"Ci presentiamo alle Regionali?" È crisi nera per i Cinque Stelle

A due mesi dal voto in Emilia Romagna e Calabria il M5S non ha ancora deciso se presentarsi. Rivolta dei deputati calabresi: "Una porcheria"

Alle elezioni Regionali del 2020 mancano due mesi. In Emilia Romagna, infatti, si voterà il 26 gennaio e la stessa data è stata ipotizzata anche in Calabria. Eppure, se il centrodestra ha già iniziato attivamente la sua campagna elettorale e il centrosinistra - almeno nel primo caso - punta tutto sulla presenza storica in una delle regioni ancora "rosse", il Movimento 5 Stelle è in tilt.

Al punto che solo stasera ha annunciato un voto su Rousseau per domani. Non per scegliere i candidati da far scendere in campo, ma addirittura se presentarsi alle urne. "È il momento di chiederci se questa grande mobilitazione di crescita e rigenerazione sia compatibile con le attività elettorali", si legge sul blog delle Stelle, "Per questo motivo abbiamo deciso di sottoporre agli iscritti la decisione riguardante la partecipazione alle imminenti elezioni regionali in Emilia Romagna e in Calabria".

Insomma, il M5S è ufficialmente nel caos e finalmente ammette di essere in crisi nera. Anzi, nerissima. Già, perché dopo essersi trasformato in partito vero e proprio e aver raggiunto gli apici della politica sedendo al governo, quello che è partito come un movimento dal basso si è snaturato. E non sta dietro alle sfide richieste dalla politica a livello nazionale. "Partecipare alle elezioni richiede uno sforzo organizzativo, anche nazionale, e di concentrazione altissimo", ammettono ora i grillini, "Ciascuno di noi deve interrogarsi, con la massima responsabilità, sul contributo che sente di dare nei prossimi mesi, su dove sente più giusto che i suoi portavoce dirigano il proprio impegno. Deve chiedersi se pensa se siamo capaci, tutti insieme, in un grande lavoro di rete di condivisione e divisione degli incarichi, di essere utilmente presenti su diversi fronti. Qualsiasi cosa sceglieremo, la affronteremo come sempre con tutta la dedizione di cui siamo capaci. A noi la scelta".

In altre parole: correre e rischiare la batosta annunciata (con le conseguenti ricadute a livello nazionale) o non presentarsi affatto, evitando così misurarsi con gli avversari per non rimettersi in discussione? Una decisione che però non piace a tutti. E in particolare a chi sul territorio sta lavorando da mesi per cercare di tenere in piedi la baracca (anche se i nomi dei candidati non sono stati ancora annunciati).

Come Riccardo Tucci, il deputato calabrese del M5S che sbotta: "È una porcheria". "Non mi fate dire niente... Abbiamo saputo del voto su Rousseau 5 minuti fa", ha detto il grillino all'agenzia Adnkronos, "Un po' spiazzati? Sai che lavoro che abbiamo fatto, altro che un po' spiazzati. Trovare un candidato presidente con un curriculum di 23 pagine, uno che ha due co... così. Uno che nonostante la situazione si mette a nostra disposizione e ora devo vedere la cosa gestita dal blog in questo modo dopo che sette anni che lavoriamo per la Regione Calabria. Cinque anni fa siamo entrati e ci siamo fatti il c... e ora devo vedere una cosa del genere. È una porcheria".

Commenti
Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 20/11/2019 - 23:01

Quando la piattaforma chiama i grillini si prostrano al mantra che dirà di partecipare alle regionali e vincere! Grillini svegliatevi che i guru da voi sostenuti stanno distruggendo le vostre ideologie.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 20/11/2019 - 23:06

Dalla foto: il padrone ordina, il cagnolino (felice e scodinzolante) obbedisce...Un vero líder si identifica subbbbbidooo! E.A.

magnum357

Mer, 20/11/2019 - 23:10

Ahhhhhhhhaaaaaahhhhhhhhhhhhhhaaaaaaaaaaahhhhhhh, giggi-no è sulla via della seta ? no va sulla via di .... lines seta ahhhhhahhhhahh

justic2015

Mer, 20/11/2019 - 23:28

Con quale faccia si presenterebbero questi illusi pagliacci.

