Il No vince nei seggi virtuali. E il premier non piace più

Uno studio registra il sentimento degli utenti social: riforma stroncata e dure critiche a Renzi «arrogante»

Se si votasse sui social oggi (come piacerebbe a Grillo e al Dibba), il No vincerebbe col 67% e il Sì arriverebbe a mala pena al 31 (2% gli astenuti). Il sentiment dei commenti, invece, è 28% a favore del Sì e 71% a favore del No. Il No vince anche sui media: sia sui giornali che sui siti news, sia sui blog che sui portali, le tematiche a favore del No sono maggiori di quelle a favore del Sì.

A dipingere questo quadro è l'Osservatorio Reputation manager, principale istituto italiano nell'analisi e misurazione della reputazione online di brand e figure di rilievo pubblico, che ha monitorato oltre 10mila contenuti online relativi al referendum costituzionale al fine di capire il tenore del dibattito sul web, tra il Sì e il No. Sono stati analizzati i contenuti online di post e commenti, articoli, blog e oltre 300 pagine di fanpage su Facebook.

«Quello che abbiamo registrato è che il sentimento del No è sempre più accesso - spiega il ceo e fondatore di Reputation manager, ingegner Andrea Barchiesi - e viene espresso in maniera più forte rispetto al Sì. Il nostro è come un orecchio digitale, noi non facciamo domande, ma ascoltiamo le intenzioni degli utenti, come se fossimo in una sala dove si avverte l'umore. Ascoltiamo e basta e da un certo punto di vista questo esprime un quadro ancora più vero, perché le persone rispondono alle domande non sempre in maniera veritiera. Però non è un'intenzione di voto perché appunto noi non facciamo sondaggi. È solo il sentimento percepito sul web, come la gente ha discusso e discute sul tema referendum. E un cambiamento di tono c'è stato nel corso dei mesi: abbiamo assistito ad un cambio di volume. Il volume dei toni di chi esprime il No si è fatto sempre più acceso. Chi lo fa è più propenso a gridarlo e lo fa in maniera forte. Chi è per il Sì, invece, è più silenzioso».

E così, il presidente del Consiglio che ha fatto dei social il grimaldello col quale scardinare Palazzo Chigi e scalare il potere, lo strumento col quale comunicare il Verbo tra la gente, viene fagocitato dai social stessi. Un boomerang sulla testa di colui che si è servito, e si serve, dei social per arrivare agli elettori (vedi la sceneggiata settimanale di #matteorisponde in diretta Facebook).

Dall'analisi di Reputation manager emerge anche che dopo 20 anni Silvio Berlusconi ha perso il titolo di uomo politico più criticato d'Italia. Il termometro dell'odio punta ora su Matteo Renzi. La critica più forte è sulla lettera spedita da Renzi ai residenti all'estero che contiene le ragioni per cui votare Sì, tralasciando tutte le motivazioni del No. Renzi viene criticato, inoltre, per come tratta gli avversari in tv. Gli aggettivi che gli vengono attribuiti sono: arrogante, antipatico, poco rispettoso, non affidabile, mistificatore, rappresentante di valori che non appartengono alla sinistra, in grado di falsare l'esito del voto all'estero. «I social sono uno strumento esteso data la loro grandissima penetrazione e rappresentano la pancia popolare, il senza filtro - continua Barchiesi - Questo referendum sta spaccando in due l'Italia e comunque finisca lascerà una profonda lacerazione. Più che in una elezione politica».

D'altronde, «chi è causa del suo mal pianga se stesso». In principio fu «la madre di tutte le battaglie». Con l'inevitabile conclusione che «se perdo vado via subito e non mi vedrete più». Promessa ribadita da Renzi in decine di occasioni accompagnata dal concetto «io non sono come gli altri, non resto aggrappato alla poltrona».

«Personalizzare il referendum è stato un grosso errore - conclude il ceo di Reputation manager - Non è più riuscito a tornare indietro e a spersonalizzarlo. Le persone non hanno più recepito l'inversione di marcia. Si è messo contro tutti e questa viene vista da molti come un'occasione per pareggiare i conti e vendicarsi».

