Elezioni, ecco tutti i risultati dei ballottaggi: tracollo Pd nella Toscana rossa

Sparisce il Pd. Cade la roccaforte Cinisello Balsamo. Terni va al centrodestra. Testa a testa a Siena. Avellino e Imola al M5S

Tre milioni di elettori chiamati al voto e un'affluenza in calo rispetto al primo turno delle elezioni comunali. Quello di oggi era un piccolo test per Lega e M5S, che dovevano fare i conti con il primo mese di governo giallo verde. Ma l'attenzione era puntata soprattutto su Pisa, Imola, Terni e Imperia (leggi qui tutti i dati). Ed è stata una vera e propria debacle per il centrosinistra, che ha perso tutte le roccaforti storiche da Siena a Pisa, passando per Massa, Imola, Ivrea e Cinisello Balsamo. Vola invece la Lega. Traballa il M5S, che stecca a Terni e Ragusa. Avanzata infine da schiacciasassi del centrodestra, che quasi ovunque straccia il Pd.

Il tracollo della Toscana

Il dato più eclatante è arrivato da Pisa, Massa e Siena. Qui il centrodestra ha espugnato tre fortini rossi. Clamoroso il risultato dalla città della torre pendente: il centrodestra ha eletto sindaco Michele Conti. Sempre in Toscana, a Massa il leghista Persiani ha invece sconfitto senza appelli il candidato di centrosinistra. La sinistra ha perso anche Siena, in una clamorosa debacle nella città del Monte dei Paschi, dove il primo cittadino uscente Valentini è stato sconfitto da Luigi De Mossi. Un dato è certo: la Toscana non è più rossa.

La (magra) consolazione del Pd

Il Pd a fine serata non può far altro che accontentarsi. Ad Ancona Valeria Mancinelli l'ha spuntata su Stefano Tombolini. Vittorie del centrosinistra anche a Teramo (Gianguido D'Alberto ha battuto Giandonato Morra del centrodestra) e Brindisi (Riccardo Rossi vincente su Cavalera). Sorride a Siracusa Francesco Italia (ex vicesindaco nella precedente giunta Pd) che ha battuto Paolo Ezechia Reale (centrodestra). Una magra consolazione per la sinistra arriva anche dal Municipio III di Roma dove Giovanni Caudo ha superato Francesco Maria Bova.

Ma il Pd deve fare i conti anche un'altra sconfitta clamorosa: quella Imola, dove il M5S gli ha strappato un simbolo dell'Emilia rossa con Manuela Sangiorgi.

Il centrodestra avanza

Il centrodestra, vero vincitore di questa tornata di ballottaggi, si conferma in crescita quasi in tutta la penisola. A Sondrio, Ivrea e Cinisello Balsamo i sindaci sono tutti finiti alla coalizione. Lo stesso si può dire per Viterbo, dove Giovanni Arena, candidato di Fi, FdI e Lega ha raggiunto la fascia tricolore. A Imperia invece è Claudio Scajola, ex ministro, a vincere il derby di centrodestra.

Frenata del M5S

Il M5S invece festeggia a Avellino con la vittoria di Vincenzo Ciampi su Nello Pizza e, come detto, ad Imola. Ma i grillini devono fare i conti con le importanti sconfitte di Ragusa (dove il sindaco uscente era grillino) e Terni. Nella città umbra i 5S sono stati sconfitti dagli alleati di governo della Lega che hanno eletto sindaco Leonardo Latini (un esponente del Carroccio, sostenuto però dall'intero centrodestra).

Ultimo dato da considerare a parte è Messina. Qui ha festeggiato il candidato civico (area Udc) Cateno De Luca, che ha lasciato indietro il centrodestra (che aveva vinto il primo turno), ribaltando così il risultato.

Ecco quali erano tutte le sfide più importanti:

Il centro Italia

Pisa e Siena - A Siena l'affluenza finale al ballottaggio è stata del 56,19% contro il 63,08% di due settimane fa ed è ancora testa a testa. Mentre a Pisa il dato alle 19 parlava di un 42,09% dei votanti che si è recato alle urne contro il 43,67% del primo turno.

Imola - Può festeggiare il M5s: con quasi tutti i seggi scrutinati, cade il fortino rosso dell'Emilia Romagna e va al M5S.

