Minniti smonta la fake news: nessuna interferenza sul voto

Nessuna potenza straniera sta intervenendo sul voto italiano. A smontare gli allarmi arrivati nei giorni scorsi, il ministro dell'Interno Maro Minniti (nella foto). Non c'è alcuna evidenza di una «campagna di influenza» esterna in vista del voto del 4 marzo, ha detto nel corso de L'Intervista con Maria Latella su SkyTg24. Il titolare del Viminale ha parlato di «guardia molto alta» ma ha ribadito che «non c'è alcuna evidenza», aggiungendo che ad esempio i cyber-attacchi «dovrebbero significare una campagna di influenza ma tutti noi abbiamo i sensori per essere attenti». Falsi, quindi, gli allarmi circolati nelle settimane scorse su un presunto aiuto di Mosca ai partiti più anti sistema tra quelli che partecipano alle elezioni. Quindi la Lega Nord, per le posizioni euroscettiche, ma anche il Movimento cinque stelle. Proprio ieri il leader M5S Luigi Di Maio ha riconosciuto al responsabile del Viminale di avere «capacità che altri esponenti del Partito democratico non hanno». Minniti ha assicurato che i risultati delle elezioni politiche arriveranno «il prima possibile, credo già nella notte di lunedì, nelle prime ore». Poi, sul voto degli italiani all'estero, ha assicurato che sono state «messe in campo tutte le misure possibili ed efficaci per garantire la normale procedura». Nei prossimi giorni si intensificheranno le campagne di informazione sulla legge elettorale.

Commenti

piazzapulita52

Lun, 26/02/2018 - 09:09

Se lo dice questo individuo c'è da credergli!!! AH AH AH AH AH!!!