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 01/12/2016 - 08:34

Solo “arrogante”? Avrei una collezione di aggettivi che lo qualificano per quello che e che vale.

Gianfranco__

Gio, 01/12/2016 - 08:38

al netto delle balle la situazione sarebbe diversa.

amicomuffo

Gio, 01/12/2016 - 08:43

Non è solo il premier che non piace più....E' tutto il sistema politico italiano che non piace più.Lascio ad ognuno le considerazioni personali perché sia così.

ilbarzo

Gio, 01/12/2016 - 08:47

Al sottoscritto veramente non è mai piaciuto,non è che non mi piace adesso.Dei presidenti bulli, arroganti, pieni di boria e quant'altro di peggio possa esserci, il paese non ha proprio bisogno, e Renzi è tutto questo.

hectorre

Gio, 01/12/2016 - 08:51

la sconfitta del si ha un solo nome, l'egocentrismo del premier farlocco....renzi non è passato attraverso il voto e alle europee viveva dell'entusiasmo legato al suo modo accattivante di vendere fumo....alle amministrative in tanti hanno capito che il parolaio arrogante raccontava troppe favole...al referendum la maggior parte degli italiani voterà per cacciarlo..una parabola inevitabile per chi considera se stesse l'unica soluzione ai problemi.."dopo di me il nulla!!".....nonostante gli aiutini di obama,junker,finanza,giornali,tv,artisti,nani e ballerine....l'italia ha millenni di storia alle spalle, con uomini migliori e peggiori di renzi, ma siamo ancora qui!!!!!...IO VOTO NO

iomaria

Gio, 01/12/2016 - 08:52

Concordo completamente: Renzi si è reso odioso oltre ogni possibile immaginazione ma io VOTO NO perchè la sua riforma fa schifo, estorta al Parlamento con forzature antidemocratiche, e ci porterebbe a una nuova dittatura.

Ritratto di vomitino

vomitino

Gio, 01/12/2016 - 08:53

ma quando ed a chi è mai piaciuto? forse ai pidioti con le fette di salame sugli occhi e plagiati dalla loro dottrina satlinista e dittatoriale servita in salsa chic!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 01/12/2016 - 09:31

il problema è che col No sai chi mandi a casa, ma non sai chi metti sulla poltrona. E se vincessero alle elezioni il PD ed il M5S e si mettono d'accordo per avere la maggioranza, poi chi comanderà sarà più il PD che è il poeggio del peggio di Renzi.....ed i migranti ritorneremo ad andarli a prendere e non solo, gli daranno la cittadinanza e questo sono d'accordo tutti e due, ma anche il reddito di cittadinanza come dice Grillo e quindi ohimè saremo al tracollo ed alla schiavitù!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 01/12/2016 - 09:32

Renzi 6 finito !

audionova

Gio, 01/12/2016 - 09:34

boschi,sempre piu' bravo a fare vedere la realta' come le pare a lei vero?sicuramente il no vince ma siete sicuri che sia la cosa giusta?in italia chi vuole cambiare(da dire che l'unico vero che da 60 anni si vuole prendere la briga di cambiare davvero e' renzi) ha sempre fatto fiasco,perche' gli italiani odiano il cambiamento per paura di perdere posizioni e privilegi),auguri,con il no non succedera' niente ma l'italia non avra' giovamenti.potranno fare riforme altri ma voteranno sempre no quelli della parte politica avversa e tutti quelli che hanno privilegi piu' quelli che evadono le tasse.popolo che fa ridere il mondo intero.