Terni - Questa era l'unica (vera) sfida tra i due alleati di governo. Lega e M5S si giocano la partita nella seconda città dell'Umbria, dopo la clamorosa debacle della sinistra al primo turno. L'affluenza al ballottaggio è stata del 47,49% contro il 59,44% di due settimane fa.

Massa - Alessandro Volpi (Pd, Liberi e uguali, Repubblicani, Radicali e da tre liste civiche) sfidava Francesco Persiani (Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia e di due liste civiche). L'affluenza definitiva è stata del 54,87% contro il 62,44% di due settimane fa.

Ancona - Valeria Mancinelli, sindaco uscente del Pd e sostenuta da Psi, Verdi, Udc-Popolari per Ancona e da due liste civiche ha sfidato Stefano Tombolini (Fi, Lega, FdI e da una lista civica). L'affluenza definitiva è stata del 42,67% contro il 54,59% di due settimane fa. I

Teramo - Giandonato Morra (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Popolo della Famiglia e da due liste civiche) se l'è vista con Gianguido D'Alberto (Pd e da due liste civiche).

Viterbo - Giovanni Arena (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e da una lista civica) dopo il 40% al primo turno ha cercato la vittoria contro Chiara Frontini della lista civica Viterbo2020.

Il Nord Italia

Imperia - A Imperia invece l’ex ministro Claudio Scajola, che con la sua lista civica al primo turno ha conquistato il 35,3%, se l'è vista con Luca Lanteri (28,7%), candidato di centrodestra.

Sondrio - Il ballottaggio è stato tra Marco Scaramellini (sostenuto da Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e di altre 3 liste civiche) e Nicola Giugni (Pd e da 4 liste civiche). L'affluenza definitiva è stata del 49,69% contro il 58,05% del primo turno di due settimane fa.

Il Sud Italia

Avellino - Nello Pizza (Pd e 6 liste civiche), ha dovuto far fronte ai voti conquistati dal grillino Vincenzo Ciampi. Che poi lo ha sconfitto.

Brindisi - Roberto Cavalera (Fi, Pri, Brindisi virtuosa-Udc e da tre liste civiche, ma senza Lega e Fratelli d'Italia) se l'è vista con il candidato di centrosinistra Riccardo Rossi (Pd, Leu e da 2 liste civiche). L'affluenza definitiva è stata del 40,67% contro il 60,73% del primo turno di due settimane fa.

Ragusa - Antonio Tringali, del M5S, con il 22,7% del primo turno era in vantaggio rispetto a Peppe Cassì, sostenuto da FdI e di tre liste civiche. Alle 19 l'affluenza era stata del 29,72%% contro il 41,50% con un calo del 11,78%.

Messina - Placido Bramanti (Forza Italia, FdI, Noi con Salvini, Popolo della Famiglia, ‘Diventerà Bellissima’ e da 5 liste civiche) ha sfidato il consigliere regionale Cateno De Luca, sostenuto solo da liste civiche.

Siracusa - Ezechia Paolo Reale, (Fi, FdI, Udc e da 5 liste civiche) aveva di fronte il civico Francesco Italia, ex vicesindaco nella precedente giunta Pd che aveva incassato l'appoggio degli esclusi al primo turno (ad eccezione del M5s). Alle 19 l'affluenza era al 23,66% contro il 38,10% con un calo del 14,44%.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 24/06/2018 - 23:27

Se queste elezioni si fossero tenute insieme alle POLITICHE di Marzo. Oltre che far risparmiare un sacco di soldi, avrebbero visto anche affluenze superiori. Ma i ROSSI al potere ci pensano "SOLO" quando conviene a LORO !!! AMEN.

pastello

Lun, 25/06/2018 - 00:02

Sveglia coi dati, dormite? Rai 3 li ha già dati da mezzora

roccoartuso

Lun, 25/06/2018 - 00:31

hahahaha al tg3 hanno superato Fede, partono con le bandierine in Toscana tutte a favore del centrosinistra, poi man mano che arrivavano i dati restano senza parole, la triste realtà per loro naturalmente è che il centrodestra conquista le roccaforte rosse, e allora una goduria guardare le loro facce pallide non gi esce più la parola hahahahhahahahahah

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 25/06/2018 - 01:04

Una batosta dietro l'altra e continuano ancora a fare gli arroganti. Mo' dopo elucubrazioni aritmetiche diranno che si di avere perso la Toscana ma in compenso hanno una vittoria schiacciante nel comune di Ponpunciago di Sopra. Contenti loro.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 25/06/2018 - 01:12

Matteo Salvini ha asfaltato la rossa Toscana , oltre a prendersi Sondrio, grazie Capitano !

