La Germania caccia gli italiani: "Se poveri via dal nostro Paese"

La lettera ai cittadini comunitari che vivono a Berlino: «A rischio espulsione chi non dispone di mezzi di sussistenza»

«Lei per la mancanza di mezzi di sussistenza perde il diritto alla libertà di circolazione ed è a rischio di abschiebung»: ovvero espulsione, rimpatrio coatto. Nella Germania di Angela Merkel, paladina in Europa dell'accoglienza e dell'integrazione, girano circolari di ben altro tono. E i destinatari non sono i profughi delle guerre africane ma cittadini italiani, ovvero europei. Nelle lettere ufficiali recapitate nelle scorse settimane si ricorda che i cittadini comunitari «hanno libertà di soggiorno nel territorio federale se dispongono di a protezione sanitaria e di mezzi di sussistenza sufficienti». I destinatari, essendone sfortunatamente privi, sono pregati di trovarsi in fretta un lavoro, oppure fare le valigie e tornare in Italia. Tempo, quindici giorni. Altrimenti si procederà all'abschiebung.

L'ondata di circolari minatorie sta mettendo a rumore il mondo degli italiani di stanza in Rft: soprattutto i più giovani, la generazione attirata dal mito della piena occupazione e del sistema di welfare della locomotiva d'Europa. Un ampio servizio di Cosmo, la trasmissione in italiano di Radio Colonia, pochi giorni fa ha dato conto dell'inquietudine che serpeggia all'interno della comunità tricolore, intervistando i rappresentanti dei patronati sindacali alle prese con la nuova emergenza, sulla cui legittimità vengono avanzate robuste perplessità: perché se da un lato l'iniziativa è basata su una legge tedesca dell'anno scorso, dall'altro sembra muoversi in piena rotta di collisione con le convenzioni dell'Unione europea.

Esiste, e i commenti sul sito di Cosmo ne danno ampiamente conto, anche l'altra faccia del problema: l'abuso che del sistema assistenziale tedesco verrebbe fatto da numerosi nostri connazionali, e che viene severamente criticato da altri italiani: «Finalmente tutti a casa, c'è gente che lavora in nero e prende aiuti dallo Stato». Ma l'iniziativa - assunta dai Centri per l'impiego e dagli Uffici stranieri in diversi lander, ma verosimilmente ben conosciuta anche dal governo federale - non si limita a annunciare il diniego dei sussidi ma parla esplicitamente di espulsione coatta, in barba al principio di libera circolazione dei cittadini europei. Ed è questo a suscitare l'incredulità e le proteste di chi ha ricevuto la lettera.

La radio ha raccolto testimonianze di giovani italiane che hanno ricevuto l'ultimatum nonostante avessero appena partorito o fossero in stato di avanzata gravidanza: «Mi hanno comunicato che avevo quindici giorni di tempo, visto che non potevo provvedere a me stessa, per trovare un lavoro: altrimenti mi avrebbero rimpatriato e mi avrebbero pure pagato il viaggio a me e alle bambine se non potevo permettermelo».

Secondo Cosmo, «le minacce di espatrio non risparmiano nessuno» hanno la maggiore frequenza nel Nord Reno-Westfalia, ma coinvolgono praticamente tutti i lander. «La cosa grave è che il caso non viene analizzato singolarmente, tutti ricevono queste lettere e non c'è scampo» dichiara alla radio Luciana Martena, responsabile di un patronato di Dusseldorf.

La legge del 2017 ha alzato da tre mesi a cinque anni la permanenza in Germania per accedere ai sussidi, ma che questo potesse tradursi in espulsioni di massa non se lo aspettava nessuno. E poi, scrive l'italiano Ennio commentando il servizio, «gli arabi mantenuti dallo Stato che fanno figli per avere il kindergeld non li cacciano?»

Commenti

leopard73

Sab, 22/09/2018 - 09:15

La paladina della democrazia alla sua maniera!!! o di comodo.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 22/09/2018 - 09:17

Più che giusto ! E lo stesso criterio va applicato nei confronti dei 650.000 mangiapane a tradimento che il kattokomunismo ha introdotto clandestinamente nel nostro Paese.

Albius50

Sab, 22/09/2018 - 09:25

Perché DARGLI TORTO, sta solo dicendo se lavori rimani altrimenti torna a casa tua.

Marguerite

Sab, 22/09/2018 - 09:28

Brava, sta bene agli Italiani , e dovremmo fare la stessa cosa in Svizzera ! Fuori dalle palle gli Italiani...che vadano a chiedere l’elemosina a Salvini e Di Maio !!!

rokko

Sab, 22/09/2018 - 09:28

Innanzitutto la Merkel non è la "paladina" dell'accoglienza, e chi lo scrive se è un utente ignorante ci sta, ma se lo scrive un giornalista è meglio che cambi mestiere, onestamente. Secondo, se uno non ha mezzi di sussistenza (un lavoro) e non è tedesco, perché gli dovrebbe essere permesso di stare lì? È ovvio, no?

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Sab, 22/09/2018 - 09:38

Ammesso che questa non sia una notizia falsa...Non i poveri italiani o i migranti vanno combattuti scacciati o esclusi dalle risorse, è la povertà che va combattuta...serve .un colossale piano a sostegno delle famiglie e figli, quindi ottimi lavori ben pagati, permessi per crescere e occuparsi dei figli, con un super art. 18, reddito di cittadinanza/TERRA..per i migranti si chiama Piano Marshall Africa, per la Terra serve rispettare l’ambiente, serve attenzione alla robotica che sta sostituendo il lavoro umano, interrogarsi sul fatto che pochissimi ricchi possiedono il 90/99% delle ricchezze della Terra, attenzione all’ inquinamento, ai cambiamenti climatici che provocano migrazioni forse presto anche di quelle europee...rinchiuderci non ci aiuterà... di giovani risorse anche straniere vedi badanti agricoltori ecc avremo bisogno....una TERRA UNA SOLA UMANITÀ!

Marguerite

Sab, 22/09/2018 - 09:43

Secondo voi qui, chi è capace di lavorare in nero, vivendo benissimo approfittando delle larghezze dello stato germanico ??? L’ITALIANO !!!!!! Dunque adesso se non prova come fa e con quali soldi campa....FUORI !!! Non è Salvini che gli darà torto spero.....

ulissedibartolomei

Sab, 22/09/2018 - 09:45

Tutti i nodi vengono al pettine e quelli economici anche. I migranti stanno prosciugando le finanze destinante ai sussidi sociali e agli investimenti antidisoccupazione interna e cacciare quelli facili da "cacciare", ovvero gli italiani, c'è da aspettarselo. Forse arriverà anche il momento degli arabi, ma per essi sta il nostro papa pronto ad accoglierli...

bobots1

Sab, 22/09/2018 - 10:08

La Merkel ha perfettamente ragione. E spero che in Italia succeda lo stesso con i nostri stranieri...

Gio56

Sab, 22/09/2018 - 10:09

Marguerite, sta bene agli Italiani , e dovremmo fare la stessa cosa in Svizzera,allora non vivi in Italia.Che cavolo ti interessa di quello che stanno facendo Salvini e DiMaio?

Gio56

Sab, 22/09/2018 - 10:14

Rokko,9:28 Giusto quello che dici( se uno non ha mezzi di sussistenza (un lavoro) e non è tedesco, perché gli dovrebbe essere permesso di stare lì? È ovvio, no?), Però se uno NON E'Italiano e non ha i mazzi di sussistenza perchè dovrebbe stare in Italia nostre spese.

Albius50

Sab, 22/09/2018 - 10:28

Marguerite fuori gli Italiani da Saint Moritz hai ragione, fuori FASTWEB dall'ITALIA UNA Società svizzera in meno, fuori i soldi ITALIANI custoditi in svizzera, fuori la Nestle' dall'Italia; l'unica cosa giusta che dovevi dire fuori dalla Svizzera chi non lavora.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 22/09/2018 - 10:32

Luca Fazzo..."ma che questo potrebbe tradursi in espulsioni di massa non se lo aspettava nessuno" o magari "potesse"...?

beowulfagate

Sab, 22/09/2018 - 10:34

Giusto o sbagliato che sia,il provvedimento non è applicabile.Altrimenti,perchè noi non potremmo prenderne uno analogo nei confronti dei romeni?