doctorm2

Gio, 01/12/2016 - 09:35

Il vero problema sarà nell'astensionismo. Le persone che non vanno a votare fanno un favore a Renzi. Le persone non si rendono conto che, a parte tutto, votare SI significa distruggere lo stato democratico e trasformare la nazione in una dittatura, con la certezza che non ci sarà futuro per nessuno. La questione è stata trattata con superficialità e sopratutto con terrorismo mediatico da ogni parte. Abbiamo una solo possibilità di salvare il nostro futuro e quello dei nostri figli, cacciare costoro subito o non vi sarà futuro per nessuno, se questo non accadrà non ci sarà più motivo di lametnarsi per ogni vessazione e sopruso che subiremo da Renzi e accoliti, ora bisogna avere il coraggio di dire basta, senza pensare a nessuna conseguenza, se ve ne saranno si affronteranno, qui è in gioco la dignità delle persone e il diritto di scegliere, che verrà negato con il SI . Speriamo che al gente se lo ricordi .

abocca55

Gio, 01/12/2016 - 09:38

Odio feroce, veramente inaudito, che è lontano da un'idea di centro destra umano.

Keplero17

Gio, 01/12/2016 - 09:43

Sono troppi i partiti contro Renzi. Il pd è un peso massimo, ma ha contro tutto il resto dell'elettorato.

maxfan74

Gio, 01/12/2016 - 09:44

La gente è incazzata veramente, per il discorso dei risparmiatori, per il fenomeno di una immigrazione incontrollata, per la mancanza di sicurezza in città e nelle periferie, per la non partenza dell'economia italiana, e da mesi tutto è fermo per un referendum di cui si doveva solo dare la data. Non ci crediamo più, possiamo contare solo sulle nostre forze e basta!!!

honhil

Gio, 01/12/2016 - 09:47

In ogni competizione politica,quelli che non la pensano come i figli del Pci,Pds,Ds,Pd, e i loro sodali del momento, fanno sempre parte di “una pessima compagnia”. Basterebbe solo questo per votare no.Con il coltello, la ‘politica’,e soprattutto gli elettori non si possono tagliare.Eppure,passano gli anni ma si finisce sempre per farlo: e,zac, con un taglio netto, il primo che si alza la mattina, esibendosi sul filo del rasoio meglio del più bravo degli equilibristi, da una parte mettei buoni e dall’altra i cattivi.Si libererà mai questa gente dalla sindrome del capo classe?La risposta è semplice, mai. L’ elitario è un drogato inguaribile:ha bisogno della sua giornaliera dose di ideologia,per campare.E questo Prodi lo sa bene. Non per niente, dato che Renzi si è fatto fuori da solo dagli scenari possibili del dopo referendum, con l’annunciato suo No, batte sul batacchio di Palazzo Chigi.

vittoriomazzucato

Gio, 01/12/2016 - 09:49

Sono Luca. Non è che non piace più. E' che la gente ha capito cosa è Renzi e Renzi è del PCI-PDS-DS-PD. GRAZIE.

Pensobene

Gio, 01/12/2016 - 09:58

Dopo il 4 dicembre la Costituzione non sarà cambiata. Dovremo invece modificare il canto XXXIII dell' Inferno di Dante: "del bel paese là dove 'l NO suona" Ricordate che votare NO è bello quasi "come pagare le tasse".

Klotz1960

Gio, 01/12/2016 - 09:58

Un premier mai eletto che riforma la costituzione per prendersi la maggioranza della Camera con il futuro eventuale 25/7% dei voti... dovrebbe bastare, no?

elio2

Gio, 01/12/2016 - 10:04

Per i comunisti è sempre più difficile trovare sostenitori, abituati come sono a trattare con gente incapace di intendere e volere, che non chiede mai spiegazioni, e che contro ogni logica e realtà, credono ancora alla loro strampalata e sempre fallimentare ideologia.

