Da Poitiers a Lepanto Non dimentichiamo chi ci salvò dall'islam

Occidente senza memoria

Domani, 10 ottobre, nessuno Stato europeo e nessuna Chiesa cristiana commemorerà l'anniversario della battaglia di Poitiers del 732, in cui Carlo Martello sconfiggendo l'esercito di al-Andalus condotto dall'emiro Abd-al Rahman ibn Abdallah al Ghafiqi, arginò l'avanzata islamica per la conquista dell'Europa, dopo aver sottomesso all'islam le altre due sponde del Mediterraneo le cui popolazioni erano al 98% cristiane, la Spagna e la Sicilia che resteranno dominate dagli islamici rispettivamente per circa otto e quattro secoli. Venerdì scorso, il 7 ottobre, è passato in silenzio l'anniversario della battaglia di Lepanto del 1571, in cui su iniziativa di Papa Pio V la flotta della cristiana Lega Santa guidata da Don Giovanni d'Austria, sconfisse la flotta islamica dell'impero ottomano guidata da Mehmet Alì Pascià. Lo scorso 11 settembre, come di consueto si è ricordato l'attentato alle Due Torri Gemelle del 2001 ma non la battaglia di Vienna del 1683, quando gli eserciti della cristiana Lega Santa, comandata dal re polacco Jan III Sobieski, riuscirono a sconfiggere l'esercito islamico dell'Impero ottomano comandato dal gran visir Merzifonlu Kara Mustafa Pascià, per volontà del Papa Innocenzo XI e grazie all'opera del frate cappuccino Marco d'Aviano. Così come il prossimo 2 gennaio ci dimenticheremo della Reconquista, quando nel 1492 i re cattolici Ferdinando e Isabella liberarono la Penisola Iberica dall'islam espellendo l'ultimo dei governanti moreschi Boabdil Granada, ponendo fine a una dominazione iniziata nel 711. Addirittura la Chiesa cattolica, iniziando da Giovanni Paolo II e con Francesco, si vergogna e ha condannato le Crociate, nonostante che dalla morte di Maometto nel 632 fino a quando i cristiani organizzarono le Crociate a partire dal 1095, ovvero 463 anni dopo, gli islamici avessero già occupato con le guerre e sottomesso con la violenza i cristiani sulla sponda orientale e meridionale del Mediterraneo, in Spagna e in Sicilia, a Bari dove fondarono un Emirato islamico durato 25 anni a partire dall'847, a Roma invasa due volte saccheggiando le Basiliche di San Pietro e di San Paolo nell'830 e nell'846. La Storia ci insegna che l'unico appunto che casomai potremmo muovere alle Crociate è che furono fatte troppo tardi, che bisognava intervenire prima per salvare i cristiani nel Mediterraneo e in Europa, e non soltanto per riscattare il Santo Sepolcro. Ma soprattutto la Storia attesta che se non ci fossero stati Poitiers, le Crociate, La Reconquista, Lepanto e Vienna, tutti noi in Europa non beneficeremmo dell'unica civiltà che esalta la sacralità della vita, la dignità della persona e la libertà di scelta, all'opposto saremmo costretti a prostrarci al loro dio Allah che è violento e vendicativo con i non musulmani e a emulare Maometto che per aver personalmente sgozzato e decapitato centinaia di «miscredenti» oggi verrebbe arrestato e condannato per crimini contro l'umanità. Ebbene non solo rinneghiamo la memoria delle guerre che hanno preservato la cristianità e consentito lo sviluppo della democrazia in Europa, ma odiamo a tal punto noi stessi da voler abolire persino le due principali festività cristiane, il Natale e la Pasqua, spogliandole del loro contenuto religioso e ridenominandole «vacanze d'Inverno» e «vacanze di Primavera». Quest'Europa che vergognandosi della propria storia si è ridotta ad una terra di nessuno che viene concepita dagli islamici come una terra di conquista. Svegliamoci! Liberiamoci della deleteria vocazione al suicidio e della malattia infantile dell'auto-colpevolizzazione per liberare l'Europa dalla sudditanza all'islam.