Triatec

Lun, 25/06/2018 - 01:27

Dalla Toscana terra di fascisti, nazisti, razzisti, tanti saluti ai rosiconi, Vauro, Saviano, Colombo, Gad Lerner, Fazio, Toscani e simili. Sponsor meravigliosi, un abbraccio. Per il trattamento sintomatico del bruciore dello stomaco Maalox.

Egli

Lun, 25/06/2018 - 01:28

Resta solo Firenze...

Gianni11

Lun, 25/06/2018 - 02:02

L'Italia s'e' DESTA! Viva l'Italia! I sinistroidi al confino.

Popi46

Lun, 25/06/2018 - 05:49

@Egli: Firenze aveva già virato sul rosa (schoking,ma pur sempre rosa) con Renzi, che infatti ha fin da subito avuto la guerra civile nel PD.....

il sorpasso

Lun, 25/06/2018 - 05:51

Finalmente la gente si è resa conto che la sx ha fatto solo dei danni con i migranti e ne ha le palle piene.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 25/06/2018 - 07:24

Rosicate sinistricoli rosicate...

giolio

Lun, 25/06/2018 - 07:27

continueranno sempre con gli stessi argomenti, i sinistrati, i preti e i .....Saviano credono sempre che l‘ottanta % degli italiani sono dei babbei

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 25/06/2018 - 07:45

Adesso i sinistrati diranno che è colpa di Salvini che parla alla pancia del paese e che propone solo la paura. Da qui l'idea di non fare votare il popolo ignorante e becero accarezzata anche da chi sta in Europa e si prepara alla batosta del 2019.

Ritratto di niki 75

niki 75

Lun, 25/06/2018 - 08:05

Sono talmente idioti e irresponsabili, da non avere ancora compreso perché continuano a perdere. Evidentemente la loro nefasta ideologia rende il loro cervello più duro del quarzo.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 25/06/2018 - 08:14

i comunisti sono talmente ignoranti che non capiscono che gli italiani ne hanno pene le scatole di convivere con i clandestini e i finti profughi. I risultati poi si vedono alle elezioni, il PD è sparito dalla circolazione.

Marcoox

Lun, 25/06/2018 - 08:21

Direi che ora ai pochi sinistroidi sxxxxxxxxxi rimane solo una cosa da fare… cercarsi un' altra nazione a cui attaccarsi, succhiandone come amebe la linfa vitale per mantenersi in vita. Può darsi che se la cercano in mezzo al deserto se sono fortunati trovano il petrolio.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 25/06/2018 - 08:25

la classica badilata in faccia alle sinistre arroganti,che dopo aver perso tutto,hanno continuato sulla stessa strada di prima.ARROGANTI....andatene in africa....con i boa colorati in faza

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 25/06/2018 - 08:35

Sarò breve.....ahahahahahahahahah

DRAGONI

Lun, 25/06/2018 - 08:38

L'ARROGANZA PARI ALLA LORO IGNORANZA NON SOLO POLITICA DEL PD E' STATA ANCORA UNA VOLTA PUNITA DAGLI ELETTORI ITALIANA.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 25/06/2018 - 08:41

@Hernando45 - analisi corretta.

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Lun, 25/06/2018 - 08:42

Imola è una città da quasi 70.000 abitanti, assai più che un paesone. Affine a Bologna per dialetto, mentalità, intraprendenza, cultura. Un segnale FORTISSIMO per la giunta di Bologna. Quando, non troppo tempo fa, scrivevo che il vento stava cambiando (Bologna) molti amici di questo sito mi davano dell'illuso.. Alè, avanti coi carri!

ex d.c.

Lun, 25/06/2018 - 08:43

Contiamo sul lavoro dei neo-eletti. La guida è Leghista, speriamo non sia un fuoco di paglia

DRAGONI

Lun, 25/06/2018 - 08:58

E' STATA ANCORA PUNITA L'IGNORANZA DEL PD NON SOLO POLITICA E PARI ALLA LORO ARROGANZA.

