Confindustria, Boccia: "Servono risposte alla crisi economica"

Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria: "Il voto degli italiani al referendum conferma la necessità di dare una risposta decisa alla crisi economica"

Il leader di Confindustria, Vincenzo Boccia, è uno dei grandi sconfitti dal referendum. Dopo aver schierato la sua organizzazione a fianco del Sì, sostenendo a spada tratta il governo Renzi, ora deve leccarsi le ferite. Eppure continua a voler dettare l'agenda politica al Paese. "Il voto degli italiani al referendum - commenta - conferma la necessità di dare una risposta decisa alla crisi economica. Ieri come oggi le questioni economiche, debito, deficit e crescita ancora insufficiente, restano aperte e vanno risolte".

La crescita, sottolinea il presidente di Confindustria, "l'unico modo per eliminare disuguaglianze e povertà. Questi nodi cruciali vanno ora affrontati con una politica economica di medio periodo e di ampio respiro".

Le nostre imprese, aggiunge Boccia, "sono impegnate allo spasimo in uno sforzo cruciale per competere sui mercati internazionali. Per questo chiediamo alle forze politiche di rispondere alle necessità del Paese, alla questione industriale e alla questione europea, raccogliendo la sfida della competitività. Solo così potremo avere più occupazione e più salario, in un Paese più moderno e coeso".

Commenti

agosvac

Lun, 05/12/2016 - 13:01

Questo boccia è un incompetente!!! E' mai possibile che non riesca a capire che la crescita economica passa solo da una drastica diminuzione delle tasse, cosa che un Governo di sinistra mai si sognerebbe di fare???

Trinky

Lun, 05/12/2016 - 13:02

Quando si leva dalle bande Confindusria?

vittoriomazzucato

Lun, 05/12/2016 - 13:04

Sono Luca. Vincenzo Boccia, fammi un favore, DIMETTITI; non puoi rappresentare gli iscritti a Confindustria. Se vuoi la rappresentanza deve dire che la tua azienda dipende da attività che ti arrivano dalla amministrazione statale, ma non ti devi mascherare-travestire da imprenditore di attività tra privati. GRAZIE

adal46

Lun, 05/12/2016 - 13:06

Anche questi a puntare sul cavallo sbagliato, senza pensare che il si non avrebbe dato maggiore stabilità ma maggiori precarietà alla produzione italiana. Votate uno che porti la tassazione imprese a livelli di poter competere!

meverix

Lun, 05/12/2016 - 13:10

La linea la detta il popolo, non confindustria.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 05/12/2016 - 13:18

Sembra il fratello gemello di Bondi. Con quella faccia, invece che il presidente di Confindustria, doveva fare il parroco di campagna. Oppure, in coppia col gemello, scrivere un libro di poesie bucoliche.

beale

Lun, 05/12/2016 - 13:19

e dopo tante parole....il nulla. farebbe bene a dimettersi.

Luigi Farinelli

Lun, 05/12/2016 - 13:21

"Il voto conferma la necessità di dare una risposta decisa alla crisi economica." Dice Boccia. Eppure lui questo esito l'aveva bocciato perché ritenuto "contrario agli interessi economici della nazione". Allora Boccia, a che boccia giochiamo? Forse la sua frase doveva intendersi "contrario agli interessi delle élites finanziarie che governano l'Italia e l'Ue alla faccia degli interessi veri dei popoli europei e italiano"?

Ritratto di Turzo

Turzo

Lun, 05/12/2016 - 13:23

Ma ancora parla Dracula?