magdicristianoallam.it

Commenti

MASSIMOFIRENZE63

Dom, 09/10/2016 - 09:17

Sig. Magdi Allam, ma a quei tempi il popolo europeo non si faceva mettere i piedi in testa e combatteva gli invasori. Adesso è imperante la mentalità "cattocomunista" che porta i nostri politici che è bello farci invadere e farsi sottomettere da altri popoli perché loro sono i poverini e gli sfruttati e noi siamo i cattivi. E prima di avere una vera reazione gli europei devono buttare nel cesso questa mentalità idiota e suicida.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 09/10/2016 - 09:40

I criminali primi sono i comunisti ed i cattocomunisti. Il Verbo di Gesù é stato completamente travisato, tradito ed oggi violentato. Sonpo vecchio, ormai deluso da tanta stoltezza ma, se mi si chiedesse di partecipare alla riconquista della nostra religione, della nostra storia e civiltà, ebbene imbraccerei subito un'arma e darei un senso alla mia attuale esistenza. Non sono un cattolico osservante ma difendo la cristianità

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 09/10/2016 - 09:58

Se e' per quello il giorno della battaglia di Lepanto dovrebbe essere festa nazionale europea.

linoalo1

Dom, 09/10/2016 - 10:00

Altri Tempi!!!Allora,era molto forte l'AMOR PATRIO,e,si combatteva per esso!!!!Oggi,invece,rammolliti dalle Comodità,ce ne freghiamo e lasciamo che ci invadano senza opporre la Minima Resistenza!!!Se solo pensassimo al danno che stiamo facendo a noi stessi e,soprattutto,ai nostri figli,non dormirenno per niente!!!!Comunque,e non mi stancherò mai di ripeterlo,Noi Italiani,dobbiamo ringraziare il Colpo Di Stato di NAPOLITANO,del2011,se oggi siamo in questa Situazione!!Monti,Letta,Renzi,Gheddafi,Putin,sono solo alcune conseguenze del suo Colpo di Stato,costato Miliardi di €uro!!!!

Tommaso_ve

Dom, 09/10/2016 - 10:02

Allam, lei ha pienamente ragione, ma come successe per le Crociate, ci volle del tempo. Ed è lo stesso che oggi vede la società Cristiana titubante sul da farsi. È mia convinzione, come successo in passato che nel momento nel quale diventeremo pienamente coscienti del pericolo reagiremo. I mussulmani dovrebbero far esperienza del passato e capire che nel momento nel quale prenderemo coscienza sarà la loro società ad essere a rischio.

Giulio42

Dom, 09/10/2016 - 10:17

Grazie, bellissimo articolo, non ricordavo questo pezzo di storia.

flip

Dom, 09/10/2016 - 10:18

sig. Magdi. come saprà anche lei,l' islam ha una sua vecchia profezia e vuol metterla in pratica al più presto.

Ritratto di nando49

nando49

Dom, 09/10/2016 - 10:28

È importante ricordare questi fatti ma è ancora più importante ricordare chi ci sta rimettendo nelle mani dell'islam. L'occidente è debole e la nostra democrazia è scambiata dagli islamici come decadenza e quindi conquistabile.

Ritratto di Porceddu

Porceddu

Dom, 09/10/2016 - 10:33

..stò dando giusto una ripassatina a "L'ultimo crociato" di Louis de Wohl!