Italiano-

Lun, 25/06/2018 - 08:58

Quando si dice l'impegno!!! Felicità autentica. Prima gli italiani. Grazie

Luigi Farinelli

Lun, 25/06/2018 - 09:07

Il PD deve ringraziare Saviano, Vauro, Toscani, Fassina, Furio Colombo, Gad Lerner, ecc. per questi bellissimi risultati elettorali (bellissimi non certo per i "progressisti). Ma qualcuno del Partito "Democratico" si è accorto della valanga di stupidità politicamente corrette che i signori radical scic elencati sopra, ormai completamente avulsi dal sentire popolare, hanno continuato e stanno continuando a sparare dall'alto della loro autoproclamata superiorità morale e intellettuale? Mi piacerebbe vedere ora Gad Lerner se ha ancora in bocca il suo sorrisetto ebete; e Vauro e Colombo con la loro faccia di chi digerisce male? Mi sa che stavolta, finalmente, la faccia l'hanno persa!

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 25/06/2018 - 09:08

La demenza senile di un partito sempre vissuto al di fuori dalla realtà, dal tempo e dalla storia, è di fatto sparito dal panorama politico Italiano. Le parole di una giornalista di repubblica, stamane a Omnibus, che continuava a lodare la demenziale politica pro immigrati, e osteggiare le politiche del governo in carica, chiarisce che il cervello a sinistra proprio NON esiste, e dare la colpa al populismo dilagante, che poi secondo le regole democratiche non è altro che il volere del popolo, del quale, loro, in oltre 70 anni di repubblica, non ne hanno mai tenuto conto, imponendo una strampalata e sempre fallimentare ideologia a indirizzarne la vita politica e sociale, che ha sempre portato al fallimento la nazione, da loro soggiogata. Ora tutto questo è cambiato, il loro potere è in costante diminuzione, le roccaforti rosse dove una massa di decerebrati asserviti votavano gli interessi del partito, anche contro i loro stessi interessi, non esistono più.

aldoroma

Lun, 25/06/2018 - 09:45

ricordo un politico del PD una volte disse ........ciaonoeeeee......a buon intenditore poche parole.

vince50

Lun, 25/06/2018 - 09:49

Belle notizie e pare che finalmente in tanti hanno buttato via il paraocchi.Però mai e poi ma fidarsi dei sinistrati,non meritano fiducia e non sanno meritatamente perdere.Tramano nell'ombra e pugnalano alle spalle,se dicono bianco è certamente nero e viceversa.

graffio2018

Lun, 25/06/2018 - 10:06

molto bene! Ora, in questi pochi comuni dove ha vinto il pd, si portino tutti i migranti e se ne consegni almeno un paio per ogni casa; siano coerenti con le loro politiche!!!!!!!

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 25/06/2018 - 10:27

l'unico pensiero del pd sono gli africani, zingari e difendere i delinquenti.forse la gente inizia a svegliarsi

tosco1

Lun, 25/06/2018 - 10:31

Ho finito appena di vedere in Tv l'intervista a Valentini , lo sconfitto PD ,uomo di MPS, a Siena , il quale ha detto "mi auguro che la nuova amministrazione non faccia danni." Immaginiamo qualche anno fa, la fondazione MPS, saldamente in mano al Comune di Siena ed al PD, che,dopo una storia centenaria riesce a demolire questa grande storica Banca in pochi anni. E Valentini ha il coraggio di preoccuparsi dei danni che puo' fare il nuovo Sindaco. Avrei una parola per definire Il PD della citta' di Siena, che ha distrutto l'indistruttibile, ma ve la lascio immaginare. Io sono invece curioso di vedere cosa trovera' la nuova amministrazione, scavando fra le carte del Comune. Vediamo.

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 25/06/2018 - 10:32

Vediamo se a furia di prendere bastonate sui denti ad ogni tornata elettorale i PiDioti imparano a perdere quella insopportabile tracotanza che li contraddistingue ogni volta che arrivano a tiro di un microfono, specie in Rai che considerano ancora Cosa "loro". Si permettono il lusso di fare le pulci al nuovo governo giallo/verde appena insediato, scansando senza imbarazzo le macerie che hanno lasciato in anni di malgoverno, gestendo l'Italia come se fossimo i servi dei loro amici della finanza e delle lobby. Sono fuori dalla realtà.

flip

Lun, 25/06/2018 - 10:33

4nzi sei stato grandissimo. hai rottamato definitivamente anche i Pir-laDemocratici.

steluc

Lun, 25/06/2018 - 11:06

Inutile . Non la capiscono . Stamane, per fortuna , ho sentito poco ma mi è bastato , Salvini , e il cdx, vince perché racconta balle, perché non c'è emergenza e bla-bla-bla...Ammettere di aver fatto cavolate a iosa è inconcepibile, avanti così e sarete un ricordo, brutto all'inverosimile (ci vorranno decenni per riparare i guai) , ma sempre un ricordo . Piuttosto , a tutti i vincenti: occhio alla magistratura schierata, gli resta solo quella.

