_Gemina_... .. ma cosa dici ferrazza e' un esperto....