Migranti, Pd ancora in pressing su Conte: "Fai entrare la Alan Kurdi"

Il deputato dem Orfini ha chiesto di far entrare subito la Alan Kurdi in un porto italiano, invocando ancora una volta discontinuità sull'immigrazione rispetto all'operato di Salvini

Non sono certo finite le grane sull’immigrazione per Giuseppe Conte ed il suo governo. Nonostante i recenti ingressi delle navi ong nei nostri porti e le dichiarazioni del ministro dell'interno Luciana Lamorgese che ha voluto tranquillizzare, per la verità in modo piuttosto goffo, sui ricollocamenti dei migranti, la sinistra del Pd è tornata all’attacco.

È stato ancora una volta Matteo Orfini a puntare il dito contro la politica del governo giallorosso in fatto di immigrazione, schierandosi come già altre volte al fianco delle richieste delle ong. In particolare, l’esponente dem ha fatto riferimento alla presenza in mare della Alan Kurdi, la nave dell’ong tedesca Sea Eye.

“Gentile Conte – ha scritto Orfini su Twitter – è rassicurante vederla ribattere a Salvini con durezza sul Mes. Ma la Alan Kurdi di SeaEye è da giorni in mezzo al mare in attesa di un porto”.

La nave dell’ong tedesca ha infatti a bordo 77 migranti, recuperati durante una missione nel Mediterraneo centrale da un’imbarcazione in difficoltà. Alcuni di questi, in particolare 5 donne, per motivi medici sono stati fatti scendere e trasportati presso l’ospedale di Modica.

Nel fare riferimento alla Alan Kurdi, Orfini ha invocato nuovamente quella parola così tanto usata ad agosto in sede di trattative per la formazione del Conte II, ossia “discontinuità”: “È proprio su questi temi che si misura la discontinuità con Salvini – ha dichiarato Orfini – La smettiamo di tenere in ostaggio i naufraghi?”

Non è certo la prima volta che il deputato del Pd offre una spalla politica alle ong impegnate nel Mediterraneo. Ciò che è importante sottolineare questa volta però, è che le polemiche in tema di immigrazione all’interno della maggioranza giallorossa non riescono mai ad essere del tutto sopite ed allontanate.

Lo si è visto in occasione del rinnovo del memorandum con la Libia, in cui la parte più a sinistra del Pd, ma anche alcuni rappresentanti degli alleati grillini e della nuova creatura politica di Renzi, hanno messo pressione a Conte affinché si interrompessero i legami con la Guardia Costiera di Tripoli. Ne è nato un momento di tensione durato diverse settimane, con il presidente del consiglio che ha dovuto mediare tra le istanze della sinistra del Pd e quelle del leader del M5S Luigi Di Maio, che invece insisteva per il rinnovo.

Alla fine è nato un compromesso che ha portato al rinnovo del memorandum, ma anche ad una richiesta di modifica avanzata alla controparte libica. Ma anche in quell’occasione è stato ancora una volta Orfini a criticare l’impostazione del governo sul tema: quando in parlamento il ministro Lamorgese ha riferito circa gli ultimi sviluppi nelle intese con Tripoli, il parlamentare dem ha definito quel discorso “imbarazzante”.

Allo stesso modo, non sembrano essere bastati i recenti via libera a tre navi ong, rispettivamente Ocean Viking, Open Arms ed Aita Mari, arrivati nelle scorse settimane da parte del Viminale. Secondo la sinistra del Pd, occorre andare ancora oltre e garantire immediato porto sicuro per tutte le navi ong.

E dunque sono bastati alcuni giorni di attesa della Alan Kurdi a poche miglia dalle nostre acque territoriali, per mettere nuova pressione su Palazzo Chigi. L’impressione è che sul tema immigrazione, più volte la maggioranza giallorossa è destinata a scricchiolare.

Intanto, sulla vicenda Alan Kurdi è intervenuto un altro esponente politico sempre molto vicino alle ong. Nicola Fratoianni, di Sinistra Italiana, ha infatti espresso il suo sostegno a favore dello sbarco della nave su Twitter: "La nave Alan Kurdi è in mare da giorni - si legge - Continuano le evacuazioni mediche. Cosa stiamo aspettando ad assegnare un porto sicuro per farli sbarcare? #fateliscendere".

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, dal canto suo, ha messo a disposizione il porto del capoluogo siciliano: "Palermo è una città accogliente e il suo porto deve essere aperto - ha dichiarato il primo cittadino - Chiedo al presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte di intervenire per garantire lo sbarco immediato di migranti in emergenza a Palermo".

Commenti
Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 03/12/2019 - 14:34

Tripoli sembra abbia posto in banchina...... o TUNISI anche.,.... o la "nave " Negriera batte bandiera color ??? Ecco che vadano in quel PAESE !