Scirocco

Lun, 25/06/2018 - 11:44

E adesso cosa dice Martina con le sue smorfiette da saputello ?? E Del Rio cosa dice?? Per me diranno che hanno vinto loro.....hihihi

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 25/06/2018 - 11:45

La Lega avanza dappertutto per una sola, semplice ragione: l'ordine pubblico è fuori controllo in quasi tutta Italia. Nel senso che è ampiamente controllato dai criminali, organizzati od occasionali, italiani o stranieri. Risultano tutte insulse e inutili altre analisi con le quali si tenta di spiegare questo fenomeno in realtà ampiamente prevedibile. Ma attenzione! La Lega deve capitalizzare tutto questo grande credito concesso ad essa in un solo modo: cominciare con politiche veramente repressive nei confronti di criminali e invasori. Limitarsi a bloccare le ong straniere non serve, specialmente quando ci sono gravissimi problemi sul territorio: come interi quartieri di tante città che sono stabilmente in mano ai criminali.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 25/06/2018 - 11:47

ma più del 40% continua a non votare dx. Non so cosa vedono loro. Vedono il Paradiso terrestre, non leggono giornali di cronaca nera. Non so perchè si ostinano a non votare la dx, che è per la sicurezza e l'ordine. Saranno parenti dei delinquenti, più quelli che vogliono farsi raccomandare, più gli anarchici di natura. Non so proprio.

compitese

Lun, 25/06/2018 - 11:57

Speriamo che presto si possa liberare dal PD anche Lucca, Capannori e tutta la regione.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Lun, 25/06/2018 - 11:58

I komunisti lo hanno preso proprio di brutto a quel servizio, la gente perbene ha capito finalmente che sono una banda di affaristi e menefreghisti ed egoisti, poi danno la colpa a chi vuole veramente fare qualcosa per questa povera Italia.

Ritratto di eleinad

eleinad

Lun, 25/06/2018 - 12:18

I politici del PD non hanno ancora capito cosa vuole la gente.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 25/06/2018 - 12:18

-non sono un piddino pertanto di loro non me ne frega nulla-ciononostante dovete imparare a leggere i dati delle comunali in senso assoluto o numerico prima di parlare di mirabolanti tracolli ed affini-e questo vale pure per i gialli stellati-un partito può perdere pure dieci comuni di fila-ma occorre vedere prima di tutto la portata elettorale di questi comuni in termini numerici e di quanto sia stato il gap-ammettiamo che un partito politico perda 10 comuni piccoli di unn'incollatura e vinca in un grosso comune per distacco-quel partito avrà perso si 10 a 1 in termini di amministrazioni-ma a livello numerico?-se quel partito vince per distacco nel grosso comune e perde di un'icollatura negli altri dieci piccoli comuni-a livello numerico ci può essere quasi un pareggio di voti-questo in prospettiva delle future politiche-voi questi calcoli li avete fatti?-no di certo-altro elemento da tener presente--le miriadi di liste civiche-in quale casella li avete messi?-swag ganja

graffio2018

Lun, 25/06/2018 - 12:32

DO -UT-DES, in Italia non ci sono solo gli onesti; se tu fossi un delinquente, voteresti salvini o il pd? se tu fossi uno dell'isis, voteresti Salvini o il pd? se tu fossi nelle organizzazioni che mangiano sul business dell'immigrazione... Salvini o Pd? Uno stupratore, dopo che Slavini ha invocato per lo la castrazione chimica?? E' detto tutto...

kayak65

Lun, 25/06/2018 - 12:33

anche I toscani hanno capito (forse) chi davvero vuole il bene dell'Italia. 100 anni fa I ns bisnonni scacciarono gli austriaci oggi mandiamo a casa I clandestine importati dalla sinistra di renzi e martina e con loro anche tutto il marciume dei leader dem

dedalokal

Lun, 25/06/2018 - 12:42

Stamani al bar al fianco del mio tavolino alcune persone discutevano inviperite e visibilmente alterate, una: "gli italiani sempre più ignoranti continuano a farsi infinocchiare dalle colossali baggianate di Salvini.."...Ma va?.. Insomma gli italiani poveretti sono sempre più ignoranti perché non votano PD e partiti affini….Amen!

