Di Maio tira dritto su Autostrade per l'Italia: "Non pagheremo le penali"

Di Maio: "Non è possibile che si possa morire pagando il pedaggio. Prima che il governo annunciasse il ritiro della concessione, già la Borsa aveva condannato Atlantia. Se non sono in grado di gestire le autostrade, lo farà lo Stato"

"Non è possibile che si possa morire pagando il pedaggio. Prima che il governo annunciasse il ritiro della concessione, già la Borsa aveva condannato Atlantia. Se non sono in grado di gestire le autostrade, lo farà lo Stato". Il governo tira dritto sulla decisione di revocare la concessione ad Autostrade per l'Italia. Luigi Di Maio, ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, in una intervista a Radio24 ha ribadito: "Tutti parlano oggi della penale da 20 miliardi per la revoca della concessione. Ma se la motivazione è giusta e 40 morti finora mi sembrano una buona motivazione, non credo che si dovranno pagare penali. Tutti chiedono giustizia a Genova. Ci sono tutte le ragioni per recedere dalla concessione senza pagare penali. Gli utili netti che fanno queste società, che hanno operato in monopolio, fanno arrabbiare tutti. I Benetton li incontreremo quando gli revocheremo la concessione".

Intanto, in un nuovo comunicato la società Atlantia risponde al premier: "Atlantia S.p.A., in relazione a quanto annunciato in merito all'avvio di una procedura finalizzata alla revoca della concessione nella titolarità della controllata Autostrade per l'Italia, deve osservare che tale annuncio è stato effettuato in carenza di qualsiasi previa contestazione specifica alla concessionaria ed in assenza di accertamenti circa le effettive cause dell'accaduto". E ancora. "Le modalità di tale annuncio possono determinare riflessi per gli azionisti e gli obbligazionisti. Pur considerando che anche nell'ipotesi di revoca o decadenza della concessione - secondo le norme e procedure nella stessa disciplinate - spetta comunque alla concessionaria il riconoscimento del valore residuo della concessione, dedotte le eventuali penali se ed in quanto applicabili".

Di fatto la concessionaria contesta all'esecutivo il fatto di aver avviato l'iter per una revoca senza attendere gli esiti delle indagini. In questo momento è in corso un'inchiesta da parte della procura per disastro e omicidio plurimo colposo.

E mentre Benetton dice che "farà tutto ciò che è in suo potere per favorire l’accertamento della verità e delle responsabilità dell’accaduto" e parla di valore residuo, Luigi Di Maio rincara la dose. "Politicamente dico che mentre stiamo ancora cercando di accertare il numero delle vittime, la salute dei feriti e lo stato delle aziende locali, Autostrade ci dice che gli spettano i proventi del contratto che gli taglieremo, questo è vergognoso - dice il vicepremier al termine del vertice in Prefettura a Genova -. Non si può pensare anche in questi momenti al profitto".

Commenti

INGVDI

Gio, 16/08/2018 - 09:46

Ragionamento da idiota.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 16/08/2018 - 09:49

Non sono un fans di Di Maio. Ma, nello specifico argomento, il suo parere mi sembra più che condivisibile.

un_infiltrato

Gio, 16/08/2018 - 09:49

Se è tutto vero, mi ricredo, lo sostengo e lo faccio sostenere. Ma se l'ha buttata là, tanto per ingraziarsi i disattenti, tornerò a prenderlo a pernacchie.

