Due passaporti agli altoatesini Vienna non molla: legge pronta

L'Austria forza i tempi: a settembre un testo per concedere la cittadinanza ai sudtirolesi. Esultano i partiti secessionisti

L'Austria ha deciso di forzare i tempi e di procedere rapidamente a concedere la cittadinanza, e quindi il doppio passaporto, ai cittadini italiani di lingua tedesca e ladina dell'Alto Adige. Entro il prossimo 7 settembre, infatti, dovrebbe essere pronta la bozza di legge del governo austriaco. Dopo quattro mesi di silenzio, seguiti al vertice del 23 marzo scorso in cui i ministri degli Esteri e dell'Interno di Vienna avevano invitato i rappresentanti politici della Provincia autonoma di Bolzano, la questione è tornata a rimbalzare sui media d'Oltralpe. In quell'occasione, molti avevano disertato l'appuntamento in segno di protesta, dal nostro ambasciatore a Vienna, Sergio Barbanti, a quasi tutti i partiti politici italiani per ricordare «gli obblighi dell'Austria al rispetto degli accordi che hanno portato all'autonomia e che questa iniziativa unilaterale mette gravemente in discussione». La polemica era stata accesa. «Estendere la cittadinanza austriaca a una popolazione compatta residente in una provincia dotata di autonomia quasi integrale aveva detto il consigliere provinciale altoatesino di Fdi Alessandro Urzì - equivale a dichiarare una sorta di annessione, un atto di inaudita gravità». «Sarebbe un ulteriore motivo di divisione etnica», aveva spiegato dal canto suo il consigliere grillino Paul Kollensperger. Anche il Pd aveva preso le distanze. Dopo l'incontro sembrava che la questione fosse stata archiviata o, quantomeno, rimandata a un futuro lontano. Invece, oltreconfine hanno continuato a cercare una strada per rendere concreta l'iniziativa.

Il gruppo di lavoro, che a Vienna si sta occupando di redigere le norme e di studiarne l'applicazione, sembra aver trovato la «quadra» sul delicato tema. L'Austria, infatti, svolge da sempre la funzione, riconosciuta a livello internazionale, di potenza tutrice dell'Alto Adige. Ma questo non le garantisce il diritto di compiere azioni unilaterali. La doppia cittadinanza, infatti, come riporta il quotidiano di Innsbruck Tiroler Tageszeitung, potrà diventare realtà soltanto in caso di accordo con il governo italiano. Nelle scorse settimane ci sarebbero stati dei contatti fra Roma e Vienna sul doppio passaporto. Resta comunque ancora da definire chi potrà farne richiesta e con quali diritti e doveri. C'è, per esempio, la questione degli sportivi: un atleta dell'Alto Adige che oggi gareggia sotto il tricolore, domani potrebbe decidere (nel rispetto del regolamento sportivo internazionale) di rappresentare l'Austria. Ma sembrano dettagli.

I partiti secessionisti tedeschi sono entusiasti. Secondo la Sudtiroler Freiheit si tratta di un «progetto di punta su scala europea con diversi gruppi linguistici che potranno vivere assieme in tranquillità». La Svp, maggiore partito tedesco dell'Alto Adige, è stata più prudente, ma con ogni probabilità abbraccerà l'iniziativa strizzando l'occhio ai partiti secessionisti. D'altronde, in autunno l'Alto Adige ritornerà alle urne per il voto amministrativo e la Svp ha bisogno di voti per conquistare la maggioranza assoluta.

Commenti

19gig50

Dom, 22/07/2018 - 09:56

Sarete sempre considerati i Terroni dell'Austria.

Epietro

Dom, 22/07/2018 - 09:57

E' facilissimo stroncare questa iniziativa che mira solo a creare problemi all'Italia: E' sufficiente togliere la cittadinanza italiana a coloro che l'hanno doppia e dopo averli espropriati dei beni posseduti in Italia mandarli ad abitare in Austria.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 22/07/2018 - 10:03

e se proviamo noi a istituire il doppio passaporto in austria? a innsbruck magari? :-) cosi tanto per vedere come reagiscono....

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 22/07/2018 - 10:06

Perché non se ned vanno in Austria? Un tempo il Sud Tirol come lo chiamano apparteneva ai Romani

Tergestinus.