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 09/10/2016 - 10:55

---------caro magdi----lei ha trascorso gran parte della sua vita da musulmano--essendosi convertito alla veneranda età di 56 anni--chi ci dice che lei non sia un musulmano latente?---uno che usa la dissimulazione e la mistificazione di ciò che egli dice rispetto a ciò che in cui crede veramente?--spingerci al caos ed alla guerra totale a chi giova veramente?--------hasta siempre

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 09/10/2016 - 11:11

CRISTIANO ALLAM SONO EX MESSINESE E CON ORGOGLIO TI DICO CHE NOI SIAMO ORGOGLIOSI DI AVERE LA STATUA DI DON GIOVANNI D'AUSTRA. SIAMO ROGOGLIOSI DI AVERE IL PORTO DA DOVE E' PARTITA LA FLOTTA CONTRO I CULI IN ARIA CHE HA VINTO A LEPANTO, SIAMO ORGOGLIOSI E VENERIAMO LA PROTETTRICE DELLA CITTA' CHE HA GUIDATO LA FLOTTA VITTORIOSA. VI SONO DUE STATU DI DON GIOVANNI D'AUSTRIA UNA A MESSINA, ALLE SPALLE DELLA CHIESA DEI CATALANI, L'ALTRA IN AUSTRIA. ORA TRA POCO VI SARA' ALTRA RISCOSSA CONTRO I CULI IN ARIA. LA PRIMA A DICEMBRE QUANDO VERRA' SPAZZATO VIA IL SERVO DEI CULI IN ARIA E POI SARA' IL TURNO DEL QUIRINALE

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 09/10/2016 - 11:15

LINOATO 1 MASSIMOFIRENZE63 SONO D'ACCORDO, MA FINO A QUANDO I PRIMI I FIORENTINI VOTERANNO, PUR ESSENDO A CONOSCENZA CHE SI FANNO F..RE DAI CATTOCOMUNISTI E SINISTRA ESTREMA COME BOLDRINI, NON C''E NULLA DA FARE. OGGI VENGONO PUBBLICATI I DATI DI VOTO ANCORA UNA VOLTA IL PD E' OLTRE IL 30%. IMMAGINATE CHE ANCORA OGGI CI SONO PERSONE CHE, COME LA SCUOLA MEDIA SOTTO CASA MIA SUONANO BELLA CIAO, MENTRE IL 24 MAGGIO NON SUONANO NULLA. FANNO CRESCERE IDIOTI I RAGAZZINI DI SCUOLA MEDIA. INOLTRE CI SONO ANCORA PERSONE CHE ALZANO IL PUGNO. ORA PRIA O DOPO SBATTEREMO FUORI QUESSTI BASTARDI

alfonso cucitro

Dom, 09/10/2016 - 11:21

Purtroppo l'occidente ha dimenticato troppe cose del passato e ne stiamo pagando le conseguenze.Svegliarsi e difendere le nostre tradizioni, la nostra democrazia e la nostra libertà sarebbe un precetto sacrosanto di tutti noi occidentali e cristiani tutti.Ribelliamoci al mondo islamico che vorrebbe sottomettere il mondo intero.

nopolcorrect

Dom, 09/10/2016 - 11:22

Grazie Magdi, come sempre così politicamente scorretto nel dire la verità! Grazie per questa bellissima lezione di storia. Le Crociate, è verissimo, andavano fatte per impedire le conquiste islamiche alleandosi all'Impero Romano d'Oriente. E gli Europei avrebbero anche dovuto combattere per impedirne la conquista finale da parte dei Turchi nel 1452.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 09/10/2016 - 11:34

#elkid - 10:55 E chi ci dice che tu sia "russo per metà"? Magari sei un ceceno interessato al trionfo della jihad.

luigiB3

Dom, 09/10/2016 - 11:37

Verissimo, c'e' una resa senza condizioni da parte dell'occidente. Sicuramente la commemorazione dei partigiani e dei morti per le guerre d'indipendenza (non si sa da chi) non offendono le religioni mentre Lepanto guai commemorarlo: stiamo soccombendo e non lo sappiamo perche' troppo inebetiti dal buonismo imperante. Sara' meglio chiamarlo komunismo? Complimenti e grazie per quello che fa. Buona domenica.

