Il piano segreto di Berlino per "germanizzare" l'Europa

L'idea di Schäuble è quella di un'Unione ancora più rigida che non fa sconti a chi sgarra. E a guida tedesca

C'è molta carne al fuoco nell'agenda di Wolfgang Schäuble. Se il negoziato con Londra sulla Brexit è affidato ai capi di Stato e di governo dell'Ue, il ministro delle Finanze tedesco guarda al futuro. I suoi uomini all'opera nella Detlev-Rohwedder-Haus, raro esempio di architettura nazista sfuggito ai bombardamenti alleati su Berlino, immaginano già un'Ue senza gli inglesi finalmente piegata al rigorismo.

È stato Handelsblatt, il primo quotidiano economico tedesco, a svelare cosa bolle in pentola: il «piano segreto» punta a inchiodare «gli Stati membri davanti alla loro responsabilità per una politica di bilancio stabile»; massimo rispetto, dunque, per le regole sul Patto di stabilità, sul Patto per la crescita o sul Fiscal compact. Come ottenere tanta severità da una manica di paesi mediterranei indisciplinati? È semplice: «Immaginando la possibilità per la Commissione di respingere i bilanci nazionali che non corrispondano alle direttive europee sul deficit». Questo il bastone. Quanto alla carota, il piano Schäuble prevede anche uno stimolo: la corretta implementazione delle direttive rivolte ai singoli Stati darebbe accesso a più risorse dei fondi strutturali.

«Niente di nuovo sotto il sole», spiega al Giornale Björn Hacker, docente di Economia Politica all'Università delle Scienze Applicate di Berlino (Htw). «A chi in Germania o all'estero - come il vicecancelliere Sigmar Gabriel, Matteo Renzi e Francois Hollande - chiede un bilancio comune, Schäuble risponde picche: nessun nuovo budget ma solo le risorse già esistenti. E a chi non rispetta le direttive, non toccano neppure i fondi strutturali». Secondo l'accademico il piano del falco del pareggio di bilancio avrebbe effetti depressivi: «Uno stato già in difficoltà non solo non potrà ricorrere a uno stimolo fiscale o a politiche espansive, ma si vedrà tagliare anche le risorse dei fondi strutturali».

Quanto alla Commissione, il rafforzamento del suo potere sarebbe solo formale. La riforma serve infatti a privarla del ruolo di custode dei Trattati, assegnato a una non meglio specificata autorità garante non elettiva. Ridotto il numero dei commissari, al collegio oggi guidato da Juncker resterebbe solo l'onere di approvare o respingere i bilanci nazionali non in regola. «Sarebbe la fine del potere politico della Commissione: una vendetta per avere in passato concesso dilazioni e flessibilità agli Stati invece di attivare le procedure per deficit eccessivo». La scure del ministro si abbatte poi sull'unica istituzione che in questi anni ha agito in piena autonomia: la Banca centrale europea. Il programma di Schäuble prevede di toglierle il controllo delle banche europee, definito «in conflitto d'interessi con la gestione della politica monetaria».

«Sarebbe la fine del progetto di un'unione bancaria: d'altronde né il ministro né la Merkel l'hanno mai voluta - ricorda il docente - ma nel 2012 Mario Monti e l'allora neoeletto Hollande strapparono la promessa alla cancelliera, che da parte sua cercava il loro appoggio per il Fiscal compact». Il piano svelato da Handelsblatt presenta però un vantaggio: è capace di scontentare sia chi crede a un'unione più stretta basata su una vera unione monetaria e bancaria sia gli euroscettici che chiedono un'Ue con meno competenze. L'ultima novità Schäuble la riserva per l'Esm: il Meccanismo europeo di stabilità assume progressivamente le competenze della troika, oggi suddivise fra Commissione, Bce e Fmi. Una «riforma positiva» per Hacker che ha il pregio, dalla prospettiva di Schäuble di far fuori il Fondo monetario internazionale, colpevole in passato di aver proposto la ristrutturazione del debito greco, laddove i tedeschi «vogliono esigere i loro crediti senza sconti».

Commenti

Gius1

Gio, 30/06/2016 - 08:25

ma Hitler ha lasciato dei figli in giro ? Metti a schäuble un paio di baffetti...

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 30/06/2016 - 08:29

Tipico dell'arroganza tedesca, quello di assolversi sempre e pontificare su gli altri. A parte il fatto che il FinanzMinister della BRD dovrebbe pensare SOLO agli affari interni e non intromettersi in quelli comunitari, se un'unificazione ci deve essere allora facciamo dell'Europa un solo stato, un solo governo, un solo corpus di leggi. Altrimenti che vadano a spandere i loro pensieri passando prima però da Auschwitz, Buchenwald, Treblinka, Dachau, a perenne memoria della loro infamia culturale.