Luigi Farinelli

Lun, 05/12/2016 - 13:29

"La crescita", sottolinea il presidente di Confindustria Boccia, "è l'unico modo per eliminare disuguaglianze e povertà." Ma allora perché ha spinto per li si, stesso suggerimento dell'Europa e della Germania che ci hanno distrutto l'economia con la loro politica di austerità che non è demenziale poichè tesa a fare gli esclusivi interessi loro e a togliere di mezzo un formidabile concorrente in campo internazionale? Boccia ha perso il conto degli imprenditori italiani che si sono suicidati grazie alle politiche economiche che lui vorrebbe far continuare? Ma perché non da le dimissioni e passa alla corte di Schaeuble e della Merkel?

glasnost

Lun, 05/12/2016 - 13:45

Ecco, uno dei problemi per cui il nostro paese resta al palo quando gli altri paesi crescono, è dato proprio da una Confindustria che, anziché fare il proprio mestiere, è li prona ad aspettare la carità del Governo.

guido.blarzino

Lun, 05/12/2016 - 13:46

La solita deteriorata minestra. Il Pil italiano è prodotto per 2/3 dalle Pmi che devono sopportare il peso della casta, della PA e le agevolazioni della grande industria. Logico che Boccia fosse per il sì. Ora deve trovare i referenti del "nuovo" governo. E continuerà così perché la maggior parte dei grandi imprenditori italiani sono solamente degli opportunisti ovvero non sono fatto veri imprenditori. I piccoli imprenditori devono sopportare un carico asfissiante e ieri si parlava di 471 suicidi negli ultimi 3 anni. E qualcuno si stupisce ancora della schiacciante vittoria del no ???vergogna !!!

Romolo48

Lun, 05/12/2016 - 13:49

La Palisse non avrebbe detto meglio!!

g-perri

Lun, 05/12/2016 - 13:53

Per dare una risposta precisa alla crisi economica occorrerebbe che quelli come Lei la smettessero di usufruire dei privilegi di cui godono industriali che furbescamente fingono di aumentare la produzione ed invece di aumentare il benessere dei dipendenti aumentano i profitti.

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 05/12/2016 - 14:01

Dove siete andati a cercarvelo un presidente che non è capace di sentire il polso del paese ? Qeusta capacità è primaria per chi ha un'industria, lui non ce l'ha, peggio, non vuole riconoscere la svista

Marcello.508

Lun, 05/12/2016 - 14:24

Boccia mi dia retta: una buona cura del sonno la rimetterà di buon'umore

orso bruno

Lun, 05/12/2016 - 14:24

Farebbe meglio a tacere.Abbiamo già troppi soloni che ragliano !

mainardi2000@gm...

Lun, 05/12/2016 - 14:25

giacomomainardi Boccia Lei é un perfetto ignorante:invece di fare sempre discorsi generici che Gli consentono di virare a sinistra (quasi sempre) o a destra in caso di convenienza, indichi con chiarezza la strada. Non sarebbe il caso di diminuire le aliquote fiscali per TUTTI, e magari per avere stabilità introdurre il vincolo di mandato?

mainardi2000@gm...

Lun, 05/12/2016 - 14:32

mainardigiacomo Boccia Lei conosce l'economia come io capisco di medicina. Invece di fare discorsi vaghi e generici quasi sempre orientati a sinistra (vedi referendum), perchè non si esprime chiaramente per una diminuzione del carico fiscale per TUTTI, per mettere in moto l'economia (e non le mancette Renziane), e per il vincolo di mandato per avere la FAMOSA stabilità politica? o sono principi troppo liberali per Lei?

il corsaro nero

Lun, 05/12/2016 - 14:32

Me s'è svejato nonno Boccia!!!

Rodolfo89

Lun, 05/12/2016 - 14:32

MA VADA A CASA ANCHE LEI E SI VERGOGNI !

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 05/12/2016 - 14:35

Non basta caro amico, dovete smetterla di sgrassare i dipendenti per riempirvi le tasche, dovete smetterla di gonfiare di soldi le banche, dovete smetterla di importare negri nullafacenti che ci costano 9 miliardi in tre anni, dovete smetterla con mare nostrum, dovete smetterla di prostrarvi come servi alle ue. Voi e il vostro governo infame.

filder

Lun, 05/12/2016 - 17:41

Boccia è stato bocciato AMEN