Dom, 22/07/2018 - 10:13

Gli italiani dell'Istria hanno il doppio passaporto ormai da più di vent'anni. Ogni volta che ci sono elezioni politiche o europee il PD organizza un servizio di torpedoni per portarli dalle varie località dell'Istria a Trieste dove esercitano pure il diritto di voto. Nessuno ha mai obiettato alcunché. Perché la stessa cosa dovrebbe essere un bene per gli italiani dell'Istria e un male per i tedeschi dell'Alto Adige?

beowulfagate

Dom, 22/07/2018 - 10:15

Per quanto tempo ancora dovremo sopportare questa gentaglia?

beccaria

Dom, 22/07/2018 - 10:47

IlTirolo ha già anche troppe agevolazioni che di fatto gravano sul resto degli italiani. Ora direi basta

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 22/07/2018 - 10:48

Se lo fanno necessita immediatamente rimilitarizzare l'Alto Adige. Tagliargli i contributi e la regione autonoma. Bella anche la storia degli istriani che votano in italia, quanti sono, 50? Gli altri sono scappati o infoibati, questi li fanno votare solo perché ex filotitini e comunisti. Saranno gli infoibatori.

Ritratto di giordano

giordano

Dom, 22/07/2018 - 10:51

se questa non è un'ingerenza, che vadano dove vogliono, però al diavolo lo statuto speciale.

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Dom, 22/07/2018 - 10:54

Tergestinus.la differenza tra le due cose ? gli Italiani dell'Istria non beccano un cent dall'ITALIA mentre quelli pseudo crucchi vagonate di soldi li beccano dall'ITALIA ....

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Dom, 22/07/2018 - 10:58

E allora il governo svizzero deve concedere la cittadinanza svizzera alle minoranze Walser della Valle d'Aosta e del Piemonte che parlano un dialetto tedesco come quello parlato nel cantone del Vallese (bilingue, francese e tedesco) in Svizzera ;-P

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 22/07/2018 - 11:08

mortimermouse. Dove sarebbe la differenza? Sempre doppia cittadinanza sarebbe.

bobots1

Dom, 22/07/2018 - 11:12

È talmente irrilevante che abbiano il doppio passaporto che mi sembra incredibile che per una cosa così stupida si possa perdere del tempo. I sud tirolesi di lungua tedesca hanno praticamente tutti i diritti degli austriaci...non vedo cosa possa cambiare. E comunque basta che l'Italia dica di no e finita lì. È solo propaganda. I sud tirolesi vorrebbero forse essere indipendenti (a buona ragione) ma non essere annessi all'Austria.

bobots1

Dom, 22/07/2018 - 11:13

@Stenos. Non è il numero che conta ma il principio.

flip

Dom, 22/07/2018 - 11:14

e perchè due passaporti? prima di tutto sono tutti nati in Italia. poi il passaporto non serve più; basta la carta d'identità. proprio pir-la gli austriaci!

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 22/07/2018 - 11:18

venividi: che catzo c'entrano i Romani. I Romani avevano conquistato con le armi mezzo mondo di allora cominciando con l'Etruria, il Sannio, la Magna Grecia, la Gallia Cisalpina, la Resia, per parlare della Penisola ed erano poi arrivati al Nord fino alla Scozia e al sud fino oltre la Siria e l'Egitto. Gli Italiani mica sono i Romani antichi. Gli Italiani sono un'accozzaglia di popoli di cui i Romani formano una parte infinitesimale. Tra di loro ci sono semmai più popoli d'origine Barbarico-germaniaca che altro:Longobardi, Goti, Franchi, Saraceni e anche Normanni

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 22/07/2018 - 11:20

@beowulfagate: Chi sarebbe la gentaglia?

Tergestinus.

Dom, 22/07/2018 - 11:25

Venanziolupo: mi spiace ma Lei è male informato. Gli italiani dell'Istria (i cui vertici associativi sono tutti di stretta osservanza sinistra) sono letteralmente inondati di soldi dall'Italia.

flip

Dom, 22/07/2018 - 11:25

quanto rende economicamente all' Italia l' Alto Adige?

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 22/07/2018 - 11:25

Ma l'AltoAdige o Südtirol come è che fa parte dello Stato Italiano? Lo vogliamo dire si o no che fu dato all'Italia con il Patto di Londra dagli Inglesi, Francesi e Russi se avesse lasciato la Triplice e fosse passata con l'Entente dichiarando la Guerra all'Austria-Ungheria nel Maggio del 1915?

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 22/07/2018 - 11:31

@venanziolupo: i 'pseudo crucchi' come li chiami tu sono i contribuenti più ligi ed onesti in Italia secondo l'ISTAT. Come è che l'Alto Adige o Sudtirolo fa parte dello Stato Italiano? In base a quale misterioso avvenimento? Studia ragazzo, studia e lo scoprirai.