VittorioMar

Gio, 16/08/2018 - 09:51

..BOICOTTARE I PRODOTTI BENETTON...anche se purtroppo italiani...ma se lo meritano tutto ..!!

isaisa

Gio, 16/08/2018 - 09:51

Intanto ritirate la concessione e poi facessero un po' di ricorsi e staremo a vedere. Se lo Stato non paga i fornitori non penso che paghi questa schifezza ( il prodie il monti erano esperto nel fare contratti del cavolo e questi sono i risultati)

dagoleo

Gio, 16/08/2018 - 09:56

Benissimo. Decisione sacrosanta. Nessuna penale da pagare a quei mascalzoni che ammazzano la gente con la loro incapacità. Che Soc. Autostrade fallisca pure, non ce ne frega nulla. I soldi sono di quei farabutti, non nostri. Cavoli loro.

frank173

Gio, 16/08/2018 - 09:59

Gli idioti sono quelli che ci hanno fatto pagare oro per quello che è tutt'altra cosa. Ridurre al minimo la manutenzione è da sempre la regola per fare guadagni da favola. E' ora di finirla.

efferaia

Gio, 16/08/2018 - 09:59

Perché ragionamento da idiota? Sono morte decine di persone, egregio ING. lo spieghi qui.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 16/08/2018 - 09:59

e lo avete pure voluto, pur di non vedere berlusconi al governo: doppiamente babbei!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

efferaia

Gio, 16/08/2018 - 10:01

Egr. sig ING potrebbe spiegare qui perché è un ragionamento da idiota? Sono morte decine di persone.

Un idealista

Gio, 16/08/2018 - 10:02

Bravo Di Maio!

dagoleo

Gio, 16/08/2018 - 10:02

Tanto non è neppure più una società italiana. Ha sede legale in Lussemburgo per evadere le tasse. Non ce ne frega nulla. Che fallisca pure. Nessuna lacrima per loro. Le nostre lacrime sono solo per i poveri morti in quel disastro. Ed ora dica qualche cosa la Compagnona, la nota atleta che si è sposata un riccone Benetton. Si metterà anche lei la maglietta rossa per i morti di Genova? Come quella per i migranti? Ma questa volta le magliette rosse le avete dipinte voi del colore delle vostre gravissime responsabilità.

FlorianGayer

Gio, 16/08/2018 - 10:16

SEMBRA un ragionamento da idiota. Il nostro governo ci ha abituati all'idea delle leggi retroattive (pensioni), all'idea che la scienza debba obbedire alla politica (vaccini). L'idea è quella di confondere le acque e di consegnare ai tecnocrati(?)della decrescita il sistema economico italiano. Qualunque persona dotata di un numero di neuroni superiore ad un errore statistico, farebbe precedere un'indagine tecnica sulle cause del crollo, alla punizione di chi ha (eventualmente)causato tali cause (mi si perdoni il bisticcio). La "mancata manutenzione" di qualcosa che non so, ha causato (non so perché) un collasso di una parte che non so. GRANDE!

Jon

Gio, 16/08/2018 - 10:16

Non iniziamo a fare SCONTI..!! L'Inchiesta deve essere aperta contro NOTI per DISASTRO ed Omicidio Plurimo DOLOSO e Per Colpa Grave.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 16/08/2018 - 10:20

Vai mio miniponi. Che se anche se paghi la penale lo stato ci guadagna più di adesso. E sto cialtroni non meritano di avere in mano tanto. Il prossimo bando però fallo bene.

DRAGONI

Gio, 16/08/2018 - 10:21

PERCHE' NON FARE RIVISITARE DA "CANTONE" IL CONTRATTO CON CUI AUTOSTRADE PER L'ITALIA SI E' AGGIUDICATA LA CONCESSIONE? MI SEMBRA CHE CONTENGA CLAUSOLE NOTEVOLMENTE SBILANCIATE A FAVORE DI AUTOSTRADE PER L'ITALIA E QUINDI TALE DA SEMBRARE ALQUANTO PUNITIVO PER LO STATO ITALIANO CHE E'PROPRIETARIO DELLA AUTOSTRADA IL CUI PONTE E' "COLLASSATO"!!!