Fjr

Gio, 01/12/2016 - 10:12

Io non resto incollato alla poltrona, certo certo ,e chi ti crede,hai sparato talmente tante balle che sembra di giocare a biliardo

beowulfagate

Gio, 01/12/2016 - 10:16

Anche se fuori argomento,vorrei ricordare che oggi doveva essere il gran giorno per l' "inaugurazione" della Salerno-Reggio Calabria,secondo le dichiarazioni che il bomba rilasciò a fine Febbraio.Pensateci...

griso59

Gio, 01/12/2016 - 10:30

Anche ieri sera a porta porta Renzi ha ribadito che lui non e' come gli altri. Ha pienamente ragione, lui e' piu' arrogante, piu' falso, piu' incoerente, piu' arrivista degli altri e ce ne vuole. Ecco perche' non piace piu' semplice.

Polgab

Gio, 01/12/2016 - 10:36

Se passa il SI ci teniamo per 20, 30 anni PINOCCHIAVELLI perché sarà impossibile rimuoverlo con la nuova costituzione. Viviamo già in una dittatura PD dove lascia solo le briciole a l'opposizione, domani, con il SI sarà ancora peggio.

Ritratto di MLF

MLF

Gio, 01/12/2016 - 10:47

Non per essere scaramantica, ma aspettiamo a vedere in concreto... i sondaggi non sono gran affidabili, come si e' visto nel recente passato...

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 01/12/2016 - 10:49

A me non è mai piaciuto,se per quello,fin dall'inizio. Un'antipatia viscerale,a pelle. Posso persino dire che mi è sempre stato sulle b@lle. Se poi si considera tutto il resto,ben noto.....ancora 3 giorni poi lo salutiamo.

honhil

Gio, 01/12/2016 - 10:55

In ogni competizione politica, quelli che non la pensano come i figli del Pci,Pds,Ds,Pd, e i loro sodali del momento, fanno sempre parte di “una pessima compagnia”. Basterebbe solo questo per votare no. Con il coltello, la ‘politica’, e soprattutto gli elettori non si possono tagliare. Eppure, passano gli anni ma si finisce sempre per farlo: e, zac, con un taglio netto, il primo che si alza la mattina, esibendosi sul filo del rasoio meglio del più bravo degli equilibristi, da una parte mette i buoni e dall’altra i cattivi. Si libererà mai questa gente dalla sindrome del capo classe? La risposta è semplice, mai. L’ elitario è un drogato inguaribile: ha bisogno della sua giornaliera dose di ideologia, per campare. E questo Prodi lo sa bene. Non per niente, dato che Renzi si è fatto fuori da solo dagli scenari possibili del dopo referendum, con l’annunciato suo No, batte sul batacchio di Palazzo Chigi.

dondomenico

Gio, 01/12/2016 - 10:55

Dalla espressione del volto in questa foto, lo vedo un pò sofferente e...forse anche rassegnato ad una fine ingloriosa. Forse avrà bisogno di ritirarsi, dopo il referendum, in un convento a meditare su tutte le cxxxxxe che ha sparato e che, come chi sputa per aria, gli si sono ritorte contro. Una buon ritiro non può che fargli bene.

Giulio42

Gio, 01/12/2016 - 10:58

Il No vince se la gente che va a votare è contro l'immigrazione gestita in modo sconsiderato, per la mancanza di sicurezza e per l'economia che sta andando a rotoli. Il Si vince in tutti gli altri casi perché Renzi ha riempito di spot TV e piazze regalando illusioni.

merripol

Gio, 01/12/2016 - 11:02

Durante il primo anno di Matteo Renzi come Presidente del Consiglio apparve in rete un video che mostrava il premier sugli sci. Egli in maniera molto spavalda (e piuttosto inesperta) taglio' la strada ad un altro sciatore provocandone la caduta. Matteo Renzi non si e' fermato e non ha voluto aiutare il malcapitato. Da quel momento ho inquadrato il personaggio: arrogante, incauto, prepotente e vigliacco. In tutti questi anni non ha mai mancato di mantenere fede alla sua vera personalita'. E' tempo finalmente di mandarlo via.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Gio, 01/12/2016 - 11:24

Sondaggi e risultati non sempre collimano. Aspettiamo il 5. Per scaramanzia, diciamo.