marygio

Gio, 30/06/2016 - 08:30

intanto si pappino questa:FRANCOFORTE (MF-DJ)--Deutsche Bank e' la banca che pone i maggiori rischi per l'intero sistema finanziario globale in quanto potenziale fonte di esternalita' negative. E' quanto afferma il Fondo Monetario Internazionale nel suo Financial Sector Assessment Program. "Tra le G-SIB (globally systemically important banks), Deutsche Bank sembra fornire il piu' importante contributo ai rischi sistemici, seguita da Hsbc e Credit Suisse", afferma l'istituzione con sede a Washington, sottolineando anche come l'intero sistema bancario tedesco rappresenta la maggior minaccia di possibile contagio all'estero dei propri rischi interni. "In particolare, Germania, Francia, Regno Unito e Usa hanno il piu' alto livello di spillover esterni se misurati in termini di percentuale media di perdite di capitale rispetto ad altri sistemi bancari a causa di shock di settore nel Paese", afferma l'Fmi.

vince50_19

Gio, 30/06/2016 - 08:31

Grande novità! Il maestro venerabile della The Ring non si smentisce in quanto il fine della massoneria è sempre lo stesso: quello del sapere e del potere, sia naturale che spirituale. E' Schauble il VERO direttore d'orchestra, altro che la Merkel che è solo una "volgare" esecutrice di ordini che porteranno acqua al mulino germanico a discapito deli altri stati membri, punto di riferimento e "comando" di tutta la Ue. Gli inglesi, per quanto antipatici erano dei "frenatori" per la Germania. Ora che non ci sono più, con lo scolaretto diligente pro banche che ci ritroviamo in Italia, siamo proprio a posto! Alias FREGATI e senza sparare un solo misero "colpo di fucile automatico" germanico! A La Gabbia ieri sera si è chiarito ancor più questo schifo in ci stiamo immergendo, capo e collo.

GVO

Gio, 30/06/2016 - 08:31

......e così da bravi stupidi x la terza volta in un secolo ci siamo ricaduti....! Vittime di una Germania che vuole renderci suoi schiavi....., non è bastata la 1 guerra mondiale , l'errore che fece Mussolini ad allearsi con i Tedeschi , per farci aprire gli occhi e capire in che guaio ci stavamo mettendo..,e adesso piangiamo ...! Povera Italia l'esperienza del passato non ti ha insegnato niente.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 30/06/2016 - 08:33

baaaasta con le immagini della pubblicità della Nissan che si sovrappone ad ogni pagina che si clicca, Baaaaastaaaaa!!! Va be' che ci campate, ma non se ne può più, il troppo stroppia.

paolonardi

Gio, 30/06/2016 - 08:33

Cade la maschera ed e' sempre piu' urgente uscire da questa gabbia di burocrati autoreferenziali totalmente avulsi dalla realta' in nome di un'utopia falsa e dannosa per i loro sudditi.

antipifferaio

Gio, 30/06/2016 - 08:37

A quando il saluto a braccio teso e la lingua tedesca obbligatoria nelle scuole del IV° Reich??? Scherzi a parte, la verità è che i krukki sanno bene che la mostruosità chiamata UE non funziona più e se stringono per strozzare gli altri è per anticiparne la fine. E' ovvio che alle loro condizioni se la svignano tutti a gambe levate da questa gabbia di matti per cui è solo un modo all'epilogo della commedia per addossare le colpa agli altri del fallimento dell'UE e sopratutto dell'euro, moneta ormai inutile quanto dannosa.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 30/06/2016 - 08:48

Questi stupidi dell'U.E. hanno appena preso uno schiaffo ed insistono nel non capire che devono cambiare, anzi ribadiscono che sono nel giusto e che continueranno così. Bene la presunzione e l'arroganza non hanno mai pagato si ritroveranno con 2 o 3 stati membri mentre gli altri se ne saranno andati. Politica becera e cretina tipica di cialtroni che si sentono superiori, come al solito. I tedeschi non si adeguano.

Happy1937

Gio, 30/06/2016 - 08:48

Io sarei pro-Europa, ma finché in Germania comanderanno degli ottusi come la Merkel e Schauble sarà meglio mandarla a carte quarantotto.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 30/06/2016 - 08:50

Niente di nuovo sotto il sole. I Tedeschi son Tedeschi e non li cambierai mai !! La KRUKKILAND vuole esserre la regina dell'europa !

giovauriem

Gio, 30/06/2016 - 09:07

egregio noam beniamin , questa notizia è un tantinello in ritardo, secondo lei per che gli inglesi sono usciti dall'europa e per che erano entrati senza aderire all'euro , lei ora si è accorto che la ue (leggi germania) è diventato il quarto reich .

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 30/06/2016 - 09:11

Cos`è questa pagliacciata??? STIAMO RITORNANDO AD UN NUOVO NAZZISMO, MA QUESTA VOLTA GOVERNATO DALLA BANCA CENTRALE TEDESCA??? """La base dell`UNIONE EUROPEA,NON È CIÒ CHE I TEDESCHI STANNO FACENDO!!! IN QUESTI ANNI LORO STESSI HANNO FATTO ESPLODERE QUESTA CRISI E CON INGANNO E COMLICITÀ DELLE BANCHE E DEL CAPITALISMO DELLA MASSONERIA,STANNO INDEBOLENDO GLI STATI ALLEATI SOLAMENTE PER AVERE LA SUPREMAZZIA SU IL TUTTO"""!!! Siamo ancora a tempo, per distoglierci da da questa unione, CHE PIÙ SEMBRA UN NUOVO SISTEMA DI COLONIZZATE I PAESI EUROPEI E DI PORTARE LE POPOLAZIONE NE PIÙ NE MENO DEL SISTEMA CHE "HITLER" HA INIZZIATO ALLA FINE DEGLI ANNI TRENTA!!! MA QUESTA VOLTA CON ALLEATI PIÙ POTENTI E PIÙ "FALSI"!!! """QUESTA INIZZIATIVA, PUÒ ESSERE LA SCINTILLA DELL`INIZZIO DI UNA "TERZA GUERRA MONDIALE", E DEVE ESSERE FERMATA"""!!!