Ritratto di andrea2yk

andrea2yk

Gio, 16/08/2018 - 10:22

o suI Consiglio dei Ministri che si è riunito il 15 agosto non leggo nulla sulla revoca http://www.governo.it/articolo/comunicato-stampa-del-consiglio-dei-ministri-n15/9841 Come per Toninelli per la chiusura dei porti, solo chiacchere per il popolo bue

Nick2

Gio, 16/08/2018 - 10:23

Autostrade per l'Italia vincerà la causa, che ci costerà miliardi, perché ha fatto eseguire tutti i controlli previsti dalla legge sotto la vigilanza del Ministero dei Trasporti. Fin dal 2009 la Società Autostrade aveva presentato una proposta di demolizione del ponte Morandi ed aveva caldeggiato il progetto della Gronda, osteggiato soprattutto dal M5S. E non finisce qui. Il progetto della Gronda, finalmente approvato nei mesi scorsi, è stato bloccato dal neoministro Toninelli insieme a tutte le grandi opere (manutenzione da 20 milioni del ponte Morandi compresa). Gli incapaci e demagoghi che ci governano hanno pure una faccia tosta da primato del mondo...

Mannik

Gio, 16/08/2018 - 10:27

Perché è un ragionamento da idiota? Perché esiste un contratto che lo prevede (letto peraltro ieri in TV). Se Di Maio pensa di poter disattendere un contratto pagherà non solo le spettanze ma anche i costi dei processi. Per il resto, la società gestrice, se condannata per colpa o colpa grave, dovrà risarcire i danni.

congonatty

Gio, 16/08/2018 - 10:27

Se non si prova la responsabilita' l'accusa non ha alcun valore. Revocare la concessione senza inadempienza causa il pagamento della penale. Forse era piu' sensato stare zitti fino ad avere in mano le prove, per poi agire. Evidentemente per arringare la folla contano molto di piu' le sparate a caldo. Tanto poi domenica inzia il campionato e l'Italia voltera' pagina.

VittorioMar

Gio, 16/08/2018 - 10:29

..toccarli nelle TASCHE E' L'UNICO MODO CHE CAPISCONO..!!

Ritratto di italiota

Anonimo (non verificato)

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Gio, 16/08/2018 - 10:34

E' del tutto evidente che se il Governo non darà seguito alle roboanti dichiarazioni di revoca delle concessioni nei confronti della società Atlantia, si tratterà di un macroscopico e senza precedenti caso di aggiotaggio nei confronti della società quotata presso la Borsa Italiana. Se Consob è una autorità indipendente, dovrà intervenire nei confronti degli esponenti politici coinvolti.

Pippo3

Gio, 16/08/2018 - 10:38

Facciamola breve: la causa del contratto di concessione consiste in una retribuzione (i pedaggi) a fronte di una prestazione (mantenimento in perfetta efficienza della rete autostradale). Se viene a mancare la prestazione il contratto è nulla in quanto viene a decadere la causa

corbin

Gio, 16/08/2018 - 10:41

I MINISTRI HANNO DETTO CHE I RESPONSABILI PAGHERANNO: QUESTO E' IL PREZZO....NIENTE CONTRATTO E NIENTE SOLDI. SI FA UNA LEGGE APPOSITA COPNTRO IL MALAFFARE

Italiano_medio

Gio, 16/08/2018 - 10:43

BRAVISSIMO DI MAIO. Questo governo mi piace sempre di più.

Dordolio

Gio, 16/08/2018 - 10:45

Secca chiamare in causa Benito Mussolini, al cui nome tutti sono particolarmente sensibili in qualsiasi senso... Lui mandò in Sicilia il prefetto Mori (che manco era fascista) con l'incarico di debellare la mafia. Famoso il suo telegramma che diceva più o meno: "Ditemi cosa vi serve e lo avrete. Volete leggi speciali? Avrete anche quelle". Il senso è che quando lo Stato vuole ottenere qualcosa di assolutamente importante lo avrà: per definizione. Ci si accorge che gabole varie ti impediscono di procedere in un senso da tutti reclamato? Non ce ne frega niente. Perchè lo Stato è lo Stato. E - nella fattispecie di oggi - i Benetton non sono un c. In tempi più recenti Cossiga - presidente del CSM - dichiarò che di fronte ad una inopportuna presa di posizione del CSM era pronto a chiamare i carabinieri per far arrestare tutti i componenti seduta stante.