PaoloPan

Gio, 01/12/2016 - 11:38

Renzi ha fatto un solo errore: crede che gli italiani siano tutti PD-ioti... invece, grazie a Dio, solo il 30% è PD-iota!

Alberto70

Gio, 01/12/2016 - 11:40

Polgab, ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni e votare a suo piacimento ma tu scrivi caxxxte sapendo di scriverle... :-)) ma quale impedimento ci sarebbe nella nuova Costituzione a cambiare governo in carica ?! Nessuna piu di oggi perchè il libero voto rimarrebbe tale e ti segnalo che la legge elettorale non è materia di voto referendario... quindi i fatti sono 2: sei un perfetto ignorante o in perfetta malafede... :-)) se vince il Si, ipotesi alquanto remota, l'Italia rimane vivvaddio una democrazia in cui l'ultima parola spetta agli elettori che decideranno chi far vincere alle elezioni... oggi molto probabilmente M5S...

Libertà75

Gio, 01/12/2016 - 11:43

non c'è stato un solo motivo del SI che non sia stato sbugiardato in maniera palissiana

D2015

Gio, 01/12/2016 - 11:44

Sono tutto sommato contento che gli Italiani abbiano fatto questa esperienza di governo. hanno visto come i media siano allineati senza se e senza ma hanno visto come la magistratura sia allineata senza se e senza ma hanno visto come la morale vale solo se guardi a destra hanno visto che i furti avvengono ovunque ma sono condannabili solo se guardi a destra hanno visto che i poteri forti con la sinistra diventano ancora più forti e pericolosi hanno visto che la sinistra una volta al potere toglierebbe anche il voto alle masse, perchè loro con la loro superiorità morale ed intelletuale si prenderebbero carico di guidarle nell'eden, ".....smettessero solo di pensare quanta energia sprecata, occupatevi di lavorare/produrre suvvia, ci siamo già qui noi, gli eletti...." Grandioso

Alberto70

Gio, 01/12/2016 - 11:44

x Giulio42, sei il perfetto esempio di chi non ha capito niente e confonde un voto politico con uno referendario.... che c'entra l'immigrazione e l'economia con il cambiamento della Costituzione?! Anche vincesse il Si, fra massimo un anno e mezzo si vota per il nuovo Parlamento e li potrai far valere le tue idee sui temi di cui sopra dando il voto a chi meglio fa i tuoi interessi, ma il referendum di domenica è su altro.... :-)

Ernestinho

Gio, 01/12/2016 - 12:00

Oggi la redazione ha deciso di non pubblicare i miei commenti! Che sia la volta buona? Ho detto più volte che sta elargendo soldi a TUTTI meno che ai pensionati. Per questo ho deciso di votare NO!

Triatec

Gio, 01/12/2016 - 12:04

Il venditore di fumo ci sta avvelenando con il monossido di carbonio e se le conseguenze dipendono dalla durata di esposizione siamo fritti. Ogni giorno a qualsiasi ora, basta accendere la tv e trovi Fan Faròn pronto a intossicarci causando emicrania, senso di vertigine, irritabilità e confusione mentale.

pierk

Gio, 01/12/2016 - 12:16

sono ancora indeciso fra sì e no...il sì mi alletta perchè, in un paese dove nessuno, e dico nessuno, ha mai fatto uno straccio di riforma, questa, per quanto discutibile e perfettibile, è un inizio di riforma, e non vedo questa deriva dittatoriale che molti paventano...poi penso che votando no non vedrei più in televisione Mastrota 2 la vendetta con le sue televendite, maria etruria con i suoi sorrisini, la boldrini prima nemica degli italiani, angelino che con faccia seria e sopracciglia perennemente inarcate spara le sue buffonate, magari anche verdini il transfuga e tanti altri...e allora mi viene una voglia, ma una voglia...

Pussy69

Gio, 01/12/2016 - 12:29

Il peggior Presidente del Consiglio che lItalia abbia mai avuto, = PUSILLAMINE.