Gigasetter

Sab, 22/09/2018 - 10:38

italiani fuori?!!, Italia fuori, dalla U.E e dall'euro e la Germania e Kaputt

idleproc

Sab, 22/09/2018 - 10:40

DemetraAtenaAngerona. Fantasie. Se vuoi farlo e non ti diverti solo a stare nell'imaginario mitico, devi eliminare il diritto di prorietà per i livelli iperconcentrati del capitale e pianificare l'intero sistema globale. Contemporaneamente devi evitare che si formi un immenso strato sociale burocratico che ti impianti una dittatura globale ove l'individuo sia annullato, inoltre dovresti rispettare culture e popoli perchè se ci provi a non farlo giustamente ti si rivoltano contro. Per arrivare solo ai primo passo, devi organizzare una rivoluzione vera globale che sono le uniche che cambiano il diritto di proprietà e che quasi inevitabilmente genererebbe una guerra totale globale. Provaci se sei bravo.

sibieski

Sab, 22/09/2018 - 10:42

Marguerite non sa lavorare..del resto non sa scrivere in un italiano dignitoso

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Sab, 22/09/2018 - 10:44

Mi sembra un atteggiamento sensato. Se non hai i mezzi di sussistenza, tornatene da dove sei partito invece di pesare sulle spalle dei contribuenti. Ma lo stesso metro deve allora essere applicato ai migranti asiatici e africani!, quindi guai adesso se ci criticano per rispedirli tutti indietro. Respingimenti, rimpatri, blocco navale delle frontiere nel Mediterraneo. Ma ahimé qui in Italia abbiamo il Vaticano e le coop rosse che sui migranti lucrano a spese della collettività. Due nuove grosse mafie.

ectario

Sab, 22/09/2018 - 11:04

Questo è sempre il risultato quando stai a zerbino con i tedeschi. Popolo orgoglioso e furbissimo (spesso disonesto, Siemens, Grecia, Industria automobilistica, e sono miliardi di truffe!). Tutto pianificato, con UE ed Euro alle loro regole. Tutto nell'interesse del popolo tedesco (che ne pensa il ns PdR quando parla di Europa?). Il 3%, numeretto magico di coercizione dei tedeschi e soprattuto della Francia, sempre negligente. Ma anche l’extra 6% dell'export doveva essere redistribuito con i paesi UE, ovviamente partecipanti (rimettendoci) al loro arricchimento: centinaia di MLD si sono tenuti sti crucchi, e che so fessi? (vero PdR?). A noi sto euro, insieme al nefasto cambio del “mortazza”, ci è costato qualche migliaio di MLD. Mai alleanze con la Germania (storia docet), solo a zerbino ti danno retta e ti spappolano; se a loro non conviene, ti fanno immediatamente "guerra", tipo il titolo dell'articolo. Nazione e popolo salvati nella 2° GM. Altri generali dovevo esserci.

sibieski

Sab, 22/09/2018 - 11:06

avvisate marguerite che juncker è in crisi di astinenza

Pigi

Sab, 22/09/2018 - 11:08

Ripeto: ci conviene istituire il reddito di cittadinanza e riprenderceli, in attesa che trovino un lavoro. Se la notizia è vera, sembra una vendetta trasversale per non essere d'accordo per far diventare l'Italia un campo profughi. Naturalmente saranno i tedeschi a provvedere a chi arriva per i movimenti secondari dei clandestini: meno italiani, più magrebini, afghani, pakistani e turchi, così le donne tedesche imparano a uscire da sole, come le svedesi.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Sab, 22/09/2018 - 11:09

Non capisco perché tanto stupore. Da noi questo è una regola anche se non siamø in UE, stesso stimene succede in Canada e Australia. È rispetto per chi paga le tasse. Non ha senso pagare il 60% a chi approfittare dei sussidi e non fa aumentare il PIL.

Anonimo (non verificato)

Ma.at

Sab, 22/09/2018 - 11:21

E' chiaro che gli afrofannulloni sono meglio degli italiani: evidentemente non hanno imparate niente dall'invasione che hanno subito dai turchi buoni a ulla e amici ei terroristi

Italiamoremio

Sab, 22/09/2018 - 11:22

I commenti degli antiitaliani sono così terra terra che ho deciso di non leggerli MAI PIÙ.

silvano.donati@...

Sab, 22/09/2018 - 11:27

i tedeschi semplicemente fanno il loro interesse: ovvero, perchè pagare la disoccupazione o le medicine a uno straniero ??? siamo noi i 'pxxxa'dells comunità, anzi del mondo visto che come la Germania fanno anche tutti gli altri Paesi (USA Giappone, ecc.)!!!!!

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 22/09/2018 - 11:33

sibieski 10:42 scrive : "Marguerite non sa lavorare..del resto non sa scrivere in un italiano dignitoso"" - - - Come si permette ? Le deve essere sfuggito il commento di tale "Marguerite" dove diceva che lei sa esprimersi in 5 (cinque) lingue. – Le avevo replicato come segue : ### Si tu parles 5 (cinq ?) langues comme tu écris en soit-disant italien et en soit-disant français et en soit-disant allemand, c'est pas la peine. Petite analphabète - Vada a scaldare il semolino e, mi raccomando, condire con Emmental, indi masticare bene, finanche e soprattutto i buchi ! – P.S. Madame 5 langues : 1) "Haut du verstanden ?" in che lingua ? Ah pardon, intendeva "HaSt du verstanden?" – 2) "Se lascia l’UE afrà a chiedere l’elemosina" – "afrà" ? Forma futura del verbo "afrare" ? – 3 "C’è n’est ni La [maiuscolo ?] faute des Duisses [?] " – Se è francese, correggere "Ce n'est ni la faute des (aux) suisses". – Ben bon, se ne vada AFC con biglietto di sola andata ###

Viktor1

Sab, 22/09/2018 - 11:35

Marguerite : j'ignore ton origine et la raison pour laquelle tu hais les italiens et je ne veux pas le savoir car tu es une pourriture ! Cele est vrai ! Un français d'origine piémontaise te le dit, grande connasse !

tosco1

Sab, 22/09/2018 - 11:36

La Merkel e' oncora piu' tragica in matematica di quanto pensassi fino ad ora. Cosa c'e' di piu' povero ,mancante di risorse economiche , disastrato, degli immigrati clandestini ai quali ha aperto le porte della Germania.? E' vero che per fare politica bisogna avere la faccia di bronzo, ma questa qui esagera veramente.

fj

Sab, 22/09/2018 - 11:38

L'accordo fra paesi UE e': tutti si impegnano a non mettere dazi sui prodotti in ingresso da paesi UE e in cambio le persone possono circolare e abitare dovunque nell'UE. La Germania a venderci tutte le auto che vuole, le sta bene, a garantire il diritto di residenza no. Atteggiamento comodo e sfacciato. Pero' finche' glielo permettiamo...vuol dire che loro sono furbi e noi fessi.

petra

Sab, 22/09/2018 - 11:41

@oldpeterjazz Non solo. Fuori dall'Italia anche tutti i disoccupati e privi di mezzi di sussistenza comunitari e non: romeni, macedoni, spagnoli, sud-americani....

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Sab, 22/09/2018 - 11:46

E' una decisione interessante, anche perche' costituisce un precedente per scaricare altrove gli zingari che vivono alle spalle dell'assistenza pubblica italiana e/o commettano reati, e che secondo il mantra dello sboldrinismo non possono essere espulsi, in quanto "cittadini comunitari".

