Elezioni Emilia-Romagna, i nuovi dati spingono Pd e M5s nel baratro

In base a dati elaborati da Affaritaliani, in Emilia-Romagna la coalizione di centrodestra avrebbe un vantaggio di quasi 8 punti percentuali sul centrosinistra. Tracollo per il M5s in caso di alleanza con il Pd

Sono settimane, ormai, che il mondo politico guarda con attenzione alle elezioni regionali in Emilia-Romagna in programma domenica 26 gennaio 2020. Si è più volte detto che l’appuntamento elettorale non avrà valenza sono per quel territorio ma giocherà un ruolo chiave anche per il futuro della traballante, e poco coesa, maggioranza giallorossa che sostiene il governo Conte . E non solo.

Il solo parlare di elezioni sta già sconvolgendo il M5s, lacerato al suo interno tra chi vorrebbe proseguire ed estendere l’alleanza con il Pd e gli altri che, invece, preferirebbero ritornare alle origini. In Emilia-Romagna si prospetta una nuova clamorosa batosta per i pentastellati, dopo quella rimediata alle regionali in Umbria.

Proprio per evitare il ripetersi di una disfatta che avrebbe il sapore del declino, nel MoVimento si stanno facendo sempre più pressanti gli inviti a non presentarsi alle elezioni. Un modo per evitare un possibile pessimo risultato e, contemporaneamente, fare una sorta di desistenza con i dem. Anche gli ultimi dati parlano chiaro. Nella regione più rossa d’Italia, il centrosinistra allargato al MoVimento non ha la certezza di vincere. Anzi, si trova nella condizione di inseguire l’avversario.

Interessanti sono i risultati elaborati da Affaritaliani.it di un sondaggio Swg sulle intenzioni di voto nazionali calcolando i dati per la sola Emilia Romagna. Per questo studio è stata utilizzata come base di partenza sia le percentuali ottenute alle Europee in tutta Italia sia le percentuali della sola Regione alle consultazioni europee.

La somma dei partiti di centrodestra si attesta al 46,7%. La Lega è la prima forza politica al 34%. Seguono Fratelli d'Italia, in crescita, al 7% e Forza Italia con il 4,2%. Altri partiti dell’area sono all'1,5%.

Nel campo del centrosinistra, il Partito democratico si attesta al 33,3% mentre altri partiti della coalizione, come Verdi e LeU, valgono in totale il 5,5%. Resta da capire cosa farà Italia Viva, il nuovo partito di Matteo Renzi. Se si dovesse presentare, potrebbe togliere qualcosa ai dem. In caso contrario, non è detto che gli uomini dell’ex rottamatore votino compatti per il partito guidato da Nicola Zingaretti. Fatto sta che il totale arriva a quota 38,8%. Ciò significa il 7,9% in meno del centrodestra.

C'è poi la variabile M5s che, in base a questa simulazione, vale l'11,9% se si presenta da solo. Come l’Umbria insegna, è difficile sommare questi voti a quelli del centrosinistra. Se ci sarà un’alleanza con il Pd non tutti gli elettori i pentastellati confermerebbero il loro voto. Secondo alcuni studi circa il 60% di loro non confermerebbe la preferenza. Un vero disastro. Intanto il tempo corre e le elezioni avvicinano. Tutto è possibile. Zingaretti, Conte e Di Maio non dormono sonni tranquilli

Commenti

PAOLINA2

Mar, 12/11/2019 - 14:48

Questa sera ci sono le estrazioni del superenalotto, voi come sempre li avete anticipate, i dati aggiornati sono PD 62% italia viva 8% M5S 17% LEGA 12% FDI 0,3 F.I. 0,01% ALTRI 0,69%.Contento Sallusti?

Italy4ever

Mar, 12/11/2019 - 15:09

PD al 33,3%??? Certo che in Italia ce ne sono proprio molti di ignoranti, in particolare in Emilia Romagna. Se mai dovesse vincere la sinistra dobbiamo recintare tutta la regione!!!

bernardo47

Mar, 12/11/2019 - 15:23

Io invece penso sia salvini che non deve dormire sonni tranquilli e che resta alla opposizione.