morello

Gio, 16/08/2018 - 10:45

Uno si chiede ma come si fa ad avere al governo un tale incapace, poi si leggono certi commenti da Q.I. nullo e ci si rende conto.Certo i danni di dichiarazioni e atti improvvidi , inopportuni e intempestivi ,non li paga di tasca propria Di Maio ma noi tutti. La santa inquisizione si ripresenta con tanti proseliti e a subirne le conseguenze sara' la cittadinanza intera

Pippo3

Gio, 16/08/2018 - 10:45

@Nick2 tu da vecchio komu non capisci molto. Atlantia ormai vale zero. Deve pagare: i costi di rimozione di quel che resta del ponte, i costi delle case da demolire, i risarcimenti, salatissimi, alle famiglie delle vittime, i costi di ricostruzione del ponte, i costi di tutti gli interventi di soccorso e dell'emergenza, i danni procurati per una viabilità di emergenza, solo per citare i danni principali. Atlantia è fallita, ha persoun miliardo in Borsa in un giorno. Continuerà a perdere fino a quando il suo valore sarà zero.

Ritratto di Blent

Blent

Gio, 16/08/2018 - 10:47

non e' possibile morire per un servizio a pagamento mi sembra giustissimo , non e' stata una calamita' naturale ma negligenza e avidità'. non si fanno soldi giocando sulla vita delle persone che ti pagano. La revoca della concessione e' il minimo.

Franz Canadese

Gio, 16/08/2018 - 10:51

Ma Di Maio pensa di essere al di sopra della Legge? Senza voler fare alcuno sconto a chiunque possa essere colpevole, non crede sia il caso di leggere i contratti prima di sbraitare minacce? Mi sembra un azzardo che - tra l'altro - potrebbe configurare l'accusa di turbativa di mercato. E allora si che non si finirebbe mai. Nel rispetto della tragedia, non si puo' pretendere un poco di accortezza e prudenza da parte di un vice premier che sembra proprio sguaiato? Va bene in campagna elettorale ma costui ora ha un ruolo istituzionale e l'Italia merita molto meglio.

Pippo3

Gio, 16/08/2018 - 10:51

@huckleberry10 ma quale aggiotaggio!!!!! La Borsa vede benissimo quali danni miliardari dovrà pagare Atlantia che ormai vale come il due di picche

steluc

Gio, 16/08/2018 - 10:51

Insomma, i contratti truffaldini, i legulei, i garbugli azzeccati valgono più delle vittime, del dolore, dello sgomento e della paura di una città, di una regione, di un paese intero.E alcuni post qui presenti lo confermano. Questa storiaccia potrebbe essere lo spartiacque per far uscire il paese dalla melma in cui è sprofondato da decenni di controcultura , oppure dargli/ ci il colpo di grazia.

maxxena

Gio, 16/08/2018 - 10:53

i Genovesi sono purtroppo ricattati da sempre da un sistema viario creato ad hoc per costringerli a pagare per attraversare la città. questa situazione è il colmo di un degrado politico creato negli anni per favorire chiunque tranne i cittadini. Quello che uccide in Italia non sono gli artefatti vecchi di decenni e progettati per volumi di traffico e pesi ben diversi, ma l'inettitudine di chi al comando non ha voluto rinnovarli trincerandosi dietro la mancanza di fondi o altre amenità che nascondono solo la caccia al profitto. Negli altri paesi europei le opere si fanno e si rinnovano , da noi si sfruttano e basta. Deve cambiare completamente la gestione economica dello stato, perché è inutile avere i conti in pareggio e morire volando giù da un viadotto autostradale.

