Pensioni minime, Berlusconi: "Le porterò a 1.000 euro per tredici mensilità"

Berlusconi illustra la riforma delle pensioni: "Così garantiremo a tutti una vecchiaia dignitosa". Ecco cosa cambia

Quando il centrodestra era alla guida del Paese, Silvio Berlusconi era già riuscito ad aumentare le pensioni minime a ben un milione e 835mila pensionati. "Lo avevamo promesso e lo abbiamo realizzato - ricorda adesso il leader di Forza Italia - con i fatti e non solo con le parole". In caso di una nuova vittoria alle prossime elezioni politiche, l'ex premier si impegna a portare le pensioni minime a mille euro per tredici mensilità (guarda il video). "Una misura - sottolinea in un video postato oggi su Facebook - che garantirà a tutti una vecchiaia dignitosa".

Oggi pomeriggio Berlusconi ha pubblicato un altro video-messaggio che mette a tema l'aumento delle pensioni minime. Già ieri sera, ai microfoni del telegiornale di La7, aveva assicurato che l'obiettivo di un futuro governo di centrodestra è di far approvare, "prima dell'estate", la flat tax, l'aumento delle pensioni minime a 1000 euro, le pensioni per le mamme e "il taglio dei contributi alle aziende che assumono giovani disoccupati a tempo indeterminato". Nel video postato oggi (guarda qui) il presidente azzurro entra nel merito della riforma del sistema previdenziale. "Con il centrodestra alla guida del Paese siamo riusciti ad aumentare le pensioni minime a ben 1 milione e 835mila pensionati - spiega - lo avevamo promesso e lo abbiamo realizzato, con i fatti e non solo con le parole".

Con un cartello in mano, Berlusconi ricorda di aver "aumentato le pensioni a 1.835.000 pensionati portando le pensioni a un milione di lire. Allora non c'era ancora l'euro e un milioni di lire era sufficiente per arrivare dignitosamente a fine mese". "Per noi - conclude il leader di Forza Italia - la prima moralità della politica è proprio questa mantenere gli impegni assunti con gli elettori prima del voto".

Commenti

titina

Sab, 10/02/2018 - 16:52

le pensioni minime sono o le baby pensioni o le pensioni di chi ha lavorato in nero. Non è giusto, a meno che non abbiano lavorato 40 anni.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Sab, 10/02/2018 - 17:02

Questa non è una promessa da folli del condannato? O per voi è una cosa epocale. Poi lui non porterà un bel cxxxo. Lui è condannato e impresentabile come la sua faccia di plastica cadente che fa schifo

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Sab, 10/02/2018 - 17:15

Questo è il giornale "Altra mancetta elettorale: 80 euro al mese ai docenti" no signori questo è un diritto. Questo è un rinnovo contrattuale bloccato da 9 anni dal condannato. Popi avete il coraggio di esaltare le promesse di uno che afferma "PORTERO'" le pensioni di chi non ha pagato contributi a 1000 euro. Questo cosa è ? una sberla a chi ha pagato i contributi. Poi lui non porterà un bel cxxxo perché non sarà mai in parlamento e mai a Palxxxo Chigi. Scrivetelo lui è un delinquete condannato. Ma per questo giornaletto del cxxxo quello che dice l'infame condannato è legge. Vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa. E ora ricensuratemi

VittorioMar

Sab, 10/02/2018 - 17:23

..SE CONTINUA COSI' IL CENTRO-DESTRA NON ESISTE PIU' ....SOLO PER I SONDAGGISTI....NON PER GLI ELETTORI !!..DITEGLI CHE NON E' ANCORA CANDIDABILE E...!!

GioZ

Sab, 10/02/2018 - 17:30

a titina: lavorare in nero non sempre è una scelta, a volte è l'unica via possibile. Inoltre, a un mio amico gli è arrivata la busta arancione, e le previsioni sono che andrà in pensione a 68, 42 anni di contributi, e 700 (settecento) euro. Per me, che purtroppo ne avro solo 39 di anni di contribuzione, saranno 500 euro. Questo tanto per chiarire, non confondiamo le persone normali con i pensionati d'oro o con chi è andato in pensione a 40 con 2000 euro.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 10/02/2018 - 17:34

tagliare pensioni d'oro e vitalizi scandalosi dei politici. eliminare canone rai o ridurlo a 60 euro.

