"Fai rientrare gli sfollati". Scintille Toninelli-Toti. "Guarda il tuo ministero

Mentre il commissario del Mit scelto da Danilo Toninelli per indagare sul crollo del ponte Morandi di Genova si dimette, scoppia un durissimo botta e risposta tra il ministro delle infrastrutture e dei trasporti e Giovanni Toti.

"Il presidente Toti si preoccupi di far rientrare in casa gli sfollati per riprendersi gli effetti personali e di dar loro un nuovo alloggio. Non faccia politica su Genova. Autostrade sborserà il danaro, come suo dovere, ma non ricostruirà il ponte che ha fatto crollare", scrive su Twitter il ministro dei Trasporti. Danilo Toninelli risponde duramente alle parole del governatore della Liguria che nei giorni scorsi aveva parlato in termini non proprio soft del crollo del ponte di Genova e delle decisioni del governo in merito.

Ma non finisce qui. Perché arriva anche il duro colpo di Giovanni Toti: "Mi sembra che Toninelli dovrebbe preoccuparsi di altro da quello che fa Toti, si occupi del suo ministero, visto che la composizione della commissione del Mit è piuttosto complicata e i commissari ruotano più rapidamente che giocatori in una partita di calcio". Le case agli sfollati "sono quasi tutte già assegnate, su 250 famiglie circa 200 sono già sistemate in alloggi pubblici o con il contribuito di assistenza", ha spiegato il presidente ligure e commissario all'emergenza di Genova. "Quello che dovevamo fare come Regione, Comune e Commissario lo stiamo facendo. Il Mit ha problemi maggiori che pensare al lavoro delle strutture della Liguria", ha concluso Toti.

E in questa discussione durissima, si inserisce indirettamente anche Luigi Di Maio: "Il ponte Morandi ha dei responsabili che si chiamano Autostrade per l'Italia, Atlantia, Benetton, noi non solo gli toglieremo le concessioni ma non possono pensare di farla franca maneggiando un plastico". Autostrade avrà "un'altra brutta sorpresa nei prossimi giorni" ha detto Di Maio, aggiungendo che "il ponte lo deve ricostruire un'azienda di stato come Fincantieri, non faccio ricostruire il ponte a chi lo ha fatto crollare".

Commenti

Capellonero

Dom, 09/09/2018 - 13:16

La superbia di questo venditore di gassose allo stadio, mi fa presagire che tempi duri per l'italico suolo sta per avvenire(.....non FACCIO ricostruire......) che superbia mi fa vergognare ....!!!!

Ritratto di Leto

Leto

Dom, 09/09/2018 - 14:07

L'Italia ha il supponente e vanaglorioso Di Maio che merita e così il suo incapace e presuntuoso luogotenente Toninelli. Perchè lamentarsi della democrazia che ha voluto dare un largo consenso a dei personaggi tra il comico e il surreale come i 5 stelle?

giza48

Dom, 09/09/2018 - 14:10

Hai capito il furbastro abbronzato 5*ucceucce, ha già scritto la sentenza di colpevolezza sulla caduta del ponte. Poco conta che la magistratura con i piedi di piombo indaghi. Ma non si è sempre definito un garantista della linea delle procure, oppure è garantista quando gli fa comodo, politicamente parlando. Siamo quindi di fronte ad un esibizionista ed incompetente quaquaraquà con molto potere di far gravi danni al paese. Pronto, come nel caso ILVA, a cambiare linea od opinione non appena i sui spin doctor (sondaggisti) glielo consigliano. Vada retro imberbe magliaro da strapazzo.

carlottacharlie

Dom, 09/09/2018 - 14:24

Gli scemi al potere! Ecco il risultato. Vuol far rientrare gli sfollati mentre come spada di Damocle incombe il troncone di ponte. Facciamo una cosa bellissima: Chiediamo a gran voce che il Tognella vada a recuperar cose, forse la fortuna ci assisterà e lo farà sparire dal consesso umano, essendo inutile essere. Poi, gli sfollati! Santo Iddio che la smettano di farneticare e ringrazino Dio di averla scampata. Paese di scemi che prendono casa sotto i ponti mettendo a repentaglio anche la vita dei figli e nipoti. Si vergognino di blaterare e pensino dove sarebbero, adesso, se a governar la Liguria ci fossero i loro amici sinistrati. Sarebbero per strada a dormir in macchina, non pensano non ragionano. Sono scemi. Mandarli a ramengo farebbe bene alla società.

ciruzzu

Dom, 09/09/2018 - 14:27

A me Toninelli fino a poco tempo fa sembrava normale!!!!!!!!