Ritratto di vomitino

vomitino

Gio, 30/06/2016 - 09:20

...non mi sembra poi tanto segreto! basterebbe essere meno leccamulo con la sederona!!!

geronimo1

Gio, 30/06/2016 - 09:22

Non ce la farete!!!! Non potete costruire il terzo reich finanziario voi che avete perso TUTTE le guerre!!!!! Gli altri popoli vi faranno a fette!!! Sottilissime come il San Daniele!!!! Ed insieme a voi saranno massacrati i leader complici che si saranno messi a 90° (ma che dico, a 390°) ad ogni vostra richiesta..!!!!!!

Cheyenne

Gio, 30/06/2016 - 09:25

USCIRE SUBITO DA QUESTO LAGER COMANDATO DA PAZZI

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Gio, 30/06/2016 - 09:25

Se in una famiglia un i figlio è più bravo e diligente, gli altri figli debbono considerare che se si impegnano anche loro tutta la famiglia godrà di maggiore benessere. Inoltre se il figlio bravo tiene alla famiglia non avrà sicuramente intenzione di schiavizzare i fratelli perché sa che la famiglia andrebbe in frantumi e ci rimetterebbe anche lui. Però il figlio più saggio ha la funzione di richiamare tutti i fratelli ad un maggiore un impegno per evitare storture, per cercare di trovare un equilibrio dove ognuno possa rispettare la caratteristiche dell’altro, senza il quale la famiglia non ha ragione di esistere.

idleproc

Gio, 30/06/2016 - 09:27

Nulla di nuovo. Vuole creare due zone in europa con la zona B sotto ricatto e tenuta per il collo dai regolamenti economico-finanziari e di "mercato" europei e politicamente assoggettata. Il ruolo della Germania sarà quello del cane da guardia di un sistema neocoloniale a cascata. Ovviamente viene demolita la democrazia borghese in tutta europa e con meccanismi di sovrapposizione caotica di competenze verso il basso sposta il livello decisionale e di mediazione fuori dai meccanismi di rapprsentanza e verso l'alto. E' un progetto antitedesco se per tedesco si intende il popolo tedesco. Ovviamente fallirà.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 30/06/2016 - 09:28

Cominciamo a pensare che Hitler fosse un buontempone.

moshe

Gio, 30/06/2016 - 09:29

FUORI SUBITO DALLA UE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Gio, 30/06/2016 - 09:31

gli inglese sono stati piu furbi degli altri, non volendo piegarsi alla voglia germanica espansivista, hanno lasciato questo carrozzone in balia delle scelte di un solo paese che non si sa come si e' eretto a unico decisionista delle sorti dell'europa. bisognerebbe fare un referendum per chiedere l'estromissione dalla ue della germania se vogliamo continuare con un europa che abbia un senso comune.

mrcinquantatre

Gio, 30/06/2016 - 09:33

Da tempo si era capita questa cosa. Non state dicendo nulla di nuovo, purtroppo. La storia ci insegna tanto sul conto dei tedeschi. Vogliono far credere quello che poi non sono. Credo proprio che la Gran Bretagna ha fatto bene a uscire dalla U.E.

Ritratto di SellaDelDiavolo

SellaDelDiavolo

Gio, 30/06/2016 - 09:35

Purtroppo per uscire dall'UE l'Italia avrà bisogno di tempo. L'establishment non lo farà e Il referendum è vietato dalla Costituzione (art.75). Chiediamo almeno questo primo passo: https://www.change.org/p/il-parlamento-italiano-consentiamo-l-apertura-di-un-dibattito-sull-appartenenza-dell-italia-all-ue

Rainulfo

Gio, 30/06/2016 - 09:38

Europa teutonica? no grazie! io coi tedeschinon ci voglio stare

Ritratto di LordPBA

LordPBA

Gio, 30/06/2016 - 09:45

mah: 1- non e' un piano segreto 2- mi sembra anche giusto, vuoi i soldi? Rispetti i patti 3- meglio i tedeschi che questi politici che abbiamo

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 30/06/2016 - 09:49

Heil kartoffen!

pv

Gio, 30/06/2016 - 09:50

Magari ! Lo volesse il cielo !

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 30/06/2016 - 09:53

ho sempre pensato che l' assetto economico e politico dei Paesi della UE sia il prodotto dei Poteri Forti che intendono governare il Mondo, almeno quello occidentale (escluse Russia e Cina. La crisi che attanaglia i Paesi Membri è il sistema strutturale che la Germania sta imponendo. Lo hanno capito i britannici che pur erano meno eurodipendenti di noi. Per questo se ne sono andati! Il monito che continuamente scuote Governi e cittadini (sudditi!)nella UE è di finire come la Grecia. Solo un orgoglio smisurato e una coesione politica ora impensabile in Italia e altrove consentirebbero di "mollare Euro e Unione.