Joecasti

Dom, 22/07/2018 - 11:31

La razza crucca non si smentisce mai, questo equivale ad un'annessione dell'alto adige, poi cosa vogliono anche il Trentino? Quanta ipocrisia, tentano di unire i popoli europei ma in realtá sono tutti nazionalisti ; Scandaloso é anche il comportamento della Lega e del M5S che nei mesi passati hanno addirittura appoggiato questo progetto. La miglior cosa sarebbe in effetti ció che ha proposto #Epietro, togliere il passaporto italiano a coloro che si prendono il passaporto di un paese straniero senza mai esserci vissuto ed espropriarli. Posso solo sperare che molti italiani che non hanno lavoro vadano a vivere in Alto Adige per aumentare la popolazione di lingua italiana.

flip

Dom, 22/07/2018 - 11:33

com'è composta la cittadinanza Alto Atesina per nascita? sarebbe un dato interessante.

flip

Dom, 22/07/2018 - 11:51

gli ex Alto Atresini austriaci" conoscono il motivo e la causa della famosa "prima guerra mondiale"? le manie di espanzione della germania di allora in europa le furono fatali e persero sia la guerra e le ambizioni. Si potrebbe ritrattare la situazione ECONOMICAMENTE.se gli attuali altoatesini lo vogliono.

baronemanfredri...

Dom, 22/07/2018 - 11:51

TERGESTINUS SI E' CITATA LA CITTA' DI TRIESTE E IL PD, VEDA CHE PURTROPPO IN QUELLA REGIONE A STATUTO SPECIALE VOTANO SINISTRA PURTROPPO. E' STATA ELETTA UNA GRANDE AMICA ED ESPONENTE DEL PD CHE HA CONTRIBUITO HA DISTRUGGERE IL POCO CHE C'ERA DI BUONO DELL'ITALIA. COME VEDE IL PD ISTRIA TRIESTE E' UGUALE AL TRENTINO E LE CITTA' DEL TRENTINO CHE VOTANO SINISTRA. IL MALE ESISTE OVUNQUE.

petra

Dom, 22/07/2018 - 12:06

Sì va bene, purchè si cambino le regole. Troppo comodo avere solo i benefici, da entrambi i lati.

petra

Dom, 22/07/2018 - 12:06

Non sarebbe meglio per noi se si annettessero completamente all'Austria?

Cheyenne

Dom, 22/07/2018 - 12:29

PERFETTAMENTE D'ACCORDO CON Epietro

Albius50

Dom, 22/07/2018 - 12:29

E' inutile scaldarsi tanto chi vuole il doppio passaporto perde quello ITALIANO, quindi in automatico saranno considerati CITTADINI STRANIERI.

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Dom, 22/07/2018 - 12:42

un altro smacco AI beneamatI repubblicchinI AFROBOLSCEAMERICANI POST FASCISTI hanno ragione sono di DIALETTO AUSTROTEDESCO O NEMMENO QUELLO NON SI SENTONO BADOGLIANI, COMUNISTI, TEDESCHI, sono costretti a leccare a quel partitino x sopravvivere E MANTENERE LA LORO IDENTITA

Rotohorsy

Dom, 22/07/2018 - 12:50

In Italia c'è molta gente che ha la doppia cittadinanza per i più disparati paesi, anche per paesi extraeuropei come gli USA e non c'è alcun problema, perchè ce ne dovrebbero essere con l'Austria ?

Sail

Dom, 22/07/2018 - 13:18

Si prendono anche la Boschi???

Guido123

Dom, 22/07/2018 - 13:26

Chissa se l'austria gli paghera le pensioni, il servizio sanitario e pure le scuole, le strade, gli acquedotti e tutte le spese pubbliche che fanno a spese degli altri, comprese le centrali di teleriscaldamento a cippato che sono tutte perennemente in perdita, però paghiamo il cippato all'austria.

Guido123

Dom, 22/07/2018 - 13:33

E' solo la dimostrazione che sono dei nazistelli, il Tirolo confinava a sud ad ALA e pur comprendendo Innsbruk e Lienz metà della popolazione era di lingua Italiana. Il Fatto che in Tirolo,oggi, siano solo crucchi è una distorsione storica molto grave avvenuta nell'ultimo secolo.

bremen600

Dom, 22/07/2018 - 13:45

Basta soldi dall'italia dopo.Vi fate mantere dagli austriaci,poi la boschi sarà onorevole in Austria,dato che si è fatta eleggere dove viveva la principessa sissi.....

Cedro

Dom, 22/07/2018 - 13:50

Sul passaporto c'e` scritto 'Unione Europea' a testimonianza del fatto che siamo prima di tutto cittadini europei. Togliamo dal passaporto europeo la "nazionalita`" e introduciamo lo stato di residenza. Un passo verso la costruzione dell'Europa unita e contro le nostalgie di un passato che ha portato solo guerre.