maxxx666

Gio, 16/08/2018 - 10:54

Atlantia chiaderà le penali, il governo farà una stima del denaro necessario per mettere in sicurezza ponti e strade gestiti da Atlantia e magari sarà quest'ultima a dover sborsare la grana.

no_balls

Gio, 16/08/2018 - 10:55

Leggo di decelebrati che hanno dubbi sulla responsabilita'... Non e' caduto per un terremoto. Quindi le ipotesi sono tre. Mancata manutenzione Insufficiente manutenzione Errata manutenzione. Capito Babbei ? Dopodiche le penali sono una barzelletta, in ogni caso si compensano con i danni che sono superiori a 20 miliardi In ogni caso quel contratto lo annulla anche un avvocato di terza fascia...... tu sei inadempiente e io ti pago fino a fine contratto...... come dire ti licenzio perche' non vieni a lavorare e ti poago lo stipendio comunque fino alla pensione. Ma basta........ con le frottole.

Pippo3

Gio, 16/08/2018 - 11:00

Poiché i Benetton non forniscono allo Stato missili, armamenti avanzati, radar, perché le concessioni autostradali sono state coperte dal segreto di Stato? Quale altro motivo riescono a immaginare per questo segreto – di Stato! – se non occulti scambi e benefici tra i politici che hanno concesso, e quelli che godono della concessione di un monopolio lucrosissimo? Cosa c’è sotto la concessione di un business lucrosissimo, fatto dai governi di sinistra, business nel quale si fanno profitti di un miliardo di euro a fronte di un fatturato di tre miliardi di euro? Manco la Microsoft di Bill Gates. Cosa ci dice il solerte procuratore di Genova al riguardo? Quello che dà la caccia ai soldi inesistenti della Lega? Certo che questa è una seccatura, dovrà distogliere tempo e fatica dalla sua indagine principale ahahahahahah

FlorianGayer

Gio, 16/08/2018 - 11:03

Quando è esploso lo shuttle, gli americani non sono partiti arrestando i vertici della NASA, ma hanno cercato di capire che accidenti fosse successo, nominando una commissione di esperti "stellare" (tra di essi c'erano premi Nobel, loro ne hanno). Non è perché negli USA siano buonisti, è perché negli USA chi ha pochi neuroni non fa carriera.

de barba rossano

Gio, 16/08/2018 - 11:04

Piuttosto direi come si fa a stipulare un contratto dove e' prevista una penale da 20 miliardi? da quello che si capisce, in ogni caso i benetton ci guadagnano. Chi dei governi passati ha avallato questo contratto?

Pippo3

Gio, 16/08/2018 - 11:07

@Franz Canadese non dica corbellerie per favore, qualsiasi avvocatucolo alle prime armi sarebbe capace di impugnare il contratto per inadempienza e farlo annullare, Atlantia vale zero, anche se la concessione non sarà revocata lavorerà i prossimi 20 anni solo pagare i danni provocati da questo disastro.

6077

Gio, 16/08/2018 - 11:08

a chi dice "ragionamento da idiota" rispondo che davanti alla sicurezza pubblica non c'è contratto che tenga. non si sa esattamente cosa si è rotto? si sa però che non doveva accadere, ed era responsabilità della concessionaria assicurarsene.

hectorre

Gio, 16/08/2018 - 11:10

ci sono 40 morti, decine di feriti alcuni gravissimi e il bilancio è ancora provvisorio...dobbiamo subire simili tragedie senza cercare i colpevoli????....c'è mai stato un politico o un imprenditore(immanicato con la politica) che ha subito condanne esemplari per simili disastri????....mai!!!!.....l'ex ministro delrio era stato messo al corrente della pericolosità di quel ponte(informatevi).....c'è una società che gestisce quel tratto di autostrada e che fa utili pazzeschi ma la manutenzione lascia a desiderare, usando un eufemismo(stranamente la famiglia benetton, tanto cara alla sinistra).....e in fine tante vite spezzate, tragedia da terzo o quarto mondo.....bel paese, non c'è che dire......poi leggo i vostri commenti e ognuno difende la banderuola come fosse una campagna elettorale, che tristezza