acam

Sab, 10/02/2018 - 17:37

titina Sab, 10/02/2018 - 16:52 lei mi ricorda i versi io cerco la titin la cerco e non la trovo chissà dove sarà, detto ciò penso che ora lei farebbe volentieri morire di fame più di un milione di persone perché pensa che non sia giusto. Ciò lo avrebbe dovuto dimostrare recriminare o come meglio le piaccia, una trentina di anni fa quando furono istituite le famose bei pensioni, ma forse a causa di ciò lei avrà avuto la possibilità di lavorare, molto complicato mi sembra, allora tutti volevano andare in pensione a cinquant'anni e godersi la vita perché si moriva a 75 anni, cerchi la titina chissà dove sarà, titina on non titina la pensione sa da da.

silvan.don

Sab, 10/02/2018 - 17:37

Ora con i miei 43 anni di contributi ricevo € 1.100. Chi non ha versato, i ricongiungimenti famigliari ecc. tutti a € 1.000. Non mi sembra un'idea geniale, ancor meno giusta.

Pigi

Sab, 10/02/2018 - 17:49

Berlusconi sta facendo di tutto per perdere, e i sondaggi iniziano a segnalarlo. Sta portando avanti proposte fortemente minoritarie, perché avvantaggiano solo ristrette frange dell'elettorato, ma sono grandemente avversate dal resto. Pensioni minime a 1000 euro e Flat tax fanno perdere voti, ma siccome è testardo non cambierà rotta. Sembra Renzi, con le sue strampalate idee sull'immigrazione.

mariolino50

Sab, 10/02/2018 - 17:59

Mia moglie ha cominciato tardi a lavorare, per crescere i figli, non credo arriverà ai 20 anni richiesti dalle assurde leggi italiane, così i suoi contributi se li fotteranno loro, e daranno i soldi a chi non ha mai versato nulla, perchè ho io una pensione. Visto che hanno messo il contributivo, facciano il conto e diano quello che ci spetta, o i contributi indietro, speranza vana, tutti ladroni.

pilandi

Sab, 10/02/2018 - 18:31

Poi vi renderò le mezze stagioni e darò anche la botte piena a chi ha già la moglie ubriaca.

Garombo

Sab, 10/02/2018 - 18:51

Ahahahah ma questo è Cetto la qualunque !

forbot

Sab, 10/02/2018 - 19:51

Ho lavorato da quindici anni fino a sessantacinque. cioè cinquanta anni. All'età della pensione, avevo solo trent'anni di contributi versati regolarmente. Gli altri contributi non mi sono mai stati accreditati per via che; o si lavorava al nero o nisba. In totale dopo cinquant'anni di lavoro percepisco una pensione di cinquecento settanta euro. Questa è la vera vergogna e la conseguenza di una cattiva gestione della Giustizia in ogni campo. Perciò ben venga la pensione al minimo dei mille euro che Berlusconi ha promesso. Con la speranza che si possano rifare su quelli che ne prendono più di tre o quattro mila che sarebbero solo per grandi abbuffate, in quanto sicuramente, durante tutta la loro vita, si saranno senz'altro messi al coperto di tutto.

pardinant

Sab, 10/02/2018 - 19:57

Proposta encomiabile come molte altre, ma non ci dicono mai dove prenderanno il denaro, a meno che una volta dissestate le casse dello Stato, non ci siano le dimissioni permettendo a qualche siagurato superburocrate di sedere sulla scranna del comando e rimpizzare di tasse, con il beneplacito della stragrande maggioranza dei nostri rapresentanti politici, questo Popolo, in vero un poco caprone.

Alessio2012

Sab, 10/02/2018 - 20:00

Se il M5S promette il Reddito di cittadinanza a tutti (clandestini compresi) la gente ci crede e approva, se Berlusconi promette 1000 euro al mese alle pensioni minime (cosa più fattibile) non ci crede nessuno. Allora niente pensioni minime... meglio regalare le tasse ai clandestini! Bravi, bravi!!

jaguar

Sab, 10/02/2018 - 20:26

Se vuole portare le pensioni minime a 1000 euro, chissà come sono contenti coloro che con 40 e più anni di lavoro arrivano si e no a 1300 euro.

nova

Sab, 10/02/2018 - 22:01

Mio figlio ora quarantenne in carriera guadagna 1100 euro al mese. >>> Per contro il sussidio governativo a un minore immigrato non accompagnato è di 2500 euro al mese. >>> Bizzarrie inverosimili, ci manca solo la pensione a 1000 euro (prelevata dall'Inps in passivo) per cani e porci. Sarebbe questa la morale del lavoro secondo il cav. ?

Ritratto di voglioesserecomunista

voglioesserecom...