Mechwarrior

Gio, 30/06/2016 - 09:59

Segreto?!?! è chiaro da anni (secoli) che i tedeschi vogliano governare tutta l'europa. il problema è che trattano tutti come schiavi per perseguire il "loro" bene. Infatti siamo come nel 1943 tutti sotto il tallone krukko tranne GB e Russia.

alnew1

Gio, 30/06/2016 - 09:59

Non capisco perché qualsiasi richiesta deve essere sottoposta prima alla Merkel, che poi mette il veto, ma chi è? E' la Merkel l'Europa? Qualcuno riesce a spiegami questa sudditanza? Certo che è proprio una gran psicologa, con la Brexit e le campagne nazionaliste in agguato, comportarsi con questa solita arroganza....

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Gio, 30/06/2016 - 10:00

Usciamo finchè siamo in tempo, non volevo morire democristiano meno che mai tedesco. Il quarto reich lasciamolo ai crucchi.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 30/06/2016 - 10:01

Germania, ma chi te lo fa fare tirarti dietro la piaga fetente della patria della mafia e del fascismo nel mondo? ... La sua monnezza ti umilia e ti degrada ... Lasciala andare

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 30/06/2016 - 10:01

segue.....> Ora il prezzo da pagare da parte dei Paesi aderenti che se ne andassero, sarebbe disastroso, almeno per l' immediato (5/10 anni). Ma se la situazione del Regno unito evolverà positivamente e diversamente dalle previsioni di Bruxelles, allora l'EXIT prenderà forza e un Paese (la Francia?) potrbbe fare da capofila. Sarebbe il crollo del Sistema Europa e la resa dei conti contro chi si arricchisce a spese di tutti noi. In tale ipotesi si dovrebbe cercare un alleato che i Poteri Forti (USA) ritengano "convincente" sul piano militare innanzitutto! penso all Russia di Putin, che avrebbe tutto da guadagnare da un mutamento radicale delle forze e degli equilibri attuali e garantirebbe un "pacifico" EXIT senza colpi di mano (e di stato) cui gli Usa ci hanno abituato da sempre quando non sanno o vogliono risolvere le cose democraticamente.

freddip

Gio, 30/06/2016 - 10:04

Ho letto solo il titolo dell'articolo, ma mi sono venuto i sudori freddi. Già due volte nel secolo scorso la Germania ha tentato di diventare il paese egemone in europa: con la guerra. Una volta nel 1914 e fu il primo conflitto mondiale poi nel 1939 e fu la seconda guerra mondiale.Ora ci riprova più pacificamente ma lo scopo è lo stesso: essere quelli che in europa fanno il bel tempo per sé ed il cattivo tempo per gli altri. E noi (che siamo quegli altri), tremebondi offriamo la giugulare al pastore che prima o poi ce la taglierà

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 30/06/2016 - 10:11

Perchè parla solo la Merkel, come se fosse il "Capo del Governo della U.E." tutti gli altri Paesi che cosa fanno?......

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Gio, 30/06/2016 - 10:13

Facciamo così: innanzitutto ce ne andiamo tutti. E poi, per impedire che risorga il nazismo, imporre alla Germania poche semplici cosette. 1) divisione nei 42 staterelli esistenti al gennaio 1871 2) distruzione dell'industria pesante e leggera 3) contentire ai tedeschi solo l'operetta e le attività agro silvo pastorali 4)consentire la pesca con l'amo e non con le reti 5)divieto assoluto di praticare la caccia

Efesto

Gio, 30/06/2016 - 10:14

Pericolosissimo concerto di intenzioni programmatiche. Tutti, ma proprio tutti gli altri paesi debbono protestare contro questa chiusura economica che distruggerebbe l'Europa soffocandola in deflazione e crisi di produzione. Sappiamo tutti che la base fondamentale dello sviluppo economico e della crescita del PIL è costituita da un ragionevole indice di inflazione. La finanza viene responsabilizzata e punita, se del caso, con la perdita di valore reale rispetto al numero della valuta, proprio dall'inflazione. Così il banchiere sta bene attento a proporre investimenti per la necessità di correre con il proprio capitale ad una velocità superiore alla inflazione presente. La Germania sta assassinando l'impresa con la volontà di mantenere stabili i valori nominali della valuta. Se i miei 100.000 € in cassa non rischiano di perdere valore rimanendo in cassa perchè rischiarli fuori?

