Meghan, quanto mi costi: 37 milioni per sposare Harry

Saranno le nozze più care della storia, specie per garantire la sicurezza. Curiosità e numeri da record

Sarà il matrimonio più costoso di tutti i tempi, oltre che la fiaba-show che incanterà il mondo, incluso lo spietato fuori programma, cioè l'assenza ormai certa del padre della sposa, finito nel tritarcane dei paparazzi e sotto i ferri per problemi di cuore. Trentadue milioni di sterline (37 milioni di euro) per l'evento dell'anno, il matrimonio tra Henry Charles Albert David Mountbatten-Windsor, noto a tutti come il principe Harry, figlio di Carlo e Diana, 33 anni, e Rachel Meghan Markle, ex modella e attrice, figlia dell'afroamericana Doria Ragland, psicoterapeuta e istruttrice di yoga che potrebbe accompagnarla all'altare al posto del padre Thomas Markle (ma qualcuno fa il tifo per il suocero Carlo). Trentasette milioni di euro (la stima è della società di wedding planning Bridebook) di cui 34 solo per la sicurezza, a carico dei contribuenti inglesi, in funzione anti-terrorismo. La polizia si prepara all'arrivo di 100mila persone al castello di Windsor, nella cittadina a 30 chilometri da Londra, dove 2640 cittadini comuni (1200 «da ogni angolo del Regno Unito») sono stati invitati ad assistere all'arrivo della coppia reale e alla processione in carrozza post-cerimonia. I restanti 3 milioni di euro (a carico della Famiglia reale) divisi fra l'abito della sposa (probabilmente un Ralph&Russo da 120mila euro, con tiara), cui seguirà un secondo abito da ricevimento che raddoppierà la cifra, gli anelli (7mila euro), i fiori (125mila euro), la torta della chef Claire Ptak (al limone e fiori di sambuco, 57mila euro), la luna di miele (si dice in Namibia, 140mila euro), la musica (340mila euro) con l'esibizione di Elton John, 21 anni dopo la performance struggente ai funerali di Lady Diana.

Niente lancio del bouquet (sarà deposto alla tomba dell'Ignoto), niente regali agli sposi, che hanno invitato gli ospiti a donare a sette associazioni di beneficenza. Niente cellulari e l'obbligo del cappello per le donne (purché non sia extralarge). I pub resteranno aperti fino all'1 di notte oggi, venerdì di vigilia ad alto tasso alcolico, e anche il giorno del grande evento, domani, in via eccezionale. La cerimonia comincerà a mezzogiorno (le 13 in Italia) ma lo sposo e il testimone, il fratello William, entreranno nella cappella di Saint George alle 12.45 italiane. Un'ora in chiesa, dove a officiare la cerimonia sarà l'Arcivescovo di Canterbury Justin Welby, capo della Chiesa d'Inghilterra (85 milioni di anglicani del mondo), mentre a pronunciare il discorso principale delle nozze sarà il capo degli anglicani statunitensi, il vescovo Michael Bruce Curry, primo afroamericano eletto ai vertici della Chiesa episcopale. Niente testimone per lei, non è tradizione nei matrimoni reali e Meghan si è tolta dall'imbarazzo di scegliere. Dieci i bambini nel ruolo di damigelle e paggetti, tra cui spiccano le mini-star George e Charlotte, figli di Kate e William, e i due figli di Zalie Warren e Jake Warren, grande amico di Harry. A cui si aggiungono i tre figli di una delle due migliori amiche di Meghan, l'organizzatrice occulta del matrimonio (di mestiere fa la wedding planner) Jessica, sposata con il figlio dell'ex primo ministro canadese Brian Mulroney e i due figli di Benita Litt, l'altra grande amica di Meghan, imprenditrice.

Alle 13 marito e moglie in carrozza, tre chilometri di saluti e sorrisi, per poi avviarsi al pomeriggio al ricevimento con 800 invitati, alla presenza della regina, mentre la sera saranno in 200 amici e familiari della coppia che assisteranno con molta probabilità per la prima volta al discorso pronunciato dalla sposa (e non dal padre), probabilmente un tributo a Harry, di certo il vero momento clou per Meghan dopo il sì. Alla festa non parteciperanno i big della politica, né gli Obama amici di Harry, né Trump (definito in passato «un misogino» da Meghan) né la premier inglese May. Il leader dell'opposizione laburista, il repubblicano di ferro Jeremy Corbyn, ha fatto sapere che sarà troppo impegnato per guardare il matrimonio. Che pure nel 2018 porterà al Regno Unito 1,14 miliardi di euro, di cui 300 milioni nel settore del turismo (il calcolo è della società Brand Finance). Uno show che inchioderà miliardi di persone davanti alla tv (anche se il 46% degli inglesi si dice indifferente all'evento). Il fiato sospeso è per la famiglia di Kate (a parte madre e padre, gli altri parenti non sono stati invitati) e per eventuali fuori programma su cui i tabloid sono pronti a buttarsi a capofitto. «Ho sempre avuto a cuore mio padre e spero gli sia lasciato lo spazio di cui ha bisogno per concentrarsi sulla sua salute», ha dichiarato Meghan. E buon royal wedding a tutti.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Ven, 18/05/2018 - 10:22

togliendo i 34 milioni per la sicurezza che paga il pantalone inglese,non mi sembra che costino molto !! XD

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 18/05/2018 - 13:58

QUESTO" INNAMORATO" è RIMBECILLITO COME DALTRONDE QUASI TUTTI GLI UOMINI IN QUESTE OCCASIONI,VOGLIO VEDERE DOPO UN ANNO DI MATRIMONIO COSA SUCCEDERà.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 18/05/2018 - 13:58

SPOSARE UNA ATTRICE POI...

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 19/05/2018 - 07:00

Paga tutto,papà suo ..l