Royfree

Gio, 01/12/2016 - 12:57

Mi chiedo cosa c'è da parlare. Un riforma della Costituzione non condivisa da più del 50% della popolazione non ha nessun senso.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 01/12/2016 - 13:14

Alberto 11e44 carissimo che scrivi, se vincesse il SI fra massimo un anno e mezzo si vota. Quindi se quest'anno ne riusciranno a IMPORTARE quasi 200 mila di FINTIPROFUGHI, visti i ritmi attuali, con un anno e mezzo in piu di tempo, ce ne porteranno in Italia SOLO altri 300 mila, dove li mettiamo a casa Tua???? AMEN.

mrdarker10

Gio, 01/12/2016 - 13:22

Anch'io ho giá votato No. Italiano all'estero

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 01/12/2016 - 13:22

Ormai il venditore di tappeti taroccati, o meglio, il distributore di bonus, è onnipresente su tutte le TV ed in tutte le piazze 24 ore su 24, non trova pausa è una macchinetta parlante...mi fa quasi pena è convinto (?) e vuole convincerci che modificando la costituzione si cancelleranno tutti i mali della nazione, Europa compresa! Un'unica osservazione, però, è d'obbligo: ci parli di un solo stato dell'occidente o del G20 che abbia cambiato la costituzione per risollevarsi dalla crisi economica che ci attanaglia!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 01/12/2016 - 13:24

All'inizio la gente poneva una speranza, si presentava bene, abbindolava ben bene le persone. Poi quando la padella è arrivata in casa con la consegna, si è subito vista che andava bene soltanto per le castagne, perchè era bucata sotto, tutti capirono che il fasullo venditore di frodo, stava fregando tutti quanti. Cosicchè hanno cominciato a litigare all'interno del partito (volevano rottamarsi a vicenda), fatto cose assurde (vedi clandestini), dette cose più assurde (tipo va tutto bene, ci sono: più lavoro, più soldi, meno tasse, ecc.), debito pubblico impagabile, diritti acquisiti per i politici, legnate per chi lavora e li mantiene. COme può piacere un siffato personaggio alla gente comune, uno che non sa nemmeno cosa sia la parola lavoro. Però ci sono ancora molti che lo votano, i suoi simili, parassiti che fingendo di lavorare, ma non sanno neppure loro cosa significhi la parola lavoro.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Gio, 01/12/2016 - 13:26

@vittoriomazzucato. Domanda: D'Alema, Bersani, D'Attorre, Speranza, ecc., solo per citarne alcuni, da dove provengono?

compitese

Gio, 01/12/2016 - 13:45

Premetto che Renzi non ha le mie simpatie ma ritengo che qualsiasi proposta proveniente da politici italiani debba necessariamente essere rifiutata. Non sono credibili!

Libertà75

Gio, 01/12/2016 - 13:55

@alberto70, non esiste un motivo sbagliato per votare NO, anche chi lo fa erroneamente per l'immigrazione. Infatti, il punto è che con il SI si gestirà in maniera ancora peggiore l'immigrazione e il business del PD (che a roma è stato soprannominato "Mafia Capitale") sarà ancora più legittimato e in come ogni buon regime, nessuno potrà dire la verità perché sarà perseguitato. Chi vota SI, lo fa o per razzismo o per deriva totalitaria o perché non ha capito cosa vota.

clandestino48

Gio, 01/12/2016 - 14:00

Certo! se Renzi ci avesse solo portato al Referendum comportandosi da persona seria sicuramente vinceva il SI, ma visto che lui ha voluto snobbare tutti gli Italiani ora gli viene presentato il conto!

PAOLINA2

Gio, 01/12/2016 - 14:06

Anche noi abbiamo gia' votato SI'. Italiani all'estero.