6077

Mer, 20/11/2019 - 23:33

coraggio stelline, se fate cadere 'sto governo del menga forse forse qualche assessore comunale riuscite ancora a piazzarlo.

pardinant

Mer, 20/11/2019 - 23:46

Che tristezza vedere un movimento Popolare così nuovo e giovane da garantire una vera rivoluzione economica e sociale, ridotto in questo stato e solo dopo pochi mesi dalle lezioni, legato a chi disprezzavano, rinnegare le proprie idee, assecondando non solo il capitale, ma persino i vecchi poteri precostituiti. Temo proprio che dovranno passare decenni prima di riavere un'opportunità simile sperando che non si pieghi come quella attuale.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 21/11/2019 - 00:14

Sfoglio questa margherita ..

salmodiante

Gio, 21/11/2019 - 02:16

Quando sai che perdi in partenza cosa ti presenti a fare in Regioni dove il politico più pulito ha solo l' ansia di "dirigere il popolo", manco fosse Mosé sul Mar Rosso. Ma si desse una calmata sto Tucci. poi quando si va ad un eventuale ballottaggio devi dare l' opzione per un DEM o un finto Leghista, ma va, va!

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Gio, 21/11/2019 - 04:04

Il M5S, gioca con la Politica come un bambino con la plastichina. Questo loro modo di fare è al limite della legittimità costituzionale, in ogni caso uno squallore che mortifica la Democrazia di questa povera Italia. Cordialità

Popi46

Gio, 21/11/2019 - 06:46

Mi dispiace non essere calabrese o romagnola, a quando la medesima scelta su base nazionale? Tanto i danni fatti e l’incapaci mostrata proprio l’Italia tutta coinvolgono

Iacobellig

Gio, 21/11/2019 - 06:57

BUFFONI! STATE ROVINANDO IL PAESE CON LE VOSTRE NON IDEE.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 21/11/2019 - 07:04

Clicca tu che clicco anche io...I click deputati nono nel caos! Meglio per tutti noi.

vale.1958

Gio, 21/11/2019 - 07:08

Finiti definitivamente..... Si sono suicidati con attaccamento alle poltrone dimostrato facendo governo con il PD..... Game ovee per i 5 GRULLI.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 21/11/2019 - 08:00

hanno paura di essere trombati per l'ennesima volta, poveracci sono un movimento allo sbando.

hectorre

Gio, 21/11/2019 - 08:47

hanno letto gli ultimi sondaggi....presentarsi e prendere l’ennesima batosta o lasciare solo sulle spalle del pd la sconfitta!!!....dilemma amletico!!!!

carpa1

Gio, 21/11/2019 - 09:01

Meglio non presentarsi neppure che prendere una sonora legnata... come dire: meglio non fare figure che fare una figura di m...,

Erminio_Catena

Gio, 21/11/2019 - 09:34

Sara' sicuramente un caso. Ma da quando il figlio di Grillo e' stato accusato di stupro di gruppo, il Movimento di fatto e' stato commissariato e liquidato. Se su Russeau voteranno per non eleggere candidati locali, questo sara' solo l'atto finale di un suicidio politico senza precedenti.

schiacciarayban

Gio, 21/11/2019 - 10:09

I 5S sono sempre più ridicoli, sono completamente nel pallone, spero che siano in via d'estinzione...

apostata

Gio, 21/11/2019 - 10:30

parafrasando il regista moretti pare che si domandino: ci noteranno (voteranno) di più se ci presenteremo o se non ci presenteremo alle regionali

Tommaso_ve

Gio, 21/11/2019 - 10:40

Oggi le regionali e domani la domanda sarà: ci presentiamo alle politiche? La domanda successiva sarà: siamo esistiti veramente? La risposta è una: no. Però potete presentare domanda per la pensione di invalidità, chi può rifiutarvela?

Ritratto di ateius

ateius

Gio, 21/11/2019 - 11:15

zero virgola..? punto. due punti..!! ma si, fai vedere che abbondiamo. abbondandis in abbondandum.

Giorgio Rubiu

Gio, 21/11/2019 - 12:43

Non sono più due mesi quelli che li separano dal voto. Sono esattamente 35 giorni, poco più di un mese. O decidono adesso se partecipare o no alle Regionali o non potranno più farlo. Nel calendario elettorale non esistono i minuti di "ricupero" come ci sono nel calcio. Niente "Zona Cesarini", non so se se ne rendono conto. Partecipare solo nelle regioni sicure non basterà a salvarli. La gente (perfino la loro gente) ha cominciato a riconoscere l'inconsistenza di un Movimento-Partito fatto di carta velina!

ulmike

Ven, 22/11/2019 - 07:27

é il problema di rousseau qualcosa di antidemocratico pretendo che la gente voti in orario di lavoro con un pravviso di 24 ore, una fsrsa lla democrazia diretta in nome della sicurezza web. Elezioni & elezioni