VittorioMar

Mar, 12/11/2019 - 15:28

..non e' vero!... i Sondaggisti hanno già assegnato la vittoria al GOVERNO uscente senza fare le ELEZIONI !!..sono una perdita di TEMPO e di SOLDI....come a ROMA...quante PRETESE che avete...!!

flip

Mar, 12/11/2019 - 15:38

polina2. guarda che il pd è al 6,2% rf i tuoi parenti grillini all' 1.00%

Libertà75

Mar, 12/11/2019 - 15:38

il dramma è che se il PD perde l'Emilia, quel 33% di voti che ha nella regione si ridurrebbero ad un modesto 24-27

jaguar

Mar, 12/11/2019 - 15:41

Sarà difficile scalzare il PD in Emilia Romagna, il voto a sinistra è una tradizione che si tramanda da padre in figlio e guai a sgarrare.

stefi84

Mar, 12/11/2019 - 16:02

Ormai in Emilia sentono il terreno tremare sotto i piedi. Hanno costruito una ragnatela per mantenere il potere, ma si sta ogni giorno sgretolando, diversi emiliani sono insoddisfatti e ormai gli anziani per tradizione fedeli al pd sono diminuiti per ragioni anagrafiche.

giancristi

Mar, 12/11/2019 - 16:55

Un disastro per i giallorossi sarebbe una fortuna per l'Italia. Avvicinerebbe il momento delle elezioni e una batosta per il governo!

bernardo47

Mar, 12/11/2019 - 17:06

salvini resti pure a opposizione....matura la mente disastrata....

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 12/11/2019 - 17:16

per forza sono troppo ignoranti per capire certe cose, insistono con la politica dell' odio verso Salvini e si tirano la zappa sui piedi.

PAOLINA2

Mar, 12/11/2019 - 17:25

flip: hai ragione come detto hai anticipato le estrazioni del superenalotto di questa sera.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 12/11/2019 - 17:50

@paolina2....certo,anche lo spoglio delle schede elettorali sono una sorta di estrazione del SuperEnalotto. Peccato però che vi hanno dato una sonora legnata.

scorpione2

Mar, 12/11/2019 - 18:11

NON LO PUBBLICATE MI RACCOMANDO ALTRIMENTI I FAN DAL CUORE DEBOLE CREPANO, SONO STATO A SCANDIANO E ARCETO E SENTENDO VARI COMMENTI CHE SE PRENDONO SALVINI GLI RIFANNO IL BUCO DEL SIGNORE.

scorpione2

Mar, 12/11/2019 - 18:12

LA ROSSA EMILIA ROMAGNA NON E' UN POSTO PER FASCISTI.

scorpione2

Mar, 12/11/2019 - 18:23

ITALY0,A REGGIO CE UN QUARTIERE CHE SI CHIAMAVA IL BUCO DELLA SIGNORA E PER RISPETTO ALLE DONNE LO HANNO CHIAMATO IL BUCO DEL SIGNORE, LA SETTIMANA SCORSA ERO A SCANDIANO E ARCETO E SENTENDO QUELLI DEL POSTO DICEVANO CHE SE PRENDONO IL FASCISTA GLI RIFANNO IL BUCO DEL SIGNORE.ITALY LO VUOI ACCOMPAGNARE? MAGARI RIFANNO IL BUCO DELLE SIGNORE.

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Mar, 12/11/2019 - 18:30

Ogni popolo ha il governo che si merita, e che (NON) si vota. Così, giusto per ricordare; chi M5Ss.r.l.-PD- IV; quelli,ummmmm..... aaa, quelli! che hanno Il terrore delle elezioni anticipate??? Il CDx unito Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni, Matteo Salvini domina sempre, è stato dimostrato ampiamente (Regioni, province, comuni). Una realtà inconfutabile. Un grande Maestro diceva, tutto il resto è noia.... F. Califano

Giampaolo Ferrari

Mar, 12/11/2019 - 18:39

Se non sono stanchi di mantenere moretti si chiedano perchè a Capalbio non li vogliono.Sveglia

ziobeppe1951

Mar, 12/11/2019 - 21:15

ssscccorpione2....18.12...LA ROSSA EMILIA ROMAGNA NON È UN COVO PER ANTIFASCISTI ( I FASCISTI DI OGGI)

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 12/11/2019 - 21:59

Salvini elezioni o no potrebbe anche sparire e andarsi a fare il giro del mondo....tanto ci pensa il PD a fargli la campagna elettorale......PD, GRAZIE DI ESISTERE!!!!....VORREI DIRE LO STESSO AI 5 STELLLE, MA QUELLI SONO GIA' COME UNA RAZZA IN VIA DI ESTINZIONE E NON VA BENE INFIERIRE SUI DEBOLI.

lappola

Mer, 13/11/2019 - 08:36

Ma anche se questi inetti non si presentano, è chiaro che lo fanno per far convergere i loro voti verso il PD. Può darsi che qualche elettore cada nel tranello, ma quelli che ci ragionano con un minimo di attenzione, capiscono il trucco e cambiano rotta. Tutto si trasforma in un vantaggio per Salvini che raccoglierà gratis il frutto della scelta.

Ritratto di navajo

navajo

Mer, 13/11/2019 - 10:39

Paolina 2 commenta da sobria. Che il PD al 62% nemmeno su Marte, per quanto pianeta rosso.