Sab, 10/02/2018 - 22:04

Ganzi quelli che dicono che o si lavorava al nero o niente, e sarebbero ben felici di avere una pensione minima a 1000 euro. E i contributi che servono per questi mille euro chi li da? Personalmente, per riscattare un periodo di lavoro regolare di 18 mesi con i contributi versati dalla ditta, ma con le marchette perdute, ho dovuto pagare 11000 euro se volevo la pensione per il periodo mancante! Capito italioti!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 10/02/2018 - 22:35

Mi sovviene che Bruxelles spinga affinché il debito pubblico scenda sotto i 2.000.000.000.000 di €uri (per 1936,27 vecchie e rimpiante £ire) ... se il futuro governo filo berlusconiane riuscirà a tirare fuori dal cappello il coniglio tanto di "chapeau". Dipoi resta ancora da ringraziare chi ci ha tirato dentro nel bordello €uro svendendoci 1:1926,27 e ancora gongola frequentando il Palazzo del Potere in grazia del popolo cornuto e mazziato.

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Sab, 10/02/2018 - 22:53

JAGUAR SE LE PORTA A 1000 EURO IO MI ARRAMPICHERò SUI VETRI OLIATI COME ME ALTRI MILIONI DI PENSIONATI.PENSO SIA UN UOMO DI PAROLA NON COME I QUAQUARAQUà DEL PD.

Alessio2012

Sab, 10/02/2018 - 23:22

BERLUSCONI HA SBAGLIATO A DIRE CHE AUMENTAVA LE PENSIONI MINIME, AVREBBE DOVUTO FARE COME I 5 STELLE, OVVERO PRENDERE PER IL CxxO TUTTI DICENDO CHE DAVA UN SUSSIDIO DI POVERTA' DI 1000 EURO, COSI' FACEVA TUTTI FELICI E CORNUTI. INVECE DICENDO COSI' ORA CHI GIA' PRENDE 1000 EURO DI PENSIONE SI SENTE DEFRAUDATO. SVEGLIATI SILVIO! DEVI FARE I GIRI DI PAROLE COME FANNO I GRILLINI PER VINCERE!

Antonio Chichierchia

Sab, 10/02/2018 - 23:35

Non tralascia nessuna sofferenza,con Silvio nessuno rimarrà indietro. Che Statista !!!

jaguar

Dom, 11/02/2018 - 00:13

|1-SWL527, ben vengano i 1000euro per le minime, ma chi ha versato contributi per più di 40 anni, quanto dovrebbe avere di pensione?

DADDY

Dom, 11/02/2018 - 04:09

Cosa si intende per pensione minima. Quella di chi ha lavorato solo 20/25 anni, quella di chi ha versato pochi contributi perchè lo stipendio era basso o quella di chi non ha mai versato nulla e percepisce la "pensione sociale".

Anita-

Dom, 11/02/2018 - 07:15

Cominciate col pagare la pensione a chi ne ha il diritto legittimo avendo versato i contributi durante la vita lavorativa ma non avendo "diritti" perché non ha raggiunto i 20 anni di contributi. In tutta Europa pagano tutte le pensioni al prorata dei versamenti, solo in Italia rubano miliardi ad aventi diritto. Non restituiscono neanche il versato, un puro e semplice furto. E il famoso aumento del 2002 riguardava solo gli ultra 70 enni. Comunque ringrazio per i suoi interventi quotidiani a 360°, così assicura la disfatta della sua destra. Una domanda: nel carro Berlusconi-Salvini, chi è la carretta e chi è il bue?

umberto nordio

Dom, 11/02/2018 - 08:26

Il solito parolaio sbruffone.Piantala!

cicero08

Dom, 11/02/2018 - 08:33

e non per nucleo familiare ma per ciascun avente diritto. Molto bene. Ora manca davvero poco ed anche Cetto La Qualunque varrà superato...

abes50

Mar, 13/02/2018 - 09:55

Prima, dovrebbe vincere le elezioni (cosa improbabile), poi dovrà DIVIDERE LA PREVIDENZA DALL'ASSISTENZA, infine potrà parlare di aumento delle pensioni minime a 1000€., ma solo per chi ha lavorato e non per le pensioni sociali (di chi non ha mai lavorato o lo ha fatto solo in nero). Dovrà anche trovare i soldi e con le casse dello stato "boccheggianti" non sarà facile. Sull'etica della scelta poi, c'è da discutere. Quanti di quelli che dovrebbero ricevere l'aumento EFFETTIVAMENTE LO MERITANO???????