Zorronero

Gio, 30/06/2016 - 10:14

dove non riusci hitler con le buone.. ora ci riuscira la culon@ subdolamente...

blackindustry

Gio, 30/06/2016 - 10:15

Che duri questi tedeschi... Se guardiamo indietro agli anni '90 pero', quando gli europei gli hanno pagato completamente i debiti derivanti dalla loro riunificazione con la fallita Germania Est (DDR comunista), allora non erano poi cosi' prepotenti. O quando speravano allegramente il 3% del rapporto debito/Pil e noi italiani gli dicevamo Di fare tranquilli, che l'importante era che si rimettessero in carreggiata. Ecco, loro in carreggiata ci si sono rimessi, ma soprattutto grazie ai soldi nostri. Ora il chiedere che si smetta di sperperare i soldi pubblici, ma loro sono spietati. Memoria corta ed ingrati.

releone13

Gio, 30/06/2016 - 10:17

....ma magari!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ....dai Angela, vieni a sistemare tu le cose, visto che questi 4 imbecilli non riescono a cavare un ragno dal buco!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di viperainseno

viperainseno

Gio, 30/06/2016 - 10:19

lasciamo la culona da sola con i suoi crauti!!! come apre bocca una sonora pernacchia e un va a fa in c,,,,o!!!solo cosi se ne esce!!!

giumaz

Gio, 30/06/2016 - 10:25

Perchè non ricordare che l'amata Comunità Europea ci è costata sino ad ora 30 miliardi, con i quali potevamo salvaguardare i rovinati dalla Fornero e magari dare qualche casa agli italiani bisognosi?

Michele Calò

Gio, 30/06/2016 - 10:25

Giusta la sede dell'infame Schauble in un palazzo nazista, cornice ideale del suo odio verso gli altri. Stupisce sentire la cagnara fasulla dei meticci democrat sulla vendita del Mein kampf e non su manifestazioni dittatoriali ed ideologiche neonaziste di una Germania ancora cromosomicamente prigioniera della follia hitleriana. Ed i buffoni sinistri nostrani, afflitti da cronica sindrome testicolare, applaudono pavlonianamente ebbri della propria idiozia masochista. Pfuiiii!!!!!

Ritratto di hermes29

hermes29

Gio, 30/06/2016 - 10:26

L'errore italiano della seconda guerra mondiale diversamente si sta ripetendo. Alleanze con la Germania portano sconfitte, sia in tempo di guerra che in pace, perché l'istinto di egemonia tende nel spersonalizzare ogni identità dei propri alleati. L'attuale situazione non è altro che una riconferma della deriva comportamentale che riserva ai propri alleati. Le regole debbono valere soltanto per gli altri, come le sanzioni economiche o i divieti sulla vendita di armi: anche di contesto nucleare. HA SISTEMATICAMENTE VIOLATO OGNI DIVIETO DELL'ONU. Lo sforamento dei bilanci era stata una regola per almeno 10 anni con il tacito di tutti,

venco

Gio, 30/06/2016 - 10:31

Il guaio è che i burocrati che governano la Ue non rappresentano i popoli europei ma la massoneria delle banche

piardasarda

Gio, 30/06/2016 - 10:35

FU COSA BUONA E GIUSTA: la divisione in due della Germania (muro di Berlino). gli uomini non imparano mai dalla storia, I, II, III Reich e ora il IV!!!!! ai nostri statisti: leccate, leccate, leccate sempre.

ccappai

Gio, 30/06/2016 - 10:35

Mi rendo conto che voi, da poveri italioti, non possiate che commentare negativamente queste scelte. Piuttosto, mi chiedo come possa sembrare cosi' assurdo un principio che afferma... Volete sussidi economici, sostegno alle politiche di crescita, ecc..? Benissimo, siamo disposti a darveli, ma voi, in cambio, rispettate le regole. Non capisco perche' questa semplice equazione vi disturbi tanto? Non vengono richiesti "ulteriori" sacrifici ne' vengono inaspriti gli attuali doveri. Si chiede solo di rispettare l'esistente.

piardasarda

Gio, 30/06/2016 - 10:37

CARI INGLESI COME SEMPRE SIETE I MIGLIORI, QUALCHE MESE E SCOPRIRETE CHE MAI SCELTA FU MIGLIORE DELLA BREXIT.

yuri888

Gio, 30/06/2016 - 10:37

Per chi non l'avesse ancora capito, siamo sotto il dominio del terzo reich. Tra poco si sfascerà tutto e torneremo indietro di un secolo. Scheisse deutchland.

Riprendiamoci

Gio, 30/06/2016 - 10:39

Non hanno vinto in guerra ed ora stanno vincendo in pace, cosa vogluamo ancora aspettare ad uscire da questa europa? Popolo Italiano alle armi!... Anzi alle matite salviamo la nostra Patria! Italexit subito!

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 30/06/2016 - 10:40

Se in un acquario ci sono più pesci, stai tranquillo (anzi, stai sereno) che il pesce grosso mangerà il pesce piccolo.

paolo b

Gio, 30/06/2016 - 10:40

gli inglesi che per 3 volte hanno salvato l'europa hanno fatto bene ad andarsene e spero che presto andremo via anche noi ed altri paesi, della germania ne abbiamo avuto abbastanza con la I e la II guerra mondiale

alnew1

Gio, 30/06/2016 - 10:41

ma perché sempre in ginocchio dalla Merkel? perché le richieste sono indirizzate a lei e non alla Signora Europa? perché non esiste la Signora Europa! e si vuole andare avanti così dopo l'esperienza di tre giorni fa del Brexit? Crucchi testoni ed arroganti

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Gio, 30/06/2016 - 10:42

Ne abbiamo già avuto abbastanza di Hitler. Ora basta.

