Elezioni Politiche 2018, ecco tutti i candidati

Pubblicate le liste complete dei candidati ai seggi di Camera e Senato per le elezioni politiche del 4 marzo: consulta l'elenco integrale

Quasi 13mila candidature - 12428 - tra Camera e Senato. Con la pubblicazione sul sito del Ministero degli Interni delle liste elettorali è partita ufficialmente la corsa ai 630 seggi di Montecitorio e ai 315 di Palazzo Madama in ballo con le elezioni Politiche del 4 marzo.

Alcune candidature sono plurime, ma all'incirca solo un candidato su 9 potrà farcela.

I candidati alla Camera

- Uninominali: scarica la lista

- Plurinominali: scarica la lista

- Estero: scarica la lista

I candidati al Senato

- Uninominali: scarica la lista

- Plurinominali: scarica la lista

- Estero: scarica la lista

I nomi noti

Tra i nomi noti spunta quello di Carlo Fatuzzo, leader del Partito dei Pensionati, è numero 2 in Lombardia per Forza Italia al plurinominale Camera. Anche Gianfranco Rotondi di Rivoluzione Cristiana correrà per Forza Italia in Abruzzo. Sempre a Forza Italia andranno i voti di Vittorio Sgarbi (Rinascimento), candidato anche in Emilia Romagna. Claudio Lotito, presidente della Lazio calcio, sarà il numero 2 di Forza Italia in Campania per il Senato. Il giornalista Giorgio Mulè numero 1 azzurro in Liguria alla Camera. L'ex ministra campana Nunzia De Girolamo numero 1 di FI, ma in Emilia Romagna.

E poi c'è Piergiorgio Gawronski, giornalista e nipote di Ias, capolista in Calabria alla Camera per "Lista del popolo per la Costituzione", il partito di Ingroia. Mentre Fabrizio Cicchitto per il Senato sarà con la Civica popolare Lorenzin in Sicilia e Umbria. Ignazio La Russa (Fdi) per l'uninominale Senato a Rozzano. Stefania Craxi per l'uninominale Senato a Monza. Isabella Rauti per l'uninominale Senato a Mantova.

Massimo D'Alema correrà per Leu al Senato nell'uninominale a Nardò e nel plurinominale in Puglia 2. La Lega schiera per il Senato capilista al plurinominale Roberto Calderoli a Lombardia 2, Umberto Bossi a Lombardia 3, Matteo Salvini a Lombardia 4 e Giulia Bongiorno a Lombardia 5. Roberto Formigoni sarà per il Senato capolista di Nci-Udc a Lombardia 2, 4 e 5. L'ex ministro per gli Affari regionali dei governi Renzi e Gentiloni, Enrico Costa, sarà candidato per il centrodestra all'uninominale Camera di Alba, mentre Maurizio Lupi correrà con Nci-Udc per la Camera a Lombardia plurinominale 1 e 3 e Enrico Zanetti è capolista per Nci-Udc in Lombardia 2 Camera.

L'ex parlamentare penstastellata, Serenella Fucksia, sarà capolista alla Camera per Nci-Udc nel collegio Marche 2. Il giornalista Roberto Amen sarà numero 3 in Liguria Senato per Leu. Gianluigi Paragone e Tommaso Cerno saranno capilista per M5s e Pd.

E appare ancora Emanuele Dessì, il candidato grillino al centro delle polemiche per la sua amicizia con gli Spada e per il canone d'affitto irrisorio della casa popolare di proprietà del Comune in cui vive. Dessì ha firmato però delle "dimissioni in bianco": un modulo con cui si impegna a rinunciare al seggio nel caso in cui venisse eletto.

Commenti

gabriel maria

Ven, 09/02/2018 - 06:56

Bè Forza Italia ha candidati che rispecchiano l'animo del suo fondatore ......