tonipier

Lun, 25/06/2018 - 12:44

" LA STRAFOTTENZA COMUNISTA LI A PORTATI AL TRACOLLO" Era ora, finalmente il popolo degli operai a mollato la presa...che durava da decenni... la loro sottomissione sindacalista.

antonio54

Lun, 25/06/2018 - 13:20

Finché la sinistra non si estingue, non avremo pace. Sono un disastro completo, non gli farei gestire nemmeno un chiosco...

xgerico

Lun, 25/06/2018 - 13:20

@-elkid-Lun, 25/06/2018 - 12:18 Così li metti in difficoltà numerica! Non ci arrivano!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 25/06/2018 - 13:24

I toscani si stanno svegliando, hanno visto che razza di politici si ritrovano ora. Una volta forse i duri e puri ancora facevano breccia, ma ora sono tutti bravi a ciarlare ed usare frasi che non hanno nulla di sensato e concreto...."polo progressista, alternativa ecc ecc." Parole vuote, fatti zero.

guernica

Lun, 25/06/2018 - 13:26

IL CIARLATANO DI RIGNANO E' MUTO? NON PARLA PIU'? ULTIMAMENTE L'HO VISTO E SENTITO SOTTOTONO...POVERINO! COMUNQUE AVANTI COSI' CHE TRA UN PO' IL PD FINISCE CON UNA PERCENTUALE AD UNA CIFRA!!

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 25/06/2018 - 13:31

Il Compagno "elkid" tenta di minimizzare i danni elettorali della sinistra, che in soli 3 mesi, è finita fortemente azzoppata o spazzata via da quasi tutta Italia, e come tanti suoi colleghi di ideologia, non ha più il coraggio di definirsi di sinistra, facendo finta di non vedere, che è la sinistra, nella sua interezza di divisioni e dall'essere condannata dal tempo e dalla storia, ad essere spazzata via e i commenti dei suoi vari esponenti sentiti questa mattina in ogni programma televisivo che commentava i risultati elettorali, ne dimostravano chiaramente il motivo, gli unici a non averne identificato ancora la causa, sono proprio loro, quelli che votavano a sinistra indipendentemente dall'azione politica e dalle scelte che questa portava avanti.

guardiano

Lun, 25/06/2018 - 13:35

elkid, ma dai smettila di fare lo scemo del villaggio non ti rendi conto di essere al di la del ridicolo, come scrive (anticalcio) dopo aver preso la classica badilata in faccia ti ostini a sostenere la tesi della parziale vittoria, swag demenza conclamata.

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 25/06/2018 - 13:38

Itterico smettila di fare il saputello da 4 soldi. Le legnate sono legnate e la sinistra ne sta prendendo a iosa.

maxagefree@gmail.com

Lun, 25/06/2018 - 13:39

Una volta l'inoo del PC poi PD era "bandiera rossa " . Oggi il loro inno e' una canzone di Gino Paoli : Eravamo 4 amici al bar : Fra un po' rimarranno in tre...

voiturderi

Lun, 25/06/2018 - 14:14

Prima di tutto sono contento che il,PD si sia preso l'ennesima batosta. Ma non capisco la smoderata felicità del centredestra quando è andato a votare la metà degli elettori ergo l'altra metà è complettamente,diciamo eufemisticamente, disaamorata di tutta la classe politica italiana a partire da sx a finire a dx. Psaando x M5S. Poi vedo una sig.Meloni che grida vittoria perché prende un 3,5 a livello nazionale e mi cadono le braccia.

cangurino

Lun, 25/06/2018 - 14:41

@elkid, xgerico, condivido che le elezioni comunali abbiano una componente locale, altrimenti non si spiegherebbe il motivo per cui ci siano ancora sei comuni che hanno preferito il PD! E' comunque evidente lo spostamento anche a livello nazionale. Previa assunzione di Malox, consiglio la lettura dei sondaggi al link http://www.sondaggipoliticoelettorali.it. Ricordo che nelle ultime tornate elettorali la Lega è stata costantemente penalizzata, nei sondaggi rispetto ai voti effettivi, da non meno di tre punti percentuali, al contrario di PD e FI, che sono sempre state date ben oltre i voti reali.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 25/06/2018 - 14:51