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 03/12/2019 - 14:36

natolmente orfini,mette a disposizione casetta sua!!

agosvac

Mar, 03/12/2019 - 14:40

Incredibile!!! Hanno perso le elezioni del 2018 per la loro politica libertaria sull'immigrazione clandestina. Ora continuano imperterriti sulla stessa. O sono troppo scemi per capire che gli italiani sono totalmente contrari ai fasulli, oppure sono tendenzialmente votati al suicidio politico. Capisco che sui fasulli, attraverso le coop rosse, si fanno un sacco di bei soldini. Ma farsi un casino di soldi per poi perdere le elezioni non mi sembra troppo intelligente.

marinaio

Mar, 03/12/2019 - 14:42

Se seguite l'operato di Orfini negli ultimi anni, vi accorgerete che il suo chiodo fisso è sempre stato quello di far sbarcare più clandestini possibile. Non credo che chi gli ha dato il voto si aspettava questo da lui.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 03/12/2019 - 14:56

Avanti kompagni trinariciuti fate entrare anche questi!!!!!!!!!!!!!!

claudioarmc

Mar, 03/12/2019 - 15:22

Orfini chi? Lo stesso Orfini che seduto al bar ascoltava estasiato la Linardi dire che erano ripresi i voli di ricerca sul mediterraneo senza averlo comunicato alle autorità italiane?

OttavioM.

Mar, 03/12/2019 - 16:39

Salvini è stato archiviato proprio sul caso Alan Kurdi, i magistrati hanno sostenuto che la nave si deve rivolgere al suo paese, allora perchè il PD li vuole far sbarcare per forza in Italia a carico degli italiani?

Divoll

Mar, 03/12/2019 - 16:53

Visto? E' il PD stesso a chiedere di fargli perdere tutte le elezioni future, locali e nazionali.

cgf

Mar, 03/12/2019 - 17:01

Hamburg è il porto più sicuro

mimmo1960

Mar, 03/12/2019 - 17:08

Il sindaco: Palermo è una città accogliente e il suo porto deve essere aperto - ha dichiarato il primo cittadino - Ho capito, li metterà a carico alla città accogliente, cioè a carico dei palermitani?? ma!!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 03/12/2019 - 17:48

Hannover..

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 03/12/2019 - 17:51

Oh questo sinistro sempre in prima linea in difesa dell'Italia e degli italiani

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mar, 03/12/2019 - 18:06

E dateglielo un porto sicuro in Germania! Cosa aspettate?

Robdx

Mar, 03/12/2019 - 18:10

Portate tutti i clandestini nei comuni gestiti dal pd così impareremo a quel 20% di semi-deficienti come votare

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Mar, 03/12/2019 - 19:27

Lucio Flaiano. Or fino a 14 carati, c.d. oro rosso. Fino ad ora oro per poveracci. Pirandello scrisse "I Giganti della Montagna". Per Orfini scriverebbe "I Nani del Mare".

Ritratto di Walhall

Walhall

Mar, 03/12/2019 - 19:44

@Marcello.508: buonasera Marcello, la prego, non Hannover la mia bella città!!! Comunque questa vecchia nave degli anni '50 viene dal porto di Hamburg, ho visto la trasformazione attuale dal suo inizio dato che ho la mia barca ormeggiata lì. In Italia non se ne parla, ma quando fu trasformata in nave salvataggio, l'armatore ha fatto calare il silenzio più totale sullo scopo finale di destinazione. Secondo me dovrebbe essere smantellata, è un vecchio rottame e ciò che fa è illegale perché se lo facesse in Germania sarebbe sequestrata immediatamente.

Gion49

Mar, 03/12/2019 - 19:46

Questi intrallazzoni del PD fanno i conti elettorali sui clandestini che una volta regolarizzati saranno un serbatoio di voti importante, altro che umanitarismo, questi sono dei cinici calcolatori.

giancristi

Mar, 03/12/2019 - 20:21

Mi pare che con questo governo la dobbiamo prendere in quel posto in tutti i modi. Mes e ristrutturazione del debito. Porti aperti. Sbarchi a iosa. Forse non tengono conto delle opinioni degli italiani. Siccome siamo pur sempre in democrazia, prima o poi si voterà. Il PD e i 5s la pagheranno cara. L'impagabile Orfini potrebbe essere trombato e sarebbe una goduria. Così come si spera che sia dimenticata per sempre la Boldrini.

timoty martin

Mar, 03/12/2019 - 20:45

Banda di incapaci incoscenti al governo. Che ne facciamo di tutte queste bocche da sfamare e mantenere per anni? Conte li mantenga lui con i lauti guadagni

eolo121

Mar, 03/12/2019 - 20:47

Basta africa avete stufato...Ilva Unicredit Alitalia e altre attivita' in crisi PD un partito che pensa solo agli africani insieme alle Sardine senza testa!!

Zingarettibacia...

Mar, 03/12/2019 - 20:53

Censore di post della redazione il Giornale sei un gran pezzo di merda. Pubblichi i commenti dei comunistelli invece, magari amici tuoi. Spero che Sallusti ti scopra e ti apra il culo!

Gilgamesh1000

Mer, 04/12/2019 - 06:27

Ah fosse per me farei costruire un tapis roulant Africa / Italia. Così non c'è nemmeno bisogno di prendere la nave. Che sinistri .. buah.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 04/12/2019 - 10:12

Walhall - 19:44 É il primo nome che mi è venuto in mente .. ahahaha .. Sul resto delle sue osservazioni concordo pienamente, null'altro aggiungo!