Ritratto di nicolettapera

nicolettapera

Gio, 01/12/2016 - 14:10

voto no perché... il nuovo senato potrebbe diventare il rifugio di loschi figuri politici... non è vero che le leggi sarebbero approvate più velocemente, la legge Fornero fu approvata in 30 giorni.. da bicameralismo paritario a bicameralismo pasticciato, ibrido.. testo oscuro e scritto male.... ecco perché voto no

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 01/12/2016 - 14:17

#abocca55- 09:38 Cercheremo di trattenere le lacrime davanti a tanta belluina ferocia.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 01/12/2016 - 14:17

A me è piaciuto per una settimana, quando proclamò: "abolirò il senato". Quando poi ho letto della sua marcia indietro ho capito tutto: un furbo ballista.

Una-mattina-mi-...

Gio, 01/12/2016 - 14:31

NON PIACE PIU'? E quando mai è stato voluto, cercato, eletto?

IFatti

Gio, 01/12/2016 - 14:53

i grillini difendono il no che porterebbe il senato da 300 a 100 senatori....se non erro al Senato hanno 54 senatori...anzi meno..18 sono passati al gruppo misto c he con il NO rimarebbero dove stanno e lautamente pagati a rappresentare nessuno. Se passa il SI..a casa. Liberi di mantenerli (con le nostre tasse) o mandarli a casa (a fare quello che facevano prima...ovvero?)

Fjr

Gio, 01/12/2016 - 14:55

D2015, forse lei sarà contento di questa esperienza ma se pensiamo a quanto ci è costata e ci sta costando , mi viene da dire ,era proprio necessario?3 premier farlocchi , di cui uno tecnico che sembrava sapere tutto lui perché lui è uno che insegna all'Università, uno per sentirsi dire "stai sereno" e l'ultimo per viaggiare a sbafo e sistemare gli amici degli amici e le banche con annessi papà , ma non si poteva trovare uno normale o quantomeno nella media?

Giulio42

Gio, 01/12/2016 - 14:56

xAlberto70, scusi Alberto, quello che volevo dire, è che quello di domenica è un voto politico anche se lei non è d'accordo. E' un voto di protesta ed ho elencato le cause del NO. Poi cosa succede da qui alle prossime elezioni nessuno lo può sapere. Un altro anno di questo passo e potremo dire addio all'agricoltura, alla piccola industria e tante altre cose. L'immigrazione c'entra, perché è stata gestita da incoscienti che hanno buttato per la strada gli immigrati scaricando sulla popolazione il compito di gestire la crisi. Non ha letto di stupri, rapine, degrado ecc. votare SI è un premio che Renzi non merita. La saluto.

VittorioMar

Gio, 01/12/2016 - 16:49

....se si potesse VOTARE con VOTO TELEMATICO,quanti BROGLI si eviterebbero....!!!...e quanto si risparmierebbe!!

lorenzovan

Gio, 01/12/2016 - 17:07

@liberta75...alias cardelli..."in maniera...PALISSIANA" PALISSIANA..UHAUHAUHAUHAAAAAAAAAAAAAAAAAA... non lo sapevi che la gallina anche se mette qualche penna d'aquila resta sempre una gallina..lololol...LApalissiano...da Monseigneur DE lA PALISSE..che mezz'ora prima di morire era ancora vivo....

Libertà75

Gio, 01/12/2016 - 17:16

@fjr, il pensiero di d2015 è sostanzialmente costruttivo... prima che il PD potesse mettere le mani ovunque, la gente credeva che il male assoluto fosse Berlusconi, oggi invece è lapalissiana che Berlusconi è stato il male minore per questo Paese.

Mauro23

Gio, 01/12/2016 - 17:19

CHE VADA A CASA A VEDERE LA POLITICA IN TV IO SONO PER L'UOMO NERO VOTA NO - VOTA NO - VOTIAMO NO

lorenzovan

Gio, 01/12/2016 - 17:37

@nicoletta pera"voto no perché... il nuovo senato potrebbe diventare il rifugio di loschi figuri politici."",,huiiiiiiiiiiiiiiiiii peche' quelli che ci stannoora sono tutti beati pietro e paolo...lololololol...il piu' sano ..come si dice volgarmente..ha la rogna...e DI TUTTI I PARTITI..non facciamo i furbetti difendere i propri rognosi...lolololol

lorenzovan

Gio, 01/12/2016 - 17:39

e poi dicono che i passaracei non capiscono alla prima...visto come il cardelli alias liberta'75 ha subito adottato la parola "lapalissiano" nella maniera corretta !!!!