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 16/08/2018 - 11:19

® Questo è un uomo che può far grande uno stato! Uno di quelli che giustamente se ne fregano, se ne strafregano di regole, regolette, norme, divieti, diritti, cause, iniqui contratti voluti da altri, penali, tribunali, avvocati, magistrati, giudici, italiani o esteri che siano. Insomma quelli capaci di mandare al diavolo tutto l'ambaradan del frivolo e dell'inconcludente che è conosciuto sotto la definizione di 'diritto'. Salvini segua Di Maio su questa potente strada attraverso la quale si rende sempre più necessario uno scontro duro, finanche brutale, con la macchietta lurida che è diventata la magistratura italiana i cui poteri eccessivi vanno ridimensionati, se non addirittura onninamente soppressi. Un grande statista come il turco Erdogan dovrebbe diventare un fulgido riferimento su come deve essere trattata la feccia immonda della magistratura deviata che si è persa, negli ultimi anni, in utopiche fantasie e inverosimili astrattezze.

michettone

Gio, 16/08/2018 - 11:20

UN BRAVO GROSSO COSI al Governo Conte! Voglio proprio vedere la reazione della Corte di Cassazione, ultimo passaggio giudiziario, quando deciderà per il BENE DELLA NAZIONE E DEL POPOLOITALIANO....dove andranno a finire i vari Benetton, amici di cordata e società varie, che, visti i migliaia di ponti in attesa di crollare e quelli crollati, hanno sempre pensato a loro stessi, fregandosene altamente...degli altri!

FlorianGayer

Gio, 16/08/2018 - 11:24

a de barba: la penale ha proprio il senso che la parte adempiente ci guadagni, quando io non rispetto il contratto. Se il contratto è grande ci vuole una penale grande. Se un'inchiesta seria (ma che c'è di serio in questo paese?) dimostrerà che Autostrade è inadempiente, possiamo essere certi che non ci guadagneranno.

Franz Canadese

Gio, 16/08/2018 - 11:26

Io renderei obbligatorio un corso di educazione civica nelle scuole dell'obbligo. Almeno le nozioni di base... Ma forse e' chiedere troppo o comunque e' tardi per almeno una generazione.

Pippo3

Gio, 16/08/2018 - 11:30

@de barba rossano i Benetton sono in mutande, oltre a pagare tutti i danni, parliamo di miliardi di euro, a perdere la concessione non vedranno un euro di penali, lo Stato non paga i fornitori, figuriamoci se paga simili personaggi dopo quello che è successo. Chi ha fatto i contratti? D'Alema, Prodi e tutta la banda PD.

SeverinoCicerchia

Gio, 16/08/2018 - 11:31

Ma figuriamoci se di fronte a inadempienza conclamata si portano a casa 20 pali, suvvia

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 16/08/2018 - 11:31

Strano. Le autostrade sono gestite da atlantia che ne ha la responsabilita anche della manutenzione, crolla un ponte dimostrando che lavorano male, diciamo risparmiano per ingrassare gli azionisti, è vogliono le penali se gli togli la concessione? Io gli darei l'ergastolo.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 16/08/2018 - 11:34

Comunque Atlantia deve risarcire i danni.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 16/08/2018 - 11:34

devono essere tutti rimbosati i parenti delle vittime visto che si paga l'autostrada.