Silvio B Parodi

Sab, 22/09/2018 - 11:48

Giusto brava Merkel!! ora che lo fa la Germania, possiamo farlo anche noi! fuori gli zingari, che non lavorano e fuori i clandestini, sai che pacchia!!180mila zingari di meno e 600mila clandestini tolti dalle strade tutti>>>gli italiani tornano liberi, di uscire la sera e di lasciare la porta di casa aperta, come faccio io qui in Florida..da 27 anni, mai un furto, mai un borseggio,, questa e' pacchia!!!W l'America!!!

emulmen

Sab, 22/09/2018 - 11:55

se non era per i "migranti" italiani la Germania non sarebbe così ricca...loro hanno fatto la fame in Germania, mangiavano una scodella di riso e dormivano in una catapecchia assieme ad altri emigranti, chi li paragona agli africani che non fanno nulla tutto il giorno, che vogliono 3 pasti al giorno, sky, l'iphone, abiti firmati non ha capito nulla degli italiani! alle prossime elexioni europee 2019 spero che la UE vada alla malora e sparisca...

frames2904

Sab, 22/09/2018 - 11:55

Ritengo che il comportamento tedesco non sia in linea con i principi che avrebbero dovuto caratterizzare l'Unione Europea. La libera circolazione del lavoro e delle merci nell'Unione non può essere solo, come al solito, a vantaggio dei tedeschi. Quindi, cari miei concittadini Italiani, indignatevi e non acquistate più merci tedesche (soprattutto automobili) perchè i nostri prodotti non hanno nulla da invidiare a quelli prodotti in Germania. Acquisto di merci e servizi italiani = più occupazione, riduzione delle imposte, incremento del benessere e nessuna umiliazione da parte di chicchessia. Un'Europa unita e libera sarebbe auspicabile ma evidentemente non siamo ancora pronti. Quindi chiudiamo i confini e ripristiniamo i dazi.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di giangol

Anonimo (non verificato)

Viktor1

Sab, 22/09/2018 - 12:00

Hola Marguerite Hit...

petra

Sab, 22/09/2018 - 12:02

@TreeOfLife "da noi" specifica dove prego!

petra

Sab, 22/09/2018 - 12:05

La Merkel può fare tutto quello che vuole e rimarrà sempre "la paladina degli immigrati" per l'immaginario di molti, così come Salvini rimarrà sempre il "razzista" benchè molto meno severo con gli immigrati della Merkel stessa.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Sab, 22/09/2018 - 12:09

Ho conosciuto cittadini UE in Germania, che hanno lavorato onestamente pagando le tasse per decine d'anni. Poi perduto il lavoro (quasi sempre lavori come ingegneri elettronici o del software, fisici, chimici, ecc.) per loro è stato impossibile trovarne un altro subito. All'inizio del 2017 a chi aveva iniziato a percepire il sussidio di disoccupazione da qualche mese gli era stato immediatamente sospeso senza alcun preavviso a causa di una nuova legge entrata in vigore che faceva una differenza tra cittadini tedeschi e non: per questi ultimi era necessario per ricevere il sussidio, aver lavorato almeno 5 anni in Germania senza neanche un giorno di interruzione o di disoccupazione, pena non solo la perdita di tutti i diritti (sussidio casa, di disoccupazione, tessera comunale sconti trasporti, ecc.) ma si son trovati pure a dover pagare l'assicurazione sanitaria obbligatoria e quelli che non potevano pagarla si sono trovati gli ispettori in casa per effettuare il pignoramento dei beni

Ritratto di karmine56

karmine56

Sab, 22/09/2018 - 12:18

Più passa il tempo e più amo quest'Europa.

Ogliastra67

Sab, 22/09/2018 - 12:20

Stimatissima Marguerite rammenti che l'economia di molti paesi esteri, compreso quel neo sulla faccia dell'Europa che si chiama Svizzera, (che sino ad ora è ingrassata con i soldi portati nelle vostre banche anche dagli italiani) è cresciuta sfruttando la manodopera italiana per dodici, quindici ore al giorno pagandola una miseria consentendo di arricchirvi, dandovi modo di sfoggiare le vostre belle macchine quando d'estate venivate a bagnarvi il didietro nelle nostre spiagge. Marguerite, rammento ancora una cosa che gli italiani vi hanno portato oltre che forza lavoro, anche la cultura una tra tutte quella del cibo. La vostra fontina sarà ottima il vostro speck pure, ma il mondo non finisce li.

stopbuonismopeloso

Sab, 22/09/2018 - 12:24

chi approfitta o abusa dello stato sociale è giusto che venga dissuaso dal farlo, perché toglie risorse a chi ha veramente bisogno ed indebolisce la società, ma in italia sono considerati furbi e non schifosi sciacalli come in realtà sono, e purtroppo, il reddito di cittadinanza, andrebbe solo a favorire questa gentaglia

Ritratto di adonf

adonf

Sab, 22/09/2018 - 12:24

Perché scrivete che la Merkel ce l'ha con gli italiani ? Lettera mandata a tutti i cittadini comunitari, non solo agli italiani. Se non hai soldi per vivere, te ne torni da dove sei venuto. Dove sarebbe il problema ? Perché volete sempre fare polemica , Se non hai di che pagare l'affitto e il cibo come fai a vivere ? Prima o poi andrai a rubare, no ? Anche questa me la censurate ?

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 22/09/2018 - 12:25

Io caccerei la germania dall'europa,li manderei tutti in africa.Li' la culona certamente diventa nera.

tosco1

Sab, 22/09/2018 - 12:27

Oggi ,per motivi che non conosco, dovrebbe essere il giorn0 di penitenza per i lettori che si dilettano a commentare. Io ne ho buttati giu' non so quanti, stimolato da facce insopportabili e dichiarazioni insopportabili di politici insopportabili , italiani e stranieri, ma non e' passato neanche uno. Leggo gli sfondoni di alcuni fissi commentatori, che li trovi, 4 o 5 volte pubblicati, pur essendo spesse volte o sopra le righe, o fuori del seminato. Ci deve essere un motivo : che sia una selezione con griglia di controllo per alcuni nich name da escludere .?O sara' perche' le elezioni europee si avvicinano ed il gioco si fa duro.? vedremo.! Ho da fare altre cose, oltre che commentare, ma anche riflettere su quello che accade.

Jesse_James

Sab, 22/09/2018 - 12:27

Più che giusto, e dovrebbe farlo anche il Governo italiano. Basta parassiti stranieri, di qualsiasi nazionalità essi siano, a venire qui o in Germania o in qualsiasi altro Paese a fare la bella vita sulle spalle dei contribuenti. Però secondo il diritto europeo non si può fare. Quindi, o le regole le rispettano tutti o non le rispetti più nessuno. Non possono sempre e solo bacchettare noi per il mancato riconoscimento del reddito di cittadinanza agli stranieri, per esempio e poi la Germania fa ciò che vuole e tutti in silenzio. Se la Merkel dovesse porre in essere tale iniziativa, allora prendiamo la palla al balzo immediatamente e liberiamoci subito della zavorra improduttiva. Se può farlo la Germania allora possiamo farlo anche noi.

Davons

Sab, 22/09/2018 - 12:30

E' una norma EU comunemente usata; qualche tempo fa ebbe risonanza il caso di una signora bolognese espulsa dal Belgio perchè appena licenziata. E parliamo di Paesi ricchi, con i conti a posto e debito nei limiti. La follia è tutta italiana e dell'ixxxxxxxità di un'accoglienza che è diventata un suicidio a nostro spese. Incominciamo a liberarci di una non nominabile etnia (a causa di un'altre legge ixxxxxxxe) fonte quotidiana di guai e a rispedirla nei Paesi che ce la stanno con sollievo inviando!

killkoms

Sab, 22/09/2018 - 12:42

se queste cose valgono per tutti in europa,l'Italia dovrebbe espellere quasi la metà dei circa 1,2milioni di cittadini romeni presenti in Italia!persone che lavorano in nero (quando non fanno di peggio),ma che usufruiscono,aggratis,del nostro stato sociale!per non parlare di parenti/amici dei predetti,che con la scusa di venirli a trovare in Italia,si presentano ai posti di "pronto soccorso" lamentando i sintomi di patologie che già sanno di avere,facendosi curare (gratis) anche loro qui!

rossini

Sab, 22/09/2018 - 12:42

Hai capito la kulona? Lei caccia dalla Germania gli italiani poveri che non hanno mezzi di sussistenza. E noi italiani babbei si dobbiamo tenere in casa i migranti che vengono a mangiare e bere a spese nostre. Se questa è l'Europa… aiuto voglio scendere!