Luigi Farinelli

Dom, 09/10/2016 - 11:46

Magdi dice bene: "Svegliamoci! Liberiamoci della deleteria vocazione al suicidio e della malattia infantile dell'auto-colpevolizzazione per liberare l'Europa dalla sudditanza all'islam". Ma per far questo dovremmo prima scaricare questa Europa plagiata dalla massoneria anticristiana che sta completando non solo il processo di dissoluzione degli Stati nazionali (cancellando ogni retaggio e radice storica: costruzione della "Repubblica Universale") ma anche una rivoluzione antropologica finalizzata alla costruzione degli schiavi androgini, de-virilizzati e decelebrati del futuro che "non avranno più bisogno di nulla" perché, riuniti in gregge, a loro provvederanno gli "Illuminati" autoeletti, liberi di agire senza più vincoli e orpelli morali e religiosi.

Maver

Dom, 09/10/2016 - 11:47

Magdi Allam dimostra sempre più di essere una personalità importante ed indispensabile, impedendo agli italiani e agli europei di buona volontà di obliare accadimenti storici decisivi per la loro esistenza di cittadini liberi, qui ed ora. Voglio dirgli di non disperare perché come giustamente afferma @Tommaso_ve questo è il tempo della presa di coscienza e non passerà invano.

Aleramo

Dom, 09/10/2016 - 11:53

Parole sante, bellissimo articolo, grazie.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 09/10/2016 - 12:01

ORA SI FA LUCE LA VERA IDENTITÀ DEI SICILIANI, ESSI SONO STATI SOTTOPOSTI AL LAVAGGIO DI CERVELLO ED ORA È STATO COMANDATO LORO DI SVEGLIARSI. LA VERA IDENTITÀ DALLA Boldrini E LA SUA ANICA Kyenge, È FORSE LEGATA NEL PASSATO CON QUESTI TAGLIAGOLE E L`ODIO CHE DIMOSTRANO VERSO LA POPOLAZIONE ITALIANA, HÀ SOLAMENTE UN SIGNIFICATO!!!

Emanmanf

Dom, 09/10/2016 - 12:02

E'possibile che dovunque devo incontrare l'ennesima minchiata di Elkid ! Almeno sul sito del Giornale uno spera di non trovare il solito pirla di sinistra !

VittorioMar

Dom, 09/10/2016 - 12:18

...solo che "QUEI GRANDI" non ci sono più!!....oggi solo omuncoli prezzolati al miglior offerente....SENZA PASSATO E SENZA STORIA NON C'E' GLORIA!!!

ohibò44

Dom, 09/10/2016 - 12:57

Grazie per fare quello che dovrebbero fare la Chiesa cristiana, gli storici, i filosofi, gli opinionisti e gli insegnanti delle scuole. Noi facciamolo con i nostri figli e i nostri nipoti!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 09/10/2016 - 13:07

IL COMUNISMO HA ANNICHILITO E DISTRUTTO QUALSIASI BARLUME DI INTELLIGENZA. LA RIVOLUZIONE DELLE CAMICE NERE SPAZZERA' VIA L'IDEOLOGIA COMUNISTA E RICACCERA' L'ISLAM DOVE IL SOL TACE. RICORDIAMOCI CHE DANTE METTE MAOMETTO ALL'INFERNO TRA I SEMINATORI DI DISCORDIE.

internauta

Dom, 09/10/2016 - 13:32

elkid - delle due l'una - o sei finalmente rinsavito - riconoscenndo che i musulmani sono dei dissimulatori - oppure hai fatto uno spettacolare autogol - accusando i tuoi protetti di essere dei dissimulatori. Ciaoni!

petra

Dom, 09/10/2016 - 13:33

Abbiamo solo una speranza: la chiesa ortodossa.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 09/10/2016 - 13:37

C'è un'abissale differenza tra Papa Pio V e quello attuale come c'è un'abissale differenza tra i governanti di una volta e gli attuali inetti deficienti!!!