Valvo Vittorio

Dom, 09/09/2018 - 14:52

Ecco un altro esempio dei ministri del M5s che lanciano accuse scavalcando la Magistratura! Viene spontaneo dire che sono dei dilettanti allo sbaraglio! Qui si parla di un crimine con decine di morti che non può essere risolto lanciando accuse non supportate da indagini con relative relazioni da parte della Magistratura investigativa! Questo è l'ennesimo esempio di ministri arroganti e supponenti. Mi chiedo ancora una volta per quanti anni dovremo avere simili "sgovernanti"!

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 09/09/2018 - 17:18

Questi sono i 5STALLE, e pensare che milioni di connazionali cogli...ni li hanno votati! Il bibitaro poi, si crede chissà chi! Speriamo Salvini faccia saltare il banco...e poi al voto.

Ritratto di adl

adl

Dom, 09/09/2018 - 17:21

Il ministro Toninello, ora ha intenzione di togliere la concessione delle strade dell'urbe romana a lady Virginia, ma solo quelle a toponomastica anticomunista, senza pattume e senza voragini.............cioè nessuna !!!

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 09/09/2018 - 17:51

Il femminiello ha le sue cose in questi giorni...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 09/09/2018 - 18:51

Incredibile che in Italia possa fare il ministro un ignorante del genere !!

Ritratto di LongJohn

LongJohn

Dom, 09/09/2018 - 18:58

Toninelli é quello che aveva nel CV conoscenze informatiche: utilizzo di Internet Explorer ed Outlook ..... che cosa vi aspettate ora.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 09/09/2018 - 19:34

@ciruzzu - certamente anch'io. Ma qui si rimpallano tutti le responsabilità. Intanto sono morte 43 persone. Ben lontano da tenere sulla nave rifocillati e curati i migranti, che appena li hanno affidati ai più comunisti che katto, si sono dileguati, altro che sequestro.

zen39

Dom, 09/09/2018 - 19:43

E' probabile che sia Autostrade il colpevole tuttavia l'aver puntato subito il dito senza neppure un minimo di indagine fa sorgere qualche sospetto. Perchè se la prende tanto calda ? C'è qualcuno che gli fa pressione ?

seccatissimo

Dom, 09/09/2018 - 22:44

x carlottacharlie Dom, 09/09/2018 - 14:24 A quanto mi risulta, gli sfollati in questione, non hanno preso casa sotto il famigerato ponte, ma a loro hanno costruito "democraticamente" e "rispettosamente" il famigerato ponte sopra la testa, sopra le loro case, che esistevano già prima della costruzione del sempre famigerato ponte Morandi !!!!!

peter46

Lun, 10/09/2018 - 10:04

seccatissimo...potevi anche dirgli di andare a ff,che è forse proprio la 'mancanza' che gli ha permesso di scrivere quel che non era nella sua 'intelligenza' conoscere.

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Lun, 10/09/2018 - 10:39

Forse qualcuno dovrebbe ricordare a Toninelli, altro miracolato dalla politica, che fra gli indagati dalla Procura per il disastro di Genova vi è il fior fiore del Ministero che lui dirige (eufemismo), tant'è che il Presidente della Commissione ministeriale ,da lui nominata, ha dovuto in fretta e furia dimettersi. Su Dimaio non mi soffermo, non ne vale proprio la pena. Salvini, mandali tutti a casa, per favore.

MauroNardos

Lun, 10/09/2018 - 18:09

Non lo fanno il ponte.

MauroNardos

Lun, 10/09/2018 - 18:11

Non lo faranno il ponte.

MauroNardos

Lun, 10/09/2018 - 18:13

Questo ponte non si fara'.

FlorianGayer

Mar, 11/09/2018 - 14:17

Secondo Cantone (quello da cui si sarebbe voluto l'annullamento della gara per l'ILVA) a proposito di Genova:" Le deroghe - ha osservato - devono essere compatibili con un minimo di trasparenza e anche nell'ottica di una concorrenza effettiva di chi farà i lavori perché LA CONCORRENZA MIGLIORA ANCHE LA QUALITA'. Se partecipa non un solo soggetto NON E' UN BEL SEGNALE". Ma se si tratta di far guadagnare GLI AZIONISTI DI FINCANTIERI, queste sono sciocchezze. Certamente i morti di Genova erano innamorati di Fincantieri (o no?)