lorenzovan

Gio, 01/12/2016 - 17:40

@mauro 23..se sei per l'uomo nero dovretsi vivere bene i Italia ora con tanti invasori..."colorati".,...lololololololol

PerQuelCheServe

Gio, 01/12/2016 - 17:44

"Il premier non piace più": ma perché a qualcuno è mai piaciuto VERAMENTE?

Ernestinho

Gio, 01/12/2016 - 17:45

Al senato sindaci e consiglieri regionali? Ma mi facciano il piacere!

dalo49

Gio, 01/12/2016 - 18:37

SAPETE COSA VI DICO ...PER COLPA DI QUESTO INDIVIDUO , MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO .... IO CHE HO GIURATO FEDELTA' ALLA PATRIA , IO CHE PER 65 ANNI SONO STATO ORGOGLIOSO DI ESSERE ITALIANO , IO CHE DAREI LA MIA VITA PER LA MIA PATRIA ..VEDERE UNA EPISODI COME ORMAI QUESTO INDIVIDUO CI HA ABITUATO A VEDERE MI VIENE DA VOMITARE ...

patriziabellini

Gio, 01/12/2016 - 18:47

Arrogante, spaccone, meschino é dir poco. Basta vedere come ha condotto questa campagna per il Referendum, tirando in ballo il futuro dei nostri figli, il senso di colpa se il Paese non cambierà e barattando un SI con promesse e mancette, ricattando tutte le categorie. Se questa volta gli Italiani gli credereranno allora siamo davvero un Popolo che si merita il peggio, che dovrà comunque ancora arrivare. Ma credo che determinante sarà il voto dall'estero su cui il furbacchione ha investito tanto

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 01/12/2016 - 18:47

Correggo. Solo “arrogante”? Avrei una collezione di aggettivi che lo qualificano per quello che è e per quello che vale.

Massimo Bocci

Gio, 01/12/2016 - 18:49

Come non piace più??? Come non c'era al seggio virtuale, il bar virtuale,(per sbafare, con parentame e amici come lui faceva in quel di Firenze, al detto paga il Bue) e soprattutto la PREBENDA Virtuale alla Achille Lauro, certo lui villico Rignano (con il cervello?? Truffaldino) E' hanno inculcato nella male (delle parrocchie e circoli ARCI) dove MISTIFICANO TUTTO, figuratevi la democrazia, con un unico precetto inviolabile certo paga il Bue,prima truffa i gonzi e poi di fatti ALLEGRAMENTE i CAZ.....ZI, Propri,caso mai illustrandoli con un po' di SLIDE (con il braccio a ombrello) principio costituzionale, catto-comunista 47 preso direttamente dai vangeli della Mafia di Bagheria.

Libero1

Gio, 01/12/2016 - 20:01

Amici cari chi nasce spavaldo,cafone e maleducato cosi muore.

stefano.colussi

Gio, 01/12/2016 - 21:39

"io non sono come gli altri" solamente un cretinetti potrebbe dire una cosa come questa .. pazienza .. amen .. stefano colussi, cervignano del friuli, udine, italy (www.colussistefano.com)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 01/12/2016 - 22:18

@lorenzovan - ma ti ha morsicato un a tarantola? Ce l'hai con tutti. Non è che per la legge dei grandi numeri, quando uno ce l'ha con tutti, visto che è solo, non sia lui ad avere torto? un pò di umiltà non guasta.

carlo19361

Ven, 02/12/2016 - 07:45

Non solo Renzi non piace più,ma non piace il governo e le frottole create per far credere alla gente che con le elemosine si può governare tanto la gente ci casca. Quindi NO immenso a RENZI e al suo GOVERNO amante di poltrone !!!!