Lotus88

Dom, 09/10/2016 - 13:47

Caro Magdi, la seguo spesso, apprezzo molto i suoi articoli, tuttavia qui c'è un errore da modificare, l'islam in Sicilia non è mai durato quattro secoli ma circa due.

marzioriccio

Dom, 09/10/2016 - 14:17

Altri tempi,altri papi,altri capi, altre palle...

Edda Buti

Dom, 09/10/2016 - 14:40

Carissimo Cristiano (ti chiamo con il tuo vero nome) hai ben delineato quanto siamo codardi noi cattolici.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Dom, 09/10/2016 - 14:51

Sei sempre un grande, Magdi. Sei il più Occidentale di tutti Noi. L'occidente è nella fase di decadimento dell'Impero Romano: dediti solo ai soldi, agli affari e alla bella vita (di chi comanda). Neo-nobili feudali.

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 09/10/2016 - 15:13

----internauta--la mia era una provocazione---se devo intendere la religione musulmana come fate voi----non dovreste fidarvi neppure di uno come allam che è stato musulmano fino a ieri---

arkangel72

Dom, 09/10/2016 - 15:32

Ho un antenato che combatté nella battaglia di Lepanto. Pace all'anima sua e grazie per il suo coraggio.

INGVDI

Dom, 09/10/2016 - 15:51

Grazie ancora a Magdi Cristiano Allam. Grazie per gli sforzi che fa nel cercare di risvegliare un popolo malato di laicismo e nichilismo. In Italia ci governa il cattocomunista Renzi, ed è pronto a sostituirlo il giacobino Grillo, pertanto nessuna speranza di risveglio.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 09/10/2016 - 16:03

POPOLO COMBATTIAMO CONTRO L'ISLAMIZZAZIONE, OGNUNO FACCIA QUALCOSA, COSTRINGETE I POLITICI A CAMBIARE LE LEGGI CHE VI STANNO UCCIDENDO. NON C'E' ONORE E GLORIA NEL MORIRE SENZA COMBATTERE. SI COMINCINO NUOVAMENTE LE SANTE CROCIATE

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Dom, 09/10/2016 - 16:23

stenos 09:58 - Ottima idea! Non ci avevo pensato finora. Poitiers, Reconquista, Lepanto e Vienna feste nazionali e/o europee.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 09/10/2016 - 16:25

Si dimenticano, si dimenticano. Ai sinistri adesso interessano loro per condurre uno sporco gioco contro il cdx, ma non si accorgono che si impasteranno pure loro. Rimpiangeranno, pagheranno a suo tempo, ma non ci sarà più niente da fare, se continuano così.

PaoloPan

Dom, 09/10/2016 - 16:34

Bergoglio si fa chiamare Francesco ... assurdo!!! San Francesco difese le Crociate, mandò i suoi frati a convertire i maomettani, si recò personalmente dal sultano per convertirlo!! Bergoglio è la negazione di San Francesco.

dakia

Dom, 09/10/2016 - 16:41

Penso che tolta la leva obbligatoria in cui oltre agli esercizi si infondeva l'amore patrio, cosa esistente in tante nazioni seppure in sistema moderno,i nostri giovani si sono rammolliti, non sanno cosa fare e bevono, sniffano, non mettono famiglia e via di seguito e il combattere le iniquità del loro paese è fatto da barzelletta. le università insegnano un mondo fattosi da sé e non che esiste invece, perché prima fabbricato e sempre difeso. dentro detti insegnamenti è appunto l'inesistenza di una patria seppure costruita con lacrime e sangue, ma per loro una distesa dove ognuno può bivaccare e vivere a suo comodo, privo di responsabilità e ignavia verso essa. Se al comando di allora ci fosse stato questo governo non si bisognava di battaglie, quindi ricordare per esso è superfluo.