simonemoro

Gio, 16/08/2018 - 11:35

Queste cose, questi disastri, oltre che in Italia succedono solo nei paesi poco seri del 3° 4° mondo dell'Africa e del sud America, che vergogna, ed anche che danno d'immagine per il made in Italy nel mondo

rise

Gio, 16/08/2018 - 11:43

Il governo deve recedere dal contratto, perché in caso di ulteriore incidente sulla rete autostradale (cedimento di gard rail - già accaduto, cedimento volta tunnel - già avvenuto, ecc..) potrebbe essere legittima la manleva sullo Stato da parte delle parti lese. La società è palesemente inadempiente e ha perso molta della sua credibilità, il danno all' economia nazionale è incalcolabile! Ve ne accorgerete a partire da settembre, sperando che il greto del fiume sia liberato velocemente prima dei nubifragi invernali

internauta

Gio, 16/08/2018 - 11:46

“.. in assenza di accertamenti circa le effettive cause dell’accaduto..”? Hanno avuto più di un decennio per completare la sostituzione dei tiranti fatta dallo Stato a fine anni ’80 e, guarda caso, è crollata proprio la campata dove loro ne hanno coscientemente dilazionato la sostituzione, prevista, ormai tardivamente, per dopo l’estate di quest’anno. In base ai criteri di progettazione, suggestivi ma arditi anche per i carichi del tempo, era noto che la rottura anche di un solo tirante (evento possibile con i carichi e i passaggi attuali) avrebbe compromesso l’equilibrio dell’intero pilone. Che altro c’è da accertare? Forse la possibilità di un sabotaggio? C’era una spada di Damocle sulla testa dei genovesi e loro l’hanno ora negata, ora usata come spinta alla realizzazione della Gronda. Un comportamento da criminali o quantomeno sprovveduti.

Divoll

Gio, 16/08/2018 - 11:51

Bravo. E' la societa' che dovra' pagare. E parecchio.

nonnoaldo

Gio, 16/08/2018 - 12:06

Avrei voluto sentir dire da Toninelli che subito avrebbe promosso un'indagine approfondita all'interno del suo ministero, che, per legge, deve verificare che la concesionaria stia operando nel pieno rispetto dei contratti vigenti. Visto che, a quanto pare, nessun rilievo è stato mosso dal ministero dei trasporti, delle due l'una: o effettivamente Autostrade ha svolto i suoi compiti corettamente o chi doveva controllare non lo ha fatto, vuoi per impreparazione o incapacità o perchè "motivato" a chiudere gli occhi.

petra

Gio, 16/08/2018 - 12:09

Strano, mi trovo d'accordo con nick e Mannik, ad eccezione del fatto che hanno scordato di dire che Delrio ha ignorato per ben due volte 2015 e 2016 l'interrogazione parlamentare che evidenziave i rischi di crollo del ponte, con o senza Gronda.

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 16/08/2018 - 12:23

Questo Di Maio non capisce proprio un tubo, neanche un fico secco e, purtroppo, si trova li per i milioni di fichi secchi come lui che l'hanno votato. Questa spasmodica richiesta di attribuire per forza al concessionario tutte le responsabilità è la prova provata di voler oscurare le loro colpe; cioè quelle dei veri responsabili dei disastri italiani che dicono no ad ogni grande opera e che non vogliono la modernizzazione del paese.

Gianni11

Gio, 16/08/2018 - 12:32

Bravissimo DiMaio! Altro che penali! Quelli meritano di andare in galera, insiame a chi gli ha concesso le autostrade. Non gliene importa niente dei morti. Sono gente che vuole distruggere il Nostro Paese e il nostro popolo. Basta vedere la loro pubblicita' schifosa. Hanno pensato solo a sfruttarci e distruggerci. E mo' devono pagare...LORO.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Gio, 16/08/2018 - 12:36

Bane, bravo, biiiis!!! «Non esistono innocenti; esiste solo gente che l’ha fa franca». A conti fatti, per il nuovo che avanza come il gambero, chi lavora, fa impresa ecc o è un «pregiudicato» o uno che l’ha fatta franca o è uno di sinistra. Della sinistra estrema oggi al potere: quella di Grillo e Salvini.

cgf

Gio, 16/08/2018 - 12:59

Bloccatelo, questo non solo manda in bancarotta l'Italia, fa perdere credibilità e scappare gl'investitori e poi come lo paga il reddito di cittadinanza? Non sta giocando con parco della Vittoria o vicoo Stretto

herman48

Gio, 16/08/2018 - 13:00

Di Maio e' membro del partito che aveva chiamato "favolette" le previsioni che il ponte sarebbe crollato. Giustizia morale richiede che anche la partecipazione dei Grillini al governo venga revocata. Nuove elezioni ora! Via i Grillini!