sergio_mig

Gio, 30/06/2016 - 10:43

Il bullo non ha capito che non serve a nulla lasciare il pelo alla crucca, quella ci tiene il piede sul collo e ci fa fare quello che vuole, mio caro fonzy sveglia che non sei il più furbo dei qua qua ra qua .

onurb

Gio, 30/06/2016 - 10:45

La settimana scorsa dopo il referendum britannico ho invidiato gli Inglesi che hanno mandato un bel vaffa a questa UE a trazione tedesca. Nel leggere questo articolo, mi è venuta voglia di prendere la cittadinanza inglese.

ilbelga

Gio, 30/06/2016 - 10:48

questo è pazzo da legare, mi ricorda qualcuno del 32...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 30/06/2016 - 10:50

Al ritorno in Itaglia l'ammazzasette di Rignano avrà bisogno di un buon ortopedico per riassumere la posizione eretta ed abbandonare quella genuflessa.

gattogrigio

Gio, 30/06/2016 - 11:07

E va be, che in Europa la Germania sia predominante è quasi scontato vista la forza economica e la dimostrazione di saper governare un grande stato. (non è il Lussemburgo) però onori e oneri. Non si può applicare il metodo per cui "ti indico una strada, se va bene è merito mio se va male è colpa tua". Cioè basta con l'armiamoci e partite. In alternativa si dovrebbe costruire una Europa unita in cui i grandi stati siano smantellati ed entrino nella comunità come singole regioni o macroregioni. Cioè non entra l'Italia ma la Lombardia, la Sicilia ecc... non entra la Germania ma la Baviera, l'Assia e cosi via per tutti (oppure gruppi di regioni ) Siamo al momento pi di 420 milioni di abitanti, anche se avessimo 70 o 80 stati non sarebbe un problema; gli USA ne hanno una cinquantina con una popolazione parecchio inferiore.

Una-mattina-mi-...

Gio, 30/06/2016 - 11:09

VIA SUBITO E SI SALVI CHI PUO'

PorcaMiseria

Gio, 30/06/2016 - 11:11

Scusate. Ma Junker è stato eletto, per volere della Merkel, da Renzi contro il parere della maggioranza degli Italiani.

Blueray

Gio, 30/06/2016 - 11:13

Le premesse per trasformare l'euroscetticismo in eurofobia ci sono tutte, e ben venga che ci si arrivi. Se in 27 votano no a tutto voglio vedere cosa fanno i krukki.

Trinky

Gio, 30/06/2016 - 11:29

Ma mica si era capito a cosa mirasse la culona....dichiariamo guerra alla Svizzera e speriamo di perderla!

Ritratto di thunder

thunder

Gio, 30/06/2016 - 11:31

Il problema non sono i germanici,il problema sono i nostri politici servi!!!!

cesaresg

Gio, 30/06/2016 - 11:32

Per far calare le arie ai CRUCCHI basta non comprare i prodotti fatti in Germania, in primis le macchine. Possibile che, con tutti i produttori di macchine, bisogna vedere troppe macchine MADE IN CRUCCOLANDIA? Ci sono anche troppi supermercati che vendono di tutto e di più. Mettiamoci bene in testa di comprare sempre prodotti MADE IN ITALY non si può produrre prodotti in Italia e poi comprare prodotti dal resto del mondo. PER ANDARE BENE, DARE LAVORO AI NOSTRI LAVORATORI ACQUISTIAMO "MADE IN ITALY". Andremo tutti meglio.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 30/06/2016 - 11:40

Ha ragione Schäuble, se non ora quando??? Avendo di fronte due cacasotto come hollande e il bischero, venditori di fumo preoccupati solo del loro piccolo orticello, é sicuro di avere carta bianca. Non ci resta che sperare nel buon Dio che ce ne liberi in fretta perché diversamente il quarto raich economico é cosa ormai quasi fatta e quello politico non é molto lontano!

giovanni PERINCIOLO

Gio, 30/06/2016 - 11:40

Ha ragione Schäuble, se non ora quando??? Avendo di fronte due cacasotto come hollande e il bischero, venditori di fumo preoccupati solo del loro piccolo orticello, é sicuro di avere carta bianca. Non ci resta che sperare nel buon Dio che ce ne liberi in fretta perché diversamente il quarto raich economico é cosa ormai quasi fatta e quello politico non é molto lontano!

giovanni PERINCIOLO

Gio, 30/06/2016 - 11:40

Ha ragione Schäuble, se non ora quando??? Avendo di fronte due cacasotto come hollande e il bischero, venditori di fumo preoccupati solo del loro piccolo orticello, é sicuro di avere carta bianca. Non ci resta che sperare nel buon Dio che ce ne liberi in fretta perché diversamente il quarto raich economico é cosa ormai quasi fatta e quello politico non é molto lontano!

CALISESI MAURO

Gio, 30/06/2016 - 11:48

Hanno ragione, vanno tagliati gli sprechi ( da noi il 40% e molto spesso a beneficio di mafie e corruzione) del budget, allo stesso tempo fuori dall'Euro ed eliminazione di tutti gli accordi capestro firmati dai nostri beneamati governanti passati e presenti. Da questa gentaglia meglio stare lontano. Tuttavia aveva ragione Churchill, la Germania andava divisa in cento stati non in due. Errore fatale. Loro non sono mai cambiati.

