L'Aquila, si va al ballottaggio tra Pd e centrodestra

A L’Aquila, uno dei quattro capoluoghi di Regione dove si è tornati al voto per il rinnovo di sindaco e consiglio comunale, si andrà al ballottaggio tra centrosinistra e centrodesta, con il primo in forte vantaggio. Americo Dibenedetto (centrosinistra) fa registrare il 46,64% dei voti. Un consenso molto alto, che non gli basta, però, per centrarwe il risultato al primo turno. Se la dovrà vedere con Pierluigi Biondi (centrodestra), che ha ottenuto il 35% dei voti. Flop del candidato M5S, Fabrizio Righetti, che si ferma al 4,71%. Carla Cimoroni (Sinistra) prende il 7,31%. Gli altri candidati: Nicola Trifuoggi (liste civiche) 2,79%; Giancarlo Silveri (liste civiche) 2,09%; Claudia Pagliariccio (CasaPound) 1,09%.

I protagonisti della sfida

L'Aquila arrivava alla sfida elettorale con un addio importante. Si è chiusa infatti l'era di Massimo Cialente, sindaco dal 2007 e protagonista degli anni più difficili per la città, dopo il sisma del 2009. Il Pd ha deciso infatti di puntare su Di Benedetto, 49 anni, sostenuto anche da Articolo 1-Movimento democratici e progressisti, Territorio collettivo, Abruzzo civico, Democratici e socialisti, Cambiare insieme, L'Aquila sicurezza lavoro e Socialisti e popolari. Nel passato di Di Benedetto c'è anche la guida del piccolo Comune di Acciano, il ruolo di ex presidente dell'Ordine dei commercialisti e per 11 anni la presidenza della Gran Sasso Acqua.

Dall'altro lato il candidato di centrodestra Pierluigi Biondi, 42 anni, già sindaco di Villa Sant'Angelo. Dipendente pubblico, è riuscito a unire tutto lo schieramento e gode del sostegno di Forza Italia, Noi con Salvini, Fratelli d'Italia e Unione di centro-Alternativa popolare. Il Movimento 5 Stelle ha puntato invece su Fabrizio Righetti, ingegnere civile, volontario e istruttore della Protezione Civile. La sinistra estrema si è presentata con Carla Cimironi, sostenuta da Sinistra bene Comune L'Aquila a Sinistra e liste civiche. Anche CasaPound si è presentata, affidando le sue sorti a Claudia Pagliariccio, 36 anni.

Commenti
Ritratto di Evam

Evam

Lun, 12/06/2017 - 01:41

Come demolire anche quel poco che resta delle macerie provocate dal sisma.

Iacobellig

Lun, 12/06/2017 - 05:43

SEMPRE PEGGIO SI RITROVERÀ!

Ritratto di ElioDeBon

ElioDeBon

Lun, 12/06/2017 - 06:17

Dopo la presa per i fondelli del governicchio DEM, evidentemente gli Aquilani preferiscono dormire nelle tende, ed i soldi per le loro case ai moretti africani. Contenti loro....

peppino51

Lun, 12/06/2017 - 06:38

Mi meraviglio come, gli Aquilani, pur avendo subito una distruzione totale con il terremoto del 2009, e pur avendo avuto consegnate le nuove case dal CD , non abbiano ancora oggi capito un ca..o. Bhe peggio per loro!

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 12/06/2017 - 07:45

Evidentemente agli Aquilani piace convivere ancora con i ruderi.

Ritratto di manasse

manasse

Lun, 12/06/2017 - 08:16

chi è causa del suo mal pianga se stesso

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 12/06/2017 - 10:07

E dopo il quanto,smettiamola di commuoverci per gli "Aquilani" che di aquila hanno ben poco,i quali imperterriti continuano a martellarsi gli zibedei e continuano a sostenere politicamente l'operato degli errani e co.Va da sè che con tali elettori gli inetti DS governeranno cent'anni.PS: ma il terremoto non vi ha insegnato niente?Amate vivere in tenda? Bene,non rompeteci più gli zibedei.

27Adriano

Lun, 12/06/2017 - 10:38

Carissimi Aquilani, il Sig. Dibenedetto vi ha per caso promesso che una volta sindaco in tre giorni ricostruisce quello che il terremoto ha distrutto? Poi magari vi fa avere anche una seconda casa?...Poi, cosa vi è stato promesso? ...La luna?