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Gio, 16/08/2018 - 13:58

Questo è pazzo più della scimmia di Tarzan. Lui revoca le concessioni senza un verdetto e lo stesso lui garantisce che non paga le penali che sicuramente verranno comminate qualora non riuscisse a provare il dolo di Autostrade... E ci credo che lui non paga... pagheremmo noi a fenomeno. Già quello che è successo è a causa del comitato grullino NO-GRONDA. Se questa ci fosse stata, magari si poteva deviare il flusso su questa è chiudere il ponte per attuare l'appalto dei nuovi stralli già appaltati e lavori rimandati a settembre ottobre per non chiudere in questo periodo. Ora sarebbe opportuno tacere tutti e aspettare che si faccia un minimo di chiarezza, invece il governo grillino(la lega non conta una cippa), già sta dimostrando il loro vero DNA.

OttavioM.

Gio, 16/08/2018 - 14:22

Se verrà riconosciuta la responsabilità del concessionario autostradale dovranno pagare miliardi di euro di danni, altro che penali. Poi il Ponte è crollato con tanti morti e feriti, danni economici, materiali e morali, non è una giusta causa di rescissione del contratto?

Marguerite

Gio, 16/08/2018 - 14:44

Di a suo, vergognati, è il tuo guru Grillo che non vuole nuove infrastrutture e non ha voluto che il ponte Morandi sii ripristinato in modo da non passare sulle case !!! Ma sai che. I sono aerei che cadono pure av3nfonpagato il biglietto? E non è per quello che la compagnia aerea chiude....una cosa è certa, questa volta l’Itslia va veramente in fallimento come il Venezuela, libero, chiuso alle importazioni e MORTI DI FAME ! Chissà se l’Europa prenderà i profughi Italiani che scapperà via dall’Italia, con qualche lira che non valera’ neanche la carta del wc !!!

Reip

Gio, 16/08/2018 - 15:13

Bah... Non credo che bisogna essere dei “super giudici” per rendersi conto che i responsabili di questo disastro sono coloro i quali avevano in gestione la manutenzione del ponte!!! E che pertanto dovranno pagare e dovranno essere condannati e messi in prigione a vita, perche’ hanno ucciso persone innocenti!!!

ludovik

Gio, 16/08/2018 - 16:29

è colpa dell'uomo quello che è successo a genova ed i colpevoli tutti dalle istituzioni ai privati devono pagare. quello che ha detto di maio e salvini però da uomini dello stato nn solo è sciocco ma anche inapplicabile, mi viene un dubbio nn è che sti 2 parlano solo per compiacere la massa di stupidi che ad esempio in questo blog è la quasi totalità visti i commenti beceri ed ignoranti?? a voi l'ardua sentenza

giovanni235

Gio, 16/08/2018 - 16:41

Di Maio,se bisogna pagare si paga.Proporrei 10 milioni all'anno per 2000 anni.Estinto il debito nel 4.018 d.c. Prevedo salti di gioia per i Benetton.Se non accettano allora estinguere il debito con un po' di once di piombo.Il formato del piombo secondo le indicazioni dei parenti delle vittime.

dagoleo

Ven, 17/08/2018 - 02:31

E non bisogna pagargli nulla. Benetton amici dei sinistrati e coperti per anni nelle loro malefatte. Mi piacerebbe vederli fallire.

dagoleo

Ven, 17/08/2018 - 02:33

Che ce ne frega la Benetton non è più una società italiana, quindi non mi interessa per nulla se fallisce. Anzi, mi farebbe piacere e molto.