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Dom, 09/10/2016 - 16:42

Ottimo articolo Allam. vorrei però aggiungere una cosa: un'altra forte critica che si dovrebbe muovere alle Crociate è l'aver attaccato anche gli ebrei in Terra Santa, rei secondo i crociati di aver crocifisso Gesù. E questo ha creato una grande e triste divisione tra ebrei e cristiani, divisione che seppur in misura ridotta sussiste ancora oggi, purtroppo. Dico purtroppo perché ebrei e cristiani sono in realtà fratelli, i primi il fratello maggiore e i secondi quello minore, che adorano lo stesso Dio. Non fu proprio un papa polacco di recente memoria a dire questo?

terzino

Dom, 09/10/2016 - 16:57

All'epoca c'era gente che aveva le palle, oggi li andiamo a prendere e ce li mettiamo in casa come le serpi nel seno e loro non aspettavano altro. E' autodistruzione. Da folli.

ghino di punta

Dom, 09/10/2016 - 17:38

Desidererei ci fossa nel governo attuale (ma non c'è) e soprattutto in quello futuro (chissà) una persona pari al valore del 10 per cento di Magdi Cristiano Allam. Amen

sesterzio

Dom, 09/10/2016 - 17:58

Ormai gli occidentali si sono rammolliti.Cancellata la leva militare obbligatoria,la gioventù si dedica ad alte passioni. Non esiste più il concetto di patriottismo. "ognuno per se e Dio per tutti".La principale aspirazione è il divertimento. Ognuno è convinto che tocchi agli altri a sbrigare certe faccende.Agendo così si lascia scoperto e debole un fianco. Qualcuno ne sta approfittando e,con la nostra accondiscendenza, ci troveremo,a breve le nostre donne con il velo e noi tutti con il sedere per aria.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 09/10/2016 - 18:15

Bellissimo articolo. Magdi Allam ha perfettamente ragione.

chicasah

Dom, 09/10/2016 - 18:24

Lepanto, Poitie,ecc., ci impedirono solo di diventare musulmani. Quanto a tenore di vita non ci regalarono niente. Allora cristiani e musulmani vivevano male nello stesso modo . La democrazia arrivo' con la rivoluzione francese. L'slama ne avebbe bisogno una.

Edmond Dantes

Dom, 09/10/2016 - 23:12

Ci serviva un papa guerriero e invece ne abbiamo uno "tanguero".

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 09/10/2016 - 23:35

Ill.mo sig.r Magdi, Lei pone dei pesantissimi macigni a mo' di pietra miliare sulla coscienza, semmai ce l'avessero, dei cosiddetti cristiani d'occidente insensibili a tale gravità perché il loro cuore è diventato più pesante di quelle pietre e insensibile alle questioni umane. Purtroppo mala tempora currunt, come gli antichi Romani sapevano chiarire in due parole, a causa del troppo benessere e del vacuo piacere che fa perdere la coscienza della realtà dei tempi in cui fattori alieni sono al pari di bestie feroci che stanno attaccando per cibarsene della gente contemporanea ma si sa l'Homo sapiens è per il 99% una bestia e chissà quando raggiungerà la perfezione umana ... forse con la sua morte terrena. Ossequi.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 09/10/2016 - 23:43

Un tempo si diceva: fucile e libretto gajardo perfetto. Dopo 70 anni si potrebbe dire: coca e tabletto idiota perfetto.