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 22/09/2018 - 12:45

VEDETE, è SOLO LA NOSTRA SINISTRA ED IL MATTARELLO CHE REMANO CONTRO IL PROPRIO POPOLO, TUTTI GLI ALTRI IL PROPRIO POPOLO LO METTONO AL PRIMO POSTO !!!!!

Ritratto di libere

libere

Sab, 22/09/2018 - 12:45

Troppo bello per essere vero. Seguendo l'esempio tedesco l'Italia potrebbe disfarsi di migliaia di zingari, prostitute e mafiosi dell'est. Cui seguirebbero a ruota spacciatori magrebini, clandestini e vu cumprà africani, i trans e le gang del sudamerica, gli illegali del lontano oriente. Una pacchia!

Antonio Chichierchia

Sab, 22/09/2018 - 12:47

Una regola che mi piacerebbe anche in Italia per gli stranieri. E anche molti Italiani!!!

Altoviti

Sab, 22/09/2018 - 12:54

È contrario al diritto comunitario, se non hanno redditi e se sono residenti devono prercepire gli aiuti come i tedeschi.

Boukephalos

Sab, 22/09/2018 - 12:56

Ho lavorato 15 anni in Italia, pagando contributi e tasse. Poi, quando la cooperativa per cui lavorava, è fallita e mi sono messa a cercare lavoro, mi hanno detto: "Se ne vada al Suo paese, in Germania, qui non abbiamo lavoro per tedeschi, lo diamo alla nostra gente." Sono andata via, Signori, triste ma molto triste. In Germania, sapete, diamo lavoro anche agli Italiani.. e non solo.

jaguar

Sab, 22/09/2018 - 13:04

rokko, quindi sarai d'accordo che anche in Italia tutti gli stranieri senza lavoro devono andarsene?

Tranvato

Sab, 22/09/2018 - 13:13

Giusto, giustissimo: nessuno stato in Europa ha l'obbligo di mantenere chi è nato altrove. Fate passare questo principio e ci liberiamo detto fatto di milioni di immigrati comunitari e no a ISEE 0,00 e poi ci mettiamo insieme quelli sotto il reddito di sussistenza. Il risparmio così ottenuto lo dividiamo equamente con i nostri connazionali bisognosi e: fine dell' Europa Unita!

Zube

Sab, 22/09/2018 - 13:16

anche in Svizzera sono contro Salvini & Di Maio , da quale pulpito , avete le banche piene di soldi sporchi di sangue , da quelli della 2 guerra mondiale al Vaticano e delle varie Mafie Mondiali , cara Marguerite era meglio se stava zitta

blackbird

Sab, 22/09/2018 - 13:17

È una regola dei Trattati che hanno valore anche in Italietta. Ma trattandosi di Italietta, appunto, non siamo capaci di applicare questa regola nei confronti dei cittadini UE c'he. potremmo allontanare!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 22/09/2018 - 13:28

Vediamoci il lato positivo, se lo fa, noi possiamo cacciare tutti i rumeni nullafacenti rom in testa. Cittadini comunitari senza mezzi di sussistenza.

EchiroloR.

Sab, 22/09/2018 - 13:33

SALVINI! SALVINI! SALVINI! SALVINI!

ItalianoAllEstero

Sab, 22/09/2018 - 13:57

Questa è una di quelle situazioni del giornale in cui il titolo, La Germania caccia gli italiani: "Se poveri via dal nostro Paese”, viene prontamente smentito dall’articolo. In ogni modo, non posso commentare sulle lettere ma come scritto nell’articolo, i cittadini Italiani non posso essere toccati perché protetti da uno dei quattro pilastri fondamentali dell’unione europea. Quello che l’articolo non dice è che Salvini stesso sta minando quel pilastro, quindi i cittadini italiani in Europa, poco meno di 3 milioni molti che vivono di sussidi statali (pagati dallo stato in cui vivono), non devono essere preoccupati dalla Merkel, ma il problema per noi è Salvini. Inoltre, sarebbe bello che il giornale ricordasse che la Germania è il paese che accettato più rifugiati di tutti.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 22/09/2018 - 14:00

Viktor1 11:35 scrive : "Marguerite . . . grande connasse" - - - Mah . . . io in due precedenti repliche a tale Marguerite-suisse (quando aveva definito gli italiani che lavorano all'estero "3 milioni di morti di fame") sono stato più gentile; avevo scritto "petite connasse" e "petite connassette".

leserin

Sab, 22/09/2018 - 14:12

Nessun paese deve essere costretto a mantenere cittadini di altri paesi, è già molto se riesce a garantire una vita dignitosa ai propri. Un cittadino europeo può avere il diritto di provare a stabilirsi in un altro paese UE per vedere se riesce a trovare un lavoro, ma se questo tentativo non va a buon fine è giusto che sia rimpatriato: sarà il suo paese d’origine a farsene carico. In quanto ai cittadini non UE, per vivere in Europa devono avere un contratto di lavoro. Non è ammissibile che vengano qui ‘per cercare fortuna’ e campino a spese del paese che li accoglie.

luna serra

Sab, 22/09/2018 - 14:25

bisogna vedere se la notizia è vera poi in Germania è stato sempre cosi se non lavori tutti a casa sia exstracomunitari che comunitari adesso vediamo se L'Europa interviene o vede solo quello che sta facendo Salvini, si aspetta reazione della sinistra con RENZI in testa, il Ministero dell'Interno dovrebbe fare un inventario di quanti Italiani hanno avuto il foglio di VIA dal 2010 ad oggi la Polizia lo sa perchè vengono avvisati

Marguerite

Sab, 22/09/2018 - 14:29

Sibiesky, Esatto, non lavoro! Ho venduto 3 imprese in Svizzera....negli ultimi 10 anni...e so come funziona l’economia... e visto i tanti stranieri che vengono in Svizzera...25% della popolazione...vuol dire che il sistema liberale, funziona! Niente posto fisso, niente mutua sanitaria pagata dal datore di lavoro o dallo stato, spese minime per il datore di lavoro, orari anche di 48 ore alla settimana, poche tasse alle imprese....ma tante per i lavoratori (Ginevra, Losanna, Neuchâtel)... niente buonuscita quando un impiegato va licenziato, pensione a 65, che sarà portata a 67 !!!!!! Non puoi avere nessun aiuto dallo stato, (disoccupazione, famiglia numerosa,malattia ecc)se possiedi un bene immobiliare in Svizzera o all’estero....

rokko

Sab, 22/09/2018 - 14:29

Gio56, non c'è nessun "però". È corretto.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 22/09/2018 - 14:45

Se ricordo bene, anche l'UE prevede che se un cittadino comunitario non può dimostrare di avere mezzi di sussistenza (legali, dico io) dopo un certo periodo (3 mesi ?) può essere obbligato a tornarsene a casa sua. - Non entro nei vari dettagli come-quando-perché, ma penso che se è una regola comunitaria dovrebbe allora poter essere applicata da per tutto e, già che ci siamo, a cominciare dall'Italia che è invasa da nulla-facenti e/o da delinquenze-facenti, comunitari e extracomunitari.

Ritratto di Ninco Nanco

Ninco Nanco

Sab, 22/09/2018 - 14:47

L'Unione Europea diventa sempre più una barzelletta, che non fa ridere.

carlottacharlie

Sab, 22/09/2018 - 16:04

Bene, noi li accoglieremo i nostri cittadini, però in contropartita butteremo fuori tutti gli altri stranieri che sfruttano ogni servizio o prebenda italiana. Forse, finalmente, si farà pulizia e l'Europa andrà a ramengo. Istituzione più idiota non potevano far nascere i vecchi che firmarono a suo tempo. Non avremo ingerenze pelose ed idiote, potremo far quel che ci pare dei nostri confini e, a goccia a goccia, faremo passare altrove- Germania e Francia- ogni etnia qui presente prendendo le dovute precauzioni a che non ce li rifilino ancora. Quando ci dichiarano guerra dobbiamo difenderci e combattere senza tanti perchè e per come, senza pietismi.