---elio2--puoi anche definirmi il compagno elkid--non me la prendo di certo---dopo aver dichiarato all'universo mondo di aver votato alle politiche "potere al popolo" che non ha neppure superato lo sbarramento---come vedi dunque--non è questione di coraggio--ma di saper leggere i numeri---e scusa se io quelli del pd non li definisco di certo compagni---ma vorrei dirti che a livello politico---il pd da quel 4 marzo--dove ha fatto registrare il 18 e qualcosa --non solo non ha perso nulla- ma stando agli ultimi rilevamenti è quasi al 20 mentre ti parlo---pensa te--un partito senza una guida e che si è annullato da un punto di vista mediatico che conserva ancora uno zoccolo del 20 per cento--tutto il resto è noia--se il pd si fonde con farsa italia --rifanno la democrazia cristiana e vanno al 30 per cento--swag

marcinco64

Lun, 25/06/2018 - 14:52

Il grande nemico degli italiani, lo stalinista - leninista, per qualcuno pure emerito,finalmente se ne sta DEFINITIVAMENTE ANDANDO. Il cancro comunista, al momento, è circoscritto. Approfittiamone per rivitalizzare questa società che, PD e Limitrofi, hanno contribuito ad avvelenare.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 25/06/2018 - 14:58

Chiamate i necrofori: c'è il Pd in maleodorante putrefazione.

ginobernard

Lun, 25/06/2018 - 15:10

"Affluenza finale al 47.61" come sospettavo ... un italiano su due è un povero ixxxxxxxe. Una ameba. Un essere senza il minimo senso civico. La classe politica è solo il risultato di questo ambiente. Che disastro di paese. Se uno avesse la forza di andarsene sarebbe proprio il caso. Che mxxxa.

ginobernard

Lun, 25/06/2018 - 15:13

Siena ... la società costata miliardi al contribuente ... la culla della civiltà truffaldina. La sede del MPS ... il simbolo della odierna corruzione. Testa a testa. "Avellino e Imola al M5S" per curiosità ... sono già in coda per il reddito di cittadinanza prima di aver finito lo spoglio delle schede ? che disastro di paese ... madonna che schifo.

Ritratto di lurabo

lurabo

Lun, 25/06/2018 - 15:35

hanno fatto questa fine perché ragionano come ELKID

ginobernard

Lun, 25/06/2018 - 15:42

evidentemente molti italiani non hanno ancora realizzato bene la situazione ... molti non hanno votato come gli struzzi, alcuni incominciano a preoccuparsi più o meno seriamente ed hanno votato destra. E poi c'è il terzo gruppo ... le mxxxe umane ... quelli che devono tutto al partito, o alla chiesa ... che continuano a votare centrosinistra per motivi di riconoscenza. Io ovviamente salverei solo il gruppo che vota centrodestra ... che in fondo vota per gli unici che hanno un minimo a cuore questo fottuto paese. Quelli dei 5S pur di aver soldi a gratis venderebbero l'anima al diavolo. Come fa ad andare ancora avanti un paese così per me è un mistero ... della fede. Amen.

ziobeppe1951

Lun, 25/06/2018 - 16:10

Quando mi turo il naso e leggo elpirla..mi viene sempre un groppo in gola...swag.. feijoada

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 25/06/2018 - 19:49

06.25 – tracollo – 10.40 Toscana: Ora cacciamo anche (i) Rossi dalla Regione !

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 25/06/2018 - 22:39

Compagno elkid, come vedi non avevo sbagliato, se poi trovi più intelligente l'aver buttato il tuo voto a potere al popolo, piuttosto che in un'altro qualsiasi dei cespugli e cespuglietti che compongono la galassia della sinistra, beh, sono solo opinioni, che valgono il tempo che trovano, dato che l'aver ricevuto una percentuale dello zero virgola, conferma solo l'inutilità del tuo voto, a questa sinistra nel suo complesso, che comunque gli elettori stanno ringraziando per i servizi resi, cacciandola a calci in cxxo da tutta le penisola. Continua/te a pensarla così, e Salvini arriverà da solo al 50%, (ma solo perché gli elettori non hanno imparato a votare come vorreste voi).