federgian

Lun, 10/10/2016 - 02:09

ELKID, i tuoi interventi, in tutti i forum in cui metti il naso, tradiscono sempre una natura stressata da complessi, da invidie, da riserve oscure. La storia di Allam è chiara, è nato e cresciuto nell'Egitto laico e socialista di Nasser; con la progressiva regressione culturale a un islam rabbiosamente antioccidentale, ha sentito la necessità di prendere le distanze, è approdato in un paese he, con i suoi difetti, ha una natura illuminista e laica, e, con la consapevolezza della maturità ha scelto di convertirsi al cattolicesimo: cosa c'è di strano, di sospetto, di oscuro, in questo percorso? Forse il peccato sta nel non essere transitato sotto una falce e martello? Sapessi quanti strani sospetti susciti tu, in tutti i forum che inquini con i tuoi incomprensibili interventi!

mila

Lun, 10/10/2016 - 05:44

O erano eretici loro, o siamo eretici noi adesso.

attilaunnoita

Lun, 10/10/2016 - 08:19

@chicasaha La democrazia abbozzata nell'antica Atene e perfezionata con la Magna Charta è una invenzione anglosassone. La rivoluzione francese, manifestazione del razionalismo illuminista e massonico ci ha tolto la libertà e la spiritualità. Per questo il suo culmine è stato il Terrore.

routier

Lun, 10/10/2016 - 08:33

Grazie a Magdi Cristiano per averci ricordato i pregressi storici di vaglia. Nel merito della battaglia di Vienna (1683) ho la soddisfazione di fare la prima colazione mangiandomi un cornetto! Ricordo agli immemori che i pasticceri di Vienna, per sbeffeggiare gli ottomani in fuga con la coda fra le gambe prepararono ai cittadini questo dolcetto a forma di corna che ricordava gli elmi cornuti dei vinti.

chebarba

Lun, 10/10/2016 - 09:11

un articolo molto corretto, purtroppo, specie in Italia, pochi conoscono la storia, tantomeno la storiografia e anche di questa nel nostro paese se ne fa un uso assolutamente fazioso e strumentale, non si ha la lucidità di inquadrare la storia l'epoca a tutto tondo per comprendere cosa siano state le crociate nel bene e nel male in un epoca che contemplava un certo pensiero, una certa società, un determinato modo di vivere di nascita e consolidazione degli stati ecc ecc tutti a fare autodafè. La storia è consapevolezza, neanche determinismo ossia si impara dal passato ma il presente e il futuro sono altro, non si può vivere con un occhio verso marte e la grande evoluzione degli ultimi '70 anni e comprendere e rispettare dei tagliagole arretrati, sessisti, misogini ecc ecc o si evolvono o non coi deve essere posto per loro. l'equivoco dei catto comunisti (che di cristiano nulla hanno) è tutto qui

Angelo664

Lun, 10/10/2016 - 10:01

Sono anni che ripeto che l'Islam va messo fuorilegge ma nessuno fa nulla. Anzi .. continuiamo ad accoglierli come se fossero fratelli anche se in realtà loro sono peggio di Caino e prima o poi ammazzeranno il fratello apostata che li ha accolti in Europa. Quando saranno la maggioranza non si ragionerà più con loro.

Angelo664

Lun, 10/10/2016 - 10:16

sig Magdi, mi chiedo come abbia fatto lei a convertirsi a Cristiano dopo essere stato Musulmano, nel Corano non è espressa questa possibilità', ovvero di uscire dal mondo musulmano e credere in altra religione. Penso che se lei fosse stato un cittadino Saudita non le avrebbero permesso di sopravvivere, o sbaglio ? Mi chiedo questo perché purtroppo non ho mai sentito di casi come il suo. Chi meglio di lei che conosce bene tutti e due questi mondi potrebbe predicare fra gli Islamici una conversione di massa ? Perché non far capire loro sfruttando soprattutto le donne che sono in condizioni sfavorevoli, che qui da noi si può anche vivere diversamente abbandonando anche la religione per essere semplicemente ateo ? Vedo che da esperto parla di dio violento, che maometto stesso era un sanguinario che giustificava la violenza con il libro che aveva scritto. Faccia capire a queste masse quanto è bello essere cristiani piuttosto che musulmani. Magari qualcun altro la seguirebbe.