Duka

Sab, 22/09/2018 - 16:26

Non le basta quanto ha sin quì RUBATO????

Franz Canadese

Sab, 22/09/2018 - 16:26

Tranquilli, mandiamo subito ispettori ONU... Come.. No? Capisco, i tedeschi non hanno il vantagio Boldrini e poi costoro non sono illegali e non sono migranti sono solo cittadini europei dalla nascita...

Franz Canadese

Sab, 22/09/2018 - 16:31

Marguerite, intende dire che certi cittadini europei sono piu' furbi della burocrazia tedesca? Ma va... Proprio oggi che hanno arrestato il capo Audi per il dieselgate... Certo che questo razzismo spicciolo non nasconde il suo imbarazzo. Pity.

flip

Sab, 22/09/2018 - 16:34

marguedrita. è difficile che gli Italiano vadano in svizzewra a chiedere l'elemosino. ci vanno per lavorare e lavorano! tu che ci fai l'?

flip

Sab, 22/09/2018 - 16:37

merkel. se sono meridionali forse,ma nolto forse hai ragione. ma se sono centro-settenrionali, per lavorare, le maniche le arrotolano sin sotto le ascelle.

gianfranco9385

Sab, 22/09/2018 - 16:39

da noi ci sono almeno un paio di milioni di stranieri che non hanno reddito, se tanto mi da tanto, riprendiamoci i nostri e fuori dai maroni i sopraindicati, per noi il bilancio sarebbe più che positivo poiché non esportiamo farabutti ma giovani diplomati e laureati - senza volerlo la culona ci farebbe un favore

Marguerite

Sab, 22/09/2018 - 16:58

Secondo i dati dei Consolati italiani, in America del Sud, circa 80 milioni di Residenti in America del Sud....sono, sia Italiani, sia hanno diritto alla cittadinanza italiana....se ne sbarca solo il quarto in Italia...sono in 29 milioni !!! Salvini....to! I figli che cerchi è che secondo te...sono una ricchezza!!!!! Hi hi hi hi hi....

autorotisserie@...

Sab, 22/09/2018 - 16:59

MARGUERITE ..VAI A FARE I CHINOTTI...SE NE SEI CAPACE' OPPURE INFORMATI.....

Marguerite

Sab, 22/09/2018 - 17:04

Cosa fa la Lega di Salvini....non va più in giro in Audi, in BMW o Mercedes COME SI È SEMPRE VISTO ??? Ma si, è vero.....la Fiat Panda non è abbastanza chic....

dakia

Sab, 22/09/2018 - 17:14

Beh sarà una sua nattaglia di ripicca personale, questa della Merkel, ma se queste mamme italiane hanno figli(vedi una che ne ha 4) tolti all'Italia mi sta bene rientrino a popolare il paese delle loro radici, così sarà meno pretestuosa la cantilena del paese spopolato. Metta il Governo, in essere le case esistenti,e riprenda i suoi cittadini dandole e dia un'altro schiaffo morale a questa hitler, noi intanto raccogliamo i suoi barboni sparsi per lo stivale e facciamo a cambio.

carpa1

Sab, 22/09/2018 - 17:15

Sai che ce ne frega di che cosa fai in Svizzera!

dakia

Sab, 22/09/2018 - 17:18

E lei Marguerite, vada a scrivere sui giornali svizzeri, per certa gente oltre superflui i commenti è sprecato anche lo spazio che essi occupano aui nostri...Raus!

Marguerite

Sab, 22/09/2018 - 17:22

FliP, Io sono Svizzera da 5 generazioni e per fortuna adesso non ho più bisogno di lavorare, visto che ho venduto le mie, imprese. Ho una residenza secondaria in Italia....ti va, come e spiegazione? L’italiano non è la mia lingua materna... tanti Italiani si sono fatti prendere a Ginevra perché percepivano un’aiuto dello stato, senza avere dichiarato una casa , terreno ecc. In Italia....hanno dovuto rimborsare più la multa! I frontalieri in Ticino sono odiati dalla Lega Ticinese.... l’Italiano è sempre stato un migrante e sempre lo sarà...un paese che spende più di quanto guadagna non può che andare al collasso. E l’Italia è sempre stato un paese troppo sociale che non può che affondare.... un medico al sud mi ha chiesto 120 euro con fattura o 70 senza fattura....ma vi sembra un paese normale? Io, gli risposi che volevo la fattura che tanto ero rimborsata dall’assicurazione, che pago 900 euro al mese !!!

lonesomewolf

Sab, 22/09/2018 - 17:22

QUANDO IO PARLAVO DELLA "CULONA" IN TEMPI NON SOSPETTI, AVEVO RAGIONE. UNA LOSCA PERSONA, CHE SI ARRAMPICA IN TUTTI I MODI PUR DI SCHIACCIARE GLI ITALIANI CHE LEI SA SUPERIORI ALLA COSIDDETTA "RAZZA PURA" (CHE SAREBBE LA LORO). INVIPERITA PERCHE' SALVINI HA LE PALLE E CON LEI NON SI PIEGA.

Marguerite

Sab, 22/09/2018 - 17:26

Ps scusi l’errore di tastiera....naturalmente 20 MILIONI d’Italiani che sbarcherebbero....

gbc

Sab, 22/09/2018 - 17:33

benissimo..nessun problema. fuori i 700000 clandestini e ci ripigliamo volentieri i nostri. w l'Italia

dakia

Sab, 22/09/2018 - 17:33

Demetra Ag...ecc,ecc,se gli africani avessero volontà di lavorare la terra lo farebbero nei loro stati, disboscare un pò dà possibilità di coltivo,ma a parte questi dettagli tecnici io ho vissuto per lunghi anni in un paese in cui avevano dato appezzamenti ai contadini, ma la cosa fallì ( come in Italia del resto) perché un contadino ci fa poco e vive male ugualmente, quindi i territori man mano abbandonati sono tornati nelle mani dei latifondisti che li fanno produrre in grande ed esportano pagando erario ecc.. La industralizzazione dei campi fa sì che attraverso i macchinari sia più civile anche il lavoro dei campi.

Marguerite

Sab, 22/09/2018 - 17:35

Viktor1, J’estime qu’un peuple pourri jusqu’à l’os, qui ne paie pas ses impôts et sa TVA, qui en plus est un peuple qui a toujours émigré...toi le premier...n’a pas à donner de leçons sur l’immigration aux autres pays!!! Si le pays est pourri et incapable de virer les faux demandeurs d’asile ce n’est pas la faute des autres !!! Va voir dans le sud..tu m’en dira des nouvelles... quand je pens que Salvini a osé dire que le pont de Gênes c’était la faute de l’Europe c’était vraiment le sommet de ll’idiotie ! La Sa-RC cela te dit quelque chose ???

Ritratto di ionemo

ionemo

Sab, 22/09/2018 - 17:37

Sveglia! Ed è giusto che qualcuno ci svegli se non lo facciamo da soli. Volevate andare avanti col PD? Ecco cosa ci stavano prospettando, altro che "umili servitori".