Ritratto di Xewkija

Xewkija

Gio, 30/06/2016 - 11:49

Magari è tutto uno scherzo e stanno solo girando un remake del film "Dottor Stranamore". Shauble è la controfigura e glielo vedo a pronunciare la frase celebre: "Ordigno fine mondo"!

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 30/06/2016 - 11:57

L'Europa utilizza sistemi che non piacciono alle genti di buonsenso. Alcune di queste genti(gli inglesi che hanno votato Leave) dicono: "Rebus sic stantibus noi usciamo e tanti saluti". Un'Europa, composta da elementi che la dirigono e in buona fede, visto che la stessa in teoria dovrebbe rappresentare i suoi cittadini ed essere il volere di quei cittadini, dovrebbe riflettere attentamente su questo segnale e cambiare rotta. Invece no, inasprisce ulteriormente il proprio atteggiamento e a testa bassa, andando così a farsi ancor più detestare dai cittadini di buonsenso che ancora non hanno ancora potuto votare per la loro uscita. Ora... o ai vertici dell'Europa siedono degli imbecilli, oppure l'arroganza è motivata dal fatto che si sentono per ora intoccabili. Fattostà che un'Europa così è più pericolosa dell'Isis per i propri cittadini.

wotan58

Gio, 30/06/2016 - 11:58

Esiste in macroeconomia il teorema di Haavelmo, o del pareggio di bilancio, che recita - peraltro basandosi sui moltiplicatori keynesiani che piace tanto ai teorico della "flessibilità" che l'aumento del PIL è massimo se a livello statale la spesa pubblica va di pari passo con le entrate. Ora Schaueble, che è un liberale di destra, lo vuole per la Germania e per tutti nell'interesse generale. Hollande e Renzi che sono di sinistra, come è di sinistra tutta la politica italiana, invece reputano che la spesa pubblica sia una variabile indipendente, (come lo erano i salari secondo il PCI e CGIL anni 70) quindi vorrebbero continuare ad aumentarlo fuori controllo e fuori equilibrio, come accade esattamente da quando l'Italia è entrata nell'euro. Semplice. Poi però non mi venite a dire che se l'Italia va male la colpa è dell'euro e della Germania. E' falso. LItalia va male perchè è un paese storicamente a cultura di sinistra, quindi destinato a soccombere.

internauta

Gio, 30/06/2016 - 12:01

Se gli italiani pensano che i tedeschi siano disposti a mantenerli, hanno sbagliato di grosso! I tedeschi hanno ben chiara la situazione italiana, dove tre regioni, Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna, col loro residuo fiscale positivo, mantengono tutte quella che ce l'anno negativo (la gran parte) e solo gli emiliano-romagnoli con spirito di carità (e per questioni ideologiche) s'impongono d'essere solidali. I tedeschi mi sembrano più simili, per ragioni storiche e culturali, a lombardi e veneti (che mal sopportano questa redistribuzione di cui non vedono la fine) e perciò ritengono che certe economie drogate debbano sottoporsi a una dura cura riabilitante.

Zizzigo

Gio, 30/06/2016 - 12:02

Una Europa di ghiaccio si frantuma molto più facilmente.

wotan58

Gio, 30/06/2016 - 12:02

All'Italia servirebbe una liberale dura e pura come la Thatcher per riformattare il paese. Con una come lei l'Italia sarebbe la prima potenza economica europea, anche avanti alla Germania. Invece il meno a sinistra del panorama politico italiano, l'unico con qualche idea decente, - ahinoi mai messa in pratica - rimane Berlusconi. Il resto... lasciamo perdere.

SAMING

Gio, 30/06/2016 - 12:07

La Germania commette sempre lo stesso errore. Impone la sua presunta supremazia verso tutti gli altri popoli suoi alleati e, per questa ragione, verrà odiata ed abbandonata da tutti. E' quanto avvenuto con i suoi alleati nella seconda guerra mondiale che è stata una delle ragioni preponderanti della sua immane sconfitta . Non ha capito la lezione ed oggi è in procinto di perdere per la terza volta. Il loro chiodo è"Deutschland ueber alles" e "Gott mit uns" Aufwiedersehen

agosvac

Gio, 30/06/2016 - 12:16

Molto bene: cruccolandia esce gli artigli per "graffiare" gli Stati europei. In pratica dice schaueble "o si fa ciò che diciamo noi crucchi, oppure vi puniamo". Un modo come un altro, nella sua idiozia,meglio sarebbe dire manie di grandezza, per invitare chi ancora è incerto, ad uscirsene fuori da questa vergognosa ciofeca a guida cruccolandese!!! Ad essere sinceri, la cosa non mi sorprende! Il nazismo è stato sconfitto, ma la mentalità nazista è ancora viva e vegeta in tutti gli esponenti politici di cruccolandia. La speranza è che gli altri governanti dell'Ue lascino l'Ue alla sola Germania e se ne vadano via: si avrebbe una Ue composta dalla "sola" cruccolandia, vedi che gioia per i tedeschi!!!!!

schiacciarayban

Gio, 30/06/2016 - 12:19

Non è che i Tedeschi vengano chiamati crucchi per caso! Hanno teste dure come il legno, la flessibilità non sanno nemmeno cosa sia, certo hanno le loro ragioni, ma non possono pensare di governare 27 paesi diversi uno dall'altro imponendo un unico credo. Non hanno proprio imparato nulla da Brexit, se insistono su questa linea l'Europa si sfalderà.