gigi0000

Dom, 22/07/2018 - 14:20

INVIDIA BRUTTA BESTIA! Perché meravigliarci, quando si leggono queste notizie: http://www.ilgiornale.it/news/cronache/esami-maturit-italia-spaccata-met-sud-boom-lodi-1556438.html La banca d'Italia, e non il sottoscritto, dichiara che l'istruzione al sud sarebbe inferiore del 40% a quella impartita al nord. Mia nonna era di origini tedesche ed io sarei ben lieto di poter avere anche un passaporto di Austria o Germania. Non ho mai avuto alcun problema coi miei clienti di tali nazioni, mentre ne ho avuti parecchi con gli italiani e soprattutto con alcuni in particolare. sarà un caso?

giovaneitalia

Dom, 22/07/2018 - 14:23

Se gli abitanti del sud tirol, continuano a proclamarsi cittadini austriaci e non Italiani, bene, lasciamoli andare. Non capisco quali siano i problemi. Tanto questa gente, nonostante non parli la nostra lingua, non ha assolutamente la nostra cultura Italiana e sopratutto non si sente assolutamente Italiano, lasciamoli andare. Mia madre sempre diceva: " chi non ti vuole non ti merita. " Ce ne faremo una ragione. Auf Wiedersehen e Viva l´Italia e gli Italiani veri.

CALISESI MAURO

Dom, 22/07/2018 - 16:07

Perche' vogliono emigrare in Austria?:) Facilitiamoli!! A parte gli scherzi, penso che sia giusto che una parte di sud Tirolo ritorni all'Austria.... dopo che avranno ridato indietro il denaro che l"Italia per tenerli buoni ha dovuto pagare e investire alla Regione autonoma. Secondo gli alpini e' ora di spostarli dall'Afganistan a Malles, dove devono rimanere, infine il tutto si puo' fare.... quando meta' dell'Istria ritornera' alla Madrepatria. Capito crucchetti e sinis..ti? italiani?

flip

Dom, 22/07/2018 - 16:13

iL passaporto non esiste più E' stato sostituito dalla Carta di Identità. Se sei nato in Italia sei ITALIANO e non crucco quindi non puoi avere 2 carte d'identità.

imago

Dom, 22/07/2018 - 16:20

Io sono altoatesino di madrelingua tedesca e cittadino italiano. Visto che l` Italia ha concesso la cittadinanza agli italiani dell` Istria e tantissima gente in giro per il mondo non vedo il problema se l`Austria dovesse concederla a noi altoatesini di madrelingua tedesca, ladina. Si tratterebbe comunque di una questione privata di ogni singolo richiedente che ne avesse eventualmente diritto. Parlare di annessione o autodeterminazione e via dicendo qui e` completamente fuori luogo. Se dovesse concretizzarsi questa possibilità´ per noi altoatesini, io chiedero´ il passaporto austriaco e sarà una mia scelta privata.

Trevigiano

Dom, 22/07/2018 - 16:37

L’Italia dovrebbe concedere il passaporto Italiano a tutti i cittadini Austriaci, che pena i bambini costretti a imparare il Tedesco, che poi l’Austriaco non esiste nemmeno e sono costretti a parlare come se vivessero in Germania.

Guido123

Dom, 22/07/2018 - 16:40

Il Tirolo era per metà di lingua tedesca e l'altra metà di lingua italiana. Dal 1300 era degli asburgo ed è passato sotto l'austria dal 1814 con la restaurazione. Dal 1918 è stato diviso tra italia ed austria, nel '43 è stato incluso nella provincia tedesca dell'alpenvorland e nel '45 è tornato ridiviso come prima. Nella parte italiana i tedeschi continuarono a rivendicare il tirolo tedesco con l'aiuto di exnazisti e nel 2018 hanno eletto la Boschi.

flip

Lun, 23/07/2018 - 08:22

imago. per essere filo Austriaco scrivi correttamente in Italiano. ma se ti senti Austriaco, puoi pure andartene. Tutto l'Alto Adige è Italiano a tutti gli effetti. dal 1918. (100 anni)

seccatissimo

Lun, 23/07/2018 - 10:23

x jasper Dom, 22/07/2018 - 11:25, Già nel 1915 l'Italia ha dimostrato di essere un Paese ruffiano, da mercato delle vacche ! Inoltre, pure un Paese per niente serio, in quanto il patto di Londra del 1915 era un patto segreto di cui in Italia erano al corrente solo il re, più il governo, mentre il parlamento ed il popolo italiano ne erano del tutto all'oscuro e vennero a saperne solo nel 1917! Per di più per alcune settimane l'Italia, come è successo più volte nella sua storia, è rimasta con i piedi in due staffe facendo parte della "Triplice Intesa" mentre rimaneva ancora partecipe della "Triplice Alleanza" che disdettò appunto solo dopo alcune settimane !

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 23/07/2018 - 11:50

flip: E allora che te frega ? Perchè te la prendi tanto se il doppio-passaporto non vale nulla come tu dici? Prova ad andare negli USA con la carta d'identità se ti riesce. Ma anche in Tunisia o in Marocco, prova che si ride.