Tms

Sab, 22/09/2018 - 17:42

Giustissimo ed è così in molti paesi: o hai un lavoro o, se sei lì per studio, devi avere un deposito cauzionale in banca.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 22/09/2018 - 17:43

Ma che cacchio di ragionamenti fai Margherita 16e58. Gli 80 milioni di Italiani che sono in Americalatina o ci lavorano o sono pensionati. Quindi se dovessero venire in Italia come STUPIDAMENTE scrivi tu, ci verrebbero a LAVORARE o a fare il pensionato. Ma NON a farsi MANTENERE come le centinaia di migliaia di Africani che girano col telefonino e la bicicletta a bighellonare tutto il santo giorno, quando va bene, perche altrimenti "lavorano" in altro!!! PORA SVIZZEROTA!!!! AMEN.

sibieski

Sab, 22/09/2018 - 17:49

marguerite deve essere la figlia segreta di Juncker..occhio alla bottiglia

Marguerite

Sab, 22/09/2018 - 17:50

Ma quanti sono gli italiani? Bella domanda! Ci sono gli italiani sparsi in tutto il mondo pur non avendo mai visto, o visitato per una sola vacanza, l’Italia. Sono i figli di italiani emigrati spesso in cerca di lavoro. Già ne sono stati contati 1.888.223, a cui vanno aggiunti i 160 mila che ne hanno fatto richiesta e sono in attesa. Gli italo-discendenti, un tempo chiamati oriundi, sono tutti coloro che pur essendo nati e risiedendo all’estero hanno almeno un avo di origini italiane. La richiesta maggiore di cittadinanza italiana arriva dall’America Latina, in particolare dal Brasile. Ma la cosa che più sorprende, secondo Mario Giro, viceministro agli Esteri è che “La nostra legge è così ampia e tollerante che il numero complessivo delle persone che, potenzialmente, avrebbero diritto a vedersi riconosciuta la cittadinanza italiana è di 80 milioni. Più degli abitanti odierni della Penisola».

honhil

Sab, 22/09/2018 - 17:50

Dal Web. Belgio, Germania e Gran Bretagna (e a ruota speditamente così faranno gli altri stati partner dell’Ue) si apprestano a fare tutto l’opposto di quello che fa l’Italia. Che a gran lena toglie agli italiani per dare agli invasori. Nel solco di un welfare ideologico che guarda ad una società parassitaria come un traguardo da raggiungere.

Marguerite

Sab, 22/09/2018 - 18:00

Jesse James, il problema è che i parassiti in tanti SONO ITALIANI CHE TRUFFANO L’’IVA I MAFIOSI CHE FANNO DEI PALAZZI IN SABBIA CHE CADONO COL TERREMOTO...(il palazzo dei studenti l’Aquila), il medico, il dentista che non ti fa fattura, compri un abito per 100 euro...ti fanno lo scontrino di 40.—ecc. l’italia è in fallimento !!! Come volete insegnare la buona condotta agli stranieri ? 36 miliardi di truffa IVA....in Calabria, più automobile di 100.000 in sù, che redditi dichiarati di 100.000;in sù !!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 22/09/2018 - 18:00

visto come i comunisti girano la frittata? Ora le danno ragione!Da noi se non ha mezzi di sussistenza i comunisti pretendono che gli diamo la casa,un reddito, incentivi, bonus, servizi gratuiti ed altro ancora. IO da tempo che lo vado dicendo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 22/09/2018 - 18:03

Provi a farlo Salvini.

Ritratto di capcap

capcap

Sab, 22/09/2018 - 18:07

Affare fatto! Noi ci prendiamo i nostro compatrioti e restituiamo tutti i tedeschi ubriachi che schiamazzano di notte, compresa la Merkel che alza il gomito quando è in vacanza GRATIS da noi!

ziobeppe1951

Sab, 22/09/2018 - 18:12

Margarina...non è che perché avevi 3 negozi di frutta e verdura ti senti una industrialotta svizzerotta..una come te se parli e scrivi come l’italiano, puoi andare benissimo a pulire i cessi

Marguerite

Sab, 22/09/2018 - 18:14

si parla finlebera circolazione DEI LAVORATORI....al quale hanno aderito, anche i non UE Svizzera e Norvegia....NON DELLA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI PROFFITATORI... per ottenere un’aiuto quando un UE perde il lavoro, deve aver lavorato 5 anni e questo è la regola per i paesi UE ! Quando hai finito i diritti dei centri sociale te ne devi tornare.... NON È UNA NOVITÀ ! Se l’italia non l’applica....non è la colpa dell’UE !!! Non puoi arrivare in UE e restare più di 3 mesi se non hai un lavoro o risorse ne essarie (pensione, reddito ecc.) la Germania l’ha ricordato a TUTTI non solo agli Italiani....che è vero sono numerosi....

EchiroloR.

Sab, 22/09/2018 - 18:20

È L'OPPORTUNITÀ Salvini può usare contro la Merkel lo stesso tono che usa contro i rifugiati.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 22/09/2018 - 18:26

Marguerite 16:58 scribacchia : "Secondo i dati dei Consolati italiani, in America del Sud, circa 80 milioni . . . sono, sia Italiani, sia hanno diritto alla cittadinanza italiana . . . se ne sbarca solo il quarto in Italia...sono in 29 milioni" - - - Se lei scrivesse meno fregnacce, avrebbe tempo per rilassarsi, sarebbe meno esagitata e non disturberebbe il prossimo.

Trefebbraio

Sab, 22/09/2018 - 18:33

Lo trovo corretto in fondo. Un paese avanzato qualunque paese avanzato, è una ricchezza per l'intera umanità. Anche io in Italia vorrei cacciare chi non lavora, chi commette reati per vivere, chi è illegalmente entrato nel paese. Purtroppo qua non è possibile farlo. Speriamo un giorno....

Epietro

Sab, 22/09/2018 - 18:40

IL MODERATORE AMA LE CxxxxxE CHE SCRIVE MARGUERITE. VISTO CHE PUBBLICA SOLO I SUO COMMENTI. QUESTA SIMPATICISSIMA FESSACCHOTTA,E' ASSODATO, HA IL DENTE AVVELENATO CON GLI ITALIANI. CI SPIEGASSE UNA BUONA VOLTA IL PERCHE': COSA GLI HANNO FATTO O NON FATTO, SAREMO TUTTI PIU' CONTENTI DEL MUGUGNARE A CASACCIO.

Dyn11

Sab, 22/09/2018 - 18:46

Ma è solo giusto. Non confondiamo le cose. Questi sono solo dei pelandroni ovunque vadano.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 22/09/2018 - 18:47

2° invio. Sicuramente la germania ha ragione: già uno stato deve farsi carico, magari obtorto collo, delle esigenze dei propri cittadini in condizioni di necessità, figuriamoci se può farlo per chi cittadino non lo è. Però mi chiedo: perché se diciamo di volerlo fare noi, c'é sempre il pierino che ci rompe l'anagramma di coniglio?

killkoms

Sab, 22/09/2018 - 18:49

@boukephalos,non so in quale zona d'Italia le è accaduto ciò,ma il suo è un caso particolare!l'Italia si "tiene" migliaia di comunitari romeni (ma anche bulgari) che lavorano a nero usufruendo però dello stato sociale!

badboy

Sab, 22/09/2018 - 18:52

Quanto cattivo bisogna essere per scrivere un articolo del genere ? Perchè così ignorante uno non puó essere. Veramente meglio che cambi lavoro e vada in politica con la Lega, che intende distruggere ogni pace e convivenza in Europa. Anche in Italia ci sono i requisiti minimi per una residenza di cittadini europei: https://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42722,49183 Cosa centra la Merkel se il comune di Berlino invia una circolare ? Siete dei primitivi agitatori e niente di piú.

nunavut

Sab, 22/09/2018 - 19:05

@ Chère Marguerite io ho vissuto in Svizzera negli anni 60, sono scappato non perché non aveva un alvoro (saldatore attitrato nalla prima centarle nucleare a Beznau) ma per le pro leggi sgli immigrati pur se rispattavano le regole. Lei ha ragione in Svizera a quel tempo occorrevano circa 20 anni di buona condotta e 7mila franchi per avere la cittadinanza ,se volevi una casa dovevi sposare una svizzera e intestarla a lei,dove abito ora comperai una casa senza avere la cittadinanza(a quel tempo ora la detengo ) e la intestai a nome mio.Dovevi girare sempre con il famoso Ausländerausweiss e spesso e volentieri eri DEFINITO CINCALI PUR SE LAVOARAVI E TI COMPORTAVI BENE. Segue

Gigasetter

Sab, 22/09/2018 - 19:15

la Tedesca si è dimenticata chi hza aiutato in diverse occasioni la Germania.. non solo con manodopera, ma anche aiutando le sue banche,, questo e tipico germanico, quando stanno bene poi tirano fuori la logica,.."se non lavori te ne vai", c'è anche un discorso di etica, le tasse le hanno pagate, quindi hanno dei diritti anche che vanno rispettati... facile scaricare per non pagare, ma questo lo si aspettava da tempo....

nunavut

Sab, 22/09/2018 - 19:17

@ Marguerite,sempre a beznau un italiano spozorizzò uno sciopero sul cantiere sai cosa successe ? non lo abbiamo più rivisto poi venimmo a sapere che fu accompagnato a Briga e spedito subito-presto in Italia senza tanti preamboli.Dunque non venire a rompere avec tes chinoiseries.essaie de coultiver les marguerite dans les champs et ne te mêle pas des affaires plus grandes que ton petit cerveau.Avec tes à la con commentaires tu me fait seulement de la peine.Salut et porte toi bien dans TA Suisse mais je te prie ne viens pas casser le couill22s chez nous.

nunavut

Sab, 22/09/2018 - 19:18

Errata corrige CULTIVER E NON COULTIVER

Marcolux

Sab, 22/09/2018 - 19:21

Già, brutta figlia di p..... meglio i nxxxi africani islamici che gli italiani, che avete sfruttato e umiliato per 40 anni vero?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 22/09/2018 - 19:31

Via gli italiani, ma accolgono tutta la feccia del mondo, anche se non lavorano?