Ritratto di hermes29

hermes29

Gio, 30/06/2016 - 12:20

Lo scandalo dieselgate non è italiano ma riguarda il Gruppo Volkswagen BMW Mercedes Benz ecc. ecc. Tutte marche tedesche. Che ipocrisia! Gli immigrati devono restare dove sbarcano? Troppo facile quando non sono le loro frontiere di confine, però se vogliono raggiungere la Germania bisogna respingerli, in compenso si accettano soltanto siriani perché la maggioranza è laureata.

gianrico45

Gio, 30/06/2016 - 12:33

Ma quale germanizzazione dell'Europa.l'unione europea è manovrata dalle centrali del potere anglo americano. L'italia e la Germani, sono sotto il loro potere politico e militare. I politici di entrambe le nazioni menzionate,sono solo dei servi che dopo settanta anni ancora fanno gli interessi del potere anglo americano.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 30/06/2016 - 12:34

L'unione bancaria è una fuffa. Se la sbrighino tra privati senza farsi fare regole che obbligano i piccoli a piegarsi sottocosto a quei padroni che vogliono una monarchia fondata sul controllo del soldo. Quanto al resto iniziano sempre male, prima dei bilanci bisogna uniformare le istituzioni e creare una fiscalità uniforme. Mica che in italia paghi e ripaghi e ripaghi e ripaghi e gli altri non hanno manco ospedali veri.

internauta

Gio, 30/06/2016 - 12:35

gattogrigio - Anch'io sono per lo smantellamento dei grandi stati nazionali. La Lombardia e il Veneto, in pochi anni pagherebbero la loro quota-parte del debito pubblico italiano in cambio della loro indipendenza, e potrebbero poi perfino scegliere se chiedere o no l'ingresso nell'UE. Il resto dell'Italia con i soldi incassati da Veneto e Lombardia camperebbe per qualche anno... e poi? Sarà in grado l'Emilia-Romagna di farsi in tre per tenere in piedi il carrozzone romano-centrico? Non lo permetteranno mai, fa molto comodo farsi mantenere, anzi pensano di convincere pure i tesechi a farlo.

Lino.Lo.Giacco

Gio, 30/06/2016 - 12:36

sembra che gli italiani imparino la lezione giusto su facebbok non hanno capito un cazzo della vita, della politica e della patria non passera' molto e in zona europa scoppiera' l'irreparabile!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 30/06/2016 - 12:53

Dalla grande berta ai panzer, oggi banche austerity e spread. Cambiano i mezzi ma non le finalita'. Alla fine solo macerie e fame.

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Gio, 30/06/2016 - 13:26

A chi serve demonizzare la Germania?Serve solo a fomentare tristi ricordi che la storia ha decisamente condannato ma che le semplicistiche valutazioni di qualcuno li riesuma come tristi fantasmi. Non c’è stato bisogno dell’Euro, il marco era già forte prima. Se si rompe l’Unione il Paese che ne soffrirà di meno è la Germania.Non sono assolutamente tedescofilo però nascondere la realtà fa male al Paese e crea confusione.

sdicesare

Gio, 30/06/2016 - 13:47

Di piani segreti i tedeschi ne hanno fatto molti, come quello di sterminare gli ebrei in parte attuato. Ma sono stati sempre sconfitti. Qui il piano segreto non parte neanche. E' iniziato lo tsunami. L'euro implode e si sfascia prima. Ed ognuno se ne va per la propria strada. L'alternativa e' un'altra devastante guerra in europa, perche' se si va avanti cosi' la gente comincerà ad incazzarsi sul serio. E quando (molto presto) l'euro imploderà, rimettere insieme i cocci di questa europa sarà molto difficile...

Zorro16

Gio, 30/06/2016 - 15:10

Ha proprio ragione Mario Giordano quando parla di Quarto Reich in salsa di Bruxelles. Che schifo!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 30/06/2016 - 15:18

E' massone, Bilderberg, Trilateral... non certo per caso. Per "meriti" acquisiti

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Gio, 30/06/2016 - 15:54

Il piano è segreto. Ma i giornalisti del Giornale ne sono a conoscenza. Finalmente dei coraggiosi giornalisti di inchiesta.

Ritratto di hermes29

hermes29

Gio, 30/06/2016 - 15:58

E utilre ricordare che dopo l'unificazione della Germania, i loro conti non erano assoluamente in regola, però le diplomazie europee restarono tutte in ruffiano silenzio. Se poi si vuole indagare sui grandi capitali entrati per la ricostruzione, allora aspettiamo che scoppia un'altra bolla scandalistica, perchè in grave sospetto di capitali mafiosi. L'allarme fu lanciato dalla magistratura italiana. Dopo 10 anni di divieto di vendita armi all'Iraq, un servizio di Canale 5 mandato in onda TV all'inizio della guerra, riprese più immagini di armi tedesche e francesi MODERNE in dotazione all'esercito irakeno: poi calò il silenzio mediatico. A buona memoria: "non sono i primi della classe"