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 22/09/2018 - 19:58

Vergognoso atto censorio per un mio commento e di cui non so spiegare la ragione. Inviato ben tre volte, alle 10,18, 13,28, 16,14. A questo punto, proprio per la stima che ho de Il Giornale, non posso ammettere sviste anche perché già in altre occasioni dei miei commenti, ripetutamente inviati, non hanno trovato accoglienza.

killkoms

Sab, 22/09/2018 - 19:59

@albius50,noi manteniamo un sacco di stranieri (teoricamente nullafacenti) comunitari e non!

Ritratto di MariannaE

MariannaE

Sab, 22/09/2018 - 20:03

PROBABILMENTE I BAMBINI BIANCHI NON SERVONO PIU...... preferiscono quelli neri !!!!..... e cosi le europee originali vanno buttai fuori con i loro figli insieme. BRAVA MERKEL !

ziobeppe1951

Sab, 22/09/2018 - 20:21

Margarina...17.04....certo che voi svizzerotti..avete la tribelhorn, la Martini, la pic-pic e la Fischer...dal 1934 avete dovuto arrendervi perché non siete in grado di fare automobili..consolatevi con 4 francobolli speciali progettati tra l’altro da un italiano (Vito Noto) perché neanche quello sapete fare

carlottacharlie

Sab, 22/09/2018 - 20:34

Ussignur, bella la voglia di scherzare. Meno bello leggere errori da far paura e pensieri vuoti, e notizie senza capo ne' coda e forse lette sui social. Però, a pensarci bene, son lo specchio del paese.

giovanni951

Sab, 22/09/2018 - 20:37

tutti dovremmo fare cosí....sei straniero e nin hai un lavoro? torna a casa tua. Tuttavia mi chiedo se questa legge varrá per tutti o alcune raz...ops etnie saranno esenti?.

19gig50

Sab, 22/09/2018 - 20:45

Vi rendete conto cosa dice questo cesso. Applichiamo la stessa regola ai clandestini che deturpano il nostro paese e sfruttano gli italiani.

sibieski

Sab, 22/09/2018 - 20:53

cacciate marguerite è una cacciabelle

killkoms

Sab, 22/09/2018 - 20:57

@treeoflife,"noi",fessi italici ci teniamo alcune centinaia di migliaia di nullafacenti comunitari,africani eccetera!

Perlina

Sab, 22/09/2018 - 21:31

Marguerite - Tu devi aver alzato un tantino il gomito.

Mister_Blu

Sab, 22/09/2018 - 22:16

Date il vista ai clandestini che vogliono andare in Germania

Yossi0

Dom, 23/09/2018 - 00:08

Marguerite 17:35 a Viktor 1 - ahi ahi il francese svizzero credo si dica donner deS leçons e non de leçons e ancora je pensE e non je pens a meno che quello che scrive sia “ du n’importe quoi “ comme votre français qui appartient aux petits suisses ..... prima di dare lezioni, impieghi meglio il suo tempo magari studiando una lingua « mais comme il faut « Auguri e evviva il suo francese svizze...rotto

timoty martin

Dom, 23/09/2018 - 00:22

Brava Merkel, ora sappiamo come la pensi!

albyblack

Dom, 23/09/2018 - 00:38

gentile Demetra, vedo che lei insiste. Quando scrive di certe questioni, non posso negare lei abbia torto. Anzi. Giorni fa, lei elencava una serie di mali\problemi che affliggono il nostro Paese. E ciò che scriveva è sostanzialmente vero. Ma proprio perchè questo nostro bellissimo Paese è strapieno di problematiche di varia natura, non è proprio il caso di aggiungere problemi a quelli già esistenti. Centinaia di migliaia di clandestini sono una questione enorme che diventa devastante per un Paese, il nostro, già allo stremo. Possibile che lei non riesca a capirlo? Altro che fratellanza universale e amenità del genere. Ma come dicevo tempo fa, ad un (ormai ex) amico di estrema sinistra, finchè voi terzomondisti\internazionalisti\socialisti etc, non venite toccati direttamente, non cambiate idea.

apostrofo

Dom, 23/09/2018 - 00:49

Negli anni '60 per prendere la residenza a Roma dovevi avere un lavoro o una casa o altra rendita o un impiego di stato, anche se venivi dalla provincia. Se non avevi la residenza nessuno di dava lavoro: Craxi poi liberalizzò la residenza e, si calcola, circa 20 milioni di meridionali e insulari si spostarono verso nord o sul continente.

seccatissimo

Dom, 23/09/2018 - 01:04

x beowulfagate Sab, 22/09/2018 - 10:34 La risposta è ovvia: perché noi siamo un popolo senza palle !

seccatissimo

Dom, 23/09/2018 - 01:08

Fossimo gente seria e non solo dei molluschi quaquaraquà, applicheremmo lo stesso criterio in Italia, nei confronti dei parassiti fancazzisti stranieri, sia comunitari che extracomunitari !

Enricopadano

Dom, 23/09/2018 - 01:41

Noi Italiani all'estero, siamo i migliori, in tutti i settori! La Germania ci ha sempre apprezzati e stimati, penso che questo sia uno sfoltimento verso qualcuno che fa il furbo,.. e purtroppo di furbi Italiani ce ne sono anche in Germania. Non son d'accordo con Marguerite che paventa la stessa cosa in Svizzera,.....mi sa che ti sei fatta troppe canne o rientri nel mondo degli alcolizzati ( molti) elvetici,..la Svizzera e la sua economia, crollerebbe senza gli Italiani,..vai a vedere le statistiche, gnurant! E poi il sistema è diverso dalla Germania, in Svizzera mantenete solo i vs concittadini,..non è contemplata assistenza verso gli stranieri, visto che comunque siete il paese più' razzista del mondo, gnurant ticinese magari di origine italiane!!

stedo54

Dom, 23/09/2018 - 03:57

Anche la Germania fa regole giuste.

Ipolini

Dom, 23/09/2018 - 04:13

Sig.ra Marguerite, lei dice che il modello economico liberista funziona, ma ha mai lavorato almeno un giorno in vita sua? Non parlo del lavoro d’ufficio, ne di quello da imprenditore, ma il lavoro in catena di montaggio, nelle condizioni a dir poco disumane che lei menziona (12 ore al giorno 6 gg su 7, no copertura sanitaria, no ferie, no permessi, no maternità, no contributi). Secondo lei come può un essere umano sopravvivere in tali condizioni per 45 anni, fino all’età di 67 anni, cioè quella pensionabile? Sa che si tratta di violazione dei diritti umani fondamentali? Lo sa che quando il 99% della popolazione si stancherà di aderire a questo sistema socio-economico disfunzionale e il modello capitalistico deflagrerà le cifre che lei ha in banca e i soldi che ha in cassaforte varranno quanto carta igienica e chi si salverà potrà farlo solo perché ha un pezzo di terra o perché ha istruzione e/o intelligenza superiore?

Ipolini

Dom, 23/09/2018 - 04:21

Vorrei puntualizzare che molti, come lei, fanno riferimento al liberismo economico pensando che si tratti di un sistema capitalistico/consumista basato sulla schiavitù, senza welfare, ammortizzatori sociali e nessuna tutela per i lavoratori e le persone (élite a parte)... Questa si chiama oligarchia schiavista, mentre il liberismo economico è per definizione quello keynesiano e fa riferimento ad un sistema democratico il cui perno è proprio il welfare e le tutele ai lavoratori. Se la gente passa la sua vita al lavoro in catena di montaggio, quando avrà tempo di acquistare? E se guadagna talmente poco da non potersi permettere nulla, con che denaro acquisterà? È ovvio che lei ignora non solo le leggi base dell’economia, ma manca, come la gran parte dei dirigenti di quest’epoca, del semplice buonsenso. E il fatto che lei sia Svizzera e dia contro agli italiani, popolo che avrà tanti difetti, ma che si è sempre rialzato dopo batoste colossali, è totalmente ininfluente.

oracolodidelfo

Dom, 23/09/2018 - 07:38

Marguerite 9,28 - fuori gli italiani dalla Svizzera....ma fuori dalla Svizzera tutti i capitali che grondano sangue, nascosti nelle vostre Banche compiacenti e farabutte! Poi vediamo se non andate a brucare l'erba nei prati e a mangiare la corteccia degli alberi! Illustrissima, non le sorge il dubbio che se la Svizzera ha avuto bisogno del lavoro degli stranieri è perchè non siete capaci di cavarvela da soli?

Marguerite

Dom, 23/09/2018 - 07:58

DA RILEVARE, SCRITTO INNERO SU BIANCO NELL’ARTICOLO, VISTO CHE LEGGETE SOLO IL TITOLO...”l'abuso che del sistema assistenziale tedesco verrebbe fatto da numerosi nostri connazionali, e che viene severamente criticato da altri italiani: «Finalmente tutti a casa, c'è gente che lavora in nero e prende aiuti dallo Stato». ” !!!!!!!!! Moralità, gli Italiani non valgono più dei Rumeni e altri stranieri !!! Si vede che la truffa è nel sangue di nascita!

Marguerite

Dom, 23/09/2018 - 08:05

Nunavut, Il y a 500.000 ritals en Suisse + 70.000 frontaliers. Personne, n’a JAMAIS OBLIGÉ UN Italien à s’expatrier en Suisse ou en Europe. Les Italiens partaient déjà pieds nus pour les Ameriques en 1860......donc merci de ne pas dire que c’est la faute de l’UE !

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 23/09/2018 - 08:16

Cara Marguerite, tutte le malefatte che elenchi sono la diretta conseguenza dell'oppressione fiscale. Cerco di farti capire con due teorici estremi: Se abolisci le tasse annulli l'evasione, se invece porti via tutto in tasse, tutti devono evadere qualcosa almeno per mangiare. Ora su tratta di trovare il giusto equilibrio. In pratica bisogna almeno dimezzare l'attuale pressione fiscale. Come? Bisogna cacciare via dalla PA i sabotatori e sostituirli con persone operose ed oneste, come Berlusconi, Salvini, Giorgia Meloni.

gabriella.trasmondi

Dom, 23/09/2018 - 08:29

complimenti !

Ritratto di nando49

nando49

Dom, 23/09/2018 - 08:50

Hanno ragione quelli che dicono che è meglio uscire da questa UE. Poi se vogliamo dirla tutta in Germania gli Italiani sono considerati da molta gente alla stregua degli immigrati africani. Non è passato molto tempo da quando ci facevano la "morale" sull' accoglienza!

lappola

Dom, 23/09/2018 - 09:04

Magari fosse vero !!! Magari !!! Riprendiamoci gli Italiani, e sbattiamo fuori TUTTI i non Italiani da tre generazioni senza eccezioni. La scelta di Merkel sarà il nulla-osta per tornare ad avere una Italia Nostra, chiudere i porti, togliere sussidi, stipendi, assistenza medica, i quattrini che produciamo ci bastano e se non bastano li faremo bastare ma saremo tutti ITALIANI.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 23/09/2018 - 09:36

Marguerite ore 09,43 - la stessa filosofia dovresti applicarla anche per gli invasori che avete portato voi comunisti qui in Italia. Oppure siete razzisti allo stato puro? ma che avete conrto gli italiani, che difendete il mondo intero, dagli asiatici agli africani, ora addirittura ai tedeschi, per sotterrare i nostri concittadini? Ah, tu sei svizzera (d'importazione?), il peggio del razzismo?

uberalles

Dom, 23/09/2018 - 09:46

Quindi, "fate come vi dico, ma non fate come faccio"...UN MITO!

oracolodidelfo

Dom, 23/09/2018 - 11:10

Marguerite, caccerete anche Cancellara?

Ipolini

Dom, 23/09/2018 - 12:40

Vabbè la sig.ra Marguerite è una razzista anti-italiana, straparla di sangue e altre menate del genere, senza sapere che fino al 1861 l’Italia del Nord e la sua Svizzera erano sotto il dominio Prussiano e l’etnia è quindi la medesima. Ovvio che il razzismo travisa un ignoranza e una mancanza di intelligenza rilevanti. Faccia il piacere di essere coerente con se stessa e vada a fare le sue vacanze altrove, lontano dall’Italia, visto il livore che ha per l’Italia e gli italiani. Perché se lei almeno fosse coerente con se stessa e non avesse nulla a che fare con l’Italia ok, ma dato che comunque le piace venire in Italia a godersi il paesaggio. Il clima e la buona cucina, evidentemente sputa nel piatto in cui mangia... Quindi le dico, fuori gente odiosa come lei dall’Italia.

killkoms

Dom, 23/09/2018 - 14:07

@nando49,se per i crucchi,i "migliori" immigrati sono quelli turchi,che rimangono tali,non accettano che le loro donne frequentino non-turchi, cercano impieghi statali,fanno prolificare le predette donne per incassare assegni a pioggia,auguri!

killkoms

Dom, 23/09/2018 - 14:45

marguerite,quanto denaro dei mafiosi è finito in svizzera?

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Lun, 24/09/2018 - 10:32

La bufala degli italiani "cacciati" dalla Germania: ecco che cosa c'è da sapere Molta disinformazione in Italia dopo un servizio di Radio Colonia che spiegava il meccanismo di elargizione dei sussidi ai cittadini comunitari e i limiti per averne diritto dalla nostra corrispondente TONIA MASTROBUONI articolo LA REPUBBLICA 23 Settembre 2018.BERLINO - E' una storiella che riaffiora da decenni, nella comunità italiana che vive in Germania, ed è periodicamente seppellita da chi si scomoda a fare due telefonate di verifica. Ma nell'isterìa antitedesca dilagante, il servizio di un emittente seria come Radio Colonia ha suscitato un vespaio con tanto di indignate reazioni politiche. Cosa raccontava il servizio? * andando a leggere l'intero articolo si capisce trattasi di bufala.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Lun, 24/09/2018 - 14:12

Ringrazio per la pubblicazione del mio post precedente...una democrazia liberale da diritto di voce e parola a tutti...ed è buona cosa farlo educatamente. Grazie

Jesse_James

Mer, 26/09/2018 - 18:05

@Marguerite. Io non voglio insegnare la buona condotta a nessuno. Ti piacerebbe (per esempio) che nel tuo condominio il tuo vicino di casa può parcheggiare l'auto nel giardino condominiale e tu no?...non credo che ti piacerebbe. Quindi, se la Germania può cacciare stranieri perchè non hanno reddito allora possiamo farlo anche noi. Punto!

Neuland

Gio, 27/09/2018 - 00:36

Come sempre sarebbe utile dubitare e informarsi alla fonte cos è vero e cosa non lo è. Di solito si può scrivere un sacco di falsità sulla Germania, quando le fonti sono tedesco e nessuno o quasi può verificarle. Stavolta è diverso: per i 700.000 connazionali in Germania - non certo tutti in zona Colonia - c'è una radio del servizio pubblico in italiano, con tanto di sito relativo. Se vi interessa cosa hanno da dire gli autori originali della notizia, leggete qui. https://www1.wdr.de/radio/cosmo/programm/sendungen/radio-colonia/italmondo/legge-rimpatrio-italiani-102.html.